Passa ai contenuti principali

Biografia e Vita di: Ada Yonath


Ada Yonath biografia

Ada Yonath è uno scienziato israeliano, che è noto per il suo lavoro pionieristico sulla struttura e funzione del ribosoma. Con questa biografia, esplorare la vita e la carriera di Ada Yonath.
clip_image001
Ada Yonath è una delle personalità scientifiche globali più venerato, che ha dedicato la sua vita allo studio della struttura del ribosoma. Nato in una famiglia impoverita, giovane Yonath ha mostrato tratti di fare grandi dalla tenera età. Lei era un bambino curioso, curioso nel suo approccio verso conoscere l'ignoto. Pur essendo nato in una famiglia disagiata, lei ha fatto non compromette la sua formazione e conseguito il dottorato nel campo della chimica. Successivamente, lei impegnata allo studio della struttura e funzione del ribosoma. Ha fatto un enorme contributo nel campo della chimica introducendo le tecniche innovative nel cryo bio-cristallografia per abilitazione cristallografia ribosomiale. Per lo stesso, lei è stata conferita con il premio Nobel per la chimica, che ha condiviso con Venkatraman Ramakrishnan e Thomas A. Steitz. Con questo, lei divenne la prima donna israeliana a vincere il premio Nobel, la prima donna a vincere un premio Nobel per le scienze dal Medio Oriente e la prima donna a 45 anni per vincere il premio Nobel per la chimica.

Infanzia & adolescenza

  • Ada Yonath nacque a Hillel ed Esther Lifshitz, gli ebrei sionisti, nel quartiere Geula di Gerusalemme, il 22 giugno 1939. Sei anni prima della sua nascita, la famiglia spostata verso Palestina dalla Polonia.
  • Proveniente da una famiglia rabbinica, suo padre era un rabbino, ma gestiva un negozio di alimentari nella Gerusalemme per soddisfare le esigenze della sua famiglia. A causa di vincoli finanziari, la famiglia viveva in circostanze trattenute. Young Yonath invocata libri come unica fonte di conoscenza e di intrattenimento.
  • Nonostante le condizioni di vita privata, la coppia Yonath non ha desiderato di compromesso su educazione e inviare loro giovane figlia un'elegante e sciccoso alla scuola di quartiere di Beit HaKerem.
  • Dopo la morte di suo padre, lei insieme a sua madre ha spostato a Tel Aviv, dove si iscrive al liceo Tichon Hadash. Poiché la rateazione era abbastanza alto, ha iniziato a insegnare la matematica agli studenti più giovani al fine di pagare le tasse.
  • Completando la sua formazione preliminare, tornò a Gerusalemme dove ha raggiunto la ammissione presso l'Università ebraica di Gerusalemme. Ha ottenuto il suo diploma di laurea in chimica nel 1962 e seguito questo con una laurea in biochimica nel 1964. Nel 1968, lei PhD nel cristallografia a raggi x dal Weizmann Institute of Science

Carriera

  • Ha concluso gli studi, ha preso posizione post-dottorato presso la Carnegie Mellon University nel 1969 e seguito questo con una posizione presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT) nel 1970.
  • E ' stato mentre al MIT, che ha lavorato nel laboratorio del vincitore premio Nobel William N. Lipscomb, Jr. della Harvard University, dove ha ottenuto ispirata a perseguire strutture molto grandi. Ha studiato la struttura di una nucleasi di stafilococco globur proteina.
  • Nel 1970, si è trasferita nuovamente a suo mater di alma al Weizmann Institute, dove stabilì il primo e solo proteina cristallografia laboratorio in Israele. In esso, ha studiato il processo di biosintesi della proteina, una domanda importante riguardante le cellule viventi.
  • Sua missione principale è stato quello di determinare la struttura tridimensionale del ribosoma, fabbrica le cellule per tradurre le istruzioni scritte nel codice genetico nelle proteine e rivelando la meccanica di guidare il processo.
  • Dal 1979 al 1984, ha lavorato in associazione con HG Wittmann dell'Istituto Max Planck per la genetica molecolare a Berlino, che ha prestato il supporto finanziario e accademico a lei.
  • Nel frattempo, ha servito come visiting professor presso l'Università di Chicago dal 1977-78. Diverso da quello di svolgere i suoi doveri di ricerca presso il Weizmann, ha un'unità di ricerca Max-Planck Institute presso DESY di Amburgo, in Germania dal 1986 a capo 2004.
  • La sua ricerca destinato fondamentalmente a capire i componenti fondamentali della vita e le azioni di ampiamente prescritti antibiotici. Attraverso le sue scoperte, lei non solo ha contribuito a sviluppare farmaci antibatterici più efficiente, ma ha anche stabilito nuove difese nella lotta contro i batteri antibiotico-resistenti.
  • Lei dedicato vent'anni della sua vita lavorando sul meccanismo della cristallografia ribosomiale che ha sottolineato la biosintesi della proteina. Anche se lo stesso era scettico guardato dal circolo scientifico intorno al globo, ha continuato la sua ricerca.
  • Era la metà degli anni ottanta che ha sviluppato una serie di nuove tecniche utilizzate nei laboratori di biologia strutturale in tutto il mondo fino a Data. Ha iniziato il metodo cryo-bio-cristallografia, secondo la quale i cristalli sono esposti per estremamente basse temperature a –185 ° C, per ridurre al minimo la disgregazione della struttura cristallina sotto il bombardamento di raggi x.
  • Ha determinato le strutture ad alta risoluzione di entrambe le subunità ribosomali e scoperto la regione simmetrica universale che fornisce il quadro e si passa al processo di polimerizzazione del polipeptide in un ribosoma altrimenti asimmetrica.
  • Lei attualmente serve come il direttore del Martin S. e Helen Kimmel Center per struttura biomolecolare e assemblaggio del Weizmann Institute of Science.
  • Lei mira a fare il lavoro di ricerca ulteriore per conoscere in profondità sulle azioni ribosoma e come antibiotico farmaci possono bloccare le azioni nei ribosomi batterici. È attraverso questa ricerca che lei intende migliorare esistenti farmaci antibiotici e venire con quelle romanzo risolvendo la struttura e la funzione del ribosoma.

Premi & risultati

  • Attualmente detiene l'appartenenza di vari istituti scientifici ed accademici, tra cui gli Stati Uniti Accademia Nazionale delle scienze, Accademia americana delle arti e delle scienze; l'Accademia delle scienze di Israele e umanistiche; l'Accademia europea delle scienze e arte e l'organizzazione europea di biologia molecolare.
  • Insieme a George Feher, ricevette il premio Wolf per la chimica nel 2006 per le scoperte strutturali del macchinario ribosomal della formazione del legame peptidico e i processi primari basati sulla luce nella fotosintesi.
  • Per il suo lavoro pionieristico nel riconoscere come i batteri diventano resistenti agli antibiotici, è stata premiata con il premio L'Oréal-UNESCO per le donne nella scienza in 2008. Con questo, divenne il primo destinatario del premio donna israeliana. Nello stesso anno, lei è stata conferita con Albert Einstein World Award of Science per il suo contributo nel campo della cristallografia ribosomiale.
  • Nel 2009, insieme a Thomas Steitz e Venkatraman Ramakrishnan, verrà conferito il premio Nobel nella chimica. Lei divenne la prima donna israeliana ad essere insignito del premio Nobel.

Eredità & vita personale

  • Non molto è conosciuto circa la sua vita personale e il matrimonio, tranne per il fatto che lei è stata benedetta con una figlia Hagit Yonath, che è un medico al centro medico di Sheba. Lei ha una nipotina Noa.

Trivia

  • Per lo studio della struttura e funzioni del ribosoma, divenne la prima donna israeliana a vincere il premio Nobel. Lei è anche la prima donna a vincere un premio Nobel per la chimica dal Medio Oriente.
Traduzido per scopi educativi
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…