Biografia di Amado Nervo | Chi era.

Amado Nervo
(27/08/1870 - 24/05/1919)

Amado Nervo

Poeta e scrittore messicano

Era nato il 27 agosto 1870 in Tepic (Nayarit). Discendente di una famiglia spagnola che si stabilì a San Blas.

Sua istruzione primaria rende modesto delle scuole della sua città nativa. Suo padre morì quando lui aveva nove anni, e sua madre lo mandò ad un genitore della scuola romani, Jacona, Michoacan, che allora godeva di fama. In questa scuola e poi presso il seminario di Zamora, Michoacán, fece i suoi studi preparatori.

Ha voluto perseguire la carriera di avvocato e ha studiato due anni patrimonio veloce paterno avvilimento lo costrinse a ritornare a Tepic e messo incaricato quel poco rimasto e al lavoro per aiutare la sua famiglia, era grande. Più tardi, alla ricerca di migliore destinazione, si recò a Mazatlan, dove scrisse i suoi primi articoli posta nel pomeriggio . Più tardi si reca nella capitale (1894) e lì gli sforzi e le conseguenti sanzioni, modo gestito.

Entrò il corpo diplomatico; Fu ambasciatore del suo paese a Madrid (Spagna) e Montevideo (Uruguay). Nel 1894 si trasferì a città del Messico dove ha incontrato Manuel Gutiérrez Nájera e con lui fondò la rivista blu.

La sua prima opera, il romanzo il Bachelor (1895) presenta caratteristiche naturalistiche e nei suoi primi libri di poesie, perla nera e mistica (1898), appaiono già caratteristiche modernisti. È in questo momento quando fondò anche la rivista moderna. Viene inviato per l'esposizione universale di Parigi nel 1900. Lì incontra personalmente a Verlaine, Wilde e Rubén Darío. Scrive racconti, libri, saggi, per lo più poesie raccolte nel libro dell' Esodo e i fiori di modo (1902) di viaggio.

Nel 1901 ha incontrato il grande amore della sua vita, Ana Cecilia Luisa Dailliez, che perse la vita il 7 gennaio 1912. Sua religiosità si manifesta in opere quali i giardini interni (1905), a bassa voce (1909), serenità (1914), elevazione (1917) e la pienezza (1918). Il suo capolavoro è ancora amato (1922), pubblicato postumo, ispirato dalla morte di Ana Daillez.

Amado Nervo morì nella città di Montevideo, Uruguay, il 24 maggio 1919, presso l'Hotel Park, dove viveva, essendo il capo della missione diplomatica del Messico in Uruguay.
Traduzido per scopi educativi
Biografie di personaggi famosi e storici