Qual è l'atteggiamento?


L'atteggiamento, un termine definito principalmente dalla psicologia, può essere inteso in modi diversi. Fra loro, è considerato come l'atteggiamento che adotta il corpo umano secondo i diversi movimenti dello spirito, tuttavia, il modo di comprendere ciò che è noto dall'atteggiamento più comune è quella disposizione psichica di umani essendo espresso in qualche modo in particolare.

Questo concetto deriva dalla parola latina "actitudo" e, come già accennato, è definito dalla psicologia come la motivazione sociale degli individui che predispongono le loro azioni verso determinati obiettivi o obiettivi. Ci sono atteggiamenti personali che si riferiscono solo a se stesso, mentre ci sono alcuni atteggiamenti sociali che influenzano il comportamento di un gruppo o collettiva.

Atteggiamento si sviluppa, all'interno della psicologia nel campo della psicologia della personalità e psicologia sociale. Nell'ambito di tale ultima disciplina è che il famoso psicologo Gordon Allport ha iniziato la loro ricerca sugli atteggiamenti sociali, ma era da Erich Fromm, quando nel 1940, con la pubblicazione della sua opera "La paura della libertà", che questo concetto è stato installato come parte fondamentale delle teorie della personalità.

L'atteggiamento adottato da un individuo o un gruppo di individui dipende da molti fattori, dipende da molteplici esperienze e relazioni che si sono accumulate nel corso della sua storia di vita. In questo modo, gli atteggiamenti prendono forma dall'insieme di credenze che andare rispetto, la comprensione di questo alla sola predisposizione ad agire in un certo modo a determinate situazioni o circostanze, come vediamo che una persona adotterà un atteggiamento particolare verso una particolare situazione, che varia da un individuo a altro in un contesto simile. Lo stesso vale per alcuni gruppi di persone o gruppi, come potrebbe essere un governo o un partito politico.
Traduzido per scopi educativi
Cultura e scienza