Passa ai contenuti principali

Chittagong nave rottura cantiere

Vicino la città portuale di Chittagong in Bangladesh, si trova uno dei più grandi cantieri nave-rottura nel mondo. Si estende per 18 km lungo la costa sul Golfo del Bengala, dove più di 200.000 Bangladeshis abbattere fino a 100 navi all'anno. Lavorando in condizioni pericolose, lavoratori strappare apart navi con le mani nude e una fiamma ossidrica per assistere, la nave bullone di bullone, rivetti di rivetti di dissezione. Ogni pezzo di metallo, vale la pena salvare è portato camion di attesa nel litorale di essere portato via per fornaci dove sarà fusa e foggiato in tondini di acciaio. L'acciaio rappresenta il mezzo di tutto l'acciaio in Bangladesh. chittagong-ship-breaking-yard-1
Foto di credito
L'industria che dà lavoro a migliaia e fornisce il Bangladesh con la maggior parte del suo acciaio, ha cominciato con un ciclone nel 1960, quando una violenta tempesta ha lasciato una nave greca incagliata sulle rive del Sitakunda in Chittagong. La nave non potrebbe essere riportata a galla e così rimase per diversi anni. Nel 1965, Chittagong acciaio casa acquistata la nave e con l'aiuto della gente del posto aveva scartato. Il processo ha preso anni ma la forza, accoppiato con spiagge piatte inaugurati l'inizio di una nuova industria per il Bangladesh di lavoro a buon mercato e resiliente.
L'industria si è sviluppata costantemente fino agli anni ottanta e, dalla metà degli anni novanta, il paese classificato numero due al mondo di tonnellaggio scartato. Nel 2008, ci erano 26 cantieri di demolizione delle navi nella zona, e nel 2009 c'erano 40. Dal 2004 al 2008, la zona era il cantiere di demolizione delle navi più grande del mondo.
Il processo inizia dopo un nave-interruttore acquisisce vasi da un broker internazionale che si occupa di navi dismessi. Un capitano che si specializza in alaggio imbarcazioni di grandi dimensioni è ingaggiato per consegnare al cantiere il breaker. Una volta che la nave è impantanata nel fango, suoi liquidi sono dirottati fuori, compreso qualsiasi combustibile diesel, olio motore e prodotti chimici antincendio, che vengono rivenduti. Poi i macchinari e i raccordi sono spogliati. Tutto ciò che è rimosso e venduti ai concessionari di salvataggio dove essi si trasformano in materiali da costruzione, travi, lamiere metalliche e mobili. Niente va sprecato - da enormi motori, batterie, generatori e chilometri di cablaggio in rame per l'equipaggio cuccette oblò, scialuppe di salvataggio, lavandini, servizi igienici, e quadranti elettronici sul ponte.
Dopo che la nave è stata ridotta a un acciaio hulk, sciami di braccianti dalle parti più povere del Bangladesh utilizzano torce di acetilene per affettare la carcassa in pezzi. Questi sono trainati fuori dalla spiaggia da squadre di pale, poi fusa e rotolati in tondo per cemento armato per uso in edilizia.
Nave-rottura è un business redditizio in Chittagong. In tre o quattro mesi la nave media nei cantieri del Bangladesh restituisce all'incirca un 1 milione-dollaro profitto su un investimento di 5 milioni, rispetto a meno del profitto di $200.000 in Pakistan. Manodopera a basso costo e poveri gli standard di sicurezza permette di mantenere alto il margine di profitto.
I lavoratori stessi guadagnano circa quattro dollari al giorno. In cambio, essi inalare vapori nocivi e sono vulnerabili alle scosse elettriche, detriti che cadono ed esplosioni di gas residui. Molti lavoratori hanno cicatrici profonde, frastagliate, mentre alcuni hanno dita mancanti e alcuni sono ciechi da un occhio.
chittagong-ship-breaking-yard-2
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-3
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-4
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-5
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-6
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-7
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-8
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-13
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-14
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-15
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-12
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-9
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-10
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-11
Foto di credito
chittagong-ship-breaking-yard-16
Foto satellitare mostrando una parte di Chittagong nave cantiere Breaking.
Fonti: Nat Geo / ardesia / CBSNewsTradotto dal sito web: Amusing Planet

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…