Biografia e Vita di: Papa Francesco


(1936/12/17 - unknown)


Jorge Mario Bergoglio

Papa della Chiesa cattolica

Nato il 17 dicembre 1936 a Buenos Aires in una famiglia modesta.

Figlio di un ferroviere di origine piemontese, Mario Bergoglio e Regina María Sívori, casalinga. Ha ereditato la passione del padre per il club di calcio di San Lorenzo.

Young ha lavorato pulizia del pavimento di un negozio di fiori e come portiere di discoteca. Ha studiato al liceo industriale E.E.T n º 27 Hipólito Yrigoyen, ricevendo il titolo di tecnico chimico. Vive con un polmone dall'età di 20 anni, quando ha subito un'operazione. Tuttavia, tranne un po' limitare la sua capacità respiratoria, non ha effetto la qualità della loro vita. All'età di 21 anni, decise di diventare sacerdote.

Su 11 marzo 1958 entrò nel noviziato della compagnia di Gesù presso il barrio del seminario di Villa Devoto. Ha conseguito una laurea in filosofia e studiato scienze umane in Cile. Tra il 1964 e il 1965 fu professore di letteratura e psicologia presso il collegio dell'Immacolata Concezione di Santa Fe, poi optare per la teologia nel colegio 'San Jose', in San Miguel.

Fu ordinato sacerdote il 13 dicembre 1969. Da allora, ha fatto una lunga carriera all'interno dell'ordine che venne ad essere «provinciale» dal 1973 al 1979, durante la dittatura militare in argentina. Cerco di mantenere a tutti i costi l'unità del movimento dei gesuiti, influenzato dalla teologia della liberazione, sotto lo slogan «non mantenere nessuna politicizzazione della società di Gesù».

Si spostano in Germania per ottenere il dottorato e il suo ritorno ha ripreso l'attività pastorale come sacerdote nella provincia di Mendoza.

Fu consacrato vescovo titolare di Auca su 20 maggio 1992, a servire come uno dei quattro vescovi ausiliari di Buenos Aires. Fu poi vescovo coadiutore dello stesso su 3 giugno 1997. Ha ricevuto l'incarico di Arcivescovo di Buenos Aires il 28 febbraio 1998. Poi non stavo vivendo nel Palazzo dei cardinali, ma in un normale appartamento. Stava andando a lavorare ogni giorno in autobus. E il cibo era. Durante il concistoro del 21 febbraio 2001, il nome di Papa John Paul II , cardinale del titolo di san Roberto Belarmino. È anche Primate d'Argentina.

Membro del CAL (Commissione per l'America Latina), la Congregazione per il clero, Pontificio Consiglio per la famiglia, la Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti, il Consiglio ordinario della segreteria generale per il Sinodo dei vescovi, la Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica.

Appassionato di letteratura di Borges, Leopoldo Marechal e Fëdor Dostoevskij e amante dell'opera. Con prestigio per le sue doti intellettuali e all'interno l'argentino episcopato è considerato un moderato tra i prelati più conservatori e la minoranza "progressiva".

Ha lavato i piedi ai malati di AIDS, ha mangiato con i poveri. Ha criticato il capitalismo, il consumismo e la logica perversa dell'economia di mercato. Essendo cardinale opposto Bill del matrimonio tra persone dello stesso sesso. Questioni dogmatiche ortodossa dei gesuiti. 9 luglio 2010, giorni prima della sua adozione, è stata pubblicata una nota sua qualificazione come una "guerra di Dio" che il progetto, che contempla che le persone gay possa sposarsi e adottare bambini. Anche choco in altre occasioni con i governi di Nestor e Cristina Fernández de Kirchner, con la sua critica sulla corruzione e povertà.

Membro della Conferenza Episcopale Argentina, di cui fu presidente due volte e CELAM (Consiglio Episcopale latino-americano).Nella Santa sede era un membro della Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti; della Congregazione per il clero; della Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica; il Pontificio Consiglio per la famiglia e della Pontificia Commissione per l'America Latina.

Esso è stato citato come uno dei prelati meglio posizionati per riuscire Juan Pablo II, essendo il principale rivale di Ratzinger al conclave del 2005. Nel marzo 2013, Jorge Bergoglio era uno dei due cardinali argentini partecipanti al conclave per eleggere il successore di Papa Benedetto XVI.

Dopo almeno quattro voti e due fumatas nero, 115 cardinali elettori, capovolto il voto a loro favore e il 13 marzo 2013 fu eletto Papa 266. Prese il nome di Francisco, diventando il primo latino-americano e il primo membro della compagnia di Gesù a guidare la Chiesa cattolica. Il fumo bianco è salito sopra il cielo di Roma per il 19.08.
Gestione
13 dicembre 1969
da Ramón José Castellano

Consacrazione episcopale
su 27 giugno 1992
di Antonio Quarracino

Proclamazione cardinale
su 21 febbraio 2001
di John Paul II

Papa della Chiesa cattolica
su 13 marzo 2013

Predecessore
Benedetto XVI
Traduzido per scopi educativi
Biografie di personaggi famosi e storici