Passa ai contenuti principali

Visitare l'antica città di Babilonia | La sua storia e l'origine


di Osama S. M. Amin
Abbiamo avuto una 4 giorni festa nazionale. Che cosa significa? Nessuna clinica e nessun ospedale! Dissi a me stesso, "è stato molto tempo da quando ho visitato Babilonia." Ho guidato la mia auto per circa 11 ore, continuamente. Infine, sono stato lì. Sono andato a casa di mio zio, che si trova a circa un quarto d'ora dalla antica città di Babilonia. La città antica si trova all'interno della moderna città di Hillah, il centro del Governatorato di Babel, Iraq, circa 83 chilometri a sud di Baghdad, la capitale irachena.
Dopo l'invasione guidata dagli USA nel 2003, gli eserciti americani e polacchi stabilirono una base militare all'interno della città antica. Dio solo sa cosa ci è successo durante la loro presenza! Un rapporto del British Museum ha trovato che ingenti danni è stato fatto per il sito di questa occupazione militare. Nel 2009, il governo locale di Babilonia apre la città al pubblico.
È stata una giornata molto soleggiata e calda a metà luglio, con temperature superiori a 55 oC (131 F). Ho preso 8 bottiglie di acqua fredda con me!
clip_image002[6]
Una vista generale della antica città di Babilonia. La foto è stata girata dal Palazzo di Saddam, che si trova su una collinetta che si affaccia sulla città. Il Palazzo di Nabucodonosor sud si trova sulla destra. Babilonia, l'odierna Babele Governatorato, Iraq.
Dopo passando attraverso i checkpoint e facendo la sicurezza verificare, mi sono trovato davanti a una replica del cancello Ishtar; Questo segna l'entrata in città vecchia di Babilonia. Nessuno era lì; i dipendenti stavano dormendo. Io e mio cugino è andato attraverso un ampio cortile, dove si trova il "Museo di Nabucodonosor"; Questo museo fu saccheggiato dai criminali locali durante l'invasione dell'Iraq guidata dagli USA nel 2003 e da allora è chiuso.
Poi, affrontato la via processionale. La strada è lunga e si divide in tre parti. La prima e la terza parti sono circondate da recinzioni per impedire alla gente di entrare. Le piastrelle originali sono ancora in situ! Ex presidente Saddam Hussein ordinò la ricostruzione e la ristrutturazione dell'antica città di Babilonia nel corso degli anni ' 80 CE e alcune delle pareti, fondazioni, edifici e sono stati sepolti e sono stati sostituiti da quelli moderni.
Sul lato destro della strada processionale si trova il tempio di Ninmah. In entrò e trovato che alcune pareti e i tetti del tempio erano in pessime condizioni e non recenti ristrutturazioni sono state fatte.
Dopo di che, sono andato ancora una volta verso la via processionale. Un team archeologico stava scavando in qualche parte dei fondamenti della 2° parte della strada; hanno scoperto il sollievo di un Sirrush (un babilonese mitologico quadrupede)! Alla fine della strada, girare a sinistra; la statua del leone di Babilonia appare! "Esso ha stato lì, in piedi su quell'uomo, giorno e notte, sotto il sole e la pioggia, per 2600 anni," dissi a me stesso in soggezione. Il piedistallo e la zona circostante furono sottoposti a un lavoro di ristrutturazione. La statua si era lasciata, come è, intatta.
clip_image004[6]
Rovine del Palazzo nord del re Nabucodonosor. Questo palazzo non è stato ricostruito in epoca di Saddam. Periodo neo-babilonese, 605-562 A.C.. Babilonia, giorno moderno Bebel Governatorato, Iraq.
Le rovine del Palazzo di Nabucodonosor II di nord erano prossime. Queste rovine non sono state toccate durante il lavoro degli anni ' 80. Le pareti interne della città di Babilonia si trovano proprio dietro questo palazzo, e guardano come sono al collasso. Gli sguardi di pareti sopra il Palazzo sud di Nabucodonosor II; Questo palazzo è stato completamente ricostruito durante l'epoca di Saddam e le sue mura più vecchi, camere, e fondazioni sono stati completamente sepolti sotto questo palazzo moderno.
Anche se la città e il suo contenuto ha subito una ristrutturazione completa, usando mattoni moderni, il profumo della storia e il potere del re Nabucodonosor II sono ancora lì; Posso sentirlo! Mio cugino si annoiava e nostro compagno era affamato e sonnolenza; Ho girato più di 900 immagini e voleva di più, ma che cosa fare!
Veramente piaciuto vedere i mattoni timbrati e puzzava di antiche mura. "Nabucodonosor II visse qui e questa persona aveva cambiato il percorso della storia", mi dissi. Saddam Hussein tentò di far rivivere Babilonia ed egli stesso raffigurato come il nuova Nabucodonosor; una politica che intendeva creare una propaganda per spaventare un paese vicino in un modo molto ostile. Egli, invece, ri-modellato la città e distrutto ciò che Nabucodonosor II aveva fatto!
È inoltre possibile leggere sulle mie visite ad altri siti in Iraq: Borsippa.

La strada processionale

clip_image006[6]
Una volta immesso l'antica città di Babilonia, si dovrà affrontare questo. Questo è l'inizio della via processionale. La strada è circondata da un recinto. Le piastrelle originali sono ancora al loro posto e sono coperti di bitume.

Piastrelle da pavimento

clip_image008[6]
Una vista ravvicinata delle piastrelle originali della via processionale a Babilonia. Nota il bitume nero!

Ricostruzioni moderne via processionale

clip_image010[6]
Questo è esattamente l'estremità opposta della via processionale. Questa parte è fiancheggiata da muri costruiti con mattoni moderni.

Ninmah tempio

clip_image012[6]
Ninmah tempio appare dietro i resti di una costruzione bassa piana (che è pensato per rappresentare un altare). Babylon.

Sirrush (Mušḫuššu) e rilievi di uro

clip_image014[6]
Questa è la seconda parte della strada processionale. Esso è fiancheggiato da pareti che sono state decorate con Sirrushes (Mušḫuššu) e uro. Queste mura hanno subito ristrutturazione molto minimale e le decorazioni sono originali (confrontare con quelli sul cancello Ishtar nel Museo di Pergamo, che sono state fatte con mattoni di vetri).

Sirrush

clip_image016[6]
Una vista ravvicinata di una Sirrush (Mušḫuššu) su un muro alla strada processionale di Babilonia. Quelli che sono presenti presso il Museo Pergamon di Berlino sono stati realizzati con mattoni di vetro.

Mattone timbrato in Babilonia

clip_image018[6]
Una vista ravvicinata di fango-mattone timbrato. Parte di un muro in via processionale. Le iscrizioni cuneiformi menzionano il nome di Nabucodonosor II.

Sirrush Discovery

clip_image019[8]
Parte del piano adiacente ad un muro alla strada processionale è stato rimosso e un Sirrush (Mušḫuššu) è stato scoperto. Durante gli anni ottanta, ex presidente Saddam Hussein ordinò la ristrutturazione e la ricostruzione dell'antica città di Babilonia. Lavoratori che hanno partecipato a questa campagna ha detto che erano sepolti quasi 5 metri di muri e fondazioni originali! Foto esclusiva.

Leone di Babilonia statua

clip_image021[6]
Vista generale della statua Leone di Babilonia. La zona circostante e il piedistallo ha recentemente subito un lavoro di ristrutturazione. La statua stessa ha subito cambiamenti. Il lavoro è stato completato ormai e il nastro è stato rimosso, da allora in poi. Il Palazzo di Saddam Hussein, che fu costruito su una collinetta artificiale, appare dietro la statua.
clip_image023[6]
The Lion of Babylon statue. Basalt. Neo-Babylonian period, reign of king Nebuchadnezzar, 605-562 BCE. Babylon, modern Babel Governorate, Iraq.

Another Stamped Mud-Brick

clip_image025[6]
A close-up view of a partially broken stamped mud-brick. I found the brick on the earth! Babylon, modern day Bebel Governorate, Iraq.

Inner City Walls of Babylon

clip_image027[6]
The inner city walls. They are about to collapse. Babylon, modern day Bebel Governorate, Iraq.

Saddam Plaque

clip_image029[6]
Modern mud-brick in a wall which was inscribed with Arabic language that mentions the name of Saddam Hussein as the president and protector of the great Iraq, who had re-built Babylon in 1987-1988 CE .” This brick documents the first and second renovation plans in 1987-1988 CE. Some bricks document the finalization of the renovation plan in 1989 CE. Saddam used more than 60 million modern bricks to construct new walls and buildings and he imitated Mesopotamian kings and rulers in using these stamped bricks. These bricks in this picture are from the South Palace of Nebuchadnezzar II. The original ancient palace was buried beneath this palace. The UNESCO removed Babylon from the World Heritage List, thereafter. Tradotto dal sito web: Ancient History Encyclopedia sotto Licenza Creative Commons.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…