Definizione e significato di atterraggio | Concetto e Che cos'è la atterraggio


Atterraggio è una parola che deriva dalla lingua francese (atterrissage) e che è associato con la forma di aterrar. Questa azione si riferisce a ciò che rende un oggetto volante quando messo su una superficie solida.

Esempi: "Signore e signori, l'atterraggio all'aeroporto di Francoforte si svolgerà in dieci minuti", "viaggi aerei mi rende molto nervoso: sto aspettando il momento dell'atterraggio per ore", "chopper ha dovuto effettuare un atterraggio di emergenza di un difetto nel vostro serbatoio di gas".

L'atterraggio, è quindi, per tornare un aeromobile a stabilire un contatto con il terreno e rimanere lì. Si può dire che veicoli in movimento nell'aria dovrebbero iniziare a decollare (lasciare la superficie), quindi eseguire il percorso dell'aria e, infine, di effettuare l'atterraggio, ritornando sulla terra.

In generale, l'atterraggio avviene secondo un piano. Il velivolo in questione si terra nel luogo stabilito in precedenza dopo il piano di volo. Caso di eventuali complicazioni (con un forte temporale o un guasto meccanico), è possibile che il pilota deve compiere un atterraggio che è di fuori dei piani (vale a dire che non è stato fornito per).

È il caso quando decide di atterrare in un aeroporto diverso da quello che è stato fornito, solo per citarne una possibilità. Quando presa la decisione di cambiare il piano deve essere urgentemente perché la sicurezza dei passeggeri e dell'equipaggio a rischio, si parla di atterraggio forzato o di emergenza.

Il livello colloquiale, uno può usare la nozione di atterraggio per riferirsi a tutti coloro che germogli di giunchi al pianterreno: "il modello provato di parata con scarpe col tacco quando ha scattato e fece un atterraggio pesante.
 

Traduzido per scopi educativi

Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano