Definizione e significato di Conoscenza (Concetto e Che cos'è)


Che cosa è Conoscenza?

Conoscenza è definito attraverso una disciplina chiamata epistemologia, una dottrina filosofica che è conosciuta come la teoria della conoscenza. Epistemologia definisce la conoscenza come un insieme di conoscenze, che come vedremo si presentano a diversi livelli, abbiamo qualcosa.
Da questa stessa disciplina, è, per avere una migliore comprensione di ciò che si rivela essere la conoscenza, che è diventata una divisione di tre livelli di conoscenza, la conoscenza sensibile, il concettuale e olistico. Conoscenza prima, sensibile è che che è acquisita attraverso l'acquisizione di un oggetto attraverso i sensi, che nel caso di esseri umani sono le più sviluppate dell'udito e vista, in questo modo, siamo in grado di memorizzare le immagini di tutti gli oggetti che osserviamo quotidianamente nella nostra memoria, con le sue particolari caratteristiche.
In termini di conoscenza concettuale, è uno che è formata da un insieme di rappresentazioni definito come invisibile, intangibile, universale ed essenziale. La differenza più significativa tra la conoscenza concettuale e sensibile si trova in quanto il primo è una particolare conoscenza di ogni individuo, in cui ciascuno vede e definisce i concetti e oggetti con le proprie caratteristiche, mentre il concetto si riferisce all'universalità dei concetti e oggetti, quelli che tutti capire allo stesso modosenza l'aggiunta di caratteristiche proprie.
Infine, la conoscenza di olistico, nota anche come intuitivo si riferisce al modo di afferrare i concetti all'interno di un contesto, in particolare, come uno degli elementi che rendono alto insieme, senza possedere una limitazione o cancella struttura. Questo è ciò che differenza nella conoscenza di grado maggiore olistico con il livello concettuale, e che quest'ultimo ha alcune strutture che forniscono l'universalità.
E separato per ciò che è compreso nel mondo accademico di ciò che è conoscenza, troviamo le tradizioni religiose e contemplative, che distinguono tra conoscenza, che è legato al mondo materiale, delle loro percezioni e sensazioni, e la conoscenza assoluta o reale, che sarebbe la conoscenza di Dio, o ciò che è eterno; Pertanto è stato ordinario di esseri umani come uno dei "ignoranza", che deve superare attraverso la contemplazione di ciò che è reale o assoluto.
Come vedi sono è un concetto di difficile definizione, che ha mantenuto come uno dei loro temi presentano lungo la storia nella filosofia, consentendo anche che un ramo pieno di lei è dedicato allo studio e la comprensione della conoscenza.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano