Origini » Pantheon azteco › Società azteca › Il calendario azteco » Storia

Personaggi e vicende storiche ››

  1. Pantheon azteco
  2. Società azteca
  3. Il calendario azteco
  4. La cerimonia del fuoco nuovo azteco
  5. Tribunali & la caduta dell'impero azteco
  6. Il gioco della palla della Mesoamerica
  7. La maschera di Xiuhtecuhtli
  8. La pietra di Tizoc
  9. Trono di Montezuma

Antiche origini ›› Suoi personaggi storici e luoghi

≪≪≪ ◄► ≫≫≫
[ 1 ]

Pantheon azteco

Articolo
da Mark Cartwright

I degli Aztechi (1345-1521 CE) erano molte e varie e, come con molte altre culture antiche, divinità sono stati strettamente associati con le cose e gli eventi importanti per la cultura e il benessere generale della Comunità. Questi includono del mais e la pioggia per nutrire, il fuoco e il focolare per cucinare e ogni sorta di divinità per rappresentare i principali corpi celesti, caratteristiche geografiche prominenti ed eventi meteorologici estremi dalla stella del mattino a sera gelo. Molti degli dèi erano antiche divinità mesoamericane adorato dalle culture precedenti gli Aztechi ma sono stati adottati, adattati e assimilati nell'assembly unico proprio di Aztecdei e Dee. Di seguito è un elenco delle principali divinità azteche in ordine alfabetico.

Ahuiateotl

Il Dio di uno dei Ahuiateteo piacere estremo e voluttà. In alternativa conosciuta come Macuilxochitl o considerato un aspetto di Xochipilli.

Ahuiateteo piacere estremo

Cinque dei che incarnano i pericoli dell'eccesso nel mangiare, bere e piaceri in generale. Ognuno di essi hanno una data specifica nel calendario annuale, tutte con un 5, un numero associato eccesso. Sono Macuilxochitl (il più importante; 5-fiore), Macuilcuetzpalin (5 lucertola), Macuilcozcacuauhtli (5 avvoltoio), Macuiltochtli (5 coniglio) e Macuilmalinalli (5 erba). In caso di eccesso, sono in grado di fornire sventura e malattia.

Divinità

Una dea terra e acqua.

Camaxtli

'Signore della caccia,' un Dio della caccia. Vedere Mixcoatl qui sotto.

Centeotl (Centeotl)

'Sacro mais,' Dio del mais a maturazione tardiva. Ero il sono di Toci e connesso con il 4 ° mese, Hueytozoztli. Era il 4 ° dei nove Signori della notte.

Centzon Huitznahua

Chiamato anche le divinità Octli. I 400 figli di Mixcoatl che sono state alimentate al sole e che hanno rappresentato le stelle del sud. Essi e la loro sorella Coyolxauhqui aveva tentato di uccidere la loro madre Coatlicue , ma furono sconfitti da Huitzilopochtli.

Centzon Mimixcoa

Le 400 stelle del Nord, controparti del Centzon Huitznahua e associate con la Via Lattea.

Centzon spiritualità

I dèi di 400 coniglio del pulque e ubriachezza. Essi sono la progenie di Mayahuel e Patecatl e conosciuto anche come le divinità Octli.

Chalchiuhtecolotl

'Prezioso gufo,' Dio della notte e l'aspetto del nero di Tezcatlipoca.
Il Golfo del Messico era conosciuto come Chalchiuhcueyecatl o 'Acque di Chalchiuhtlicue'.

Acuecucyoticihuati

'Jade Her Skirt,' dea del mare, fiumi, laghi e sorgenti. È associato con il serpente e la trecena 1 giorno di Reed. Lei è 3 ° di 13 signori della giornata e 6 dei nove Signori della notte. Il Golfo del Messico era conosciuto come Chalchiuhcueyecatl o 'Acque di Chalchiuhtlicue'.

Chalchiutotolin

' Prezioso Turchia,' un aspetto di Tezcatlipoca e divinità della notte e mistero. Fu patrono del giorno Tecpatl, coltello di selce.

Chantico

'In casa,' la dea del focolare e reticolo di metalmeccanici, specialmente orafi. Conosciuto anche come Cuaxolotl.

Chicomecoatl

'Sette serpenti,' la dea del cibo e soprattutto i semi di mais. Lei è stata associata con il 4 ° mese, Hueytozoztli. Celebrato il giorno Coatl 7 con una festa e nella festa della vendemmia in 11 del mese, Ochpanitzli.

Cihuacoatl

'Donna serpente,' un' dea di terra connesso con fertilità, parto, ostetriche e la direzione ovest.

Citlalicue

'Star-Windridge,' dea del cielo e uno dei nomi diversi per la Via Lattea. Lei governa il 3 ° di 13 livelli del cosmo azteco.

Coatlicue

'Serpent Skirt,' una dea madre terra connesso con la fertilità, warfare, governance, agricoltura e patrono del parto. Era considerata l'aspetto femminile del Dio primordiale Ometeotl. La dea era venerata nel rito di primavera della Tozozontli nella stagione delle piogge e al festival di caccia autunnale di Quecholli quando un sosia della dea è stato sacrificato. Lei è la madre di Huitzilopochtli e Coyolxauhqui.

Coyolxauhqui

'Dipinto con Bells', la dea della luna o via Lattea che notoriamente è stata macellata dal suo fratello Huitzilopochtli dopo che lei ha portato il Centzon Huitznaua (il ' quattro cento Huiztnaua' che hanno rappresentato le stelle del cielo australe) nel tentativo di uccidere sua madre, la dea Coatlicue.

Ehecatl

'Vento e aria,' un'antica divinità mesoamericane dei venti, soprattutto quelli che portano la pioggia. A volte conosciuto come Ehecatl -Quetzalcoatl e considerato l'aspetto di vento di Quetzalcoatl. Per gli Aztechi, era Nato il giorno 9 del vento e fu patrono del secondo giorno, Ehecatl. Egli era un Dio creatore, e di salvare le ossa dei morti dagli inferi, ha creato l'umanità. A volte è accreditato, troppo, scoprendo con mais, pulque e musica.

Huehuecoyotl

'Vecchio Coyote,' l'antico Dio mesoamericano di danza, musica, sesso, bravura e inganno. Modello dei lavoratori di piuma, fu associato con la trecena 1 fiore e pattern del giorno tredici.

Huehueteotl

'Vecchio, antica divinità,' il vecchio Dio del fuoco, spesso associati e rappresentato da Xiuhtecuhtli. Era il 1 ° di Aztec nove Signori della notte e 13 signori della giornata. È stato legato al 10 ° mese, Xocotlhuetzi/Hueymiccailhuitl.

Huitzilopochtli

'Blue Hummingbird a sinistra' o 'Colibrì del Sud', per i Mexica che era l'essere supremo e sono di due divinità primordiale Omecίhuatl e Ometecuhtli. In una versione alternativa, egli è la prole di Coatlicue e fratello di Quetzalcoatl e Tezcatlipoca Xipe Totec. Egli è il Dio della guerra e il sole e il modello della capitale azteca Tenochtitlan, dove aveva condotto il suo popolo a e ordinò loro di stabilirsi. Egli è stato associato con oro, guerrieri e governanti. Si chiamava calendario Ce Tecpatl (Flint 1) e il suo nagual o spirito animale era l'Aquila. Il Dio aveva un tempio a lui dedicato in cima al tempio principale a Tenochtitlan. Huitzilopochtli era venerata nella cerimonia di Panquetzaliztli nel mese dello stesso nome quando fu commemorato la nascita di Dio sul Monte Coatepec, ed è stato anche celebrato durante il mese di Toxcatl quando al pane effigie fu portato a Tempio di Dio in una grande processione e poi mangiato.

Huixtocihuatl

'Huixtotin donna,' Dea di sale. Lei è stata associata con il 7 ° mese, Tecuilhuitontli.

Ilamatecuhtli

'Vecchia signora', una dea della terra connesso con la fertilità, la morte e la Via Lattea. Lei era il 13 di 13 signori della giornata e l'associato con il 17 ° mese, Tititl quando un festival si è tenuto in suo onore.

Itztli

'Lama di ossidiana,' braccio destro di Tezcatlipoca. Fu 2 ° dei nove Signori della notte.

Itzpapalotl

'A pale obsidian Butterfly,' una dea della terra è associato di fertilità. Madre di Mixcoatl, lei è patrono del giorno Aztechi e la trecena 1 casa.

Itzlacoliuhque

'Ossidiana Curl,' il Dio della neve, cime di montagna, il freddo e il gelo. Un aspetto del Tezcatlipoca nero. Egli è il patrono del giorno Acatl.

Ixtlilton

Dio della salute e della medicina che era il fratello di Xochipilli e Macuilxochitl.

Iztaccíhuatl

'White donna,' dea della montagna sacra che porta il suo nome.

Signori del giorno

Vedere Tonalteuctin.

Signori della notte

Vedere Yohualteuctin.

Macuilxochitl

'Cinque fiore,' Dio di fiori, piante, musica e balli. È associato con la data specifica 5 fiori. Il Dio protettore della casa reale, gioco d'azzardo e giochi (soprattutto patolli e la partita di baseball). Egli è il capo degli dèi Ahuiateteo piacere estremo che rappresentano la punizione e piacere in eccesso.

Malinche

'Green Skirt,' dea della pioggia e seconda moglie di Tlaloc.

Matlalcueye

'Blue Skirt,' la dea della montagna sacra di quel nome.

Mayahuel

'Maguey,' dea della pianta del Maguey, usato per fare il pulque bevanda alcolica. La dea era di solito raffigurata come una bella donna giovane ed è stata associata con la fertilità. A volte si è riferita a come 'la donna di 400 seni', senza dubbio in riferimento al latte-come linfa della pianta. Lei è la madre delle divinità Octli 400, consorte di Patecatl ed il modello del giorno Tochtli (coniglio).

Metzli

La dea della luna.

Mictlantecacihuatl

'Donna di Mictlan,' equivalente femminile o consorte di Mictlantecuhtli.

Mictlantecuhtli

'Signore della terra dei morti,' Dio della morte, l'oscurità e la malavita (Mictlan). Sua moglie è Mictlantecacihuatl. Egli è stato associato con ragni, pipistrelli, gufi e il direzione sud. Il Dio era il righello del 10 ° giorno Itzcuintli (cane), il 5 ° della notte e il Signore 6a (o 11) della giornata. Mictlantecuhtli era particolarmente venerata nel mese azteco di Tititl quando, presso il Tempio di Tlalxicco, un sosia del Dio è stato sacrificato e incenso fu bruciato in suo onore.

Mixcoatl

'Serpe,' un antico Dio della caccia, anche conosciuto come Camaxtli e connesso con le stelle, soprattutto la Via Lattea. È il padre del Centzon Huitznahua e Quetzalcoatl. Egli è stato associato con il 14 ° mese Quecholli quando feste e cacce si tenevano in suo onore.

Nanauatzin

Dio dei gemelli e deformità. Lui e suo fratello Tecuciztecatl sacrificati per creare il sole e la luna dell'epoca 5 ° e ultimo del cosmo azteco.

Nappatecuhtli

Uno dei quattro dèi direzionale Tlalocs e modello di tessitori stuoia reed.

Octli divinità

La divinità del pulque, l' alcoliche birra fatta dal succo fermentato della pianta del maguey. Essi erano anche conosciuti come Centzon Totochtin (400 conigli) come si è creduto al coniglio avevano prima scoperto il succo dell'agave di rosicchiare su una foglia. Essi sono la progenie di Patecatl e Mayahuel. Molti sono stati associati con singole località, giorni e periodi di tempo. Sono stati anche rappresentante dell'ubriachezza e lussuria sessuale e così indossavano mezzaluna naso anelli, simbolo di Tlazolteotl.

Omecihuatl

'Due Lady,' una dea creatore primordiale. Un altro nome per Tonacacihuatl.

Ometecuhtli

'Due signore,' Dio creatore primordiale. Un altro nome di Tonacatecuhtli. Ho regole il 13 ° e più alto livello del cosmo azteco. Modello del giorno Cipactli (coccodrillo).

Ometeotl

'Due Dio,' il Dio androgino primordiale cui aspetti maschili e femminili sono Ometecuhtli e Omecihuatl.

Opochtli

'Sinistro', uno dei dii Tlalocs e protettivo di coloro che vivevano vicino all'acqua. Considerato l'inventore di attrezzature per la pesca quali le reti e arpioni.

Patecatl

Padre di Octli divinità e il Dio dell'ebbrezza. Sua consorte è Mayahuel e inoltre è stata associata con medicina, erbe e funghi. Modello del giorno Malinalli (erba).

Painal

Messaggero di Huitzilopochtli.

Piltzintecuhtli

Il giovane Dio del sole che era una manifestazione del Dio del sole supremo, Tonatiuh della Mesoamerica. La sua manifestazione più frequente era di Xochipilli, Dio dell'estate e fiori. Egli è il 3 ° dei nove Signori della notte.

Popocatepetl

Il Dio della montagna sacra di fumo.

Quaxolotl

'Split nella parte superiore,' una dea della terra è associato di dualità.

Quetzalcoatl

"Quetzal Feathered-serpente," il Dio dei venti, piogge e tempeste che è mezzo uccello serpente e mezza quetzal. Egli è il sono del Dio primordiale Ometeotl e fratello di Xipe Totec e Tezcatlipoca, Huitzilopochtli. Un'antica divinità mesoamericane, era considerato il creatore del mondo e l'umanità, lo scopritore del mais e inventore di agricoltura, Scienze, le arti e il calendario. Egli è il 9 ° dei 13 signori del giorno. Il suo nome è stato adottato come parte di titoli di completo un righello Aztec.

Quilaztli

Un aspetto di Cihuacoatl associata alla gravidanza e al parto.

Tecuciztecatl

Dio della luna e fratello di Nanauatzin. La coppia si sacrificata per creare il sole e la luna dell'epoca 5 ° e ultimo del cosmo azteco. Modello del giorno Chocani (morte).

Teoyaomiqui

Il Dio che onorato guerrieri caduti nelle guerre' fiore' che ha raccolto di vittime sacrificali. Egli era, con Mictlantecuhtli, 6 dei 13 signori della giornata.

Tepeyollotl (Tepeyolohtli)

'Cuore di montagna,' Dio Jaguar di poteri rigenerativi della terra.

Tepictoton

'Little Old Hills,' il piccolo Tlalocs, divinità connessa con la montagna della pioggia e dell'acqua.

Teteoinnan

'Divinità-loro-madre,' una dea della terra è associato di fertilità.

Tetzcotzingo

'Bald Rock Honourable Place,' Dio della montagna sacra di quel nome.

Tezcatlipoca

'Specchio fumante,' il Dio Onnipotente e onnisciente responsabile per tutte le cose che succedono. Conosciuto anche come Ipalnemoani ("Signore del vicino"), Moyocoyani ('creatore di se stesso'), Titlacauan ('siamo suoi schiavi'), Tloque Nahuaque ('notte-Wind'), Yaotl ('nemico') e. Tezcatlipoca potrebbe essere un portatore di felicità ma anche ha assunto connotazioni più sinistri quando ero conosciuto come il Signore delle ombre o notte, un mago di magia nera e il portatore del male, morte e distruzione come Chalchiuhtecolotl, 'Prezioso Owl' o Chalchiutotolin, 'Prezioso Turchia'. Il Dio, la divinità suprema, era strettamente legato con i righelli Aztec e quindi era delle principali caratteristiche delle cerimonie di incoronazione. Egli era particolarmente venerato a Texcoco. Tezcatlipoca era il 10 dei 13 signori del giorno, è stato associato con giorno 1 morte e soprattutto dai capelli rossi durante Toxcatl, il 5 ° mese dell'anno solare 18 mesi. Egli è stato associato con il gufo cornuto del calendario mesoamericano, mentre suo nagual o spirito animale era la jaguar.

Tianquiztli

I dèi che rappresenta la costellazione Pleiades.

Tlacatzinacantli

La versione azteca del mesoamericana Bat-Dio che rappresentava la fertilità e il mais.

Tlahuixcalpantecuhtli

'Dawn Signore,' che rappresenta un aspetto di Venere, la stella del mattino, i cui raggi potrebbero danneggiare sia la gente e colture. Egli è 12 dei 13 signori della giornata.

Tlaloc

'Colui che è la personificazione della terra,' il Dio della pioggia, acqua, fulmini, inondazioni, siccità e l'agricoltura. Nel mito della creazione di Aztechi, Tlaloc era il righello del 3 ° sole, mi ero collegato a Mazatl (cervi), il 7 ° giorno, il suo equivalente di calendario era Ocelotl 9 - il giaguaro, ero numero 8 dei 13 signori della giornata e il 9 ° Signore della notte e suo segno animale era l'Aquila. Tlaloc ha avuto quattro manifestazioni particolari come i quattro colori e i quattro punti cardinali, conosciuti collettivamente come il Tlalocs. Sua sorella è Chalchiuhtlicue (o in alcune versioni la moglie o la madre), lei stessa una dea dei fiumi, oceani e inondazioni. Tlaloc ebbe due mogli: primo Xochiquetzal, la dea della fertilità e del fiore, ma quando e ' stata rapita da Tezcatlipoca, ho preso in secondo luogo, Malinche, un'altra divinità della pioggia. Associato con montagne, Tlaloc era considerato il righello di Tlaloque un gruppo eterogeneo di pioggia, meteo e della montagna (piccolo Tlalocs). Tlaloc era un tempio dedicato a lui in cima al Templo Mayor a Tenochtitlan. Il Dio era particolarmente adorato nei mesi di Atlcahualo (1 ° nel calendario solare azteco), Tozoztontli (3 °) e Atemoztli (16).

Tlalocan

Dimora di 'Luogo di Tlaloc,' monte Tlaloc, luogo di Tlaloc dio della pioggia e il paradiso ultraterreno dove le vittime delle inondazioni, tempeste e malattie come la lebbra sono state ricevute dopo la morte.

Tlalocs (Tlaloque)

'Little Tlalocs,' un gruppo di montagna dei associato con pioggia e acqua che erano governati da Tlaloc. Essi rappresentano i quattro punti cardinali.

Tlaltecuhtli

'Terra Lady' (anche se il nome cercato un suffisso maschile), una dea della terra connessa con la fertilità. Nella mitologia, Quetzalcoatl e Tezcatlipoca, sotto forma di serpenti, strappato il suo corpo in due. A metà del cielo e l'altro è diventato la terra è venuto da. Lei è il 2 ° dei 13 signori della giornata. Lei ingoia il sole ogni sera e si rigurgita la mattina successiva.

Tlazolteotl

'Sacro Filth,' dea della sporcizia e della lussuria ma anche purificazione e cure di malattie. Lei è stata associata con l'11 ° mese Ochpaniztli. Lei era il patrono del giorno Ocelotl (Jaguar), 5 ° di 13 signori della giornata e il 7 ° dei nove Signori della notte.

Toci

'Nonna', una dea della terra importante connesso con fertilità, guerra, cure e il patrono delle ostetriche. Era anche conosciuto come Teteo Innan ('madre degli dèi') e Tlalli Iyollo ("cuore della terra"). Toci fu onorato con una grande festa del raccolto in 11 del mese, Ochpaniztli.

Tonacacihuatl

'La nostra carne donna,' una dea creatore primordiale. Un altro nome per Omecihuatl.

Tonacatecuhtli

' Il nostro Signore di carne,' un altro nome per Ometecuhtli, ero un Dio creatore primordiale, strettamente legato alla procreazione. Fu patrono del primo giorno Cipactli e la trecena 1 Cipactli.

Tonalteuctin

I 13 signori del giorno e loro associato 'uccello':
1 Xiuhtecuhtli / Huehueteotl (blu colibrì)
2 Tlaltecuhtli (colibrì verde)
3 Chalchiutlicue (Falco)
4 Tonatiuh (quaglia)
Tlazolteotl 5 (eagle)
Teoyaomiqui 6 / Mictlantecuhtli (civetta)
7 Centeotl-Xochipilli (farfalla)
8 Tlaloc (Aquila)
9 Quetzalcoatl (Turchia)
10 Tezcatlipoca (assiolo)
Mictlantecuhtli 11 / Chalmecatecuhtli (Ara)
12 Tlahuizcalpantecuhtli (quetzal)
13 medicina (pappagallo)

Tonantzin

'Madre onorata,' una dea della terra è associato di fertilità. Una manifestazione benevola di Cihuacoatl.

Tonatiuh

'Eagle ascendente,' Dio del sole mesoamericana che, per gli Aztechi, era visto come un Dio di guerra feroce.

Tzitzimitl

Feroci stelle demoni femminili che scorazzavano durante gli eventi celesti come le eclissi e calendario particolare (quando si vedeva nel cielo). Sono divorati gli incauti e, per gli Aztechi, se il sole non è aumentato dopo il ciclo di 52 anni e la cerimonia del fuoco nuovo, i Tzitzimitl quindi avrebbe distrutto il mondo.

Tzitzimitl

La 'nonna' in cui dea sono i Tzitzimitl i servi del demone cielo.

Xilonen

'Tenero mais,' Dio del primo mais e associati con l'8 ° mese Hueytecuihuitl.

Xipe Totec

'Signore scorticato,' il Dio della primavera, Dio patrono di semi, piantare e dei metalmeccanici e (specialmente orafi) e i lavoratori della pietra preziosa. Xipe Totec era il sono di rilevante il Dio androgino Ometeotl e fratello di Tezcatlipoca, Huitzilopochtli e Quetzalcoatl. Considerata la fonte di malattie tra l'umanità, tuttavia, ricevette molte offerte da adoratori chiamata per lui a curare le malattie, soprattutto dell'occhio disturbi. Egli è stato associato con lo sfavorevole Aztec 15 giorno-nome era rappresentato dalla data 1 Ocelotl. Ogni primavera nel secondo mese dell'anno solare il festival di Tlacaxipehualiztli (aka Coailhuitl o il Festival di serpente) è tenuto in onore quando prigionieri di guerra sono stati scuoiati in simbolico imitazione della rigenerazione di piante e semi che capannone loro bucce e quindi forniscono nuovi semi.

Xiuhcoatl

Il serpente ardente che aiuta Huitzilopochtli uccidere Coyolxauhqui e il Centzon Huitznahua. Egli è stato associato con turchese, erba e l'anno solare ed è l'emblema del Dio del fuoco Xiuhtecuhtli.

Xiuhtecuhtli

'Signore turchese,' Dio del fuoco, il focolare e tempo. Egli era strettamente associato con righelli e giovani guerrieri. Xiuhtecuhtli era il modello del giorno Atl (acqua) e la trecena 1 periodo di Coatl (serpente) e associato il mese Izcalli. Egli era il 1 ° Signore della notte e azteca 1 ° dei signori del giorno. Suo nagual o spirito animale era Xiuhcoatl o il serpente di fuoco, e suo numero speciale era tre, perché nel tradizionale mesoamericana case c'erano tre focolari. Uno dei ruoli più importanti di Xiuhtecuhtli era come sorvegliante del Toxiuhmolpilia festival o Cerimonia del fuoco nuovo. Undici detenuti ogni 52 anni per il completamento di un ciclo completo del calendario azteco, la funzione primaria del festival era garantire il rinnovo di successo del sole.

Xochipilli

' Fiore Principe,' Dio di estate, fiori, piacere, amore, danza, pittura, banchettando, creatività e anime. Strettamente connesso con il Dio di Centeotl mais (mais), si è a volte riferito a come il ' fiore del cereale Principe ' o Centeotl-Xochipilli, il 7 ° signore del giorno. Egli potrebbe anche apparire come Ahuiateotl, il Dio di voluttà, come qualcosa di un giovane e spensierato piacere-ricercatore, forse con una vena di giocosamente maliziosa. Ho una sorella (o controparte femminile), Xochiquetzal. Il Dio è stato associato con le farfalle e poesia e 11 dei 20 giorni azteco: Ozomatli (scimmia). Era venerato soprattutto a Xochimilco.

Xochiquetzal

'Fiore Quetzal,' alla dea dei fiori, grano, piacere e tessitori. Ha anche protetto parto e giovani madri ed era il protettore delle arti in generale. Lei è stata associata con il 13 ° mese Hueypachtli (aka Tepeilhiuitl) ed il modello del giorno Xochitl (fiore) e trecena 1 Xochitl.

Xolotol

Dio cane e compagno di Quetzalcoatl, che è stato associato con la malattia e la deformità. Egli è il patrono del giorno Ollin (terremoto).

Yacatecuhtli

' Naso Signore,' Dio di commercianti e mercanti.

Yohualtecuhtli

'Signore della notte,' Dio del sole notte come esso venire agli inferi.

Yohualteuctin

I nove Signori della notte e loro augurio associato:
1 Xiuhtecuhtli / Huehueteotl (sfavorevoli)
2 Itztli (sfavorevoli)
3 Piltzintecuhtli-Tonatiuh (eccellente)
4 Centeotl (eccellente)
5 Mictlantecuhtli (favorevole)
6 Chalchiutlicue (favorevole)
7 Tlazolteotl (sfavorevoli)
8 Tepeyolohtli-Tezcatlipoca (favorevole)
9 Tlaloc (favorevole)
[ Indice ▲ ]
[ 2 ]

Società azteca

Articolo
da Mark Cartwright

La società Azteca era gerarchica e diviso in classi chiaramente definite. La nobiltà ha dominato le posizioni chiave nell'esercito, amministrazione dello stato, magistratura e nel sacerdozio. Mentre i commercianti potrebbero diventare estremamente ricco e potente, anche loro prosperità è stata basata sulla loro classe, e molti cittadini sono rimasti semplici agricoltori. C'era una possibilità limitata per gli individui migliorare la loro posizione sociale, soprattutto in ambito militare e religioso. È anche vero che è prevalso nepotismo ma, allo stesso tempo, potrebbero essere ottenuti promozioni sul merito, nonché gli abbassamenti di livello da incompetenza. In pratica, però, la stragrande maggioranza della popolazione azteca sarebbe rimasto nel gruppo sociale dei loro parenti stretti per tutta la vita.

Il Calpolli

Il più importante raggruppamento sociale nella società azteca era il calpolli, che era un insieme di famiglie sia collegato da sangue o lunga associazione. Anziani, guidati da calpolec (un capo eletto a vita), controllato le proprietà terriere del calpolli distribuendolo per membri alla fattoria come proprio a condizione che pagavano un tributo regolare in cambio. Un'altra condizione di questi agricoltori o macehualtin comuni ( popolanianche) era che essi non lasciare la loro terra incustodito per più di due anni. Se un agricoltore è morto senza figli, la sua terra è stata restituita agli anziani per la ridistribuzione. Il calpolli aveva anche il proprio tempio, e così il gruppo eseguito rituali religiosi e feste insieme. La capitale azteca Tenochtitlan aveva 80 calpoltin, ma il sistema ha esistito in tutto l' Impero.
Gli agricoltori, o macehualtin, erano di gran lunga la più grande sezione della società azteca.

Agricoltori

Gli agricoltori, o macehualtin, erano di gran lunga la più grande sezione della società azteca e sono stati divisi in due gruppi maggiori. Primo e più basso dello stato, sono stati i lavoratori di campo che ha fatto l'asino lavoro di zappatura, diserbo, semina, irrigazione ecc. Il gruppo superiore era più nel ruolo di supervisione e consisteva di orticoltori specializzati che erano responsabili per la semina e il trapianto. Hanno capito anche questioni come la rotazione delle colture e i periodi migliori per la semina. Aztechi agricoltori possono essere ulteriormente suddivisa in coloro che lavorano la propria terra e coloro che lavoravano la terra del latifondo e pagato l'affitto con qualunque cosa che coltivavano. Questi servi della gleba erano la classe più bassa di tutti nella società azteca, nota come mayeque; Essi non terra posseduta e pagato fino al 30% della loro produzione ai loro sovrani. Oltre a agricoltura, macehualtin si aspettava anche di prestare servizio militare in tempo di guerra e assistere a progetti statali come road e costruzione del tempiale.

Schiavi

Schiavi della società azteca contenuta anche o tlacohtin ('comprato quelli') che erano popoli conquistati, i colpevoli di gravi reati come il furto, o individui che avevano essi stessi ha indebitato così tanto (più spesso attraverso il gioco d'azzardo) che furono costretti a vendere se stessi come una merce per un certo periodo o anche per tutta la vita. Se avevano i mezzi, schiavi potrebbero anche comprarsi libero nuovamente. Schiavi potrebbero essere richiesti non solo alla fattoria, ma anche a lavorare come operai generali, domestiche o concubine. Gli schiavi erano generalmente non rivenduti ed erano protetti dalla legge da qualsiasi abuso da loro padroni o chiunque altro. Schiavi di talento potrebbero guadagnare posizioni importanti quali i gestori immobiliari ed erano liberi di sposare non-schiavi, con tutti i bambini da tale matrimonio essendo nato libero come lo stato di schiavitù non è stato ereditato.

Artigiani & commercianti

Il ceto artigiano era conosciuto come tolteca dopo la precedente civiltà tolteca, che il Aztecs Revere ed artigiani cosi erano tenuti in alta considerazione. Spesso lavorano in officine specializzate su larga scala, e comprendevano carpentieri, operai del metallo, tessitori, lavoratori di piuma, ceramisti, scalpellini e scribi. Altre professioni importanti erano i mercanti, commercianti e cacciatori professionisti. I commercianti più prestigiosi erano coloro che condotto la loro attività sui territori ampi ed erano conosciuti come pochteca, una posizione ereditaria. Spesso scambiato per lo stato e specializzata in tali merci preziose come piume di uccello tropicale, oro, turchese, conchiglie, greenstone, fave di cacao e pelli di animali esotici. I pochteca erano sotto la supervisione di pochtecatlatoque, i trader più esperti, che commercio e giustizia amministrata tra il trading classe in tribunali speciali. Un gruppo specializzato di commercianti era il tlaltlani, che commerciavano in schiavi. Come hanno avuto il ruolo importante di fornire lo stato con vittime sacrificali, sono stati concessi privilegi speciali e guadagnati grande ricchezza.
Altri due gruppi di commercianti erano il tencunenenque, che ha agito come collettori di tributo e la naualoztomeca, che si sono travestiti e scambiato in territorio ostile, che agisce come spie per lo stato, come sono stati prelevati gossip sciolto nei mercati esteri. I commercianti sono stati coinvolti nel dichiari la religione, soprattutto il festival di tonalpohualli dedicato a Huitzilopochtli, il Dio della guerra, dove hanno finanziato banchetti celebrativi e fornito gli schiavi per il sacrificio.

Nobile

La nobiltà o pipiltin (sing. pilli) sono stati facilmente identificati dal loro aspetto come indossavano esclusivamente capi di pregiata piuma. Proprietari di terreni privati, erano ricchi grazie al tributo dai loro inquilini e servi della gleba. Gli amministratori statali sono stati selezionati dalla classe pipiltin , sebbene popolani potrebbero inserire questa classe ereditaria mediante l'esecuzione di opere di grande valore sul campo di battaglia. Questi elevatori sociali erano conosciuti come cuauhpipiltin o 'noble eagle'.
Un livello sopra la pipiltin era il teteuhctin, che ha tenuto le posizioni più alte nell'apparato statale come città e governatori regionali. Vivono in grandi palazzi, che indossavano ancora più splendidi vestiti e gioielli, e avevano il suffisso prestigioso -tzin aggiunto ai nomi. Il re azteco, il tlatoani, era un membro di questa classe.

Sacerdoti

La classe sacerdotale non solo orchestrato la religione di stato e i suoi numerosi festival e rituali ma anche ha funzionato il sistema di istruzione statale e, in misura significativa, controllato la produzione artistica di Aztec in tutte le sue forme. Maschio o femmina da qualsiasi classe sociale potrebbe diventare un sacerdote, o tlamacazqui, ma quelli più potenti è sempre venuto dalla classe pipiltin . Alla parte superiore della gerarchia religiosa era il re in persona aiutata da due sacerdoti: Quetzalcoatl totec tlamacazqui, responsabile del culto di Huitzilopochtli e Quetzalcoatl tlaloc tlamacazqui, il capo del culto per il Dio della pioggia Tlaloc. Altri notevoli posizioni sacerdotale incluso il soprintendente delle scuole statali d'elite, il Mexicatl Teohuatzin; le autorità di vigilanza generale del sacerdozio, sagre e siti di tempio, il Huitznahua Teohuatzin e Tecpan Teohuatzin; e, infine, il livello più basso del sacerdote erano il quacuilli, che erano incaricati di un piccolo quartiere o parrocchia.
Anche alcuni sacerdoti divennero esperti in altri, ancora strettamente correlati aree come astronomia e la scrittura. Ancora altri sviluppato un talento per la medicina, profetizzare e l'interpretazione dei sogni e visioni. Quest'ultimo ha acquisito il titolo di tonalpouhque, e ci hanno dato consigli su cui giorni erano di buon auspicio per tutti i tipi di eventi, dai matrimoni ai lunghi viaggi. I sacerdoti potevano anche essere guerrieri, e due importanti funzioni sacerdotali in guerra Azteca erano per portare in battaglia effigi delle principali divinità azteca e raccogliere vittime sacrificali dai guerrieri più coraggiosi tra i vinti. Infine, un gruppo di distinto ma collegato erano gli stregoni e maghi che eseguito cerimonie strane, ha affermato regali trasformazionali e lanciare incantesimi sui malvagi.

Formazione

Come nella moderna società, formazione di Aztec potrebbe determinare la futura posizione sociale. Bambini di commoners è andato a scuola, che era obbligatoria, ma solo dalla loro adolescenza. Prima di allora, i bambini sono stati istruiti dai loro genitori. Che la priorità della maggior parte dei mali era di diventare un guerriero prezioso per lo stato è objetivom nella pratica di tutti i ragazzi 10 - anno-vecchi essere dato un taglio di capelli speciale con una serratura sinistra lungo alla nuca del collo (a piochtli). Solo quando avevano catturato loro primo prigioniero potrebbe hanno tagliato questa serratura.
Il telpochcalli o 'casa della gioventù' per i ragazzi ha dato addestramento militare, mentre quella per le ragazze ha insegnato funzioni da espletare nelle cerimonie religiose. Entrambi i sessi sarebbero anche imparare a ballare, cantare e parlare in pubblico e capacità di lettura e storia, nonché prendere lezioni morali e religiose fondamentali.
La scuola di calmecac era riservata per i bambini della nobiltà che ha imparato le abilità essenziali per una carriera in campo militare, politica o la religione di stato pubblica. Ancora una volta, i sessi sono stati separati, e c'è una certa prova che i bambini particolarmente dotati dalle classi inferiori potevano anche partecipare a calmecac. Soggetti imparato incluso retorica, musica, poesia, diritto, astronomia, matematica, storia, architettura, agricoltura e guerra. Per quelle selezionate entrare nel sacerdozio, loro formazione ha continuato presso un istituto speciale chiamato tlamacazcalli. Qui, gli studenti subito una severa educazione e una vita di austerità che comprendeva lunghi periodi di meditazione, digiuno e sacrificare il proprio sangue da piercing se stessi in luoghi sensibili con giri di cactus.
Per la coppia avrebbe sposato in una cerimonia di quattro giorni quando la sposa era coperto di polvere scintillante di 'Fool 's Gold'.

Matrimonio

Formazione di un giovane si è conclusa quando erano pronti ad essere sposati. Questo è stato organizzato da anziani, anche se la loro selezione è stato probabilmente influenzata dalla giovane coppia se stessi che può precedentemente hanno stabilito un rapporto alle numerose feste pubbliche. Generalmente, il partner è venuto dalla stessa calpolli. Invecchiato in loro anni dell'adolescenza tardi o inizio degli anni venti, la coppia avrebbe sposato in una cerimonia di quattro giorni, quando la sposa sarebbe essere addobbata in piume rosse e coperto di polvere scintillante di pirite 'Fool ' s Gold'. Molto dilettarsi e discorso difabbricazione avrebbe completato la celebrazione.
Anche se le donne erano tenuti a tendono la casa, cucinare, prendersi cura di bambini e pratica di tessitura e vimini, Aztec donne anche mantennero il controllo dei propri beni e ricchezza ereditata e potevano partecipare alla vita pubblica nel campo della medicina, istruzione, religione e commercio anche. Anche insolito per società antiche, gli uomini Aztechi dovevano assumersi la responsabilità di educare i loro figli maschi. Tuttavia, la disposizione di matrimonio ha favorito il maschio come la coppia visse con la sua famiglia, e gli fu anche permesso di avere parecchie altre mogli e ospitare un numero di concubine.

Conclusione

Per gli Aztechi, forse con l'eccezione della classe commerciante, ricchezza non è stato perseguito per i propri fini, ma piuttosto era a beneficio della propria posizione. Rango e reputazione sono stati di gran lunga le più importanti considerazioni per coloro che desideravano salire nella società e, soprattutto, di proprietà della terra ha continuato ad essere il più grande indicatore di stato di una persona. Società azteca era chiaramente stratificata e aveva molti livelli, ma i comuni legami di guerra perpetua e un cui religione onnipresente apparato sociale sofisticato e funzionale è stato realizzato che era sia coesa e inclusiva. Se questa società, già in evoluzione come la classe commerciale è diventato più influente nelle aree tradizionalmente riservati per il Dick, potrebbe svilupparsi e prosperò esso non era crollato segue l'invasione dal vecchio mondo è una delle storia di grande se? domande.
[ Indice ▲ ]
[ 3 ]

Il calendario azteco

Articolo
da Mark Cartwright

Gli Aztechi del Messico antico misuravano il tempo con un sistema sofisticato e interconnessa triplo calendario che ha aderito ai movimenti dei corpi celesti, forniti un elenco completo di importanti feste religiose e le date di sacre e ha dato ogni giorno una combinazione unica di un nome e un numero. Inoltre, singoli entrambi giorni e periodi di giorni hanno dato i loro dei, evidenziando la vista di Aztec quel tempo e vita quotidiana era inseparabile da credenze religiose. La data, ogni 52 anni, quando i calendari ha coinciso esattamente è stato considerato come particolarmente significativi e buon auspicio.

La vista azteca del tempo

Nel mondo moderno, il tempo è spesso immaginato come una linea retta in esecuzione da un lontano passato per un infinito futuro, ma non è così per gli Aztechi. Come lo storico descrive West Townsend,
Tempo per gli Aztechi era pieno di energia e di movimento, il presagio di cambiamento e sempre a carico con un potente senso di avvenimento miracoloso. I miti cosmogenica rivelano a préoccupation con il processo di creazione, distruzione e ricreazione, e il sistema calendrical riflette queste nozioni circa il carattere del tempo. (127)
Per gli Aztechi, determinati orari, date e periodi, come di uno compleanno, per esempio, poteva avere un buon auspicio (o fronte) effetto sulla propria personalità, il successo dei raccolti, la prosperità di un righello di regnare e così via. Tempo doveva essere mantenuto, misurata e registrata. È significativo che maggior parte dei monumenti Aztechi e opere d'arte vistosamente trasportano fino ad oggi di qualche tipo.

Tonalpohualli - 'Conteggio dei giorni'

Gli Aztechi usato un calendario sacro conosciuto come il tonalpohualli o 'conteggio dei giorni'. Questo è andato indietro al grande antichità in Mesoamerica, forse alla civiltà olmeca del 1 ° millennio A.C.. Ha formato un ciclo di 260 giorni, con tutta probabilità originariamente basato su osservazioni astronomiche. Il calendario è stato suddiviso in unità (a volte denominate trecene) di 20 giorni con ogni giorno avendo una propria divinità di nome, simbolo, modello e augurio:
1. cipactli - coccodrillo - Tonacatecuhtli - buono
2. ehecatl - Quetzalcoatl - vento malvagio
3. calli - casa - Tepeyolohtli - buono
4. tredici - lucertola - Huehuecoyotl - buono
5. coatl - serpente - Chalchiutlicue - buono
6. chocani - morte - Tecciztecatl / Meztli - male
7. mazatl - cervo - Tlaloc - buona
8. tochtli - coniglio - Mayahuel - buono
9. atl - acqua - Xiuhtecuhtli - male
10. itzcuintli - cane - Mictlantecuhtli - buono
11. ozomatli - scimmia - Xochipilli - neutra
12. malinalli - male di erba morta - Patecatl -
13. acatl - reed - Tezcatlipoca / Itzlacoliuhque - male
14. ocelotl - ocelot / male jaguar - Tlazolteotl -
15. quauhtli - eagle - Xipe Totec - male
16. cozcaquauhtli - avvoltoio - Itzpapalotl - buono
17. fuliggine - terremoto - Xolotl - neutro
18. tecpatl - coltello di selce - Tezcatlipoca / Chalchiutotolin - buono
19. quiáhuitl - pioggia - Tonatiuh / Chantico - male
20. xochitl - fiore - Xochiquetzal - neutro
Il gruppo di 20 giorni ha funzionato contemporaneamente con un altro gruppo di 13 giorni numerati (forse non casualmente il cielo azteco aveva 13 strati). Ciò significava che ogni giorno aveva un nome e un numero (ad es.: 4-coniglio), con il cambiare quest'ultimo come calendario ruotato. Dopo tutto erano stato raggiunto possibili combinazioni di nomi e numeri, 260 giorni erano passati. Il numero 260 ha più significati: è il periodo di gestazione umana approssimativo, il periodo tra l'aspetto di Veneree la lunghezza del ciclo agricolo mesoamericana.
Oltre ai nomi e numeri, ogni giorno è stata data anche una propria divinità - quella del giorno tredici-signori (i livelli del cielo) e uno da nove dei signori della notte (i livelli degli inferi). Queste sono state scattate dal pantheon azteco e incluso Tezcatlipoca e Quetzalcoatl, Tlaloc, Xiuhtecuhtli, Mictlantecuhtli. Ore diurne anche avevano i propri uccelli di modello come il colibrì, gufo, Turchiae quetzal, e un giorno ha avuto un modello di farfalla. In cima a quello, ogni gruppo di 13 giorni è stato attribuito il proprio Dio troppo. Infine, in un ulteriore livello di significato, i 20 giorni sono stati divisi in quattro gruppi basati sui punti cardinali: acatl (est), tecpatl (Nord), calli (ovest) e tochtli (Sud).
Ogni singolo giorno dell'anno aveva un proprio nome univoco e combinazione di numero e quindi non possono essere confusi con altri.
Tutto questo sembra piuttosto complicato rispetto alla moderna 7 giorni settimana di ripetere i nomi, ma ha avuto il vantaggio che ogni singolo giorno dell'anno aveva un proprio nome univoco e numero combinazione e quindi non possono essere confusi con altri. Per questo motivo, è stato possibile per i bambini di Aztec essere dato il nome del giorno in cui sono nati. Record sono stati conservati dei giorni in un libro di carta di corteccia, chiamato un tonalamatl. C'era anche una classe di rabdomanti ufficiale che ha interpretato quale date erano il più auspicious per determinati eventi quali matrimoni e lavoretti agricoli come piantare colture particolari, e quali giorni devono essere evitati.

Xiuhpohualli - 'Conteggio degli anni'

Il secondo calendario azteco era lo xiuhpohualli o 'conteggio degli anni' che è stato basato su un ciclo solare di 365 giorni. E ' stato questo calendario che significava quando dovrebbero essere tenuti particolare cerimonie religiose e feste. Questo calendario è stato suddiviso in 18 gruppi di 20 giorni (ognuno con il suo festival). Questi 'mesi' erano:
1. Atlcahualo - arresto dell'acqua
2. Tlacaxipeualiztli - lo scorticamento degli uomini
3. Tozoztontli - Veglia di minore
4. Hueytozoztli - grande Veglia
5. Toxcatl - siccità
6. Etzalqualiztli - mangiare mais e fagioli
7. Tecuilhuitontli - festa minore dei signori
8. Hueytecuilhuitl - grande festa dei signori
9. Tlaxochimaco - offerta di fiori
10. Xocotlhuetzi - il frutto cade
11. Ochpaniztli - spazzare
12. Teotleco - ritorno dei
13. Tepeilhiuitl - festa della montagna
14. Quecholli - uccello
15. Panquetzaliztli - innalzamento delle bandiere quetzal-piuma
16. Atemoztli - caduta di acqua
17. Tititl - importanza sconosciuta
18. Izcalli - crescita
Alcuni studiosi iniziano la sequenza con Izcalli e così Atlcahualo diventa il secondo 'mese' e così via. C'era anche un periodo supplementare, i nemontemi (letteralmente, 'senza nome' giorni) etichetta alla fine dell'anno che è durato 5 giorni. Questi ancora non garantisce una completa precisione solare (raggiunta dai nostri anno bisestile) e così il calendario alla fine ha fatto scivolare fuori sincronia con le stagioni, che hanno reso necessaria al movimento dei Festival e anche ri-denominazione dei giorni. Nemontemi era un periodo strano di limbo quando nessuno osava fare nulla di significativo ma previsto per il rinnovo del calendario corretto. Tutto l'anno aveva per citarne uno dei quattro possibilità in sequenza: coniglio, Reed, coltello di selce e House. Per distinguere tra ripetendo anni che ciascuno sono stati dati uno dei 13 numeri, ad esempio 1-casa è stata seguita da 2-coniglio. Così, quando tutti e quattro i nomi erano stati utilizzati 13 volte, aveva passato un ciclo totale di 52 anni.

I calendari all'unisono

I calendari del tonalpohualli e xiuhpohualli eseguito simultaneamente, come descrive Townsend,
Essi sono spesso stati spiegati come due fidanzati, ingranaggi rotanti, in cui il giorno di inizio della più grande ruota 365 giorni si allinea con il giorno di inizio del ciclo più piccolo 260 giorni ogni 52 anni. Questo periodo di 52 anni ha costituito un mesoamericana "secolo". (127)
Il passaggio di un ciclo di 52 anni (xiuhmolpilli) ad un altro è stato caratterizzato dall'evento religioso più importante del mondo azteco, la cerimonia del fuoco nuovo, conosciuto anche, abbastanza giustamente, come la cerimonia 'Vincolante degli anni'. Questo è stato quando un sacrificio umano è stato fatto per garantire il rinnovo del sole. Se i dèi erano dispiaciuti, allora non ci sarebbe nessun nuovo sole e il mondo sarebbe finito.
Ogni ciclo di 52 anni in secondo luogo era ancora più importante per gli Aztechi come questo è stato quando il tonalpohualli e il ciclo di 52 anni ha coinciso esattamente. Curiosamente, anche se i periodi di 52 anni sono stati isolati importanti nella storia azteca, mai sono stati dati un nome individuale e tutte le date da capo iniziato all'inizio di un nuovo ciclo. Questo, senza dubbio, riflette il cosmo di Aztec mitologia dove il mondo e l'umanità erano essere costantemente rinnovate in perpetui cicli di cambio.
[ Indice ▲ ]
[ 4 ]

La cerimonia del fuoco nuovo azteco

Articolo
da Mark Cartwright

La cerimonia del fuoco nuovo, conosciuto anche come l'associazione della cerimonia anni, era un rituale che si tiene ogni 52 anni nel mese di novembre per il completamento di un ciclo completo dell'anno solare azteco (xiuhmopilli). Lo scopo di esso era diverso da nessuno per rinnovare il sole e assicurare un altro ciclo di 52 anni. La cerimonia del fuoco nuovo, o Toxhiuhmolpilia, come gli Aztechi si chiamava, era di gran lunga il più importante evento nel calendario religioso perché, molto semplicemente, se la cerimonia non è riuscita, quindi la civiltà azteca sarebbe finita.

Il calendario solare

I tempi della cerimonia e il numero 52 è stato significativo come questo era il punto esatto in coincidenza dei primi giorni dei due calendari aztechi che erano allora in uso simultaneo: l'antica mesoamericane e ciclo di 260 giorni sacri tonalpohualli e xiuhpohualli, 365 - calendario del giorno solare e cerimonia azteca. Inoltre, ogni secondo ciclo (104 anni) è stato dato ancora più importanza come in quella data precisa il tonalpohualli ha coinciso con il ciclo di 52 anni. Gli Aztechi vedeva tali cicli di tempo come uno specchio dei cicli cosmici antichi che, nella mitologiaAzteca aveva creato il mondo. Lo storico Jacques Soustelle descrivono bene il motivo al rituale come la cerimonia del fuoco nuovo era di preoccupazione per gli Aztechi,
A fondo gli antichi messicani non avevano nessuna reale fiducia nel futuro, loro fragile mondo era perennemente in balia di qualche disastro: c'era non solo i cataclismi naturali e le carestie, ma più di questo, in certe notti le divinità mostruose dell'Occidente è comparso all'incrocio, e c'erano i maghi, quelli inviati da scuro al misterioso mondo , e ogni cinquantadue anni c'era la grande paura che cadde su tutte le nazioni dell' Impero , quando il sole tramonta sull'ultimo giorno del 'secolo' e nessun uomo potrebbe dire se sarebbe mai risuscitato (114).

Xiuhtecuhtli, Dio del fuoco

La cerimonia è stata supervisionata da Xiuhtecuhtli, noto anche come il 'Signore turchese', il Dio azteco del fuoco. Non solo la sua associazione con il turchese, ma anche con il tempo, il suo nome rivela come conto in lingua Nahuatl, la lingua degli Aztechi, significati 'turchese' e 'anno'. Fuoco, come con molte altre culture antiche, era considerato un elemento fondamentale dell'universo, presente in tutte le cose. Xiuhtecuhtli completo colonna di fuoco è stato creduto di eseguire direttamente attraverso il cosmo dal Mictlan, il mondo sotterraneo, incontrare, i cieli. L'associazione tra il sole e il fuoco è fatto nella mitologia azteca con l'auto - sacrificio degli dèi Nanauatzin e Tecuciztecatl che si gettarono nel fuoco a Teotihuacan al fine di produrre il sole e la luna rispettivamente. Come vedremo, nella cerimonia del nuovo fuoco uno particolare fuoco era essenziale per il successo di assicurare il ritorno del sole dà la vita.

Preparazione per la cerimonia

Preparazione per la cerimonia è iniziata con l'estinzione di incendi di qualsiasi tipo, da tutti i templi di focolari domestici - il quest'ultimo essendo soprattutto associato con Xiuhtecuhtli. Successivamente, un'accurata operazione di pulizia è stato intrapreso con le strade essere spazzate, antico focolare pietre sono state gettate via insieme a vecchi utensili da cucinare, vecchi vestiti troppo, e anche gli idoli erano solennemente lavati e purificati. Un altro rito doveva legare fasci di 52 canne insieme, creando un simbolico xiuhmopilli. Le donne incinte sono state bloccate nei granai e le loro facce erano dipinte di blue nella convinzione che essi non avrebbero poi trasformare in mostri durante la notte. I bambini erano tenuti da dormire per impedire loro di trasformarsi in topi e avevano loro facce dipinte. Infine, come è sceso il buio, la popolazione fermato tutte le attività, è salito sui tetti delle loro case e previsto con un silenzio sommesso e adescato respiro per quello che doveva venire.
Se il fuoco bruciato brillantemente Xiuhtecuhtli aveva benedetto il popolo con un altro sole. In caso contrario, il mondo sarebbe finito.

La cerimonia

Quindi, appena fuori la capitale azteca di Tenochtitlán, sommi sacerdoti riuniti al vertice della sacra montagna vulcanica sud-est del lago Tetzcocano, mt. Uixachtecatl (noto anche come Huixachtlan e Citlaltepec o significato 'thorn tree place', anche se ora è chiamato 'Collina della stella'). I sacerdoti erano magnificamente vestiti come dèi con la TV bene, maschere e copricapi di piume e condotto dalla figura di Quetzalcoatl. Qui, su una piattaforma visibile a tutta la città sottostante, i sacerdoti previsto fino a mezzanotte e un allineamento preciso delle stelle che sarebbe il segnale la cerimonia potrebbe cominciare. Quando Tianquiztli (le Pleiadi) raggiunto il loro apice e la stella di Yohualtecuhtli splendeva nel centro del cielo notturno, questo era il momento di umani sacrificio è stato fatto. Il sommo sacerdote, probabilmente vestito come Xuihtecuhtli e indossa una maschera turchese, tagliare fuori il cuore della vittima vivente e un fuoco si accese nella cavità toracica vuoto utilizzando il trapano sacro Xorothian, il tlequauitl. Se il fuoco bruciato brillantemente, quindi tutto andava bene e Xiuhtecuhtli aveva benedetto il popolo con un altro sole. Se il fuoco non cattura, i Tzitzimitl sarebbe venuto senza pietà. Questi mostri terribili, armati di coltelli affilati perfidamente, sarebbero vagano per la terra scura e senza sole tagliando e mangiare tutta l'umanità senza eccezione. Il mondo sarebbe finito.
Fortunatamente, questa terribile tragedia si è mai verificato, e dopo ogni cerimonia, quando il fuoco bruciato ben all'interno del torace della vittima, la fiamma era usata per illuminare un'enorme pira, così che tutti potessero vedere il successo della cerimonia nella città sottostante. Poi le fiamme sono state trasferite a Tenochtitlan dove venivano usati per accendere il fuoco al tempio di Huitzilopochtli in cima alla piramidedi Templo Mayor . Successivamente, è stato acceso il fuoco al Tempio del fuoco della città e da lì, cui i corridori che sono stati tutti i fuochi della città, ancora una volta, illuminato.
Dopo la cerimonia di successo, focolare pietre sono state rinnovate e offerto incenso e quaglie in grazie. Poi, dopo una mattinata opportunamente Pia del digiuno, c'era, comprensibilmente, a grande quantità di baldoria. Organizzato indossava vestiti nuovi, banchettati con semi di amaranto e dolci al miele e beveva pulque birra. Poco dopo, righelli Aztec, sostenuti da questa approvazione divina della loro regola, sarebbero imbarcarsi in una serie di dichiara la costruzione di progetti come Motecuhzoma ho fatto nel 1455 CE quando ho ampliò notevolmente la del Templo Mayor di Tenochtitlán.
La cerimonia del fuoco nuovo è svolta con successo nel 1351, 1403, 1455 e nuovamente nel 1507 CE. Curiosamente, anche se forse indicativo della convinzione che ogni ciclo era un nuovo inizio, gli Aztechi non specificamente vi dato diversi cicli di 52 anni. Il calendario, per così dire, era ogni volta resettare a zero. Fu l'ultima cerimonia del fuoco nuovo, poi, ha inaugurato il 5 ° sole degli Aztechi, acutamente l'ultimo secondo la mitologia azteca e, con l'arrivo degli invasori europei, quindi si è rivelato per essere.

La cerimonia del fuoco nuovo nell'arte

La cerimonia del fuoco nuovo si riferisce a varie istanze di arte coloniale e Aztechi. Sculture di pietra che rappresentano i fasci di xiuhmopilli sono stati scavati a Tenochtitlan, ognuna con un timbro di data geroglifico dell'anno che sono stati prodotti. La cerimonia di riaccendere i fuochi a Tenochtitlan è rappresentata in un'illustrazione in Codice Borbonicus (foglio 34), c. 1525 CE. I sacerdoti portano pacchi per trasferire il fuoco e che indossano maschere turchese, come fanno altri cittadini, compresi donne e bambini. È incluso anche un'immagine di Montezuma (aka Motecuhzoma II), il sovrano azteco che presiedeva quella cerimonia finale nel 1507 CE.
Uno dei più famosa di tutte le opere d'arte azteca è la maschera di turchese mosaico di Xiuhtecuhtli ora nel British Museum. Forse simili alle maschere indossate da sommi sacerdoti nella cerimonia del fuoco ha cercato conch shell occhi e date al XIV secolo CE. Infine, il celebre trono di Motecuhzoma II specificamente è stata scolpita per commemorare la cerimonia del fuoco nuovo di 1507 CE. Il trono ha glifi data scolpiti sulla parte anteriore, una raffigurazione di Xiuhtecuhtli e altri dèi ai lati e lo schienale del sedile trasporta un grande disco del sole.
[ Indice ▲ ]
[ 5 ]

Tribunali & la caduta dell'impero azteco

Articolo
da Mark Cartwright

L' impero azteco due tra c. 1345 e il 1521 CE e dominato ancient Mesoamerica. Questa nazione giovane e bellicosa ebbe un enorme successo nel diffondere la sua portata e guadagnando ricchezza favolosa, ma poi tutto troppo in fretta è arrivata lo strani visitatori provenienti da un altro mondo. Guidati da Hernán Cortés, dello spagnolo formidabile armi da fuoco e sete per il tesoro avrebbe portato malattia e devastante distruzione. I conquistatori immediatamente trovato alleati locali disposti solo troppo desiderosi di aiutare rovesciare il brutale regime di Aztec e liberarsi dall'onere del tributo e la necessità di alimentare l'insaziabile appetito di Aztec per vittime sacrificali e così entro tre anni il più grande Impero è caduto in America settentrionale e centrale.

L'impero azteco

Circa 1400 CE parecchi imperi piccoli erano formata nella valle del Messico e dominante tra questi erano Texcoco, capitale della regione di Acholhua e Azcapotzalco, capitale della Tepenec. Questi due imperi si trovò faccia a faccia nel 1428 CE con la tepaneca guerra. Le forze di Azcapotzalco furono sconfitti da un'alleanza di Texcoco, Tenochtitlan (la capitale degli Aztechi) e parecchie altre più piccole città. Dopo la vittoria, la triplice alleanza era costituita tra Texcoco, Tenochtitlan e ribelle tepaneca città, Tlacopan. Ha cominciato una campagna di espansione territoriale, dove il bottino di guerra - di solito sotto forma di tributi da conquistati - era condivisi tra queste tre grandi città. Nel tempo che Tenochtitlán arrivò a dominare l'Alleanza, il leader è diventato il capo supremo - il huey tlatoque ('re alto') - e la città si è affermata come la capitale dell'impero azteco.
L'impero ha continuato ad espandersi da 1430 D.C. e gli Aztechi militari - sostenuta dalla coscrizione di tutti i maschi adulti, uomini forniti da alleati e stati conquistati e tali gruppi d'elite come i guerrieri Aquila e Jaguar - spazzato da parte loro rivali. Battaglie sono state concentrate in o intorno a grandi città, e quando questi sono caduto, i vincitori ha sostenuto l'intero territorio circostante. Si tributi regolari sono stati estratti, e prigionieri sono stati presi indietro a Tenochtitlan per sacrificio rituale. In questo modo, l'impero azteco è venuto a coprire la maggior parte del Messico settentrionale, un'area di circa 135.000 miglia quadrate, con una popolazione di circa 11 milioni. Come il cronista Diego Duran metterlo, gli Aztechi erano "Padroni del mondo, loro impero così vasta e abbondante che avevano conquistato tutte le nazioni." (Nichols, 451)
L'impero era vagamente tenuto insieme attraverso la nomina di funzionari dal heartland azteco, inter-matrimoni, regali, inviti a cerimonie importanti, la costruzione di monumenti e opere d'arte che ha promosso l'ideologia imperiale azteca, imposizione della religione Azteca (soprattutto il culto di Huitzilopochtli) e più importante di tutte, la sempre presente minaccia di intervento militare. Ciò significava che non era un impero omogeneo e maturo, dove i relativi membri hanno avuti un interesse reciproco nella sua conservazione. Alcuni Stati sono stati integrati più più di altri, mentre quelli sulle estremità dell'Impero sono stati sfruttati soltanto come zone tampone contro vicini ostili. Inoltre, gli Aztechi erano pesantemente sconfitto dai Tlaxcala e Huexotzinco nel 1515 CE. Una potenza vicina in particolare, una costante spina nel fianco di Aztec, era il civiltà essi Náhua. All'infinito fastidioso, essi, gli abitanti di Tlaxcala e altri, sarebbe rivelata per essere alleati vitali per gli spagnoli quando sono venuti a saccheggiare e conquistare le vaste ricchezze della Mesoamerica. Combattendo per la loro indipendenza dalla regola azteco non hanno capito che si sarebbe semplicemente essere sostituendo un overlord rapace per un altro ancora più distruttivo.
Dal 1515 CE voci nel heartlands azteco e diversi cattivi presagi di una crisi rapidamente si avvicina erano alimentati da avvistamenti al largo di fantastici templi galleggiante. I visitatori provenienti da vecchio mondo erano finalmente arrivato.

Hernán Cortés & i conquistatori

Il governatore spagnolo di Cuba, Diego Velasquez, aveva già inviato numerose spedizioni per esplorare la costa continentale dell'America a partire dal 1517 CE, e questi aveva riferito strani monumenti in pietra antichi e nativi brillantemente vestite da cui erano venduta oro oggetti. Ironia della sorte, un gruppo di nativi aveva in realtà stato comunicato dall'azteco re II Motecuhzoma Xocoyotzin (Montezuma) per vedere per se stessi che erano questi uomini barbuti misteriosi, ma una mancanza di un linguaggio comune significava che gli spagnoli tornarono a Cuba ignari che avevano perso l'opportunità di dimostrare finalmente che c'era una grande civiltà e la fonte del tesoro oltre la costa. Velasquez era convinto abbastanza dagli oggetti d'oro, però. Il governatore ha organizzato un'altra spedizione e ha scelto come suo leader Hernán Cortés. Nella sua flotta di 11 navi hanno partecipato 500 soldati e 100 marinai, tutti gli avventurieri e cercatori di tesori.
Cortés, nativo di Extremadura, aveva studiato legge all'Università, ma a 19 anni, decise di lasciare la Spagna e tentare la fortuna nelle colonie caraibiche. Dopo aver eseguito una piantagione e partecipando alla conquista di Cuba, era ora nel suo mid-30s e pronto per la sua pugnalata a fama e gloria. Forse non solo per l'oro, Cortés era un uomo profondamente religioso, e lo spirito di evangelizzazione, per lui, se non suoi seguaci, era una motivazione in più per aprire questo nuovo mondo.
Sbarco sulla costa, Tabasco a Potonchan, cortese immediatamente le ostilità, ma gli europei soddisfatti facilmente sottomesso gli indigeni con i loro superiori armi e tattiche. Come un dono di riconciliazione Cortés è stato presentato con alcune ragazze schiave e uno di questi, un certo Malintzin (aka Marina o Malinche), risulterebbe un valore inestimabile come lei parlava sia la lingua Maya locale e, soprattutto, anche la lingua Nahuatl degli Aztechi. Uno degli uomini di Cortés ha parlato l'ex modo che ora la via era aperta a parlamentare con i rappresentanti che gli invasori sono imbattuto. Rimarrebbe cortese a Malintzin' laterali per tutta la campagna e insieme hanno un figlio, Don Martin.
Cortés è stato diretto a vela Nord, e questo ha fatto, atterraggio vicino la città di Cempoala, dove mi sono imbattuto in due esattori Azteca estraendo omaggio del re dalla gente del posto. Presto raggiunto Motecuhzoma che una grande forza di uomini violenti con fiducia si stava avvicinando i cuore dell'impero azteco di Word.

Fronte al nemico - Montezuma

Motecuhzoma, dopo aver consultato il Consiglio degli anziani, ha deciso una strategia della diplomazia. Ho inviato doni agli spagnoli, che includeva costumi cerimoniali, massiccia disco d'oro che rappresenta il sole e uno ancora più grande che rappresenta l'argento della luna. Questi erano con gratitudine e probabilmente fatto gli spagnoli ancora più interessati a saccheggiare la terra per tutti che valeva la pena. Ignorando le istruzioni ritornare a Cuba, Cortés invece inviato un carico dei tesori che finora avevano acquisito e lettere chiedendo reale supportano a Charles V di Spagna. Quindi per garrison è stato stabilito a Veracruz sulla costa. Avanti cortese bruciato tutte le sue navi per ricordare i suoi uomini che nei mesi successivi di difficoltà doveva essere conquista o morte. In agosto 1519 CE, Cortés marciò direttamente a Tenochtitlan.
La capitale era situata sulla sponda occidentale del Lago di Texcoco e vantava almeno 200.000 abitanti ed è la più grande città in America pre-colombiana. Esso fu un centro commerciale enorme con merci che scorre dentro e fuori, come il turchese, oro e gli schiavi, i prodotti alimentari. Gli invasori spagnoli, ha permessi di entrare liberamente in città, sono stati enormemente impressionati dal suo splendore, sua magnifica architettura e opere d'arte, suoi meravigliosi giardini, laghi artificiali e fiori. Cortés era desideroso di soddisfare il Motecuhzoma re azteco. Prendendo la posizione di tlatoani, significato 'altoparlante' nel 1502 CE, ha regolato come monarca assoluto ed era considerato un Dio dal suo popolo e alla manifestazione e continuatore del sole. Inizialmente, le relazioni erano cordiali e preziosi doni sono stati scambiati tra i due leader. Cortés ha ricevuto una collana di granchi dorati, Motecuhzoma e una collana di vetro veneziano infilate su filo d'oro e profumata con muschio.
La storia del conflitto per svolgersi è molto dibattuta tra gli studiosi, ed è improbabile che i cronisti spagnoli hanno presentato un conto completamente imparziale degli eventi. È stato notato che sembra strano che un potente sovrano come Motecuhzoma dovrebbe tagliare una figura passiva nel record di eventi che ci ha portato verso il basso. Tuttavia, contro che è certamente vero che gli spagnoli avevano già dimostrato la loro abilità militare e l'efficacia devastante delle loro armi superior - cannoni, armi da fuoco e balestre - a sconfiggere rapidamente una forza di Otomi-Tlaxcala, e avevano anche preso rapide e spietate rappresaglie contro un terreno infido da la Cholula. Forse Motecuhzoma aveva preso atto di questo e ha preso la più prudente politica di appeasement piuttosto che coinvolgere il nemico in campo, almeno come una strategia di apertura. Questa sembra una spiegazione più ragionevole rispetto alla visualizzazione tradizionale, ora respinta dagli storici moderni come post conquista razionalizzazione delle fiction, che Motecuhzoma riverentemente credeva che Cortés il ritorno Dio Quetzalcoatl azteco mitologia.
Dopo un'iniziale aria di cordialità tra i due lati, le cose presto si guastarono quando Cortés audacemente preso in ostaggio di Montezuma.
Qualunque sia la ragione, l'aria iniziale di cordialità tra i due lati presto si guastarono per entro due settimane l'ostaggio di righello audacemente preso azteco e fu messo agli arresti domiciliari dal piccolo spagnolo forza. Motecuhzoma fu costretto a dichiararsi un soggetto di Charles V, consegna più tesoro e anche consentire l'immissione di un crocifisso in cima alla grande piramide o Templo Mayor nel recinto sacro della città.

La caduta di Tenochtitlan

La crisi ha approfondito quando Cortés fu costretto a tornare a Veracruz e affrontare di nuovo forza inviata da Cuba ad arrestarlo per disobbedire a suoi ordini ritornare a Cuba. Alcune delle rimanenti spagnoli, comandati da Pedro de Alvarado, poi sono stati uccisi a Tenochtitlan dopo hanno cercato di interrompere una cerimonia del sacrificio umano. Questo incidente è stato proprio quello che bisogno educato, e dopo combattendo la forza di soccorso cubano a Veracruz e persuadere suo leader Panfilo Narvaez a unirsi alla sua causa, sono tornato in città per evidenziare il restante spagnolo assediata. I comandanti di guerriero azteco, passività di infelice en Motecuhzoma, lo rovesciarono e impostare Cuitlahuac come il nuovo tlatoani. Lo spagnolo ha cercato di avere Motecuhzoma calmare la popolazione, ma mi è stato colpito alla testa da un sasso gettato e ucciso. Alcuni pensano che gli spagnoli lo ha strangolato in segreto come era chiaramente più di alcuna utilità per entrambi i lati.
Proteso nel Palazzo reale, cortese ha resistito a diverse ondate di attacchi e poi combattuto per controllare il gigantesco tempio piramide più grande, che veniva utilizzata come un punto di vista pratico a piovere missili sugli spagnoli. Una feroce battaglia si è conclusa a Cortés prendendo il controllo del tempio, che ha poi dato fuoco, terrificanti della popolazione. Cortés ha afferrato quale bottino che potevo e fuggì dalla città in una corsa notturna battaglia il 30 giugno 1520 CE, in quello che divenne noto come la Noche Triste (triste notte).
Locale raccogliendo gli alleati da Tlaxcala sua base e ora supportato da Texcoco, Cortés primo ha vinto una grande battaglia vicino a Otumba, poi tornò a Tenochtitlán e dieci mesi più tardi, assediando la città con una flotta di navi da guerra appositamente costruite. Con queste navi, Cortés è stato in grado di bloccare le tre principali strade rialzate che collegarono la città al bordo del Lago di Texcoco. Manca cibo e devastato dalla malattia di vaiolo precedentemente presentata da uno degli spagnoli, gli Aztechi, ora guidati da Cuauhtemoc, infine crollata dopo 93 giorni di resistenza il fatidico giorno del 13 agosto 1521 CE. Tenochtitlan fu saccheggiata e suoi monumenti distrutti. I Tlaxcalani erano spietati nel loro vendetta e macellati di uomini, donne e bambini all'ingrosso, scioccante anche i veterani induriti spagnoli con le loro atrocità. Dalle ceneri di questo disastro rosa la nuova capitale della Colonia della nuova Spagna, e Cortés è stato fatto il suo primo governatore in maggio 1523 CE.

Alla conquista dell'Impero

Con la caduta di Tenochtitlan, gli spagnoli fondarono a pacificare il resto dell'Impero e scoprire cosa c'è di altri tesori saccheggiati. In questo, essi sono stati aiutati enormemente da due fattori. Il primo è stato aiuto da popoli soggetti scontenti o tradizionali nemici degli Aztechi. In marcia a Tenochtitlan, Cortés aveva già arruolato l'aiuto entusiasta di Tlaxcala, sia in uomini e rifornimenti. Con il crollo della gerarchia azteca, altre comunità locali erano solo troppo disposti a vedere il retro di loro e liberarsi da pesanti tributi e l'acquisizione sistematica di persone per essere sacrificato al capitale azteca.
Il secondo fattore a favore dello spagnolo era le armi primitive e ritualizzata guerra dei loro avversari. I guerrieri aztechi indossavano armature di cotone imbottito, ha trasportata un scudo di legno o di canna rivestita in cuoio, e armi brandite come super tagliente ossidiana spada-club (macuahuitl), lanciatore di lancia o dart (atlatl) e arco e frecce. Efficace anche se questi erano contro ancor più scarsamente attrezzati nativi americani, erano successivamente inutile contro la spagnole pistole, balestre, spade, lungo pikes, cannoni e armatura in acciaio.
La cavalleria era un altro devastante arma nelle mani degli europei. D'elite di guerrieri Aztechi e ufficiali indossavano anche spettacolare piumato e costumi di pelle animale e copricapi a significare loro rango. Ciò li rendeva molto cospicua in battaglia e un obiettivo primario della spedizione più presto possibile. Spogliati dei loro comandanti, le unità di Aztec spesso si è disintegrate in panico. Gli Aztechi sono stati utilizzati per formazioni in battaglia sciolto; il loro obiettivo primario era sempre stata di catturare un valoroso avversario vivo, in modo che essi potrebbero essere più tardi ritualmente sacrificati, e guerra era altamente ritualizzato con precisi momenti di inizio e fine. L'obiettivo della guerra Azteca era mai a distruggere completamente il nemico e ribaltare la loro cultura, mentre gli spagnoli erano intenti a esattamente che. I due lati non erano solo secoli ma millenni apart in termini di armi tecnologie e tattiche di guerra.
Ci potrebbe essere solo un vincitore, e nel giro di tre anni, Mesoamerica, compreso il capitale di Tarasco di Tzintzuntzan e gli altopiani di Maya , era sotto il controllo spagnolo. Gradualmente, i frati francescani arrivati per diffondere il cristianesimoe i burocrati ha assunto da avventurieri. Nel 1535 CE, Don Antonio de Mendoza fu fatto il primo viceré della nuova Spagna.

Conclusione

Montezuma sembra avere avuto qualche istinto che tempi difficili era avanti come ha dato grande importanza ai presagi come una cometa avvistata nel 1509 CE, e ho costantemente consultato gli indovini per consigli. Mitologia azteca aveva predetto che il regalo è stato del 5 ° sole alla fine sarebbe caduta proprio come i precedenti quattro ere aveva fatto, e così avvenne. L'impero azteco è crollato, suoi templi sono stati cancellati o distrutti, e sua arte fusi in monete. Gente comune ha sofferto dalle malattie introdotte europea che spazzò via fino al 50% della popolazione, e i nuovi signori non sono andate a essere migliore rispetto gli Aztechi. Sistematicamente e senza pietà, la cultura dell'antico Mesoamericans, patrimonio andando indietro di millenni, è stato represso e dove possibile Costa nel tentativo di installare il nuovo ordine del vecchio mondo. Purtroppo, con l'estrazione costante del tributo sia in beni e del lavoro forzato, questo nuovo ordine era non meno brutale e spietato di quello vecchio.
[ Indice ▲ ]
[ 6 ]

Il gioco della palla della Mesoamerica

Articolo
da Mark Cartwright

Lo sport conosciuto semplicemente come il gioco della palla era popolare in Mesoamerica e interpretato da tutte le principali civiltà da Olmechi agli Aztechi. I tribunali di pietra impressionanti è diventato una caratteristica fondamentale del complesso sacro della cittàe c'erano spesso parecchie corti che giocare in una sola città. Più che solo un gioco, però, l'evento potrebbe avere un significato religioso e coinvolti in episodi di Mesoamerican mitologia. I candidati di concorsi anche forniti per il sacrificio umano, per lo sport potrebbero, letteralmente, essere un gioco di vita o morte remove.

Origini

Il gioco è stato inventato qualche tempo nel periodo Preclassico (2500-100 A.C.), probabilmente da Olmecoe divenne una caratteristica comune di tutto il Mesoamerica del paesaggio urbano di periodo classico (300-900 D.C.). Alla fine, il gioco è stato esportato anche in altre culture in Nord America e nei Caraibi.
Nella mitologia mesoamericana, il gioco è un elemento importante nella storia degli dèi Maya Hun Hunahpú & Vucub Hunahpú.
Nella mitologia mesoamericana, il gioco è un elemento importante nella storia degli dèi Maya Hun Hunahpú e Vucub Hunahpú. La coppia ha infastidito i dii del underworld con la loro riproduzione rumorosa e i due fratelli sono stati indotti a scendere in Xibalba (l'oltretomba) dove essi sono stati sfidati ad una partita di pallone. Perdere la partita, Hun Hunahpús aveva la testa tagliata; un assaggio di quello che sarebbe diventato pratica comune per i giocatori sfortunati abbastanza per perdere una partita.
In un'altra leggenda, famoso gioco della palla è tenuto presso la capitale Azteca di Tenochtitlán tra gli Aztechi re Motecuhzoma Xocoyotzin (r. 1502-1520 CE) e il re di Texcoco. Quest'ultimo aveva predetto che il Regno di Motecuhzoma sarebbe caduta e il gioco è stato istituito per stabilire la verità di questa audace previsione. Motecuhzoma perso il gioco e, naturalmente, perdere il suo Regno per mano gli invasori dal vecchio mondo. La storia sostiene anche l'idea che il gioco della palla a volte è stato utilizzato ai fini della divinazione.

La Corte

Campi erano solitamente una parte del recinto sacro di una città, un fatto che suggerisce che il gioco della palla era più che solo un gioco. Preclassico iniziale giocando i tribunali erano rettangoli semplici, appiattito-terra ma dal periodo tardo formativo (300 A.C. in poi) questi si evolve in aree più imponente che consisteva di una superficie piana rettangolare impostata fra due muri paralleli. Ogni lato potrebbe avere grande anello di pietra verticale situato in alto nella parete. Le pareti potrebbero essere perpendicolari o inclinati lontano i giocatori e le estremità della Corte potrebbe essere lasciato aperto ma definito usando gli indicatori o, in altri layout, al muro chiuso fuori lo spazio di gioco per creare un foro a forma di. La Corte a Monte Alban, Oaxaca è un esempio tradizionale della Corte e tavoli. La lunghezza della Corte potrebbe variare ma i 60 m di lunghezza Corte presso El Tajín Epiclassico (650-900 D.C.) rappresenta una dimensione tipica.
La superficie piatta della Corte hanno spesso tre marcatori pietra circolari grandi impostati in una linea lungo la lunghezza della Corte. Alcuni di questi indicatori da siti Maya hanno un cartiglio di quadrifoglio che indica l'entrata di malavita che ha portato alla speculazione che il gioco può avere simboleggiava il movimento del sole (la palla) attraverso gli inferi (la Corte) ogni notte. In alternativa, la palla può hanno rappresentato un altro corpo celeste, come la luna e la Corte era il mondo.
Superstite campi abbondano e sono sparsi in Mesoamerica. La città di Cantona Epiclassico ha un'incredibile 24 campi con almeno 18 essendo contemporaneo. El Tajin ha anche un notevole numero di tribunali (almeno 11) e che può anche essere stata un centro sacro per lo sport, molto simile a Olympia per l'atletica nell'antica Grecia. La Corte nota più in anticipo è dal centro olmeco di San Lorenzo mentre la più grande pietra superstita gioco della Corte è al Mayan - cittàtolteca di Chichén Itzá. Con una lunghezza di 146 m e una larghezza di 36 m, questa Corte sembra quasi troppo grande per essere effettivamente svolto, soprattutto con gli anelli posizionata all'altezza di 8 m esigente.

Le regole

Le regole esatte del gioco non sono noti per alcuni e con ogni probabilità c'erano variazioni nelle varie culture ed epoche diverse. Tuttavia, lo scopo principale era arrivare a palla di gomma (lattice) attraverso uno degli anelli. Questo è stato più difficile di quanto sembra che i giocatori non potevano usare le mani. Si può immaginare che i buoni giocatori è diventato altamente qualificati a dirigere la palla usando loro imbottiti gomiti, ginocchia, cosce e spalle. Le squadre erano composte da due o tre giocatori ed erano maschio-soltanto. C'era anche una versione alternativa, meno diffusa, dove i giocatori utilizzati bastoni per colpire la palla.
La palla potrebbe essere un'arma letale in sé, come in qualsiasi punto di misurazione da 10 a 30 cm di diametro e peso da 500 g a 3,5 kg, si potrebbero facilmente rompere le ossa. Notevolmente, le sette sfere di gomma sono state conservate nelle paludi di lamantino vicino alla città di Olmeco di San Lorenzo. Queste sfere vanno da 8 a 25 cm di diametro e data tra il 1600 e il 1200 A.C..

I giocatori

I giocatori potrebbero essere professionisti o dilettanti e vi è evidenza di scommesse sull'esito delle partite importanti. Il gioco ha avuto anche una forte associazione con guerrieri e prigionieri di guerra furono spesso costretti a giocare il gioco.
I giocatori erano frequentemente raffigurati nell'arte mesoamericana, apparendo in scultura, ceramica e decorazione architettonica - quest'ultimo spesso ornano i giudici stessi - e queste rappresentazioni spesso Vedi che i giocatori indossavano indumenti protettivi come cinture e imbottiture per le ginocchia, gomiti e polsi. I giocatori in queste opere d'arte in genere anche indossano un casco imbottito o un enorme copricapo piumato, forse l'ultimo che è solo a scopi cerimoniali. Zapoteca pietre alle Dainzú rilievo raffigurano anche giocatori di palla indossano caschi come ginocchio e parastinchi alla griglia.
Vincitori dei trofei ricevuti, molti dei quali sono stati scavati e sono assi e palme. Axe è la rappresentazione dell'essere umano testa (primi potrebbero in realtà essere teste) con un manico attaccato ed è stato utilizzato come un trofeo per un giocatore vincente, un pezzo di equipaggiamento Cerimonia o come indicatore nella stessa Corte. Palm è stato anche molto probabilmente un trofeo o un elemento del costume cerimoniale indossati dai giocatori di palla. Essi sono spesso rappresentati in pietra e possono assumere la forma di braccia, mani, un giocatore o un uccello munito di ventilatore. Altri trofei per i vincitori di giochi includono pietra gioghi (in genere a forma di u per essere indossato intorno alla vita ad imitazione dell'ingranaggio protettivo indossato da vita di giocatori) e pietre, spesso riccamente intagliato a mano. Tutti questi trofei si trovano frequentemente in gravi e sono i ricordi del legame tra lo sport e gli inferi nella mitologia mesoamericana.
Come giochi spesso avevano un significato religioso il capitano della squadra perdente, o a volte anche tutta la squadra, sono stati sacrificati agli dèi. Tali scene sono raffigurate nella scultura decorativa sui campi stessi, forse più famoso sul sud palla corte a El Tajin e a Chichén Itzá, dove un pannello di rilievo mostra due squadre di sette giocatori con un giocatore avendo stato decapitato. Un altro indicatore inquietante della girata macabro che potrebbe assumere questo evento sportivo è la presenza di tzompantli (cremagliera del cranio dove teste mozzate dai sacrifici sono state visualizzate) resi in sculture in pietra nei pressi dei campi di palla. Il Maya classico anche inventato un gioco parallelo dove i prigionieri, undici sconfitto nel gioco reale, erano legati e utilizzati come palle di se stessi e senza tante cerimonie rotolati giù per una rampa di scale.
[ Indice ▲ ]
[ 7 ]

La maschera di Xiuhtecuhtli

Articolo
da Mark Cartwright

La maschera turchese sorprendente ora nel British Museum di Londra è pensata per rappresentare Xiuhtecuhtli, Dio azteco del fuoco e risale alla fine del secolo impero azteco, c. 1400-1521 D.C.. Esso è costituito da centinaia di piccoli pezzi di turchese incollate su un legno di cedro base e doveva essere indossata da un Dio nelle cerimonie religiose o indossato da un'effige del sosia di Dio. La maschera era quasi certamente parte del tesoro portato indietro dal Mesoamerica da Hernán Cortés e presentato a Charles V.

Proprietà

La maschera misura 16,5 cm x 15,2 cm ed è ricoperto da centinaia di pezzi (tessere o) di un turchese che sono stati tagliati e sagomati a mano per creare un mosaico di sagomato per catturare le caratteristiche tridimensionali del volto umano. Le tessere sono state fissate per la maschera di cedro legno intagliato (Cedrela odorata) utilizzando la resina di pino come colla. Per meglio rappresentare la forma del viso a che base di legno è stato piegato anche prima che le tessere sono state aggiunte. La superficie interna della maschera è stato dipinto con ematite rossa. Occhi, sopracciglia, naso e bocca sono resi con tessere tagliate con particolare precisione. Le varie tonalità di turchese sono anche utilizzati per tessere di grande effetto - più blu intorno le guance, labbro superiore, mento e fronte - per migliorare ulteriormente il contrasto tra le parti più piatte del volto con caratteristiche più prominenti come il naso e gli occhi.
Gli occhi del Dio sono resi usando madreperla (Pinctada mazatlantica) mentre le palpebre erano originariamente dorate con lamina sottilissima oro . I sette denti sono di conchiglia (Strombus gigas o S. Galeatus), anche se due sono sostituzioni sintetici moderni. Due fori, uno in ogni tempio, erano originariamente decorate con un bordo di madreperla e indicano che l'oggetto era destinato ad essere indossato come una maschera durante alcune cerimonie religiose azteco, sia da un sosia del Dio vestita in pompa magna e che in ultima analisi, dovrebbero essere sacrificate, oppure da un'effigie del Dio, comunemente utilizzato durante le cerimonie royal burial .

Xiuhtecuhtli o Tonatiuh?

Non è assolutamente certo solo che rappresenta la maschera. La maschera non è univoco come molti altri esempi di questa forma di arte azteca sono sopravvissuti per i posteri, come i disegni di loro nel Codice Borbonicus. Alcuni studiosi hanno preso la presenza delle tessere cabochon rialzata che rappresenti le verruche del Dio del sole Tonatiuh. Nella mitologia di azteca era il vecchio e verruca-coperto Nanauatzin Dio che ha sacrificato se stesso gettandosi nel fuoco che ha creato il sole del 5 ° e presente era. Emergendo dal fuoco in trionfo, Nanauatzin era stato trasformato in Tonatiuh.
Tuttavia, è ora il pensiero che rappresenta il candidato più probabile per le maschere è Xiuhtecuhtli, gli Aztechi che nuovo Dio del fuoco, il cui nome si traduce come 'Turchese signore'. In lingua Nahuatl la parola per turchese è xihuitl, che significa anche 'anno'. Uno dei ruoli più importanti di Xiuhtecuhtli era come sorvegliante del Toxiuhmolpilia festival o Cerimonia del fuoco nuovo. Questo si tenne una volta ogni 52 anni per il completamento di un ciclo completo del calendario azteco (xiuhmolpilli). Lo scopo della cerimonia era per garantire il rinnovo di successo (o re-avvenimento) del sole. Xiuhtecuhtli è stato spesso rappresentato usando turchese e la maschera, secondo alcuni studiosi, un particolare altri link per il Dio. Le tonalità più scure delle tessere sulle guance e il ponte del naso è necessario creare una farfalla, come fanno coloro che sulla fronte, stilizzata a creatura strettamente associato con Xiuhtecuhtli e un simbolo di cambiamento e rinnovamento.
[ Indice ▲ ]
[ 8 ]

La pietra di Tizoc

Articolo
da Mark Cartwright

Il Tizoc Stone è un cilindro di pietra enorme nella capitale Azteca di Tenochtitlán quale Jellybean di disc del sole sulla sua superficie superiore piatta e trasporta un fregio intorno il bordo esterno raffiguranti guerrieri Aztechi e il Tizoc re azteco, cui Regno dal 1481 al 1486 CE fu turbato dalle ribellioni in tutto l' Impero. La pietra era quasi certamente usata durante le cerimonie sacrificali in entrambi combattimenti concorsi o come un ricettacolo per i cuori delle vittime sacrificali.
La pietra enorme è costituita da basalto e misure 2,67 m di diametro e si leva in piedi alto 92,5 cm. Ricoperta di bassorilievi ricchi la pietra nel suo complesso è pensata per rappresentare il cosmo, come definito Impero azteco. La superficie superiore mostra al disc del sole con otto raggi che rappresentano le quattro direzioni cardinali e Inter-cardinale o punti. In esecuzione intorno al bordo superiore della superficie esterna della pietra è una band di stelle che rappresenta il cielo, mentre in giro il bordo inferiore è una doppia fila di lame verticali appuntite che rappresentano la terra. Questa banda inferiore ha anche quattro maschere raffiguranti le divinità della terra azteca, ognuno posizionato in uno dei quattro punti cardinali.
Il fregio principale che corre intorno al bordo esterno della pietra è scolpito in rilievo e guerrieri aztechi 14 Jellybean prendendo in cattività i dèi di altre civiltà conquistate. I guerrieri, tutti di fronte a destra e, di conseguenza, lo spostamento in senso antiorario intorno alla pietra, sono afferrare i dèi dai loro capelli che era un modo standard per rappresentare l'acquisizione e la presentazione in arte azteca. Anche raffigurato, indossando completo cerimoniale regalia degli dèi, Huitzilopochtli Tezcatlipoca e che include un grande copricapo, Tizoc è se stesso. Le varie città che rappresentano i prigionieri vengono visualizzati tramite glifi di nome e la pietra, pertanto, rappresenta la dominazione Aztechi del Messico centrale, glorificando, nei loro occhi, l'ordine che loro impero ha portato al cosmo.
La pietra può sono stata usata come una piattaforma ai concorsi di combattimento che erano un rituale comune i sacrifici aztechi.
La pietra può sono stata usata come una piattaforma ai concorsi di combattimento che erano un rituale comune i sacrifici aztechi. In questi periodi a singola vittima sono stati effettuati per la lotta contro una squadra di guerrieri scelti o Cavalieri. Naturalmente, la vittima non aveva alcuna possibilità di sopravvivere questo Calvario o anche infliggere alcun danno sui suoi avversari come non solo era lui legato alla piattaforma di pietra circolare (temalacatl), ma la sua arma era solito piumato Club mentre i suoi avversari avevano spade vizioso rasoio-tagliente ossidiana o Club (macuauhuitl). Una funzione alternativa della pietra potrebbe essere stato come un cuauhxicalli o recipiente per ricevere i cuori dei sacrifici sacrificale.
La Tizoc Stone fu scoperto il 17 dicembre 1790 CE sotto la Piazza della costituzione del Messico City, che è stato costruito sopra la capitale azteca di Tenochtitlán. Si trova ora nel Museo Nazionale di antropologia di città del Messico.
[ Indice ▲ ]
[ 9 ]

Trono di Montezuma

Articolo
da Mark Cartwright

Il magnifico monumento di pietra variamente indicato come il monumento del Sacro guerra, Teocalli della guerra sacra, il Tempio di pietra o, più semplicemente, il trono di Motecuhzoma II (Montezuma), il re azteco (tlatoani) che governava al tempo della conquistaspagnola, è coperto con sculture in rilievo dei simboli, divinità e Motecuhzoma se stesso. Il trono, scolpito a forma di una piramide tempio, commemora la cerimonia del fuoco nuovo di 1507 CE e, attraverso l'arte, dimostra il legame inscindibile tra il fuoco e l'acqua e tra dominatori di questo mondo e l'universo eterno. È uno dei capolavori dell'arte azteca e può essere ammirato nella sua sede permanente nel Museo Nazionale di antropologia di città del Messico.

Scopo

Scoperto nel 1831CE vicino al Palazzo di Motecuhzoma II sotto quello che oggi è città del Messico, il trono fu scolpito nel 1507 CE da pietra vulcanica e misure 1,23 metri di altezza e circa 1 metro di larghezza e profondità. L'oggetto come un intero celebra il trionfo del sole e la parte superiore è inciso l'anno 2 House che si traduce come CE 1345, considerata come la data tradizionale della Fondazione della capitale azteca Tenochtitlán. Il trono viene visualizzato sotto forma di una piramide azteca ha fatto un passo tradizionale con la parte posteriore che rappresenta il tempio sacro che si trovava nella parte superiore di tali monumenti. La pietra può, infatti, essere considerata come un commemorativa o votiva (che significa 'casa di Dio') teocalli di sacro guerra e la cerimonia del fuoco nuovo (Toxiuhmolpilia). Questo rituale, tenuto solo una volta ogni 52 anni al completamento dell'intero ciclo del calendario azteco, era forse l'evento più importante in Aztec religione e vita in generale.
Il trono viene visualizzato sotto forma di una piramide azteca ha fatto un passo tradizionale con la parte posteriore che rappresenta un tempio sacro.
Lo scopo della cerimonia presieduta da Xiuhtechutli, il Dio del fuoco, era per garantire il rinnovo di successo (o re-avvenimento) del sole. In cima di mt. Uixachtecatl (o Citlaltepec), nei pressi della capitale azteca Tenochtitlan, sacerdoti riuniti a mezzanotte e atteso un preciso allineamento delle stelle. Quindi un sacrificio è stato fatto per Xiuhtecuhtli tagliando il cuore fuori di una vittima sacrificale. Fuoco si accese quindi dentro la cavita ' toracica aperta e se il fuoco acceso con successo tutti andava bene. Se la fiamma non accese, si è creduto per segnalare l'arrivo di mostri terribili, i Tzitzimitl, che sarebbe vagano le tenebre mangiare tutta l'umanità.
Con la possibilità impensabile che il sole non potrebbe ricomparire in realtà, ogni cerimonia è stata un momento cruciale nella società azteca, ma forse quello del 1507 CE era più significativa rispetto alla maggior parte. L' impero azteco aveva sofferto molte disgrazie che conduce fino all'evento, in particolare una carestia devastante e distruttivi bufere di neve, così che un nuovo ciclo e un fresco inizio solo quali Motecuhzoma era necessario. In definitiva, il sole è comparso nuovamente il benvenuto un altro 52 anni di armonia cosmica ma, in realtà, era solo 14 anni più successivamente che gli sconosciuti da ovest avrebbero portato il catastrofico crollo della civiltà azteca.

Dettagli

I dodici passi quale approccio il sedile sono affiancati da un'immagine di un coniglio sulla sinistra, indicando la data del calendario 1 mentre sul lato destro rappresentano le canne vi diamo 2. È stato suggerito dagli studiosi che queste date rappresentano i primi e l'ultimi anni del ciclo di 52 anni o gli anni in cui questa particolare cerimonia del fuoco nuovo attraversato. Sopra questi simboli, ancora una volta, uno su entrambi i lati, sono rappresentazioni di cuauhxicalli - le navi utilizzate per contenere offerte come i cuori delle vittime sacrificali durante le cerimonie religiose. Quello sulla sinistra hanno marcature che indica l'uno a destra e una pelle di giaguaro hanno piume d'aquila.
Sul retro del sedile del trono porta un grande disco solare su cui sono indicati i punti cardinali e Inter-cardinali, un motivo ricorrente nell'arte azteca. Sulla sinistra del disc del sole si leva in piedi la figura di Huitzilopochtli, il Dio della guerra e del sole, indossando il suo copricapo di solito colibrì e con il piede sinistro a forma di un fuoco serpente mentre sulla destra si erge Motecuhzoma II esecuzione per sacrificare al Dio. La sede del trono ha un rilievo del mostro terra Tlaltecuhtli di Aztec mitologia. Pertanto, quando Motecuhzoma sedeva sul trono, egli era in contatto con la terra e il sole e così è stato appagante il suo ruolo di guardiano sacro di entrambi, che li separa con la sua persona e impedendo al sole di collassare sulla terra.
L'Aquila grande sul retro del trono ricorda la leggenda della Fondazione di Tenochtitlan quando Huitzilopochtli indicato il sito corretto con un'aquila che si siede su un cactus. Le figure sono popolo azteco che offrono i loro cuori in sacrificio e omaggio ai loro dèi e righello. Ai lati della pietra seduti dèi, ognuno con un tetl o pietra simbolo sulle loro spalle, auto - sacrificio di sangue da loro lombi, un rituale tradizionale della religione azteca. Le quattro divinità rappresentate sono Tlaloc (Dio della pioggia), Tlahuizcalpantecuhtli (Dawn), Xiuhtecuhtli (Dio del fuoco) e Xochipilli (Dio dei fiori, estate e musica). Ci sono anche indicati il silice date 1 e 1 morte e specchio fumante per rappresentare Tezcatlipoca, il Dio del destino. Queste scene, pertanto, si combinano con le altre sculture di rilievo su tutti i lati della pietra a dare la testimonianza convincente del favore divino goduto da Regno di Motecuhzoma completo.
[ Indice ▲ ]
≪≪≪ ◄► ≫≫≫

Fonte: Ancient History Encyclopedia Il contenuto è disponibile sotto licenza Creative Commons CC BY-SA 3.0

CONTENUTI CORRELATI ››