Papakolea, la spiaggia di sabbia verde

La spiaggia di Papakolea, noto anche come spiagge di sabbia verde o Mahana, è una spiaggia di sabbia verde situata vicino a South Point, nel quartiere di Kaʻu dell'isola di Hawaii. È una delle spiagge di sabbia verde solo quattro del mondo, gli altri essendo in Isole Galapagos e uno in Norvegia. L'oliva-come il colore della sabbia deriva dalla presenza di un verdastro, semi-preziose, denominata pietra olivina che proviene dal cono di scorie di Mahana Pu'u, un vulcano di 49.000 anni su rift sud-ovest di Mauna Loa, contro il quale si trova la spiaggia. La forza erosiva dell'oceano di lavaggio nella base del cono di scorie Pu'u o Mazzaro ha estratte olivine fuori la cenere e li ha depositati sulla spiaggia, dando la sabbia una tinta verde.
papakolea-beach-6
Foto di credito
Lat Puʻu Mahana eruttato 49.000 anni fa. Da allora, il cono di scorie è parzialmente crollata ed è stata erosa dall'oceano. Il conetto è ricca di olivina, un silicato minerali contenenti ferro da stiro e magnesio. Olivina è un componente comune minerale di lave hawaiane e uno dei primi cristalli di forma come il magma si raffredda. Olivina è conosciuto localmente come "Hawaiian diamante" e in particolare si trova nel famoso di Oahu vulcano Diamond Head.
Olivina è più denso e più duro di altri cristalli di sabbia e pertanto tende ad accumularsi sulla spiaggia mentre la solita sabbia vulcanica è spazzata fuori al mare. Anche se questi cristalli sono finalmente spazzati via pure, la costante erosione del cono di scorie assicura un rifornimento costante di sabbia per il prossimo futuro. Alla fine, si esaurirà il rifornimento e la spiaggia sarà simile a qualsiasi altro.
papakolea-beach-1
Foto di credito
papakolea-beach-3
Foto di credito
papakolea-beach-4
Foto di credito
papakolea-beach-5
Foto di credito
papakolea-beach-2
Foto di creditoTradotto dal sito: Amusing Planet