Il Cocuyo - Parabole per educare a valori

Parabole per educare a valori

Parabole e storie di educare ai valori


Hanno le vecchie storie che, all'inizio del tempo, gli indigeni erano completamente neri, così Dio li aveva creati. Vivevano felici e di notte potrebbero attaccare senza problemi per i vermi e difendere di rospi che non sono mai sono in grado di catturarli, perché essi non li vedo.
Una notte che un bambino si è perso nella foresta e come tenebre girato più spessa, ha cominciato a piangere con disperazione. Il cocuyo voleva aiutare, ma come?. "Se almeno avesse un match alla luce la sua strada... "
Poi ha cominciato a volare nel cielo e quando egli salì al trono di Dio, lo pregò:
-Dammi un match alla luce il modo di un bambino che è stato perso nella foresta.
E Dio si accese un fiammifero. Ma quando il cocuyo voluto cogliere, quasi bruciando le ali.
-Non posso aiutare il bambino con un fiammifero. Molto caldo, ho bruciato la
Ali.
Poi, Dio ha cominciato a pensare e dice che il cocuyo:
-La soluzione è che si diventa una luce - e toccando il suo addome, fatto è fosforescente.
Il cocuyo è venuto dove era il bambino e ha cominciato a volare davanti a lui. Così il bambino potrebbe trovare il modo di tornare a casa.
Da quel giorno, l'indigeno volanti di notte, l'illuminazione come se fossero stelle con le ali, per guidare tutti i bambini che scompaiono.
In materia di istruzione, per illuminare percorsi, è necessario diventare luce. Essere luce è di essere esempio, modello che può illuminare i sentieri della vita.
Vuoi sapere la differenza tra chi istruisce ed educa chi? Che incarica parla del fuoco o forse addirittura dimostra una torcia. Che educa diventa torcia. Il maestro autentico è un hombre-vela che sta consumando a luce e calore agli altri, per dare nuova luce di speranza brillare nel buio del loro cuore:
Guardo la realtà.
Vedo un fuoco del dolore
Si estende dalla terra,
e foglie un grido dal fuoco.
Sto ancora guardando. Il calcinato a terra vedo spuntano il sogno verde di una nuova umanità.
Aspetto più profondo. Una sfida al disincanto che vedo unendo le mani il potere di creare il sogno.
E in fondo tutto, piangere, dormire, forza, ti vedo a ti, Dio incarnato per nutrire il nuovo futuro.
(Benjamín González Buelta)
Dio è con noi, accompagna i nostri passi, quindi non perdere mai speranza:

* * *

All'inizio del tempo ci sono stati milioni e milioni di stelle nel cielo. Li aveva tutti i colori: bianco, argento, verde, oro, giallo, rosso, blu...
Un giorno, si avvicinata Dio inquieto e gli disse:
-Signore Dio, vorremmo scendere a terra e vivere con gli uomini e le donne che lo abitano.
-Se lo si desidera, così sarà - ha detto loro Dio - e dicono che quella notte è caduto sulla terra una bella pioggia di stelle.
Alcuni rannicchiati nei campanili delle chiese, altri misti con le lucciole nella foresta, alberi e fiori, gli altri erano nascosti in giocattoli e da quella notte tutto il paese è stato splendidamente illuminato.
Tuttavia, quando essi stavano passando il tempo, le stelle decisero di ritornare al cielo e lasciarono la terra scura e triste.
-Perché sei tornato? -Dios ha chiesto come sono arrivati alla
cielo.
-Signore, non era possibile rimanere più a lungo sulla terra. C'è molto egoismo, la miseria, l'ingiustizia e la malvagità.
Allora il Signore disse loro:
-Siete di destra. Qui, vi appartengono al cielo. La terra è il luogo del transitorio e imperfetto. Il cielo è il luogo della perfezione ed eterno, dove nulla erra o perire.
Quando ottengono tutte le stelle, Dio disse loro e ho notato che uno era manca. "Avrebbe esso perso lungo la strada?"
Allora, ha detto a Dio un angelo:
-No, Signore, non è perso. Ha deciso di rimanere con gli uomini e le donne della terra. Si rese conto che lei diretta dovrebbe dove regna l'imperfezione, dove le cose non stanno andando bene, dove c'è dolore, ingiustizia, povertà e morte.
-Che stella è? -chiesto Dios molto incuriosito.
-È la stella verde, Signore, quello della speranza.
E quando sono tornati i suoi occhi a terra, videro stupito che la stella non era da solo e su tutta la terra fu illuminata nel cuore di ogni uomo e ogni donna brillava una stella verde, la luce della speranza, l'unica stella che Dio non ha bisogno e che dà senso alla vita sulla terra.

Tradotto per scopi didattici