Passa ai contenuti principali

L'albero del problema - Parabole e racconti per l'educazione ai valori

Parabole e racconti per l'educazione ai valori

Parabole e racconti per l'educazione ai valori


Quel giorno che era stato particolarmente sfortunato a Carpenter quella buona signora aveva assunto per aiutarlo a riparare una vecchia casa colonica. La taglierina elettrica era impegnato a non funzionare e ora, quando già la notte cadeva, il vecchio camion non avrebbe inizio.
-Non trasportare nel mio camion a casa tua - Lady gentilmente offerto.
Quasi no attraversato una sola parola durante tutta la strada. Il volto dell'uomo era una foto di disperazione e di stanchezza. Tuttavia, quando sono arrivati, lei sorrise dolorosamente e invitato la signora che è entrato un attimo a casa così che conosceva la famiglia.
Mentre nel loro cammino verso la porta, Carpenter è stato fermato un po ' contro un albero piccolo ed era accarezzarlo suoi rami. Quando è entrato, ha avuto luogo in una sorprendente trasformazione: la faccia illuminata con un largo sorriso, abbracciato con gioia ai loro figli e baciato con entusiasmo e affetto alla moglie. Preso un caffè, felicemente chiacchierato per un po' e poi per respingerlo, accompagnò Lady al tuo carrello. Passando dall'albero, Lady sentiva curiosa di scoprire che cosa avevano fatto nell'albero pochi minuti prima aveva trasformato in quel modo.
-Oh, quello è il mio albero di guai! -rispose sorridente carpentiere-. So che non posso avere problemi sul lavoro, ma una cosa è sicura: non li prendo a casa, non voglio per tormentarli a mia moglie o i miei figli. Così riattaccano loro ogni sera nell'albero prima di entrare in casa mia. La mattina dopo li pick, ma la verità è che, durante la notte che diminuire e indebolire molto.
Sarebbe bello, all'ingresso di ogni Scuola, sono collocati un albero dove gli insegnanti erano lasciando loro problemi, le cose che li riguardano o li in difficoltà. È troppo spesso, gli studenti che pagano la famiglie cause dei loro insegnanti, loro bisogni economici, loro insicurezze e carenze emozionali. Gli studenti non sono colpevoli che hai combattuto con suo marito o figli, che hanno rimproverato il direttore, che non si raggiunge il denaro, o che non si poteva ottenere per carrelli. Devono pagare neanche tua frustrazione esistenziale che voleva studiare altri carriera ed è entrato in educazione perché c'erano solo contingenti. Gli studenti hanno bisogno è allegro, positivo ed entusiasta. Quindi, lasciate che i problemi prima di entrare alla scuola e proporre che è sempre essere la persona più felice del salone. Vive ogni classe come un'avventura, trasformare il tuo salotto in un partito. Ricordate sempre la grande poesia di Celaya:
La vita è una festa.
Ho le mani piene di gioia esplosiva
e sweep cervello dei ricordi.
Ogni giorno che sento è un di più.
Non mi stancherò mai di ringraziare lui.
E dire che non capisco.
Vivere giorno per giorno, sorpresa
nel mistero (...)
Dando grazie a tutto ciò che esiste
perché esiste.
"Io vivo di giorno in giorno, sorpresa mistero." Tutto è dono, tutto può essere una fonte di gioia. Vive alla disponibile per approfittare di tutto ciò che si
capita, anche ai problemi che Dio li invia a voi e al vostro fianco:

* * *

Racconta la storia della mistica sufi che, dopo un giorno di fame, fatica e freddo ha cominciato a ringraziare Dio per aver dato loro "una splendida giornata". Sentendo questo, fellow grezzi erano mormorare tra di loro e lamentarsi infastidito circa il cinismo del suo padrone. Dopo un po', uno di loro, non essendo in grado di contenere la sua rabbia, gli disse:
-Non posso credere che la tua preghiera è sincero. Come può chiamare meraviglioso una giornata orribile e fino per rendere grazie a Dio per lui? Dove è meraviglioso? Non abbiamo mangiato, siamo esausti, noi abbiamo disprezzato dove abbiamo cercato alloggio e trascorreremo il freddo di notte morta.
-Vedete, - rispose il mistico con pazienza-, abbiamo bisogno di questa sera è freddo, la povertà e la fame. Se non abbiamo bisogno, Dio non ci hanno dato esso. Come non poi sarà grato? Egli si preoccupa sempre per nostre esigenze. Grande è il tuo nome!
Tradotto per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…