La grande Moschea di Samarra

La grande Moschea di Samarra si trova nella città di Samarra, in Iraq, circa 120 km a nord di Baghdad, sulle rive del fiume Tigri. Fu costruito nel IX secolo, commissionato dal califfo abbaside Al-Mutawakkil, che si trasferì a Samarra per sfuggire il conflitto con la popolazione locale a Baghdad e vi rimase per i successivi 56 anni - un periodo durante il quale ha costruito molti palazzi, tra cui la più grande moschea in tutto l'Islam. La grande moschea è stata diffusa su un'area di 17 ettari; l'edificio stesso coperta 38.000 metri quadrati. Rimase la più grande Moschea del mondo per 400 anni prima fu distrutto dagli eserciti del righello Mongol Hulagu Khan durante l'invasione dell'Iraq nel 1278. Le pareti esterne e l'imponente minareto di 52 metri è ciò che resta di questo volta grande moschea.
great-mosque-samarra-2
Foto di credito
La Moschea ha una pianta rettangolare, circondata da un muro di mattoni di cotto esterno 10 metri alto e 2,65 metri di spessore e supportati da un totale di 44 torri semi-circolare, tra cui quattro angolo quelli. Uno potrebbe entrare la Moschea attraverso una delle 16 porte. Esso è stato detto che ha caratterizzato sopra ogni ingresso erano parecchie piccole finestre ad arco. Tra ogni torre, un fregio di incavato nicchie quadrate con telai smussati corre il corso superiore dell'intera struttura. La Moschea aveva 17 navate e le pareti erano in pannelli con mosaici di vetro blu scuro. Il cortile era circondato su tutti i lati da un porticato, la maggior parte dei quali era un fronte Santa Mecca.
27 metri dal centro della faccia del nord della moschea si erge la torre di Malwiya con il suo vasto cono a spirale alto 52 metri e largo alla base di 33 metri. Nella parte superiore della torre poggia un vestibolo rotondo, che è adornata con otto nicchie ad arco puntato. È possibile raggiungere a piedi tutta la strada verso l'alto lungo il percorso a spirale. Infatti, il califfo Al-Mutawakkil, spesso ha fatto in sella sul suo asino per godersi la vista.
Il minareto fu parzialmente distrutta nell'aprile del 2005, quando gli insorti bombardarono la Torre perché le truppe degli Stati Uniti ha avuto usandolo come una posizione di allerta. Gli inglesi sostengono che attaccato era diretto non verso gli Stati Uniti ma era stato fatto per incitare violenza sunnita-sciita e destabilizzare ulteriormente il paese.
great-mosque-samarra-1
Foto di credito
great-mosque-samarra-3
Foto di credito
great-mosque-samarra-4
Foto di credito
great-mosque-samarra-6
Foto di credito
great-mosque-samarra-7
Foto di credito
Fonti: Wikipedia / Colorado State University / Atlas Tours / la civiltà del mondo islamico da Bernard O'Kane Tradotto per scopi didattici
Estratto da: Amusing Planet