Favole di Esopo: La volpe e la maschera vuota

Favole di Esopo
e le favole classiche

Favole di Esopo con lezioni e morale

È venuto un giorno una volpe in casa di un attore e dopo aver esaminato i loro utensili, trovati tra le altre cose una maschera artisticamente artigianale.
Egli ha preso tra le sue gambe e ha notato che si è detto:
-Bella testa! Ma che peccato non hai cervello.


È non riempire vuota apparenza.

Riempire meglio sempre buon giudizio.

Tradotto per scopi didattici