Passa ai contenuti principali

Malato di malinconia re

Parabole e Illustrazioni per valori Istruzione

Sommario illustrazioni e Parabole

Anatole France racconta la storia del re che era malato di malinconia e o buffoni, regali, viaggi, feste, è riusciti a elevare il suo cuore tormentato.
Alla ricerca di un rimedio alla sua tristezza, frequentato un molto Santo e saggio eremita che ha diagnosticato che l'unico modo che aveva di modo che il re poteva riconquistare la sua gioia era indossare la maglia di un uomo felice.
Suoi servi più fedeli camminato invano i confini del Regno in cerca di un uomo felice.
-Abbiamo immense ricchezze, palazzi, gioielli, innumerevoli servi, ma non c'è felicità — che dicevano i più ricchi mercanti e uomini d'affari di successo.
-Abbiamo trovato saggezza — ha detto il saggio - perché possiamo dire con proprietà che felicità non esiste. L'essere umano è per sua natura un essere insoddisfatto.
-Raccogliamo applausi, fama, gloria, molti successi, ma non siamo felici - ha detto gli artisti.
Quando i fedeli servitori di ritorno deluso e pieno di dolore per non aver trovato un uomo felice che potrebbe finire con immensa malinconia del loro re, videro un pastore che ha cantato con un'insolita gioia. Si avvicinarono a lui e gli ha chiesto:
-Sei felice?
-Sì, sono felice, la gioia ho nessun petto e mi versa fuori canzoni.
-Non modificare per chiunque?
-No, no, essendo che io sono, io vivo molto felice.
Gli occhi dei servi illuminarono.
-Oggi è un giorno di benedizione per tutti noi e soprattutto per il nostro re e per voi. Avrai tutto ciò che sognato, ricchezza, gloria, potenza, cibo squisito, bei vestiti e la gratitudine di tutti gli abitanti del Regno. Semplicemente ci danno la camicia.
Il pastore li guardò con sconcerto:
-Fare la mia camicia? Non ho nessuna maglietta.
Oggi uno dei problemi principali è di confondere la ricchezza con felicità. Si dice con ammirazione che una persona è ricca. Ma, sono ricchi di che cosa? In pace, in pienezza, in opere di bene, nella felicità? Ci sono molti milionari veramente misere e autentici ricchi indossando stracci. Alcuni sono così poveri, ma così povero, solo soldi. Si accumulano le cose perché hanno il cuore vuoto e finiscono per essere di loro proprietà. Spesso confondiamo la felicità per raggiungere l'oggetto del nostro attaccamento, quando in realtà consiste nel non avere dipendenze e vivere in modo che nessuno o niente di avere potere su di uno.
Imparare ad essere felici con quello che hai, invece di preoccuparsi per quello che ti manca. Molti vivono in condizioni peggio di voi. Ricorda: «io che mi sono lamentato di non avere le scarpe.
Passando attraverso la Moschea di Damasco, ha visto un uomo senza gambe. Ho smesso di rammarico me».
Hanno una saggia come povero e miserabile giorno era che esso era solo alimentando fagioli mangiando. Ci saranno altri - era e detto più povero e miserabile io e faccia restituiti trovato risposta a vedere che altro stava raccogliendo le conchiglie che ha gettato.
Non è il denaro, ma la possibilità di godere di ciò che si fa ciò che ci rende ricchi o poveri. Vivente eccellenza in tutto ciò che fai e vedrai quanto felice sei. Nuda sei nato e tutto quello che hai è il profitto. Pensa e apprezza quanto positivo si ha e ciò che si può godere: vita, salute, aria, sole, fiori, mare, montagne, Sunrise, i vostri talenti, la vostra capacità di amare, quanto hai bisogno di altro... Ricordate quel giovane che si lamentava che aveva niente e lui ha chiesto a Dio perché egli non era stato generoso con dando ricchezze come tanti altri. Un vecchio sentito la sua denuncia e gli disse:
-Perché dispiace così tanto? Dio non ha dato voi giovani e salute?
-Sì - rispose il giovane - ma che non vale nulla. Il vecchio ha afferrato la sua mano destra e ha detto:
-Vuoi lasciare che si taglia di 1 milione di bolivares?
-No, certo che no.
- E la sinistra?
- Né.
- E accettare di rimanere cieco da 5 milioni?
- O pazzo!
-Allora, cosa ti lamenti? Non sai che Dio ti ha dato un'immensa fortuna?
Non lasciare qualcuno o qualcosa prendere la felicità. La felicità non è un obiettivo, ma un punto di partenza. Proporre che voi vivere in felicità. Ricordo sempre quel famoso proverbio inglese: "lo scopo della vita è essere felici. Il luogo per essere felici è dove trovano, e il tempo per essere felici è adesso».
Essere felice è la migliore eredità che possiamo lasciare ai nostri figli. Non c'è niente di meglio per ricordare i genitori felici. Essere felice è anche la lezione migliore che noi possiamo insegniamo ai nostri studenti.
Articolo tradotto per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…