Passa ai contenuti principali

La tigre e la lepre

Parabole e Illustrazioni per valori Istruzione

Sommario illustrazioni e Parabole

C'era un giovane che ha vissuto amaro, deluso e si lamentava la cosa disumana che avevamo diventiamo persone, quella solidarietà che già nessuno importava nessuno è stato perso. Un giorno, ha deciso di fare una passeggiata dalla monte. Mentre là, ha visto catturato una lepre ha preso cibo a una tigre che era ferita e non potevano badare a se stessa.
E ' così impressionato vedete questo fatto, che ha deciso di tornare il giorno dopo per vedere se il comportamento della lepre era abituale e casual. Con enorme sorpresa potrebbe dimostrare che la scena si ripete: la lepre era un buon pezzo di carne vicino alla tigre.
I giorni passavano e la scena è stata ripetuta in modo identico, finché Tiger recuperato le forze e potrebbe trovare cibo per conto proprio.
Ammirato da solidarietà e cooperazione fra gli animali, e ' stato detto: «non tutto è perduto. Se gli animali, che sono inferiori a noi, sono in grado di aiutare in questo modo, molto di più sarà il nostro popolo». E ha deciso di fare l'esperienza:
Gettò a terra, fingendo che egli fu ferito e cominciò ad aspettare di passare qualcuno e aiutarlo. Hanno trascorso ore, arrivati durante la notte e nessuno è venuto in suo aiuto. La perenne fame, sete, la corsa di frustrazione e disperazione. Così era per tutto il giorno e aveva intenzione di sollevare con la convinzione che l'umanità ha avuto nessun rimedio, quando udì una voce che diceva a lui dentro di sé: «se volete trovare i vostri vicini, come fratelli, permette di fare la tigre e la lepre fascio».
Tony de Mello ci racconta un'altra storia bella con tale insegnamento:
Per strada ho visto una ragazza affamata, sporca e brividi nei loro stracci. Mi encolericé e disse a Dio: "perché lasciare che queste cose? Perché non fare nulla per aiutare questa povera ragazza? »
Per un po', Dios rimase in silenzio. Ma quella notte, quando meno atteso, Dio risposto alle mie domande arrabbiate: ' certamente qualcosa ho fatto. " Ho fatto a voi».
Madre Teresa di Calcutta utilizzato per ripetere: "È meglio colpire una maledizione luce delle tenebre". Niente servirà si arriva a recitare il Rosario dei vostri problemi agli studenti. Pensa che, nonostante tutti i loro difetti, hanno una ricchezza: si deve. Vivere la vita come un dono per gli altri. Proporre dal momento che si alza al mattino vivete in modo tale che tutte le persone con cui attraversa sentano che è stato bello conoscerti. L'obiettivo principale della vostra pianificazione dovrebbe essere che gli studenti vivono felicemente, quell'Aula diventerà uno spazio per il lavoro di gioiosa, per l'incontro fecondo, per amicizia e godetevi l'esperienza dell'amore.
Abbiamo bisogno di formare persone che si muovono non solo ai problemi della realtà, ma per passare a cambiarla. Si preoccupano non solo di povertà e ingiustizia, che si occupano di finitura li.
Articolo tradotto per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…