Passa ai contenuti principali

L'alcol ... L'alcol aumenta il rischio di cancro ... Mega Post » Alcolismo

Mega Post Salute e Benessere » Alcolismo

  1. alcolismo
  2. L'alcol aumenta il rischio di cancro
  3. Alcol e sesso: relazioni pericolose

alcolismo

E 'la terza causa di morte nei paesi industrializzati. Alla radice di questo problema sono socio - culturali e individuali.
• cause e definizione
• Sintomi e disturbi
• Trattamento e prevenzione

Cause e Definizione

Sin dai tempi antichi, l'alcool accompagna i riti, le cerimonie e le credenze tradizionali. Nel mondo moderno, la pubblicità promuove il consumo, a volte indirettamente. Fattori sociali e culturali sono molto importanti per il consumo di alcol. Tuttavia, una persona che beve alcol non è necessariamente alcolica.

fattori socioculturali

Essi svolgono un ruolo importante nel problema di alcolismo, dal momento che inducono una pratica collettiva che prepara bere ed è anche accettato, riconosciuto e addirittura incoraggiato dalla società. In molti paesi, il consumo di alcol è coperto dalla stessa società, che lo rende, in qualche modo, in una droga legale.
In generale, le bevande alcoliche sono sinonimo di convivialità e piacere. In più giovane, spesso rappresentano un simbolo di iniziazione all'età adulta. Amici, parenti o colleghi di lavoro possono promuovere il consumo di alcol.
Il modello familiare di comportamento per quanto riguarda l'alcol è anche importante. Un bambino che vede i suoi genitori l'abuso di alcol abituarsi a riprodurre lo stesso comportamento in età adulta. La facilità con cui è possibile ottenere favori consumo di alcol.
Tuttavia, questi fattori non sono sufficienti a provocare l'alcolismo.

Personalità dell'individuo

Alla tentazione di alcol, in un ambiente che autorizza il suo uso, la personalità dell'individuo sarà decisivo. Debole, incapace di controllare le proprie emozioni e non giovani sicure di sé stesse, in particolare gli adolescenti con identità-crisi sono più esposti al consumo continuo di bevande alcoliche che le persone equilibrate. L'alcol dà l'impressione di dominare la loro ansia e di inibizione. reazioni psicologiche alle difficoltà della vita anche svolgere un ruolo importante nell'insorgenza di alcolismo. Spesso, molti bevitori moderati e occasionali iniziare a bere in modo significativo durante un duello o quando i figli lasciano la casa.

Alcolismo e il patrimonio

La tendenza all'alcolismo sembra ad essere una predisposizione genetica. Questo non significa in alcun modo che un figlio di genitori alcolizzati diventare inevitabilmente un alcolizzato. Tuttavia, se si faccia la tentazione, sarà più difficile per resistere.
Alcune persone, per loro stessa natura, essi sostengono molto male l'alcol, il che spiega la loro minore propensione ad essere alcolista. Infatti, hanno una carenza della sostanza responsabile per eliminare l'alcool prodotto di degradazione tossici.

e disturbi

Dopo essere stato assorbito nel tratto digestivo, l'alcol si diffonde in tutto il corpo attraverso il sangue, raggiunge diversi organi e compromettere il corretto funzionamento.

effetti immediati

L'alcol consumato in piccole quantità prodotte in chi la beve una piacevole sensazione di tranquillità e relax. La persona si sente più aperta, più sicuro e ancora più audace.
E 'più facile comunicare con gli altri.
E ' proprio questi cambiamenti di umore e di comportamento che in realtà alla ricerca per il bevitore. Ma i cambiamenti sono illusorie, poiché alcol nel sangue produce un rallentamento dei riflessi. L'alcol si consuma di più, diminuire ulteriormente la capacità di concentrazione e di ragionamento, mentre la sensazione di fiducia in se stessi aumenta.
Su l' altra parte, in un aspetto puramente fisico, alcool aumenta le secrezioni gastriche che promuovono la digestione.

Tolleranza e dipendenza

Si parla di tolleranza quando il consumo di alcol è regolare e le stesse dosi producono effetti sempre più piccoli. Per gli stessi sentimenti, il bevitore deve aumentare gradualmente la quantità di bevanda o di scegliere bevande con gradazione alcolica più elevata. Questa necessità di un maggiore consumo di alcol è legato alla tolleranza che fegato, nel tempo, impara a rimuovere più rapidamente e le cellule nervose, a dosi pari a reagire sempre alcol.
La dipendenza fisica è anche caratteristica di alcolismo.
Un alcol consumatore diventa alcolizzato quando si non si può smettere di bere liberamente e il fallimento di bere produce un insieme di sintomi tipici (malessere, con tremori e sudorazione), chiamato il ritiro. Questa sindrome scompare quando l'individuo consuma alcol; Se si non si consumano, il disagio peggiora ed è accompagnata da allucinazioni, che possono raggiungere il delirio associato a disidratazione: è la crisi di delirium tremens.

Segni e sintomi

L'alcolismo porta a problemi tremori caratteristici, dolore addominale, crampi, intorpidimento e formicolio. Il polso è irregolare, il volto è rosso e l'andatura è instabile. Bevitore discorso è spesso fonte di confusione, la sua capacità di riflettere è rallentata e ha vuoti di memoria. L'alcol può causare una diminuzione dei valori di zucchero nel sangue (ipoglicemia) o un aumento dei valori ematologici di grasso, che contribuisce alle navi malfunzionamento del cuore, fegato e del sangue.

patologie associate

Nel tempo, il consumo regolare alcol provoca diverse malattie.
Malattie del fegato e organi digestivi. Alcool provoca un accumulo di grasso nel fegato seguita da infiammazione e danni cellulari eventualmente irreversibili. Malattia del fegato sviluppare successivamente nel corso degli anni e sono sempre più gravi: degenerazione grassa del
fegato, l'epatite alcolica, cirrosi e cancro. Il rischio di distruzione fegato è proporzionale alla quantità e durata del consumo di alcol.
consumo eccessivo di alcol può anche innescare un'infiammazione del pancreas (pancreatite), dell'esofago o la mucosa dello stomaco.
Cancro. Il cancro colpisce principalmente la bocca, della lingua, della gola e dell'esofago dovuta all'azione irritante di alcol. Il rischio di cancro del fegato è molto alto negli alcolisti. L'alcol associazione tabacco moltiplica questi rischi.
Le malattie cardiache e del sistema vascolare. Un elevato consumo di alcol aumenta il rischio di insufficienza cardiaca, malattia coronarica (cuore arteria), la pressione sanguigna e ictus.
Le malattie del sistema nervoso. L'alcol produce una significativa carenza di vitamina B1, che può provocare gravi malattie neurologiche (encefalopatia alcolica). Il paziente ha confusione mentale, difficoltà a parlare e l'andatura, e , nel più grave - i casi di coma.
malattie psichiatriche. Alcolisti soffrono spesso, ansia e depressione.
Il numero di suicidi è più alto nei alcolisti che in non bevitori.

Trattamento e la prevenzione

L'alcolista deve frequentare un programma di disintossicazione solo dopo aver realizzato il loro status e hanno deciso di liberarsi dalla dipendenza. E 'fatto in due fasi: prima tranquillante somministrato, per superare recesso; Poi si utilizza la psicoterapia per raggiungere l'astinenza duratura è.

astinenza

Il ritiro iniziale dura 2 o 3 settimane e si svolge a casa o in ospedale. L'ospedalizzazione è raccomandato per le persone che non sono riusciti a lasciare l'alcol a casa o complicazioni mediche e grandi problemi familiari. E 'necessario ad effettuare una visita medica, dal momento che il ritiro improvviso di alcol provoca una serie di gravi problemi: tremori generalizzati, tachicardia, sudorazione, confusione mentale, allucinazioni, grave disidratazione e talvolta convulsioni.
Il trattamento dei sintomi associati con ritiro comprendente la somministrazione di vitamina B e tranquillanti. Una volta passato il periodo di sospensione iniziale, il corpo si abitua.
Dopo la disintossicazione, la persona non dovrebbe bere ancora alcolici, perché si rischia di ricadere nella stessa abitudine.
Il supporto psicologico è fondamentale per prevenire le ricadute.

psicoterapia

In alcuni casi, ex alcolista viene respinto dal loro ambiente e spesso hanno un scarsa auto - immagine. Hai bisogno di non sentirsi in colpa e ritrovare sé - la fiducia. Psicoterapia aiuta e gli insegna a vivere senza alcol, ripristina la fiducia e la responsabilità, e offre nuovi parametri di riferimento.
programmi di psicoterapia su alcolismo, ci sono gruppi di discussione che permettono all'individuo di comprendere meglio le ragioni che hanno portato a questa dipendenza. E 'anche utile per partecipare alle sessioni di rilassamento, permettendo di migliorare l'immagine che la persona ha del suo corpo.
Dopo la disintossicazione, si consiglia di partecipare a una delle tante associazioni di ex alcolisti, di incontrare persone che sono passati attraverso le stesse difficoltà. L'individuo che ha bevuto sempre di fronte alla tentazione di "ripiegare" e la sua completa guarigione non viene mai raggiunto.
Per controllare la tentazione, è necessaria un po 'di forza di volontà.
In questo senso, esso è molto importante per ottenere il sostegno da parte di persone che hanno sofferto gli stessi problemi.

alcolisti anonimi

Fondata nel 1935 a New York da un medico e un agente di cambio, entrambi ex alcolisti, l'associazione Alcolisti Anonimi sede in quasi 140 paesi. La sua missione è di aiutare gli alcolisti a disintossicare durevole. L'unica condizione richiesta per essere parte di questa entità è il desiderio di non bere di nuovo. Le sessioni di terapia di gruppo sono organizzate una volta a settimana, e durante il suo svolgimento, ogni individuo ha la propria esperienza, ciò che lo ha spinto ad essere un alcolizzato, che lo ha portato a lasciare e le difficoltà incontrate, etc.

intossicazione

È l'effetto rapido che può causare il consumo di bevande alcoliche. Essa dipende dalla concentrazione di alcol nel sangue (BAC). Si sviluppa, di solito in tre fasi:
• eccitazione di fase, che si traduce principalmente da disinibizione.
• Fase incoordinazione e instabilità: il bevitore addormentato, soffre confusione mentale e disturbi dell'equilibrio.
• Fase coma: persona incosciente.
In alcuni casi, questi segni sono associati con l'aggressività, allucinazioni, deliri o depressione.

etilometro

L'etilometro indica il contenuto di alcool etilico nel sangue. Esso consente a conoscere con precisione la quantità di alcol ingerita da una persona. Il risultato del test del sangue è espressa in grammi per litro. Si ritiene, indipendentemente delle caratteristiche individuali, sopra 0,50 g / l alterazioni possono avvenire in comportamento. valori ubriachezza corrisponde a 1 a 2 g / l.
L'alcol aumenta fino a 2 ore dopo l'ingestione di alcool. Aumenta la più veloce nelle donne che negli uomini, nei giovani che negli adulti, nella persona corta e sottile in alto e obesi, e , soprattutto, nella persona di bere su uno stomaco vuoto che lo fa durante il pasto.

Per capire meglio

Alcuni termini che hanno bisogno di sapere:
• alcolizzazione. Impregnare il corpo dall'alcol, qualunque sia l'importo preso.
• dipendenza da alcol. Stato in cui la persona non è in grado di astenersi, psicologicamente e fisiologicamente.
• Alcoholopatía. Tutte le malattie acute o croniche derivanti da avvelenamento da alcol.

Quattro fasi indicanti dipendenza

Si ritiene che ci sia una dipendenza quando il bevitore ha superato quattro fasi: maggiore tolleranza alcol (capacità di bere senza notare l'effetto dannoso), vuoti di memoria, perdita di controllo sul alcol (il bevitore non può smettere di bere, anche se desiderata) e la comparsa di un certo numero di alterazioni caratteristiche psichiche e fisiche.

Segni di dipendenza

I segni di dipendenza sono diverse e possono essere combinate in vari modi, in base alle persone:
• Cambiamenti di personalità: la gelosia, irritabilità, rabbia improvvisa, comportamento aggressivo.
• disinteresse negli alimenti.
• trascuratezza fisica.
• L'occultamento delle bottiglie.
• Le variazioni di bere: iniziano a bere la mattina presto e vanno dalla birra al duro liquore.
• L'instabilità professionale: frequenti cambiamenti di lavoro.

L'alcol aumenta il rischio di cancro

Sebbene sia noto da trent'anni che il consumo eccessivo di alcol è legato a un aumento del rischio di cancro, il meccanismo con cui ciò si verifica rimane misterioso. Un team americano sembra di aver chiarito: quando il corpo metabolizza l'alcol, si forma una sostanza chiamata acetaldeide, che si deteriorano DNA.
• L'alcol è degradato nel corpo diventare una sostanza cancerogena
• Il corpo ha i metodi di protezione

L'alcol viene degradato nel corpo diventare una sostanza cancerogena

Il team del Prof. S. Balbo della University of Minnesota ha scoperto che la degradazione dell'alcol da parte dell'organismo comporta la formazione di acetaldeide. Questa sostanza è chimicamente molto vicino a formaldeide, noto per la cancerogenicità. Precedenti esperimenti in del laboratorio avevano scoperto che l'acetaldeide può danneggiare il DNA, la promozione anomalie genetiche nelle cellule in coltura e causare il cancro negli animali.
"Acetaldeide -material aderisce al DNA genetico che origina la genes- tale che formano" addotti di DNA. " Questo disturbo di piombo attività dei geni ad un aumento del rischio di cancro "Prof. S. Balbo precisa.
Per testare la loro ipotesi, il team ha fornito 10 volontari dosi crescenti di vodka (uno paragonabile, due e tre colpi) una volta alla settimana per tre settimane. Si è constatato che il tasso di un addotto di DNA legato a acetaldeide viene moltiplicato per più di 100 cellule ORL (la più esposti all'alcol ingerito) sfera entro 4 ore dopo l'ingestione di alcool, prima di iniziare giù entro 24 ore. i livelli di addotti sono stati anche aumentati in cellule del sangue.

Il corpo ha metodi di protezione

"Ora abbiamo la prova che nell'uomo, acetaldeide formata dopo il consumo di alcol danni del DNA in modo drammatico" stima Prof. Balbo, che richiede però che tutti possediamo sentinelle biologiche che sono responsabili per la riparazione e la manutenzione l'integrità del nostro materiale genetico. Per questo motivo, la maggior parte delle persone che bevono ragionevolmente non hanno il cancro. Tuttavia, l'alcol è collegato ad altri problemi di salute.
In aggiunta, molti di noi hanno un enzima chiamato deidrogenasi, che converte rapidamente acetaldeide ad acetato, una sostanza relativamente innocua. Ma alcune persone sono in grado di eseguire la conversione in quanto hanno una variante del gene alcol deidrogenasi. Come un risultato, sono più probabilità di sviluppare il cancro esofageo legati al consumo di alcol. Circa il 30% delle persone di origine asiatica hanno questa variante.
Questi risultati saranno presentati in occasione della riunione annuale della American Chemical Society a Philadelphia. I dati e le conclusioni di questi studi dovrebbero essere considerati preliminari fino alla loro pubblicazione in una rivista medica approvato da un comitato di lettura.

Alcol e sesso: relazioni pericolose

L'alcol può cambiare il nostro comportamento sessuale per ridurre le inibizioni. Molti studi, tuttavia, mettono in dubbio questa nozione. Sessuologo medico e la dipendenza specialista, Gonzague de Laroque rivela i veri effetti dell'alcol sulla vita sessuale. In piccole dosi di alcol fornisce un effetto "afrodisiaco". Le persone si sentono più liberi di inibizioni, più sicuri e fiduciosi nella loro capacità sessuale. Ma è vero? Da dove viene questa reputazione?
• Un effetto positivo svanisce in dosi elevate
• L'effetto afrodisiaco di alcol è causa di un'eccitazione soggettivo
• I rischi fisiologici associati con l'alcol
• L'alcol altera la relazione romantica e sessuale
• I problemi sessuali e alcol: Beware dipendenza!

Un effetto positivo svanisce in dosi elevate

Come questa versione dei divieti che forniscono l'alcol può spiegare? Gonzague de Laroque ci dice diverse esperienze per aiutarci a capire meglio il rapporto tra alcol e la sessualità. "Dagli anni '70 è possibile misurare l'eccitazione sessuale autovalutazione, con indicatori di rendimento e attraverso misurazioni fisiologiche (misure pletismografia rigidità peniena e photoplethysmography mostra il flusso di sangue vaginale) Fisiologicamente i risultati sono chiari. In presenza di alcool una diminuzione lineare di eccitazione sessuale fisiologica si osserva".

L'effetto afrodisiaco di alcol è causa di un'eccitazione soggettivo

Tuttavia, studi con basse dosi di alcol (inferiore a 0,5 g / l) mostrano un "effetto affidamento" che corrisponde ad un incremento di eccitazione personale dovuto alla forza della fede nella effetto afrodisiaco dell'alcol. "A queste dosi, non v'è alcun effetto farmacologico diretto di alcol sulla sessualità", dice il nostro esperto.
Qualunque sia il contenuto della bevanda alcool ingerito (alcol o placebo), le persone che ritengono di essere bevuto alcol mostrano un aumento della loro eccitazione oggettivo e soggettivo. A causa di questo effetto di aspettativa, alcol a piccole dosi può essere considerato come un facilitatore della sessualità.
"Questo è più evidente nelle persone con una sessualità colpevole, che si spiega con l'effetto psicotropo dell'alcol sul ansia", è d'accordo de Laroque.

I rischi fisiologici associati all'alcol

Tuttavia, bere alcolici non è senza rischi. Come già detto in Shakespeare 's Macbeth, 'bere aumenta il desiderio, ma diminuisce le prestazioni.' In dosi elevate, l'alcol ha un effetto negativo sulla sessualità, tra cui difficoltà a mantenere l'erezione ed eiaculazione.
In bevitori cronici, l'alcol colpisce anche il desiderio a causa del suo effetto depressivo, ma anche di modificare i ritmi circadiani di testosterone (l'ormone della fluttuazione tra il giorno e la notte).
Nelle donne, bassa eccitazione, aumenta il rischio di provare dolore durante il rapporto a causa di mancanza di lubrificazione e rende più difficile per raggiungere l'orgasmo.

L'alcol altera la relazione romantica e sessuale

Le indagini Antonia Abbey, un professore di psicologia alla Wayne State University della degli Stati Uniti, hanno cercato di chiarire l'influenza di alcool in aggressioni sessuali tra i giovani nei campus universitari nel paese. Abbazia ha dimostrato che l'alcol colpisce il giudizio e altera la percezione delle intenzioni del partner. Secondo ai loro risultati, i giovani che bevono sono il sesso più rischiosi di quelli che non consumano.
Negli adulti, l'alcol può essere vissuta come "una terza parte nel rapporto , " spiega Gonzague de Laroque. Nella medicina clinica dipendenza ha dimostrato che "dipendenza da alcol di uno sposo porta a liti matrimoniali, disfunzione sessuale, scarsa comunicazione, fisica e violenza verbale e un più alto tasso di separazione rispetto al popolazione generale".

problemi sessuali e alcol: Attenzione dipendenza!

Molte persone non possono immaginare di fare sesso con i loro partner senza l'aiuto di alcol. "Quando si rendono conto che i rapporti sono più facili con l'alcol senza questo, si tende a ripetere il modello, e in base alla sensibilità della persona, è possibile sviluppare un rischio di dipendenza , ", dice lo specialista.
Infatti, quando l'alcol si beve senza moderazione e regolarmente provoca due effetti sul corpo:
• Un effetto di tolleranza che richiede dosi crescenti per ottenere lo stesso effetto.
• Un effetto di ritiro che rende il corpo ha bisogno di alcol per la funzione.
L'eiaculazione precoce e le donne con il vaginismo in grado di superare temporaneamente il loro problema con l'alcol alcool, utilizzando rispettivamente, come l'eiaculazione rallentatore o come un rilassante muscolare. Ma attenzione a non a cadere in un circolo vizioso di dipendenza creato da disfunzione sessuale. Se la persona si muove in questa direzione, che è essenziale per consultare uno psicologo per scoprire i conflitti sottostanti e porre fine a questa auto - spirale distruttiva. 

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…