Favole di Esopo: L'aquila e la Volpe

Favole di Esopo
e le favole classiche

Favole di Esopo con lezioni e morale

Un'aquila e una volpe che erano amici intimi hanno deciso di convivere con l'idea che questo avrebbe rafforzato la loro amicizia . Poi l'aquila ha scelto un altissimo albero per deporre le uova , mentre la volpe lasciare i loro bambini sotto i rovi a terra ai piedi dello stesso albero .
Un giorno la volpe uscì per ottenere il loro cibo , l'aquila aveva fame cadde sui cespugli , prese i zorruelos , e poi lei e la sua prole regozijaron con un banchetto .
Tornò la volpe e il male non lui di essere in grado di reagire , per sapere della morte del loro giovane ;Come poteva , essendo un animale terrestre , in grado di volare , persegue uno che vola ? Ho dovuto accontentarsi del solito consolazione dei deboli e impotenti : maledire lontano dal vostro nemico adesso .
Ma non passò molto tempo che l'aquila ha ricevuto il pagamento per il suo tradimento contro l' amicizia . Erano pastori in campo sacrificando una capra ; l'aquila cadde su di lei e prese restante suo fuoco visceri , collocandolo nel suo nido . Un forte vento è venuto e ha inviato fuoco di paglia , anche bruciando i loro piccoli aquilotti , che non conoscevano piccola mosca , che è venuto sulla terra. Poi corse la volpe , e tranquillamente divorato tutti aquilotti agli occhi del suo nemico .

Mai tradire l'amicizia sincera , perché se lo fai, prima o poi il cielo verrà la punizione

Tradotto per scopi didattici