Passa ai contenuti principali

Significato e Definizione di » Acquacoltura, acquerello, acquedotto, accordo, accordo commerciale



Dizionario di Definizione, Concetto e Significato di uso quotidiano

Dizionario di uso quotidiano: definizioni, concetti e significati


Definizioni, concetti e significati:

  1. Definizione dell'acquacoltura
  2. Definizione di acquerello
  3. Definizione di acquario
  4. Definizione dell'acquedotto
  5. Definizione del contratto
  6. Definizione di accordo commerciale
  7. Definizione dell'accordo di pace
  8. Definizione di accordi bilaterali
  9. Definizione dell'acquacoltura
  10. Definizione dell'acquifero


1

Definizione dell'acquacoltura

Si chiama come studio dell'acquacoltura, nonché la tecnica di coltivazione di specie viventi, animali e piante, sia in acqua sia dolce o salata.
Si noti che è considerato come una delle attività economiche più importanti del mondo, poiché attraverso di essa è possibile produrre cibo per il popolo, materie prime che una volta ottenuto può essere utilizzata per uso industriale o medicinali o semplicemente produrre esseri acquatici che verranno prontamente utilizzati per ripopolare alcune zone, come un'azienda nazionale o uno scopo ornamentale.
Come abbiamo detto in precedenza, l'acquacoltura può essere praticato sia in acqua dolce di sale, cioè nel mare molto, ma può anche essere fatto è mezzo di attività appositamente preparato e controllato.
Alghe, crostacei, vongole, ostriche, cozze e molluschi sono tra le specie più comuni che vengono coltivate.
Acquacoltura, noto anche come l'acquacoltura da molti è un'attività molto antica, poiché c'è una storia della pratica dello stesso di là di muye lontano nel tempo, intorno al 3800 A.C. in Asia, per essere più precisi. Anche tale situazione può essere visto come conseguenza l'esistenza di leggi di quel tempo, punendo il furto delle specie.
Ci sono anche molti riferimenti alla sua pratica al momento dell'apogeo dei greci e dei Romani.
Nel frattempo, verso il XVIII secolo scoperte potrebbe verificarsi a seguito di scoperte nel campo della fecondazione artificiale dei salmoni e trote
Mentre ci sono diverse tecniche e tecnologie da applicare a questa attività, non richiede troppe richieste in caso di volerlo fare senza troppe macchine. Essi possono svolgere sul fondale di sabbia o su apposite strutture adagiati sul fondo del mare. Su di essi stanno piantando, per quanto riguarda la potenza sarà con mezzi naturali e.
Beh, anche ora è fattibile effettuare acquacoltura più controllata e tecnologia per rendere la produzione molto più alta.



2

Definizione di acquerello

Per volere dell'arte plastica, acquerello è il nome che si riferisce a una tecnica che si caratterizza per l'uso di colori sciolti in acqua.
Si noti che i colori utilizzati per essere vengono diluiti in acqua per lo più trasparente, questo essere la caratteristica più distintiva di questo procedimento artistico anche, per essere così traslucido è possibile vedere lo sfondo bianco che sono stati catturati, terminando anche recitazione nella scena come un'altra tonalità di similitudine.
Gli acquerelli sono composti da pigmenti raggruppati, dal miele o gomma arabica. Gomma arabica è costituito da bio-molecole dal conosciuto come resina di alberi di Acacia Senegal e Acacia Seyal, e che è il risultato di un processo di guarigione naturale nello stesso e che ha la missione di chiudere le ferite e in questo modo evitare l'ingresso di germi. La resina è color ambra ed è possibile raccogliere e una volta che si asciuga.
È una sostanza antica che era in grado di essere usato dagli egizi per la preparazione di profumi e prodotti cosmetici e il ben noto processo di mummificazione.
L'applicazione di strati acquerello è estremamente frequente quindi guadagnare in brillantezza.
In uno dei posti al mondo dove l'acquerello è diventata una tecnica popolare hyper è in Giappone, essendo noto come acquerello inchiostro Sumi-e.
L'uso della tecnica è anche antica da quando è apparso circa 100 A.C., al momento della comparsa della carta. Suo predecessore immediato è i freschi, impiegando pigmenti con acqua sull'intonaco, essendo un fedele esponente dell'affresco dipinto nella Cappella Sistina.
In Europa, l'acquerello è stato impiegato per la prima volta dal pittore italiano Raffaello Santi.
D'altra parte, che il lavoro artistico che viene effettuato sia su carta o cartone e che presenta le caratteristiche di cui sopra, e indicato come l'acquerello.
E i colori che vengono utilizzati per eseguire la tecnica dell'acquarello, chiamato anche loro è attraverso la parola che stiamo discutendo.



3

Definizione di acquario

Il concetto di acquario ha diversi riferimenti nella nostra lingua.
Uno dei più utilizzati è dato su richiesta del campo dell'astrologia, dove l'acquario è uno dei dodici segni dello zodiaco. Coloro che sono nati quando il sole è in questo segno è chiamati Aquarius e sarà proprio acquario segno che determinano i loro tratti di personalità e che devono essere seguite quando vogliono sapere le previsioni che tiene il segno.
Questa presenza del sole si svolge tra il 21 gennaio e il 19 febbraio, quindi se siete nati in questo periodo il vostro segno è Aquarius.
Si dice che l'acquario hanno un modo di essere forte e attraente, sono umano, sincero, idealista, fedele e piace combattere per le cause che considerato così sono ne vale la pena.
Esso è rappresentato con un simbolo che ha richiamato l'acqua e un membro dell'aria insieme segni bilancia e gemelli.
D'altra parte, altro riferimento esteso attribuito alla parola è per designare quei contenitori di vetro o altro materiale trasparente che sono pieni di acqua e consentono attraverso la creazione di condizioni adeguate per creare uno spazio ideale per vivi animali acquatici come pesci e acqua piante.
È molto comune che le persone che amano abbiano pesci o altri animali acquatici come animali domestici nelle loro case hanno questi vasi.
Inoltre, chiamato acquario al luogo aperto al pubblico in cui si possono vedere diverse specie acquatiche, solitamente enormi porte o dimensione, tale è il caso di delfini, squali, balene, tra gli altri. Cioè questo tipo di acquario è come uno Zoo ma di animali che vivono nell'acqua. Si noti che nel mondo possiamo trovare questi luoghi che, comunque, sono molto attraenti per il turismo e il pubblico.
E in astronomia, Acquario, è una delle costellazioni più antiche identificate dall'astronomia, più precisamente dall'astronomo Claudio Ptolomeo. Essa è strettamente legata all'acqua. Il suo nome deriva dalla civiltà sumera che ha fatto in omaggio al loro Dio un che era in grado di versare acqua nella terra.



4

Definizione dell'acquedotto

Capiamo da acquedotto a quelle costruzioni hanno come obiettivo principale l'acqua da un punto a altro per consentire gli individui o le comunità di avere accesso ad esso. L'acquedotto è, come suggerisce il nome un esclusivo condotto per l'acqua e non ad altri elementi quali trasporto, persone o oggetti. I più famosi acquedotti sono lasciati fino ad oggi in piedi in gran parte dell'Europa e che sono state costruite nel periodo della massima potenza dell'Impero Romano nell'antichità. Questi acquedotti, a volte confusi con ponti, sono realizzati interamente in pietra e sono dei capolavori di ingegneria.
Gli acquedotti possono avere diverse forme e formati a seconda di ogni situazione: la distanza, il tipo di terreno, ecc. Le forme più comuni di acquedotti sono quelli che assomigliano a ponti e distanze di collegamento abbastanza significativi. Questi acquedotti in generale hanno una grande altezza e acqua permanentemente in esecuzione attraverso di loro. In alcuni casi, come quello costruito dal Impero Romano in diverse parti d'Europa, si svolgono attraverso archi a tutto sesto che bilanciano la forza su entrambi i lati delle sue colonne.
Altri acquedotti sviluppati dall'uomo possono avere forme più primitive come semplici solchi nel terreno che creare tasti di scelta rapida o un deviazioni di corso d'acqua naturale come un fiume nello spazio dove l'acqua è necessaria. Altre forme più moderne di acquedotti possono essere costruite con materiali più resistenti, durevoli e moderni metalli. Infine, alcuni acquedotti anche possono essere canalizzati o pozzi che vengono creati in profondità per estrarre l'acqua dall'interno della terra. Tutti questi tipi di costruzioni sono parte dell'ingegneria e molti di loro sono brillantemente eseguiti.



5

Definizione del contratto

L'accordo di termine che s che fa riferimento l'implementazione in comune idee o obiettivi da due o più parti. L'accordo sempre dire comuni queste parti decisione poiché non significa che l'imposizione di uno a altro, ma, al contrario, la riunione di ciò che porta entrambi. L'accordo può avvenire in modo formale, attraverso leggi e parametri legali così come anche informalmente, come quando succede nella vita quotidiana e non richiede l'assistenza di professionisti legali stabilite.
L'accordo può intendersi come un punto di incontro tra le parti che si svolgono nell'evento. Mentre l'accordo è fatto solitamente tra persone, può svolgersi anche tra enti, istituzioni, Paesi o regioni che rappresentano interessi diversi. A differenza di altri tipi di trattati, accordo sempre significa che entrambe le parti concordano, precisamente, ciò che si pone. In alcuni casi, l'accordo può essere più utile per una delle due o più parti, ma il fatto che venendo fuori feriti sono d'accordo è che cosa gli dà entità.
Quando l'accordo avviene in modo scritto e attraverso i parametri legali, è più difficile di annullarla e di non rispettarla. In un certo senso, questo tipo di disposizione può essere intesa come un contratto che deve essere rispettata dalle parti in qualche modo sotto pena di qualche tipo di punizione o sanzioni in caso di inosservanza di quanto. Tuttavia, quando si parla di accordi stabiliti in modo informale e senza ricorso a professionisti legali, perché la situazione non garantisce (per esempio quando ti ricordi in una famiglia che lava i piatti che giorno), è molto più facile per annullare l'accordo sia per direttamente non rispettarlo e costruirne una nuova. In questo tipo di accordo, quello che vale è la parola e l'onore di una persona nel suo impegno di affrontarla.



6

Definizione di accordo commerciale

L'accordo commerciale è una ricorrente per volere dell'ambito del commercio e che consiste di due o più parti per quanto riguarda un argomento associato con il commercio di tenuta proprio d'accordo.
Vale indicano che non solo le imprese private possono firmare un accordo di questo tipo, ma è anche usuale fare governi, enti pubblici, tra gli altri.
Come sappiamo, il commercio si basa sull'acquisto e la vendita di beni e servizi che saranno commercializzati da chi acquista, appunto, per ottenere da loro un entrate economiche e d'altra parte saranno acquisiti da parte di individui che hanno bisogno o come loro. È anche possibile che i beni acquistati per essere rivenduti o per utilizzare le materie prime nella fabbricazione di altri prodotti, si va in tante altre alternative.
Accordi economici normalmente sono firmati con la missione di generare o aumentare i vantaggi commerciali, sia come dichiarato da un paese o di più, o aziende coinvolte nel patto di commercio.
Un'azienda che produce sedie firma un accordo con un designer di mobili popolari per rendere questo progettare una linea di sedie esclusive e limitate. In questo caso l'azienda, certamente massimizzare le loro vendite di sedie perché la gente vuole avere una sedia progettata solo per i designer del momento.
Argentina ha firmato un accordo di scambio con la Cina per vendere latte esclusivamente, cioè, nessun altro paese venderà là i prodotti in questa categoria. In questo caso sarà apprezzati non solo il paese con il reddito derivante da questo accordo, ma anche le aziende che li producono, perché potranno beneficiare di un mercato che vendono esclusivamente i suoi prodotti.
È anche una pratica ricorrente che paesi che sono nella stessa regione concordati commerciano accordi per vendere i propri prodotti tra loro impostando prezzi interessanti di tali prodotti se il commercio si verifica tra di loro.
Anche tali accordi possono prevedere l'applicazione di tariffe preferenziali e fiscali riduzioni, quando commercio comprende quei paesi che hanno sottoscritto l'accordo di scambio.



7

Definizione dell'accordo di pace

Il concetto di accordo di pace è costituito da due termini d'uso nella nostra lingua. Da un lato, l'accordo è quel contratto che sono due o più parti che sono coinvolte in un conflitto o una situazione. E sull'altra mano pace che chiamiamo stato caratterizzato da tranquillità e l'armonia che regna in un posto o tra i diversi attori sociali.
Diritto politico o internazionale ci sarà pace quando il rapporto e la situazione tra le due parti sono soddisfacenti, che cioè non sono disputati o guerra di x tema.
Nel frattempo, un accordo di pace è il documento scritto nel quale due nazioni, territori, regioni, tra gli altri, iscriversi e accettano di mettere fine alle ostilità che li di fronte. Solitamente, esso contiene una serie di condizioni che fanno solo quell'impegno e come sarà il processo di pace e disarmo, ove opportuno. È anche comune che coloro che hanno firmato e sono i capi dell'esecutivo delle Nazioni coinvolte.
Sempre e senza eccezioni, l'accordo di pace sarà il risultato di una negoziazione o previa discussione tra le parti interessate in cui sono stati incaricati dettaglio presentare le loro posizioni e argomenti per poter giungere a una posizione in comune e, quindi, una volta con la coppia, per concordare il tema sintonia.
Degno di nota è che normalmente in questo tipo di trattative e discussioni, che ciascuna delle parti deve cedere in qualsiasi aspetto a raggiungere la conformità.
Tuttavia, il caso è anche comune che un accordo di pace diventa un lungo periodo di discussioni, finché finalmente entrambe le parti decidono di iscriversi ad esso e questo è proprio perché a un certo punto ogni partito deve arrendersi nei confronti di qualsiasi rivendicazione o diritto per il bene di raggiungere la pace.
D'altra parte tali regimi spesso con la partecipazione di personalità o organizzazioni che hanno una lunga storia nella lotta per la pace, che sicuramente porterà ad esso maggiore formalità e probabile raggiungere finalmente la firma dell'accordo.



8

Definizione di accordi bilaterali

Un accordo è la convenzione, la convenzione, che si verifica tra due o più individui, imprese, Nazioni, tra gli altri, su qualsiasi questione. Nel frattempo, accordi possono essere forniti in vari campi, come sociale, politico, commerciale, economico, per citare i più ricorrenti.
Nel caso particolare di accordi bilaterali, è quei contratti in cui entrambe le parti sono coinvolte. Essi sono vincolanti contratti tra due parti che accettano e accettano ai termini e condizioni nei confronti di qualcosa.
L'accordo è sempre il risultato di un dibattito, una discussione, in cui le parti hanno discusso punti di vista per raggiungere un accordo che soddisfi le esigenze e le richieste di entrambe le parti coinvolte. È anche comune che sotto certi aspetti, ogni partito dovrebbe cedere qualsiasi domanda così più veloce approccio dell'accordo.
Presso il trading a livello internazionale è dove più ricorrentemente apprezzare questi cosiddetti accordi bilaterali, in cui entrambe le nazioni sono d'accordo, d'accordo qualcosa che li avvantaggia, ad esempio, lo scambio di alcuni prodotti che sono prodotte in un paese e non in un altro e viceversa.
Politica internazionale può anche impostare questi accordi tra i due paesi, come quando una nazione ha bisogno di ottenere informazioni riservate da un altro per risolvere un caso legale e quindi decide di firmare un accordo di collaborazione in questo senso.
E anche come abbiamo detto le aziende e gli individui possono fare accordi bilaterali.
Fra gli individui, più l'attuale accordo bilaterale è uno che si instaura tra proprietario e inquilino. Condizioni di affitto di una casa, ad esempio, si stabiliranno nell'accordo bilaterale, che è di solito effettuata per iscritto e che elenca i diritti e i doveri che ciascuna delle parti avrà.
È importante ricordare che in qualsiasi tipo di accordo bilaterale, quando qualsiasi parte manca per conformarsi i punti previsti può essere plausibili in una sanzione o a meno di una querela dove si deposita la punizione per la violazione del contratto.
Quando i due paesi sono che sono vincolati da un accordo di questo tipo e manca il suo impegno è possibile che ha generato una grande rispidez tra i due che poi innescano una partita difficile.



9

Definizione dell'acquacoltura

L'acquacoltura è il termine denominato lo studio e la tecnica di coltivazione intensiva che prende luogo sia specie vegetali e animali, in acqua dolce o sul mare. È anche possibile che lo stesso venga visualizzato denominato come l'acquacoltura.
Va notato anche che l'attività cui è emerso come un'importante attività economica nel mondo dato che produce cibo e materie prime che verrà quindi utilizzate in diverse applicazioni come: industriali e farmaceutici. E d'altra parte è sviluppato per la riproduzione di organismi che poi essere affidato un uso di ornamenti o sarà orientato a ripopolare che non dispongono di loro specie o comunità che sono in pericolo di scomparsa.
La procedura che implementa l'acquacoltura può variare da eseguita nell'habitat di specie del calciatore o effettuato in luoghi appositamente attrezzati per questo scopo e da condizioni super controllate. In genere, sono condotti su fondali sabbiosi o in strutture speciali come: galleggianti gabbie, serbatoi, contenitori, tra gli altri, quello Poyang in background. Ci stesso è fatto piantare, alimentazione e processo di ingrasso.
Nel frattempo, le condizioni ambientali saranno quelli che determinano il tipo di acquacoltura estensiva o intensiva. I primi sistemi utilizzati sono di basso rendimento, d'altra parte, nella seconda, l'intervento sulle specie superiore dal tenendo conto della biologia presentarla in questo modo per evitare la comparsa di malattie e stabilire i bisogni che influenzano il loro sviluppo soddisfacente.
Le specie più coltivate includono alghe, macroalghe, crostacei e molluschi.
Se guardiamo la storia di questa pratica troviamo la sorpresa che si tratta di pratica, con alcune differenze al giorno, ma pratica alla fine, da migliaia di anni fa, 3.800 BC sono la più antica storia in Cina, ma anche greci, babilonesi, egiziani e romani hanno distribuito. Nel frattempo, nel Medioevo tornò alla ribalta e cominciò ad avanzare mentre avanzavano vari progressi scientifici. Durante l'anno 1758 si verifica senza dubbio un grande salto con la scoperta fatta dal ricercatore austriaco-sopportato Stephen Jacobi sulla fecondazione artificiale di uova di trota e salmone.



10

Definizione dell'acquifero

Il termine di acquifero è usato per riferirsi a quelle formazioni geologiche in cui è l'acqua e che sono permeabili, consentendo l'archiviazione di acqua in spazi sotterranei. Acqua dalle falde acquifere non è normalmente disponibile in essere umano semplice o immediata, che si trova sotto terra (tranne per q enalguna parte della sua estensione si avvicina alla superficie. Questo è quindi l'essere umano può fare questo tipo di acqua è necessario eseguire scavi e pozzetti. In molti casi, l'acqua può essere trovato molti metri di profondità.
Falde acquifere sono formate Naturalmente quando la superficie della terra assorbe l'acqua piovana. Questo processo di assorbimento si verifica perché le terre della superficie terrestre consentono di introdurre acqua per essere permeabile (terreno, sabbia, argilla, ecc.). Una volta assorbito, l'acqua forma strati sotterranei per raggiungere la zona di non-permeabile in cui la composizione della roccia è più chiuso e quindi l'acqua non passa così facilmente. Falde acquifere sono quindi formate da questi due strati di acqua: i ristretti e la sconfinata. Acquiferi non confinati sono quelli che possono essere utilizzati dagli esseri umani attraverso gli scavi. L'acqua che rimane negli acquiferi confinati è più difficile accedere non solo perché è più lontano se non perché la roccia è anche più difficile da scavare.
Come l'acqua viene assorbita da diversi strati di terra, perde velocità e lentamente comincia a essere depositato naturalmente tra i diversi strati che sono costituiti da materiale diversoa. Più profondo, più lento sarà l'acqua, e anche hanno aree dell'acquifero confinato con aumento della pressione, un bulldozer venendo questa volontà di far germogliare nelle acque superficiali con molta più violenza rispetto all'acquifero freatico.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…