Significato e Definizione di verbo

Per volere della grammatica, il verbo di termine si riferisce alla parte conjugable della frase che esprime sia l'azione come lo stato del soggetto ed è anche la funzione sintattica del nucleo del predicato.
All'interno delle frasi, sarà il verbo quindi la parte che esprime azione, l'esistenza o lo stato che effettua il soggetto. Il verbo è il genere di parola che può presentare variazioni in numero, persona, modalità, aspetto e tempo e generalmente concordano nel genere, persona e numero con alcuni dei suoi argomenti o componenti aggiuntivi. Nel caso particolare della lingua spagnola, concorda con il soggetto in numero e quasi sempre in persona, fatta eccezione per il cosiddetto oggetto compreso.
Le lingue in cui il verbo è coniugato sono chiamate flessive. Ognuno di questi determina una sorta di modello di coniugazione che varia da un sistema linguistico a altro. In lingua spagnola, quasi tutti i verbi sono coniugati in modo regolato, secondo tre modelli unici, definiti secondo la vocale tematica.
Ci sono diversi tipi di verbi... Verbi transitivi sono quelli che richiedono la presenza di un oggetto diretto per avere un pieno significato, i verbi intransitivi, invece, non richiedono la presenza accennata di un oggetto diretto che lo determina, nel frattempo, verbi irregolari, possiedono specifici coniugati per tempi primeval verbali come l'indicativo presente, il trapassato prossimo semplice anche il nominativo e il futuro semplice corrispondente allo stesso modo di quelli precedenti. E i verbi regolari sono quelli conformi al verbo per i modelli più utilizzati nella lingua in questione.
Questa classificazione che forniamo è ciò che dà più ricorrentemente di insegnamento, ma ci sono più tipi di verbi, come impersonale (non sono compatibili con l'idea di un lessico di soggetto), terciopersonal (verificarsi di un fenomeno meteorologico), difettoso (il paradigma completo di coniugazione non è soddisfatto) e copulativo (non forniscono un significato completo, solo utilizzato per collegare il soggetto e il predicato) (: essere, essere, sembrare, provocare, assomigliano, continuare).
In lingua spagnola, i verbi sono raggruppati in diversi tempi (presente, passato, futuro e potenziale) e tre modi (indicativo, congiuntivo e imperativo).
Inoltre e nel contesto religioso cristiano, con il verbo di termine, di solito si riferiscono per la seconda persona della Santissima Trinità e di solito è scritto in lettere maiuscole.
Articolo contribuito dal team di collaboratori.