Passa ai contenuti principali

10 principali cose da fare a Bordeaux | Viaggi e Turismo.

La capitale dell'industria vinicola del mondo, Bordeaux è un mix inebriante di grandiosità del 18 ° secolo, musei di prim'ordine, antiche chiese e quartieri vivaci. Una recente ristrutturazione ha reso la città nota come la perla d'Aquitania ancor più accattivante. Il centro storico è stato rinnovato alla sua gloria originale e le rive del fiume Garonna ora sono piene di caffé all'aperto, parchi e giardini. Con la sua geografia piatta, a piedi e in bicicletta sono sempre stati una modalità preferita di trasporto a Bordeaux, ma una nuova rete tranviaria ha reso la città ancora più facile da navigare.
La città nel sud-ovest della Francia fa un ottimo punto di partenza per escursioni nel paese del vino, e ci sono un sacco di luoghi e attrazioni di Bordeaux , tra cui ristoranti e bar dove i visitatori possono assaggiare vini da 57 denominazioni della regione. Da notti al Teatro dell'opera a giorni trascorsa a visitare i negozi di lusso intorno l'elegante Place Gambetta, c'è sempre qualcosa di eccitante da fare e da vedere nella bella Bordeaux.

10 . Pont de Pierre

Pont de Pierre
Il più antico ponte di Bordeaux, il Pont de Pierre è stato costruito durante i primi anni del 1800 sotto gli ordini di Napoleone Bonaparte. 17 archi del ponte sono stati intesi per rappresentare le 17 lettere del nome dell'imperatore. Ognuna delle campate è contrassegnato con un medaglione bianco in onore di Napoleone come bene. Le forti correnti del fiume Garonne fare ponte edificio in Bordeaux impegnativo, e il Pont de Pierre servito come unico ponte della città fino al 1965. Il ponte di pietra offre splendide viste di Bordeaux recentemente rinnovato banchina.

9 . Porte de la Grosse Cloche

Porte de la Grosse Cloche
Il secondo dei restanti porte medievali di Bordeaux, la Porte de la Grosse Cloche è stato nominato dopo il "Campanone" installato nella sua torre centrale nel 1775. Costruita sui resti di un precedente portale del 13 ° secolo, il Campanile stesso è stato aggiunto nel XV secolo. Fiancheggiata da due torri circolari, il Campanile è uno dei simboli più amati della città. Denominato Armande-Louise, suona il campanello gigante sei volte ogni anno per commemorare eventi come la presa della Bastiglia e VE Day. Il gateway una volta servito come una prigione, e visite guidate portano i visitatori nei sotterranei conosciuti come il "Hotel du Lion d'Or," un riferimento per la banderuola a forma di Leone sulla cupola centrale del gateway.

8 . Musée des Beaux Arts de Bordeaux

Musee des Beaux Arts de Bordeaux
Gli amanti dell'arte sono sicuri di essere colpito da Museo bella delle Belle Arti di Bordeaux. Fondata nel 1801, la collezione permanente del museo recentemente rinnovato si sviluppa su due ali e caratteristiche capolavori dal 15 al 20 ° secolo. Arricchito da arte sequestrati durante le guerre napoleoniche, le esposizioni includono opere di artisti più grandi d'Europa, da Tiziano e Veronese a Renoir e Rubens. Arte francese e olandese del XIX secolo è particolarmente ben rappresentato. Per i visitatori pochi tempo, le mostre a tema nella vicina Galerie di Beaux-Arts offrono approfondita esamina la vasta collezione del Museo.

7 . Basilica di St Michael

La svettante Torre Campana 15th-century conosciuta come The Arrow è l'attrazione principale presso l'affascinante Basilique Saint Michel. Il terreno intorno a Bordeaux può essere perfetto per la coltivazione della vite, ma il sottosuolo è troppo debole per sostenere strutture pesanti, così la snella torre alta 37 piani è stata costruita accanto alla Cattedrale, piuttosto che in cima ad esso. I visitatori possono salire i 230 passaggi verso l'alto per godere di una vista panoramica della città. All'interno della chiesa gotica, una raffigurazione di Saint Michael, che uccide il drago adorna il pulpito. L'organo recentemente restaurato è anche una caratteristica più rappresentative.

6 . Porte Cailhau

Porte Cailhau
Situato presso la Place du Palais, sulle rive del fiume Garonna, la Porte Cailhau una volta servito come l'ingresso principale alla città. Progettato come un monumento a Charles VIII, il gateway medievale sembra molto simile come ha fatto quando è stato costruito nel 1495. In piedi 10 storie alte al suo apice turrito, fu una volta inglobato le mura della città. Il cancello è di interesse architettonico perché contiene elementi gotici e rinascimentali. Un'esposizione Visualizza i tipi di strumenti e materiali utilizzati per la sua costruzione.

5 . Rue Sainte-Catherine

Rue Sainte-Catherine
Wikipedia /Superbass
Una delle vie pedonali più lunghe d'Europa, la rue Sainte-Catherine è stata chiusa al traffico dal 1984. È stato completamente rinnovato all'inizio del 2000. Interno foderato con rivenditori e grandi catene francesi, la parte settentrionale della strada è una destinazione privilegiata per lo shopping. L'ingresso al centro commerciale Galerie Bordelaise storico si trova vicino il punto più a nord della strada. Con i suoi numerosi ristoranti, caffetterie e boutique, la sezione meridionale è popolare con più di 60.000 studenti della città. Al centro della strada, dirigetevi verso il Place Saint-Project, una bella piazza dove i visitatori possono rilassarsi e contemplare la loro prossima destinazione.

4 . Musee d'Aquitaine

Uno dei posti migliori per esplorare la storia francese di fuori di Parigi, il Museo d'Aquitania grafici timeline della regione dalla preistoria ai tempi moderni. Inaugurato nel 1987, il Museo è anche il luogo di sepoltura di statista, filosofo e autore Michel Eyquem de Montaigne, che è considerato il Bordelais più famosi nella storia. Vita di Eleonora d'Aquitania è ben rappresentata qui troppo, come è Edward di Woodstock, il figlio del re Edward III conosciuto in Francia come il principe nero. C'è una riproduzione dettagliata di alcune delle pitture rupestri preistoriche da Lascaux sul display pure.

3 . Cattedrale di Bordeaux

Bordeaux Cathedral
Meglio conosciuto come il luogo dove un 13-year-old Eleonora d'Aquitania sposò Louis VII, la Cathédrale Saint-André de Bordeaux è situato nella parte meridionale del quartiere storico della città. Mentre soltanto una parete della navata 11th-century originale rimane, archi impennata della Cattedrale, organo di legno finemente scolpito, facciata di pietra scolpita e torretta di flangia separata sono ben merita una visita. A partire dal 2015, la Cattedrale è anche sede di una collezione di oggetti religiosi, lasciò in eredità allo stato del tardo Marcadé Canon. Esso comprende 42 miniati realizzati tra il 14 e il 16 ° secolo.

2 . Grand Théâtre de Bordeaux

Grand Theatre de Bordeaux
Progettato dal famoso architetto Victor Louis, 18th-century Grand Théâtre è attrazione culturale di Bordeaux. La facciata neoclassica con la sua sfilata di colonne corinzie permette ai visitatori di sapere che stanno per entrare in un tempio dedicato alle arti dello spettacolo. All'interno è un grande foyer ornato di statue in marmo che conduce alla splendida sala blu e oro decorato con affreschi e un lampadario di cristallo massiccio. Inaugurato nel 1780 e restaurato nel 1991, il teatro è sede di Opéra National de Bordeaux. Il teatro dove Marius Petipa una volta in scena balletti nel 1840 ospita anche il Ballet National de Bordeaux.

1 . Place de la Bourse

#1 of Things To Do In Bordeaux
Nessuna visita a Bordeaux è completa senza una visita alla piazza più famosa della città. Place de la Bourse è stato un simbolo di Bordeaux sin dalla sua creazione all'inizio del 1700. Ideato da Jacques Gabriel, architetto di re Louis XV, il design aperto del plaza rappresentato la fine delle città cinta da mura di epoca medievale. La montatura con eleganti edifici del 18 ° secolo su tre lati, la piazza era originariamente separata dal fiume Garonna da ringhiere. Oggi, una caratteristica di acqua poco profonda conosciuta come il Miroir d'Eau segna il confine tra Piazza e flusso.

Mappa di cose da fare a Bordeaux

In questo articolo contiene informazioni sul sito: Touropia | Travel, Tours and Top Tens Tradotto per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…