Studio della "Torre di Guardia": Testi biblici | Settimana del 7-13 dicembre 2015

“Dacci più fede”: Testi biblici per studio personale


07/12/2015 (w 15/10/2015)

[ 1 ]

(Ebrei 11:6) 6 Inoltre, senza fede è impossibile essere accetti [a lui], poiché chi si accosta a Dio deve credere che egli è, e che è il rimuneratore di quelli che premurosamente lo cercano.
(2 Tessalonicesi 3:2) 2 e affinché siamo liberati dagli uomini dannosi e malvagi, poiché la fede non è posseduta da tutti.

[ 2 ]

(1 Pietro 1:7) 7 affinché la provata qualità della vostra fede, di valore assai più grande dell’oro che perisce malgrado sia provato col fuoco, sia trovata causa di lode e gloria e onore alla rivelazione di Gesù Cristo.
(Ebrei 10:39) 39 Ora noi non siamo di quelli che tornano indietro alla distruzione, ma di quelli che hanno fede per conservare in vita l’anima.
(Marco 9:24) 24 Immediatamente, gridando, il padre del bambino diceva: “Ho fede! Aiutami dove ho bisogno di fede!”
(Luca 17:5) 5 Ora gli apostoli dissero al Signore: “Dacci più fede”.

[ 4 ]

(Romani 15:4) 4 Poiché tutte le cose che furono scritte anteriormente furono scritte per nostra istruzione, affinché per mezzo della nostra perseveranza e per mezzo del conforto delle Scritture avessimo speranza.
(Ebrei 11:32-35) 32 E che dirò ancora? Poiché mi mancherà il tempo se proseguo narrando di Gedeone, Barac, Sansone, Iefte, Davide, come pure di Samuele e degli [altri] profeti, 33 i quali mediante la fede sconfissero regni, operarono giustizia, ottennero promesse, fermarono le bocche dei leoni, 34 resisterono alla forza del fuoco, sfuggirono al taglio della spada, da uno stato debole furono resi potenti, divennero valorosi in guerra, misero in fuga eserciti di stranieri. 35 Delle donne ricevettero i loro morti mediante risurrezione; ma altri [uomini] furono torturati perché non accettarono la liberazione mediante qualche riscatto, per ottenere una risurrezione migliore.

[ 5 ]

(1 Re 17:1) 17 Ed Elia il tisbita degli abitanti di Galaad diceva ad Acab: “Come vive Geova l’Iddio d’Israele dinanzi al quale in effetti io sto, durante questi anni non cadrà né rugiada né pioggia, eccetto che per ordine della mia parola!”
(1 Re 17:4-5) 4 E deve avvenire che devi bere dalla valle del torrente, e certamente comanderò ai corvi di provvederti là il sostentamento”. 5 Immediatamente egli andò e fece secondo la parola di Geova, e così andò e prese a dimorare presso la valle del torrente Cherit che è ad est del Giordano.
(1 Re 17:13-14) 13 Quindi Elia le disse: “Non aver timore. Va, fa secondo la tua parola. Solo fammi prima una piccola focaccia rotonda da ciò che è lì, e me la devi portare, e per te stessa e per tuo figlio potrai fare qualcosa dopo. 14 Poiché Geova l’Iddio d’Israele ha detto questo: ‘La stessa giara grande della farina non si esaurirà e la stessa giara piccola dell’olio non verrà meno fino al giorno che Geova darà un rovescio di pioggia sulla superficie del suolo’”.
(1 Re 17:21) 21 E si stendeva tre volte sul fanciullo e invocava Geova e diceva: “O Geova mio Dio, ti prego, fa che l’anima di questo fanciullo torni in lui”.
(1 Re 18:24) 24 E voi dovete invocare il nome del vostro dio, e io, da parte mia, invocherò il nome di Geova; e deve avvenire che il [vero] Dio che risponderà mediante il fuoco è il [vero] Dio”. A ciò tutto il popolo rispose e disse: “La cosa è buona”.
(1 Re 18:37) 37 Rispondimi, o Geova, rispondimi, affinché questo popolo conosca che tu, Geova, sei il [vero] Dio e che tu stesso hai rivolto indietro il loro cuore”.
(1 Re 18:41) 41 Elia disse ora ad Acab: “Sali, mangia e bevi; poiché c’è il suono dello scrosciare di un rovescio di pioggia”.

[ 6 ]

(Galati 5:22) 22 D’altra parte, il frutto dello spirito è amore, gioia, pace, longanimità, benignità, bontà, fede,
(Luca 11:13) 13 Se dunque voi, benché siate malvagi, sapete dare doni buoni ai vostri figli, quanto più il Padre che è in cielo darà spirito santo a quelli che glielo chiedono!”

[ 8 ]

(Ebrei 6:1-2) 6 Per questa ragione, ora che abbiamo lasciato la dottrina primaria intorno al Cristo, avanziamo verso la maturità, non ponendo di nuovo un fondamento, cioè il pentimento dalle opere morte e la fede verso Dio, 2 l’insegnamento di battesimi e l’imposizione delle mani, la risurrezione dei morti e il giudizio eterno.
(Giacomo 1:25) 25 Ma chi guarda attentamente nella legge perfetta che appartiene alla libertà e persiste in [essa], questi, poiché è divenuto non uditore dimentico, ma operatore dell’opera, sarà felice nel suo operare.
(Giacomo 2:24) 24 Voi vedete che l’uomo dev’essere dichiarato giusto per le opere e non per la fede soltanto.
(Giacomo 2:26) 26 In realtà, come il corpo senza spirito è morto, così anche la fede senza opere è morta.

[ 9 ]

(Romani 1:12) 12 o, piuttosto, perché ci sia fra voi uno scambio d’incoraggiamento, da parte di ciascuno mediante la fede dell’altro, sia vostra che mia.
(Giacomo 1:3) 3 sapendo che questa provata qualità della vostra fede produce perseveranza.
(1 Corinti 15:33) 33 Non siate sviati. Le cattive compagnie corrompono le utili abitudini.
(Ebrei 10:24-25) 24 E consideriamoci a vicenda per incitarci all’amore e alle opere eccellenti, 25 non abbandonando la nostra comune adunanza, come alcuni ne hanno l’abitudine, ma incoraggiandoci l’un l’altro e tanto più mentre vedete avvicinarsi il giorno.
(Romani 10:17) 17 Quindi la fede segue ciò che si ode. A sua volta ciò che si ode viene dalla parola intorno a Cristo.

[ 10 ]

(Atti 4:17-20) 17 Ma, affinché [la cosa] non si diffonda ulteriormente fra il popolo, diciamo loro con minacce di non parlare più a nessun uomo in base a questo nome”. 18 Allora li chiamarono e ingiunsero loro di non dire in nessun luogo alcuna espressione né di insegnare in base al nome di Gesù. 19 Ma, rispondendo, Pietro e Giovanni dissero loro: “Se è giusto dinanzi a Dio ascoltare voi anziché Dio, giudicatelo voi stessi. 20 Ma in quanto a noi, non possiamo smettere di parlare delle cose che abbiamo visto e udito”.
(Atti 13:46) 46 E parlando intrepidamente, Paolo e Barnaba dissero: “Era necessario che la parola di Dio fosse annunciata per prima a voi. Siccome la respingete e non vi giudicate degni della vita eterna, ecco, noi ci rivolgiamo alle nazioni.

[ 11 ]

(Giosuè 23:14) 14 “Ora, ecco, io vado oggi nella via di tutta la terra, e voi sapete bene con tutto il vostro cuore e con tutta la vostra anima che nemmeno una parola di tutte le buone parole che Geova vostro Dio vi ha proferito è venuta meno. Vi si sono avverate tutte. Nessuna parola d’esse è venuta meno.
(Giosuè 24:14-15) 14 “E ora temete Geova e servitelo senza difetto e in verità, ed eliminate gli dèi che i vostri antenati servirono dall’altra parte del Fiume e in Egitto, e servite Geova. 15 Ora se è male agli occhi vostri servire Geova, sceglietevi oggi chi volete servire, se gli dèi che servirono i vostri antenati che erano dall’altra parte del Fiume o gli dèi degli amorrei nel cui paese dimorate. Ma in quanto a me e alla mia casa, serviremo Geova”.
(Salmi 34:8) 8 Gustate e vedete che Geova è buono; Felice è l’uomo robusto che si rifugia in lui.

[ 12 ]

(Giacomo 2:18) 18 Tuttavia qualcuno dirà: “Tu hai fede, e io ho opere. Mostrami la tua fede senza le opere, e io ti mostrerò la mia fede mediante le mie opere”.

[ 13 ]

(Abacuc 2:3) 3 Poiché [la] visione è ancora per il tempo fissato, e continua ad ansimare sino alla fine, e non mentirà. Anche se dovesse attardarsi, attendila; poiché si avvererà immancabilmente. Non tarderà.
(2 Corinti 13:5) 5 Continuate a provare se siete nella fede, continuate a provare ciò che voi stessi siete. O non riconoscete che Gesù Cristo è unito a voi? A meno che non siate disapprovati.
(Romani 10:10) 10 Poiché col cuore si esercita fede per la giustizia, ma con la bocca si fa pubblica dichiarazione per la salvezza.
(Ebrei 4:16) 16 Accostiamoci perciò con libertà di parola al trono dell’immeritata benignità, affinché otteniamo misericordia e troviamo immeritata benignità per [ricevere] aiuto al tempo opportuno.
(Luca 11:3) 3 Dacci il nostro pane per il giorno secondo l’esigenza del giorno.
(1 Re 17:3-6) 3 “Va via di qui, e devi volgerti ad est e nasconderti nella valle del torrente Cherit che è ad est del Giordano. 4 E deve avvenire che devi bere dalla valle del torrente, e certamente comanderò ai corvi di provvederti là il sostentamento”. 5 Immediatamente egli andò e fece secondo la parola di Geova, e così andò e prese a dimorare presso la valle del torrente Cherit che è ad est del Giordano. 6 E i corvi stessi gli portavano pane e carne la mattina e pane e carne la sera, e beveva dalla valle del torrente.

[ 15 ]

(Matteo 6:33) 33 “Continuate dunque a cercare prima il regno e la Sua giustizia, e tutte queste [altre] cose vi saranno aggiunte.
(Proverbi 10:4) 4 Chi lavora con mano pigra sarà di pochi mezzi, ma la mano del diligente è ciò che farà arricchire.
(Galati 3:11) 11 Inoltre, che mediante la legge nessuno sia dichiarato giusto presso Dio è evidente, perché “il giusto vivrà per fede”.
(Abacuc 2:4) 4 “Ecco, la sua anima si è gonfiata; non è stata retta dentro di lui. Ma in quanto al giusto, continuerà a vivere per la sua fedeltà.
(Efesini 3:20) 20 Ora a colui che, secondo la sua potenza che opera in noi, può fare più che sovrabbondantemente oltre tutte le cose che chiediamo o concepiamo,

[ 17 ]

(Luca 17:5) 5 Ora gli apostoli dissero al Signore: “Dacci più fede”.
(Colossesi 1:23) 23 purché, naturalmente, rimaniate nella fede, stabiliti sul fondamento e saldi e non essendo smossi dalla speranza di quella buona notizia che avete udito, e che è stata predicata in tutta la creazione che è sotto il cielo. Di questa [buona notizia] io, Paolo, son divenuto ministro.
(1 Giovanni 5:14) 14 E questa è la fiducia che abbiamo verso di lui, che qualunque cosa chiediamo secondo la sua volontà, egli ci ascolta.

[ 18 ]

(2 Tessalonicesi 1:3) 3 Siamo obbligati a rendere sempre grazie a Dio per voi, fratelli, com’è appropriato, perché la vostra fede cresce straordinariamente e aumenta l’amore reciproco di ognuno di tutti voi.
(2 Tessalonicesi 1:5) 5 Questa è una prova del giusto giudizio di Dio, che vi fa considerare degni del regno di Dio, per il quale in realtà soffrite.

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone