Passa ai contenuti principali

Le sfere di Klerksdorp 3 miliardi-anno-vecchio di Ottosdal | Sorprendente mondo.

Osservazioni: Questa è una traduzione pubblicata per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere imprecise.
Nella piccola cittadina di Ottosdal, a North West Province del Sud Africa, minatori lavorando nelle miniere di pirofillite hanno scavato fino misteriose sfere metalliche conosciute come sfere di Klerksdorp. Queste sfere scuro rossastro marrone un po' appiattito dimensioni variano da meno di un centimetro a dieci centimetri da altra parte e alcuni di loro hanno tre scanalature parallele in esecuzione intorno all'equatore. Esempi più eclatanti hanno l'aspetto perturbante di essere qualcosa di fabbricati. Ma ecco il kicker — questi oggetti metallici sono stati datati a 3 miliardi di anni, un tempo quando la terra era troppo giovane per vita intelligente host in grado di creare queste sfere. Nessuna meraviglia, questi oggetti hanno attirato l'attenzione e la speculazione da non solo la comunità scientifica, ma vari gruppi di frangia compresi i creazionisti e sostenitori della "teoria di antichi astronauti".
klerksdorp-sphere-1
Sfere di Klerksdorp sono spesso classificati come "Out of Place Artifacts", un termine coniato da un naturalista americano e criptozoologo per indicare gli oggetti di interesse storico, archeologico o interesse paleontologico, trovato in un contesto apparentemente impossibile o molto insolito che potrebbe sfidare convenzionale cronologia storica di essere "troppo avanzato" per il livello di civiltà che esisteva al momento. Questi oggetti pretendono di fornire evidenze che suggeriscono la presenza di esseri intelligenti ben prima che gli esseri umani avrebbero dovuto per esistere. Sfere di Klerksdorp, tuttavia, non sono out-of-luogo. Né sono misteriose.
Queste sfere sono effettivamente Concrezione formata dalla precipitazione di sedimenti vulcanici, cenere o entrambi, dopo che accumulato 3 miliardi di anni fa. Concrezioni sono spesso a causa del quale essi sono comunemente scambiati per essere uova di dinosauro, o detriti extraterrestri o artefatti umani, in questo caso di forma sferica o ovoidale.
concretion-example
Esempi di concrezioni calcaree, che esibiscono le scanalature equatoriale, trovano nella Contea di Schoharie, New York. Photo credit
I crinali latitudinali e scanalature hanno esibiti da sfere di Klerksdorp sono anche naturali e sono conosciuti per accadere in concrezioni trovati altrove sulla terra. Notevoli esempi includono "Moqui marbles" trovato all'interno della arenaria Navajo del sud dello Utah e concrezioni di carbonato trovati nella Contea di Schoharie, New York. Concrezione simile vecchio come 2,8 miliardi di anni inoltre sono stati trovati nel gruppo di Hamersley dell'Australia.
Molti falsi reclami sono stati fatti per quanto riguarda questi oggetti. Un'affermazione spesso ripetuta è che test dalla NASA trovato le sfere per essere così precisamente equilibrata che potrebbe sono stati realizzati solo in assenza di gravità. Non solo non c'è nessun record della NASA mai dicendo che, gli oggetti non sono sferici a tutti come è evidente da queste immagini. Un altro reclamo è che le sfere sono fabbricate di un metallo "più dura dell'acciaio", una dichiarazione che è piuttosto insignificante come acciaio può variare in durezza a seconda del tipo di lega e di trattamento.
Esemplari delle sfere di Klerksdorp sono alloggiati in Klerksdorp Museum a Klerksdorp, una città di circa 70 km dalla Ottosdal.
moqui_marbles2
Moqui Marbles, concrezioni di ematite, dall'arenaria Navajo di forma e sud-est dello Utah Visualizza scanalature simili. Photo credit
moeraki-boulders
Moeraki Boulders in Nuova Zelanda è un altro esempio di concrezioni sferiche. Photo credit
Fonti: Wikipedia / NCSE
In questo articolo contiene informazioni sul sito: Amusing Planet Tradotto per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…