Definizione di valore

Il valore è una qualità che dà le cose, i fatti o le persone una stima, positiva o negativa. L'assiologia è quella branca della filosofia responsabile dello studio della natura e l'essenza del valore. Per idealismo obiettivo, il valore sarà non necessariamente della stessa; D'altra parte, per idealismo soggettivo, il valore si trova nella coscienza (cioè, nella soggettività delle persone che utilizzano il valore). Per l'attuale materialismo filosofico, la natura del valore risiede nella capacità degli esseri umani per promuovere il mondo obiettivamente.
D'altra parte, i valori sono inerenti alla persona, quali l'umiltà, caratteristiche morali di responsabilità, di pietà e di solidarietà. Nell'antica Grecia, il concetto di valore è stato inteso come un tema generale e senza divisioni, ma da tempo gli studi sono specializzati, per i vari tipi di valori è apparso e ha cominciato a essere paragonato a diverse discipline/materie e scienza.
I valori sono anche tutta una serie di esempi che l'azienda offre all'interno di relazioni sociali. Per questo motivo, si dice che una persona "un valori" nella misura in cui essa ha un rapporto di rispetto con gli altri. Possiamo dire che i valori sono credenze di alto livello, condivisa da una cultura e che derivano dal consenso sociale.
La teoria dei valori implica l'esistenza di una scala da positivo a negativo. La bellezza, l'utile, il bene e il giusto è prezioso agli occhi della società.