Passa ai contenuti principali

10 principali attrazioni a Nizza | Viaggi e Turismo.

Il perfetto equilibrio tra una località balneare e una città cosmopolita, Nizza serve come base ideale per una vacanza sulla Riviera francese. Una popolare meta turistica sin dalla fine del XVIII secolo, la città vanta un clima mite mediterraneo, una ricca cultura, un vivace quartiere della città vecchia e un litorale di immagine perfetta delimitata con grand hotel. Luce morbido ma intenso della città, affascinante architettura e variopinti mercati hanno da tempo attirato artisti, tra cui Matisse e Chagall, e ci sono altri musei a Nizza che in qualsiasi città francese salvo Parigi. Per una città con radici che risalgono al IV secolo A.C., c'è un'atmosfera sorprendentemente contemporanea per Nizza troppo, grazie ai recenti sforzi per modernizzare le infrastrutture della città. Da un sistema di trasporto aggiornato alle piazze pedonale fiancheggiata da negozi e ristoranti, Nice è facile da attraversare, esplorare e assaporare. Ecco uno sguardo alle attrazioni turistiche di Nizza:

10 . Monastero di Cimiez

Cimiez Monastery
Un monastero ancora funzionante nel sobborgo di collina di Nizza di Cimiez, il Monastère de Cimiez è stato fondato nel IX secolo dai monaci benedettini. Situato vicino a un ammasso di rovine romane e Musée Matisse è un'antica Chiesa e Museo che offre arte e documenti dal 15 al 18 secolo, tra cui tre opere dipinte dai fratelli Bréa nel 1400. Con viste panoramiche di Nizza e la Baie des Anges, il monastero dispone anche di giardini squisiti e il cimitero dove è sepolto l'artista Henri Matisse.

9 . Promenade du Paillon

Promenade du Paillon
Flickr /Paul Federico
La recente apertura Promenade du Paillon è un parkway ampio che si estende dalla Promenade des Anglais fino al Théâtre National de Nice. Progettato dall'architetto paesaggista Michel Pena, segue il percorso del fiume Paillon, che è stato coperto nel fine del 19esimo secolo. La promenade caratteristiche bambini, spazi verdi, giardini e un'enorme piscina riflettente dotata di 128 getti d'acqua e fontane che spruzzano acqua in un pattern casuale.

8 . Museo Marc Chagall

Musee Marc Chagall
Flickr /Rosino
Situato nel quartiere collina di Cimiez, al confine settentrionale di Nizza, il Museo Marc Chagall ospita una delle più grandi collezioni di opere dell'artista russo-francese modernista. Creato nel corso della vita di Chagall, il Museo è stato progettato per mostrare la sua serie di Message Biblique di 17 dipinti raffiguranti scene della Bibbia. Chagall ha creato anche il mosaico colorato all'aperto che si affaccia sul laghetto del giardino. Più di 800 opere di Chagall sono stati aggiunti alla raccolta dopo il Museo aperto nel 1973.

7 . Cattedrale ortodossa russa

Russian Orthodox Cathedral
La Cathédrale Orthodoxe Russe St-Nicolas è la più grande del suo genere in Europa occidentale e con la sua facciata ornato e cupole a cipolla blu condite con l'oro scintillante attraversa, è senza dubbio il più bello troppo. Completato nel 1912, la Cattedrale fu costruita per ospitare il crescente numero di aristocratici russi che svernò a Nizza. Costruzione della cattedrale venne finanziata da Czar Nicholas II in memoria del suo erede, Nicholas Alexandrovitch, che morì a Nizza nel 1865.

6 . Musee Matisse

Musee Matisse
Flickr /m-louis
Una villa del 17 ° secolo sulle colline di Cimiez nella parte nord di Nizza è una collezione ampia di opere dell'artista francese Henri Matisse. L'artista in primo luogo è venuto a Nizza nel 1917 e rimase nella città fino alla sua morte nel 1954. Trascorse gli ultimi anni vivono in un edificio situato di fronte il luogo che sarebbe diventato Musée Matisse. Inaugurato nel 1963, il Museo ospita centinaia di dipinti, gouaches, disegni, stampe e sculture realizzate dal maestro francese e dispone di una vasta collezione di oggetti personali appartenuti a Matisse pure.

5 . Place Massena

Place Massena
Centro culturale di Nizza, Place Masséna è la piazza più grande della città e il luogo di ritrovo principale per Comunità eventi e feste stagionali. Circondato dall'architettura del 17 ° secolo, collega il quartiere di Old Town con il quartiere commerciale della città. Dopo la ricostruzione di un sistema di trasporto tranviario, la piazza è stata designata una zona pedonale e un'installazione d'arte artista spagnolo che Jaume Plensa è stato installato. Il pezzo è costituito da sculture in cima ad alti pilastri sparsi intorno alla plaza. Una grande fontana con la statua di Apollo si pone come il punto focale della piazza.

4 . Colline du Chateau (Castle Hill)

Colline du Chateau
Flickr /Dale Harvey
Poco rimane della fortezza medievale che una volta custodito Vieux Ville di Nice da in cima a una collina rocciosa, ma il luogo dove sorgeva la Colline du Château ancora attira visitatori. Ora un parco panoramico, collina del castello offre una vista spettacolare del centro storico e litorale sottostante. I viaggiatori possono salire i 213 gradini al vertice della collina o possono accorciare il trek prendendo l'ascensore situato vicino l'Hotel Suisse. Oltre a fatiscenti mura del castello, c'è una cascata, diversi caffè, area giochi per bambini e un cimitero vale la pena esplorare.

3 . Cours Saleya

Cours Saleya
Flickr /dalbera
Un ampio lungomare situato nella città vecchia di Nizza, il Cours Saleya è il sito dei famosi mercati all'aperto della città. Una volta un parco per classi superiori di Nizza, è ombreggiato da alberi e circondata da palazzi risalenti al 18 ° secolo, molti dei quali sono ora sede di pub e ristoranti che servono cucina nizzarda. I venditori hawk fiori freschi e producono qui ogni mattina, dal martedì alla domenica. Antiquariato e collezionismo è venduti all'estremità orientale di Cours Saleya, il lunedì mattina. Nelle vicinanze si trova l'edificio di pietra giallo dove Matisse visse e dipinse dal 1921 al 1938.

2 . Vieux Nice

Vieux Nice
Conosciuto anche come Vieux Ville, città vecchia di Nizza si estende dai piedi della collina del castello a Place Masséna, la piazza principale della città. Un labirinto di stradine strette, scandito da ampi viali, quartiere medievale evoca il tempo nella storia quando Nizza era alleata con gli Stati italiani indipendenti. Le strade sono fiancheggiate da strutture ornate con facciate Italianate, vernice oro sbiadito e tetti di tegole rosse. Mentre molti edifici ora casa negozi e ristoranti che rivolgono ai turisti, Vieux Nice rimane a casa per i locali troppo. È una delle zone migliori per assaggiare dolci e pizze Niçois-stile della regione.

1 . Promenade des Anglais

#1 of Tourist Attractions In Nice
La passeggiata sul mare che corre lungo la Baie des Anges deve la sua esistenza ai turisti britannici che in primo luogo reso popolare Nizza come meta turistica nel XVIII secolo. Quando la difficile congiuntura ha portato un afflusso di persone a Nizza alla ricerca di lavoro, alcuni degli inglesi ricchi proposto pagando loro per creare un passaggio pedonale lungo la spiaggia rocciosa. Oggi, è uno del più famose passeggiate lungomare sul Mediterraneo, fiancheggiata da palme, cabine in spiaggia, caffetterie e hotel di lusso. L'attrazione più ben noto a Nizza, passeggiando lungo la Promenade des Anglais è un'esperienza esilarante Riviera da non perdere.
Tradotto dal sito Web: Touropia | Travel, Tours and Top Tens per scopi didattici.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…