Imitiamo la loro fede: Studio con testi biblici | settimana del 2 novembre

Studio biblico di congregazione | Informazioni di studio per il libro: Imitiamo la loro fede

ia cap. 1 §§ 14-27, specchietto a p. 16 (30 min)


par. 2 (Eccl. 9:5) Poiché i viventi sono consci che moriranno; ma in quanto ai morti, non sono consci di nulla, né hanno più alcun salario, perché il ricordo d’essi è stato dimenticato.

par. 2 (Eccl. 9:10) Tutto ciò che la tua mano trova da fare, fallo con la tua medesima potenza, poiché non c’è lavoro né disegno né conoscenza né sapienza nello Sceol, il luogo al quale vai.

par. 3 (Ebr. 11:4) Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio di maggior valore di quello di Caino, mediante la quale [fede] gli fu resa testimonianza che era giusto, rendendo Dio testimonianza riguardo ai suoi doni; e per mezzo d’essa egli, benché morto, parla ancora.

par. 5 (Luca 11:50, 51) affinché il sangue di tutti i profeti versato dalla fondazione del mondo sia ridomandato a questa generazione, 51 dal sangue di Abele fino al sangue di Zaccaria, ucciso fra l’altare e la casa’. Sì, vi dico, sarà ridomandato a questa generazione.

par. 7 (Gen. 3:15) E io porrò inimicizia fra te e la donna e fra il tuo seme e il seme di lei. Egli ti schiaccerà la testa e tu gli schiaccerai il calcagno”.

par. 7 (Gen. 4:1) Ora Adamo ebbe rapporti con Eva sua moglie ed essa rimase incinta. A suo tempo essa partorì Caino e disse: “Ho prodotto un uomo con l’aiuto di Geova”.

par. 8 (Gen. 4:2) Poi ancora partorì Abele, suo fratello. E Abele diveniva pastore di pecore, ma Caino divenne coltivatore del suolo.

par. 12 (Rom. 1:20) Poiché le sue invisibili [qualità], perfino la sua sempiterna potenza e Divinità, si vedono chiaramente fin dalla creazione del mondo, perché si comprendono dalle cose fatte, così che sono inescusabili;

par. 15 (Gen. 3:15-19) E io porrò inimicizia fra te e la donna e fra il tuo seme e il seme di lei. Egli ti schiaccerà la testa e tu gli schiaccerai il calcagno”. 16 Alla donna disse: “Aumenterò grandemente il dolore della tua gravidanza; con doglie partorirai figli, e la tua brama sarà verso tuo marito, ed egli ti dominerà”.17 E ad Adamo disse: “Poiché hai ascoltato la voce di tua moglie e hai mangiato dell’albero circa il quale ti avevo dato questo comando: ‘Non ne devi mangiare’, il suolo è maledetto per causa tua. Con dolore ne mangerai il prodotto tutti i giorni della tua vita. 18 E ti produrrà spine e triboli, e devi mangiare la vegetazione del campo. 19 Col sudore della tua faccia mangerai pane finché tornerai al suolo, poiché da esso sei stato tratto. Poiché polvere sei e in polvere tornerai”.

par. 16 (Gen. 3:24) E così cacciò l’uomo e pose ad oriente del giardino di Eden i cherubini e la fiammeggiante lama di una spada che roteava continuamente per custodire la via dell’albero della vita.

par. 21 (Gen. 4:4) Ma in quanto ad Abele, anche lui portò dei primogeniti del suo gregge, perfino i loro pezzi grassi. Ora mentre Geova guardava con favore ad Abele e alla sua offerta,

par. 22 (Giov. 1:29) Il giorno dopo vide Gesù che veniva verso di lui, e disse: “Ecco l’Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo!

par. 22 (Eso. 12:5-7) La pecora dev’essere sana, un maschio, di un anno, per voi. Potete prendere dai giovani montoni o dalle capre. 6 E si deve custodire presso di voi fino al quattordicesimo giorno di questo mese, e l’intera congregazione dell’assemblea d’Israele la deve scannare fra le due sere. 7 E devono prendere del sangue e spruzzarlo sui due stipiti e sulla parte superiore della porta delle case nelle quali la mangeranno.

par. 24 (Gen. 4:5) non guardò con alcun favore a Caino e alla sua offerta. E Caino si accese di grande ira, e il suo viso era dimesso.

par. 24 (Lev. 6:14, 15) “‘Ora questa è la legge dell’offerta di cereali: Voi figli di Aaronne, presentatela dinanzi a Geova di fronte all’altare. 15 E uno di essi deve levare mediante il suo pugno parte del fior di farina dell’offerta di cereali e parte del suo olio e tutto l’olibano che è sull’offerta di cereali, e lo deve far fumare sull’altare come odore riposante in ricordanza d’essa a Geova.

par. 24 (1 Giov. 3:12) non come Caino, che ebbe origine dal malvagio e scannò il suo fratello. E per quale motivo lo scannò? Perché le sue opere erano malvage, mentre quelle del suo fratello [erano] giuste.

par. 25 (Gen. 4:6, 7) Allora Geova disse a Caino: “Perché ti accendi d’ira e perché il tuo viso è dimesso?7 Se ti volgi per fare il bene, non ci sarà un’esaltazione? Ma se non ti volgi per fare il bene, il peccato è in agguato all’ingresso, e la sua brama è verso di te; e tu, da parte tua, lo dominerai?”

par. 26 (Gen. 4:8) Dopo ciò Caino disse ad Abele suo fratello: [“Andiamo nel campo”.] Avvenne dunque che mentre erano nel campo Caino assaliva Abele suo fratello e lo uccideva.

par. 27 (Gen. 4:9-12) Geova disse poi a Caino: “Dov’è Abele tuo fratello?” ed egli disse: “Non lo so. Sono io il guardiano di mio fratello?” 10 A ciò disse: “Che hai fatto? Ascolta! Il sangue di tuo fratello grida a me dal suolo. 11 E ora sei maledetto, al bando dal suolo, che ha aperto la sua bocca per ricevere il sangue di tuo fratello dalla tua mano. 12 Quando coltiverai il suolo, non ti renderà la sua potenza. Diverrai vagante e fuggiasco sulla terra”.

par. 27 (Ebr. 11:4) Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio di maggior valore di quello di Caino, mediante la quale [fede] gli fu resa testimonianza che era giusto, rendendo Dio testimonianza riguardo ai suoi doni; e per mezzo d’essa egli, benché morto, parla ancora.

par. 27 (Giov. 5:28, 29) Non vi meravigliate di questo, perché l’ora viene in cui tutti quelli che sono nelle tombe commemorative udranno la sua voce 29 e ne verranno fuori, quelli che hanno fatto cose buone a una risurrezione di vita, quelli che hanno praticato cose vili a una risurrezione di giudizio.

SPUNTI PER RIFLETTERE

• In che senso Abele ci parla?
• Cosa può imparare chi è genitore dagli errori dei genitori di Abele?
• Perché la creazione di Geova, le sue promesse e i cherubini costituirono un solido fondamento per la fede di Abele?
• In quali modi pensate di imitare la fede di Abele?

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone