Studio della "Torre di Guardia": Testi biblici | Settimana del 19-25 ottobre 2015

Scegliamo le amicizie giuste in questi ultimi giorni: Testi biblici per studio personale


19/10/2015 (w 15/08/2015)

[ 1 ]

(2 Timoteo 3:1-5) 3 Ma sappi questo, che negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili. 2 Poiché gli uomini saranno amanti di se stessi, amanti del denaro, millantatori, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali, 3 senza affezione naturale, non disposti a nessun accordo, calunniatori, senza padronanza di sé, fieri, senza amore per la bontà, 4 traditori, testardi, gonfi [d’orgoglio], amanti dei piaceri anziché amanti di Dio, 5 aventi una forma di santa devozione ma mostrandosi falsi alla sua potenza; e da questi allontànati.
(2 Timoteo 3:13) 13 Ma uomini malvagi e impostori progrediranno di male in peggio, sviando ed essendo sviati.

[ 2 ]

(Romani 1:28-32) 28 E siccome non hanno approvato di ritenere Dio nell’accurata conoscenza, Dio li ha abbandonati a un disapprovato stato mentale, affinché facciano le cose sconvenienti, 29 essendo essi pieni di ogni ingiustizia, malvagità, concupiscenza, malizia, essendo pieni d’invidia, assassinio, contesa, inganno, malignità, essendo sussurratori, 30 maldicenti, odiatori di Dio, insolenti, superbi, millantatori, inventori di cose dannose, disubbidienti ai genitori, 31 senza intendimento, falsi negli accordi, senza affezione naturale, spietati. 32 Benché questi conoscano molto bene il giusto decreto di Dio, che quelli che praticano tali cose meritano la morte, non solo continuano a farle, ma anche approvano quelli che le praticano.

[ 3 ]

(1 Pietro 4:4) 4 Poiché non continuate a correre con loro in questo corso allo stesso basso livello di dissolutezza, sono perplessi e parlano ingiuriosamente di voi.
(2 Timoteo 3:12) 12 Infatti, tutti quelli che desiderano vivere in santa devozione unitamente a Cristo Gesù saranno anche perseguitati.

[ 4 ]

(1 Giovanni 2:15-16) 15 Non amate il mondo né le cose del mondo. Se uno ama il mondo, l’amore del Padre non è in lui; 16 perché tutto ciò che è nel mondo — il desiderio della carne e il desiderio degli occhi e la vistosa ostentazione dei propri mezzi di sostentamento — non ha origine dal Padre, ma ha origine dal mondo.
(2 Corinti 4:4) 4 fra i quali l’iddio di questo sistema di cose ha accecato le menti degli increduli, affinché la luce della gloriosa buona notizia intorno al Cristo, che è l’immagine di Dio, non risplenda [loro].
(1 Giovanni 5:19) 19 Noi sappiamo che abbiamo origine da Dio, ma tutto il mondo giace nel [potere del] malvagio.
(1 Corinti 15:33) 33 Non siate sviati. Le cattive compagnie corrompono le utili abitudini.

[ 5 ]

(Romani 16:17-18) 17 Ora vi esorto, fratelli, a tenere d’occhio quelli che causano divisioni e occasioni d’inciampo contro l’insegnamento che avete imparato, ed evitateli. 18 Poiché gli uomini di quella sorta non sono schiavi del nostro Signore Cristo, ma del loro proprio ventre; e con discorso blando e parlar complimentoso seducono i cuori dei semplici.

[ 6 ]

(1 Corinti 5:11-13) 11 Ma ora vi scrivo di cessar di mischiarvi in compagnia di qualcuno chiamato fratello che è fornicatore o avido o idolatra o oltraggiatore o ubriacone o rapace, non mangiando nemmeno con un tal uomo. 12 Poiché spetta forse a me giudicare quelli di fuori? Non giudicate voi quelli di dentro, 13 mentre Dio giudica quelli di fuori? “Rimuovete l’[uomo] malvagio di fra voi”.
(2 Pietro 2:20-22) 20 Certo, se, dopo essere sfuggiti alle contaminazioni del mondo mediante l’accurata conoscenza del Signore e Salvatore Gesù Cristo, sono coinvolti di nuovo in queste cose e ne sono sopraffatti, le loro condizioni finali son divenute peggiori delle prime. 21 Poiché sarebbe stato meglio per loro non avere accuratamente conosciuto il sentiero della giustizia che, dopo averlo accuratamente conosciuto, allontanarsi dal santo comandamento loro trasmesso. 22 È accaduto loro il detto del verace proverbio: “Il cane è tornato al proprio vomito e la scrofa lavata a rivoltolarsi nel fango”.

[ 7 ]

(Marco 3:35) 35 Chiunque fa la volontà di Dio mi è fratello e sorella e madre”.

[ 8 ]

(Esodo 23:24-25) 24 Non ti devi inchinare davanti ai loro dèi né essere indotto a servirli, e non devi fare nulla di simile alle loro opere, ma immancabilmente li abbatterai e immancabilmente spezzerai le loro colonne sacre. 25 E dovete servire Geova vostro Dio, ed egli certamente benedirà il tuo pane e la tua acqua; e in realtà io allontanerò di mezzo a te la malattia.
(Salmi 106:35-39) 35 E si mescolavano con le nazioni E imparavano le loro opere. 36 E servivano i loro idoli, E questi divennero per loro un laccio. 37 E sacrificavano i loro figli E le loro figlie ai demoni. 38 Spargevano dunque sangue innocente, Il sangue dei loro figli e delle loro figlie, Che sacrificarono agli idoli di Canaan; E il paese fu contaminato con lo spargimento di sangue. 39 E divennero impuri mediante le loro opere E avevano rapporti immorali mediante le loro azioni.
(Matteo 23:38) 38 Ecco, la vostra casa vi è abbandonata.
(Atti 2:1-4) 2 Or mentre era in corso il giorno della [festa della] Pentecoste, erano tutti insieme nello stesso luogo, 2 e improvvisamente si fece dal cielo un rumore proprio come quello di una forte brezza che soffia, e riempì tutta la casa in cui erano seduti. 3 E divennero loro visibili lingue come di fuoco che si distribuirono, posandosi una su ciascuno di loro, 4 e furono tutti pieni di spirito santo e cominciarono a parlare diverse lingue, come lo spirito concedeva loro di esprimersi.

[ 9 ]

(Tito 2:12) 12 insegnandoci a ripudiare l’empietà e i desideri mondani e a vivere con sanità di mente e giustizia e santa devozione in questo presente sistema di cose,

[ 10 ]

(1 Giovanni 2:17) 17 Inoltre, il mondo passa e pure il suo desiderio, ma chi fa la volontà di Dio rimane per sempre.
(Salmi 37:9) 9 Poiché i malfattori stessi saranno stroncati, Ma quelli che sperano in Geova sono coloro che possederanno la terra.
(Salmi 37:11) 11 Ma i mansueti stessi possederanno la terra, E in realtà proveranno squisito diletto nell’abbondanza della pace.
(Salmi 37:29) 29 I giusti stessi possederanno la terra, E risiederanno su di essa per sempre.

[ 11 ]

(Giovanni 17:3) 3 Questo significa vita eterna, che acquistino conoscenza di te, il solo vero Dio, e di colui che tu hai mandato, Gesù Cristo.
(Ebrei 10:24-25) 24 E consideriamoci a vicenda per incitarci all’amore e alle opere eccellenti, 25 non abbandonando la nostra comune adunanza, come alcuni ne hanno l’abitudine, ma incoraggiandoci l’un l’altro e tanto più mentre vedete avvicinarsi il giorno.

[ 12 ]

(2 Corinti 6:14) 14 Non siate inegualmente aggiogati con gli increduli. Poiché quale associazione hanno la giustizia e l’illegalità? O quale partecipazione ha la luce con le tenebre?
(1 Corinti 7:39) 39 La moglie è legata per tutto il tempo che il marito vive. Ma se il marito si addormenta [nella morte], è libera di sposare chi vuole, solo nel Signore.

[ 13 ]

(Deuteronomio 7:3-4) 3 E non devi formare nessuna alleanza matrimoniale con loro. Non devi dare tua figlia a suo figlio, e non devi prendere sua figlia per tuo figlio. 4 Poiché farà allontanare tuo figlio dal seguire me, e certamente serviranno altri dèi; e l’ira di Geova davvero divamperà contro di voi, ed egli certamente ti annienterà in fretta.

[ 14 ]

(Ecclesiaste 4:13) 13 È meglio un fanciullo bisognoso ma saggio che un re vecchio ma stupido, che non è giunto a conoscere abbastanza da essere ancora avvertito.
(1 Re 10:7) 7 E non riposi fede nelle parole finché non sono venuta a vedere con i miei propri occhi; ed ecco, non mi era stata riferita la metà. Hai superato in sapienza e prosperità le cose udite alle quali prestai ascolto.

[ 15 ]

(1 Re 11:1-6) 11 E il re Salomone stesso amò molte mogli straniere insieme alla figlia di Faraone, donne moabite, ammonite, edomite, sidonie [e] ittite, 2 delle nazioni delle quali Geova aveva detto ai figli d’Israele: “Non dovete entrare fra loro, ed esse stesse non devono entrare fra voi; davvero inclineranno il vostro cuore a seguire i loro dèi”. Ad esse Salomone si tenne stretto per amar[le]. 3 Ed ebbe settecento mogli, principesse, e trecento concubine; e un po’ alla volta le sue mogli inclinarono il suo cuore. 4 E avvenne al tempo in cui Salomone invecchiava che le sue stesse mogli avevano inclinato il suo cuore a seguire altri dèi; e il suo cuore non fu completo presso Geova suo Dio come il cuore di Davide suo padre. 5 E Salomone andava dietro ad Astoret la dea dei sidoni e dietro a Milcom la cosa disgustante degli ammoniti. 6 E Salomone faceva ciò che era male agli occhi di Geova, e non seguì Geova pienamente come Davide suo padre.

[ 16 ]

(1 Pietro 3:1) 3 In maniera simile, voi mogli, siate sottomesse ai vostri mariti, affinché, se alcuni non sono ubbidienti alla parola, siano guadagnati senza parola dalla condotta delle [loro] mogli,

[ 17 ]

(Genesi 6:5) 5 Di conseguenza Geova vide che la cattiveria dell’uomo era abbondante sulla terra e che ogni inclinazione dei pensieri del suo cuore era solo cattiva in ogni tempo.
(Genesi 6:7-9) 7 Geova dunque disse: “Cancellerò gli uomini che ho creato dalla superficie del suolo, dall’uomo all’animale domestico, all’animale che si muove e alla creatura volatile dei cieli, perché davvero mi rammarico di averli fatti”. 8 Ma Noè trovò favore agli occhi di Geova. 9 Questa è la storia di Noè. Noè fu uomo giusto. Si mostrò senza difetto fra i suoi contemporanei. Noè camminò con il [vero] Dio.

[ 18 ]

(2 Pietro 2:5) 5 e non si trattenne dal punire il mondo antico, ma conservò Noè, predicatore di giustizia, con sette altri quando portò il diluvio su un mondo di empi;
(Luca 21:20-22) 20 “Inoltre, quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti accampati, allora sappiate che la sua desolazione si è avvicinata. 21 Quindi quelli che sono nella Giudea fuggano ai monti, e quelli che sono in mezzo ad essa si ritirino, e quelli che sono nelle campagne non vi entrino, 22 perché questi sono giorni per fare giustizia, affinché tutte le cose scritte siano adempiute.

[ 19 ]

(1 Corinti 16:13) 13 State svegli, siate fermi nella fede, comportatevi da uomini, divenite potenti.
(Proverbi 13:20) 20 Chi cammina con le persone sagge diverrà saggio, ma chi tratta con gli stupidi se la passerà male.

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone