Risposte per il Ripasso della Scuola di Ministero Teocratico | settimana che inizia il 26 ottobre 2015

Ripasso della Scuola di Ministero Teocratico: Informazioni per studio personale


1. In che modo il brano di 2 Re 13:18, 19 illustra l’importanza di servire Dio con tutto il cuore e con zelo? [7 set., w10 15/4 p. 26 par. 11]

Nel caso del re Ioas, colpire il suolo cinque o sei volte avrebbe significato abbattere la Siria fino al punto di finirla. Tuttavia, avendo dimostrato scarso zelo, Ioas ebbe solo un successo limitato. Geova ci benedir `a riccamente solo se compiamo la sua opera di tutto cuore e con zelo.

2. Chi regnava in Israele quando Giona serv `ı come profeta, e sulla base di quanto `e scritto in 2 Re 14:23-25 cosa comprendiamo riguardo al ministero di Giona? [7 set., w09 1/1 p. 25 par. 4]

Giona serv `ı come profeta durante il regno del re Geroboamo II.
Purtroppo questo re malvagio influenz `o Israele affinchécontinuasse a fare “ci `o che era male agli occhi di Geova”. Pertanto l’opera compiuta da Giona non fu semplice, ma lui la comp `ı fedelmente.

3. In che modo Acaz dimostr `o di non avere fiducia nella parola di Dio dichiarata attraverso il profeta Isaia, e quale domanda potremmo farci prima di prendere importanti decisioni? (2 Re 16:7). [14 set., w13 15/11 p. 17 par. 5]

Anzichéconfidare in ci `o che Dio aveva detto tramite Isaia, l’infedele Acaz strinse un disastroso accordo con gli assiri, che alla fine port `o Giuda sotto il loro giogo. Acaz dimostr `o di essere un vero fallimento come pastore di Giuda. Quando dobbiamo prendere delle decisioni importanti, di chi ci fidiamo: di Geova o degli uomini? (Prov. 3:5, 6).

4. Quale tattica impiegata da Rabsache viene utilizzata dai nemici dell’odierno popolo di Dio, e quale qualit `a pu `o aiutarci a respingere il loro falso ragionamento? (2 Re 18:22, 25). [14 set., w10 15/7 p. 13 parr. 3-4]

Rabsache ricorse al ragionamento capzioso nel tentativo di seminare dubbi. Nei nostri giorni pu `o succedere che persecutori astuti diano qualche informazione veritiera per conquistarsi la fiducia dei fratelli, ma poi aggiungano subdolamente delle menzogne nella speranza di seminare dubbi. Tuttavia il discernimento ci aiuter `a a respingere i ragionamenti capziosi degli oppositori.

5. In che modo l’esempio di umilt `a di Giosia pu `o aiutarci a trarre maggior beneficio dalla lettura e dallo studio della Bibbia? (2 Re 22: 19, 20). [21 set., w00 1/3 p. 30 par. 2]

Quando Giosia ud `ı leggere le parole della Legge, il suo cuore ne fu profondamente toccato. Il racconto dice che il suo cuore ‘si era intenerito’, cos `ı che egli si umili `o e ascolt `o i consigli della Parola di Dio. L’umilt `a `e essenziale per avere un cuore preparato, perchéci rende ammaestrabili e ci aiuta ad accettare pi `u prontamente i consigli amorevoli e la correzione che ci vengono dalla Parola di Dio.

6. In che modo l’archeologia ha confermato l’esistenza dei due re menzionati in 2 Re 25:27-30? [28 set., w12 1/6 p. 5 parr. 2-3]

Il re Ioiachin e il re Evil-Merodac sono menzionati in Secondo Re, capitolo 25.
Tra le rovine dell’antica Babilonia gli archeologi hanno rinvenuto documenti che elencano “Yaukin [Ioiachin]
”, che era “re del paese di Yahud [Giuda]
”, e la sua casa. Inoltre il nome di Evil-Merodac `e menzionato in un’iscrizione che compare su un vaso.

7. Quali tre richieste fece Iabez a Geova, e cosa ci insegna questo riguardo alla preghiera? (1 Cron. 4:9, 10). [5 ott., w10 1/10 p. 23]

Iabez preg `o che il suo territorio venisse allargato in modo pacifico, che la mano di Dio fosse con lui e che venisse preservato dalla calamit `a . La preghiera di Iabez rivela che la vera adorazione gli stava veramente a cuore, e Geova lo ascolt ` o. Anche noi dobbiamo pronunciare preghiere sentite in armonia con la volont `a di Geova, sapendo che egli `e felice di udire ed esaudire le preghiere dei suoi veri adoratori.

8. In che modo l’esito della guerra descritto in 1 Cronache 5:18-22 ci rafforza permettendoci di portare avanti con coraggio la nostra guerra spirituale? [12 ott., w05 1/10 p. 9 par. 7]

Le trib `u a est del Giordano sconfissero i loro nemici anche se questi erano pi `u del doppio di loro. Li vinsero perchégli uomini valorosi di quelle trib `u ebbero fiducia in Geova e chiesero aiuto a lui. Anche noi possiamo avere completa fiducia in Geova mentre combattiamo la nostra guerra spirituale contro nemici formidabili (Efes. 6:10-17).

9. PerchéDavide fu in grado di comprendere e rispettare lo spirito della legge di Geova sulla santit `a del sangue, e cosa dovrebbe spingerci a fare l’esempio di Davide? (1 Cron. 11:17-19). [19 ott., w12 15/11 pp. 6-7 parr. 12-14]

Quando si rifiut `o di bere l’acqua procurata a rischio di vite umane, Davide dimostr `o di aver capito il principio su cui si basava la legge di Dio sul sangue. Per poter capire lo spirito della Legge, Davide doveva averla studiata e doveva aver meditato profondamente su di essa. Quando studiamo la Bibbia, `e saggio che meditiamo su quanto leggiamo e che custodiamo le informazioni nel cuore in modo da discernere in ogni circostanza cosa `e gradito a Geova.

10. Cosa trascur `o di fare Davide quando tent `o di portare l’Arca del patto a Gerusalemme, e quale importante insegnamento possiamo trarre da questo racconto? (1 Cron. 15:13) [26 ott., w03 1/5 pp. 10-11 parr. 11-13]

Nel trasferire l’Arca per la prima volta, Davide non si inform `o bene su qual era la volont `a di Geova al riguardo. Benchéinterrogasse spesso Geova, in questa occasione non lo fece, e le conseguenze furono disastrose. Quando siamo soggetti a pressioni, dovremmo sempre accertarci di cosa piace a Geova.

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone