Quali sono i dieci comandamenti del cliente » Corso di Marketing


Concetti di Leadership e Marketing

Sommario

1. quali sono i vincoli di parentela
2. quali sono i dieci comandamenti del cliente
3. quali sono le marche
4. che cos'è il Marketing aziendale
5. che cos'è l'Internet Marketing
6. che cos'è il Marketing industriale
7. che cos'è il Marketing interno
8. che cos'è il Marketing MLM
9. che cos'è il Marketing Reputacional
10. che cosa è un animale domestico


VOCE 01

ESSI SONO I LEGAMI DI RELAZIONE

Valore si riferisce alla percezione che la ricompensa supera i costi connessi con la continuazione del rapporto commerciale.
Per il venditore, gli investimenti nella costruzione di relazioni commerciali possono essere significativi, ma fortemente impegnata l'acquirente può essere il bene più importante del venditore. Venditore può sollevare i loro strumenti e risorse, creare una posizione fortemente competitiva e godere i benefici di una relazione a lungo termine senza continuano a sperimentare in cerca di costo del compratore.
Gli acquirenti anche godono del beneficio di rapporti commerciali a lungo termine. Possono evitare i costi associati al prodotto esteso procedure di ricerca, ricevere un trattamento preferenziale dei fornitori e spesso possibile ottenere una riduzione dei costi totali, anche se il prezzo è addebitato l'identica (o superiore) degli altri.

ARTICOLO 02

QUALI SONO I DIECI COMANDAMENTI DEL CLIENTE

Anche se le aziende all'interno del suo piano strategico, i clienti posizionati di sopra di tutto, molte volte questa frase non soddisfa
Il piano strategico di un'azienda, che è la sua carta di navigazione, è pieno di buone intenzioni e intenzioni. Missione e visione aziendale sono situazioni 'ideale' che non riescono a essere soddisfatte in molti casi.
Uno degli aspetti che sono più vuoti, tra cui legge il piano strategico e la realtà, è il servizio clienti. Sappiamo tutti che frasi come le seguenti sono popolari in missioni strategiche, assemblee degli azionisti e Consiglio di amministrazione: "i nostri clienti sono la base della nostra crescita," "per loro lavoriamo", "sono la forza che ci spinge in avanti"... Ma sappiamo anche che poche volte è vero al 100%.
Poi messo che è considerato come i dieci comandamenti del servizio clienti, rispettare appieno gli elevati standard di qualità del servizio può essere il cliente.

1. il cliente prima di tutto

Questa è la metafora del primo dei dieci comandamenti di Dio "Amore di Dio sopra tutte le cose", in questo caso è il cliente che dobbiamo tenere a mente, piuttosto che niente.

2 niente è Impossibile quando si desidera

Mentre molte volte i clienti domanda quasi cose impossibili, con un piccolo sforzo e desiderio di servire molto bene, è possibile ottenere quello che vogliono.

3 si soddisfa con tutto quello che prometti

Questo si ' che ha violato (piuttosto che di "Non si vorrà per la moglie del prossimo", credo), ci sono molte aziende che tenta, da inganno, effettuare vendite o trattenere i clienti, ma cosa succede quando il cliente si rende conto?

4. c'è un modo per soddisfare il cliente, solo dare più di quello che si aspetta

Non sorprendentemente, sono come un cliente soddisfatto quando ricevo più di quanto mi aspettassi. Come raggiungere questo obiettivo? molto ben sapendo che i nostri clienti e concentrandosi sulle vostre esigenze e desideri.

5. per il cliente, vostri contrassegni la differenza.

Le persone che hanno un contatto diretto con i clienti che hanno una grande responsabilità, possono fare un cliente restituito o mai voglia di tornare, fanno la differenza. E ' tutto "dietro le quinte" potrebbe funzionare liscio ma se un dipendente ha esito negativo, probabilmente l'immagine che il cliente si assume tutte le attività sarà essere poveri.

6 guasto a un punto mezzi falliscono in tutto

Come è espressa nel paragrafo precedente, forse che tutto funziona alla perfezione, noi abbiamo controllato tutto, ma cosa succede se non riusciamo al momento della consegna, se la merce arriva danneggiata o se al momento dell'imballaggio il paio di scarpe erano sbagliate e dare un numero diverso, tutto va per il pavimento. Le esperienze dei consumatori dovrebbero essere pienamente soddisfacente.

7. un dipendente insoddisfatto crea clienti insoddisfatti.

Propri dipendenti sono "cliente primo" di una società, se non soddisfatti con loro, come la pretesa di soddisfare clienti esterni, pertanto politiche delle risorse umane devono essere nelle mani di strategie di marketing.

8 il cliente rende il giudizio sulla qualità del servizio

Anche se ci sono indicatori di performance sviluppati all'interno delle aziende per misurare la qualità del servizio, l'unica verità è che i clienti sono che, nella sua mente e il suo sentimento, coloro che si qualificano per esso, se è ancora buono e non tornare se non è.

9. con molto buona che è un servizio, sempre può essere migliorato.

Anche se sono stati raggiunti gli obiettivi del servizio e soddisfazione del cliente, è necessario prendere in considerazione nuovi obiettivi, "concorso non dà una tregua"

10. quando si tratta di soddisfazione del cliente, siamo tutti una squadra

Attrezzature di lavoro non devono funzionare solo per rilevare i guasti o per proporre soluzioni e strategie, quando così richiesto, tutti i membri dell'organizzazione devono essere disposti a lavorare per la soddisfazione del cliente, trattata con un reclamo, richiesta o qualsiasi altra questione.

VOCE 03

QUALI SONO LE MARCHE

Tutto ciò è che i consumatori riconoscono come tale. È un prodotto che ha coperto con una copertura di tessuto così attraente per ottenere il prodotto desiderato, richiesto, è necessario, preferenza ad altri prodotti. In definitiva, il marchio è il nome, termine, simbolo o disegno o una combinazione di essi, assegnato a un prodotto o un servizio, è il responsabile diretto. Questo è chi dovrebbe dare a conoscere, identificare e differenziare dalla concorrenza; Deve garantire la loro qualità e miglioramento continuo.
Lei promette in combinazione con il prodotto la realtà materiale e realtà psicologica, un'immagine formata da un preciso, caricata con contenuto emotivo: sicurezza, prestigio per gli altri, qualità ecc.
Da questa ultima definizione è comprensibile che alcune marche hanno venuto a superare il prodotto che essi rappresentano, dando loro persino il suo nome e per definire i prodotti generici e non specifici di una determinata azienda. Il motivo perché questo è venuto per accadere è perché le marche sono una garanzia e, soprattutto, un'emozione. I prodotti sono razionali, ma marche sono emotivi. Di conseguenza, pubblicità generica può essere razionale, ma del marchio, dovrebbe fare appello all'emozione perché il marchio è solo un'idea nella mente degli acquirenti. Questa idea ci porta alla prossima domanda "cosa che un prodotto del genere, non avendo nessun altro?". La risposta è che ha aggiunto rendono brand e i valori che compongono la vostra personalità. Persone che scelgono di marche, come pure gli amici di affinità. Inoltre, i consumatori diffidare di marche sconosciute come è sospettoso degli stranieri in generale. Da qui l'importanza di studiare il pubblico, Scopri il suo personaggio e il suo modo di essere e una volta conosciuti questi, fornire le marche che vogliamo una personalità in linea con il loro potenziale utente.

Caratteristiche delle marche

Il marchio è una notorietà. Una marca sconosciuta è un marchio senza valore, i consumatori preferiscono quei prodotti di marchi ben noti che garantiscono qualità e sicurezza. La notorietà è acquisita dalla pubblicità, necessariamente supportato dalla qualità del prodotto e la prova del tempo: l'immagine del marchio dovrebbe rimanere nella mente dei consumatori per un tempo indeterminato.
Il marchio è un valore di riferimento che identifica il prodotto, che consente il confronto di questa con altre marche e la scelta libera fra loro.
La qualità di un marchio deve essere direttamente correlata alla qualità del prodotto che protegge, anche se non confuso con lei poiché la qualità di un prodotto non sempre può essere visto ad occhio nudo; A volte, anche con il suo uso. D'altra parte, il marchio è un elemento riconosciuto dai consumatori, che darà l'aggettivo "buono" per alcune marche e negano ad altri. Questo titolo non viene concesso indiscriminatamente, ma che, al contrario, si basa sull'evidenza, uno dei quali, forse il più importante, è la qualità del prodotto. Da allora in poi, la qualità del marchio si "anima" e diventa separata dal prodotto.
Il marchio è una società, è l'affermazione della paternità. È un importante simbolo di garanzia e responsabilità.
Mark è un certo progresso. Vale a dire costretto il produttore a migliorare senza riposo. Così si dovrebbe guardare al mercato, non solo in termini di value for money in confronto con la concorrenza, ma anche per soddisfare i desideri dei consumatori, il loro modo di essere, il suo personaggio. Persone scegliere marche per la loro affinità con la sua personalità.
Il marchio deve essere viva (nace, se desarrolla, se transforma, enferma y muere), così è necessario, ove necessario, innovazione (formale e/o concettuale). È importante ricordare che i marchi possono avere immagine di moderno o obsoleti. Questo ha poco a che fare con il tempo della sua uscita, ma, d'altra parte, si basa sul fatto che sono riusciti a comunicare che sono in grado di tenere il passo.
Una volta stabilite le caratteristiche, viene accettato come vero che marche tendono ad essere volatili ma è capito e spiega che valgono tanto denaro che lo sforzo per mantenerli non dovrebbe contrattare media. Questa è la grande sfida: mantenere vivo sempre segni e get che marchi scalare posizioni e non guardare indietro prima delle difficoltà.

Identità di marca

Un marchio è formato dai seguenti elementi:
Nome o Fonotipo: costituito da parte del marchio che può essere pronunciata. È l'identità del marchio verbale.
Logo: È la rappresentazione grafica del nome, l'ortografia stesso che questo è scritto. È parte dell'identità visiva del marchio.
Grafica: Sono quei disegni, colori o alcuna dichiarazione impronunciabile. Completare l'identità visiva del marchio.
L'intero marchio, quando si compone di tre elementi precedentemente nominati, inoltre è denominato.
Può essere che la marca è forse la parte più importante di esso dal momento che è di che denominazione con la quale chiederà il consumatore al momento dell'acquisto. Per questo motivo, è importante definire le caratteristiche che devono avere questo nome:
Il più presto possibile. Uno o massimo due parole; uno o due sillabe; In breve orale e visiva economia che facilita la lettura e la memoria.
Facile lettura e pronuncia. Modo che il consumatore riceva l'impatto dell'annuncio che è preciso quella marca è facile da leggere e parlare di un singolo modulo. Tuttavia, è possibile ottenere una grande notorietà anche quando il marchio è scomodo per il consumatore attraverso investimenti pubblicitari principali dell'insegnamento.
Eufonia. Udienza da marca dovrebbe essere piacevole all'orecchio del consumatore. Le lettere "l, r, t, d" sono di grande ascolto mentre le lettere "g, k" causano fastidio. D'altra parte, "x, k, j, t, w" mark dare sensazione di robustezza.
Memorizzazione. Il marchio deve essere in grado di memorizzare visiva e/o uditiva con facilità.
Associazione o evocazione. Deve essere associato a un nome di marca da parte dei consumatori con il tipo di prodotto che corrisponde, evocando il prodotto, il suono prodotto dall'effetto del suo utilizzo, ricordando sentimenti positivi per il prodotto.
Ma associare o evocare non deve essere confuso con la descrizione dal momento che il marchio non descrive il prodotto ma lo distingue, quindi, il nome non dovrebbe fare una descrizione del prodotto, poiché sarebbe limitare il marchio nel futuro contro eventuali modifiche o lo sviluppo del prodotto.
Distinzione. Il nome del marchio deve conferire alla distinzione del prodotto, si differenziano dalla concorrenza. Si dovrebbe anche evitare di mimetismo e nomi della moda. Si è constatato che la strategia di differenziazione di un prodotto offre risultati migliori e vantaggi per le imprese. Questo è perché la differenziazione permette all'azienda di essere protetti contro la concorrenza. Una società che ha sviluppato con successo una strategia di differenziazione può imporre i suoi prodotti a prezzi più elevati rispetto alla concorrenza. La strategia di differenziazione permette anche di raggiungere alti livelli di fidelizzazione dei clienti.
Adattamento. Il nome deve adattarsi alle esigenze di imballaggio o etichettatura, nonché qualsiasi mezzo pubblicitario.
Sintonia con il pubblico, sia morale ed estetico.
Protezione dalla legge.
A livello internazionale. Cioè, che è valida la pronuncia per i vari paesi in cui il prodotto sarà venduto.
Immagine di marca: è l'insieme di percezioni, associazioni, ricordi e danneggia l'elaborazione pubblica nella sua testa e la cui sintesi sono un'immagine mentale del prodotto, attraverso la loro rappresentanza, rapporto qualità prezzo e vantaggi e soddisfazioni che ricevono o pensare che possono ricevere attraverso il nome o la pubblicità.
L'immagine di marca è una conseguenza di come è percepito. È una rappresentazione mentale di attributi e benefici percepiti della marca. La percezione dei marchi ha a che fare con i processi mentali e la personalità del consumatore, dal momento che il cervello elabora le informazioni ricevute sulle marche, li codifica in base ai loro valori esterni; ma ogni individuo secondo la personalità, verranno stampati un carattere, un'interpretazione della realtà comunicati.
Immagine di marca, in definitiva serve a una determinata società comunicano sua corporate cultura e creare un certo marchio, logo e identità aziendale, che saranno riconosciuti, ammirato, accessibili, utilizzato e presi in considerazione da allora in poi dalla società a cui si rivolge. Senza tale immagine o il riconoscimento dei vostri prodotti o servizi, sarebbe non nota qualsiasi azienda al giorno d'oggi.

Tipi di marchi:

Marchio famiglia o singolo: quando viene somministrato un marchio per una miscelazione completa di prodotti o di tutti i prodotti in una linea in particolare esempio (medicina generale): IBM, GLORIA, FIAT.
Marchi più familiari aiutano a creare fedeltà alla marca, aumentando il prestigio di tutti i prodotti e di estendere la loro conoscenza in generale.
Marchio individuale: quando i prodotti non legata alla vicenda o differiscono notevolmente di prezzo, qualità, uso e segmento di mercato intenzionale.
Esempio: Pringles, Pampers, Hys della Procter & Gamble.
Marchio combinato: derivano invece di singoli marchi, in cui i prodotti hanno un individuo di marca ma combinato con una sola radice. Esempio: Nestlé, NESCAFÉ, Nesquik, Nestun.
Marchi: Produttore rende i loro prodotti silenziamento sua origine per prepararli con il marchio del cliente che acquisti la loro produzione.
Catene della grande distribuzione o grandi clienti ottenere produttori di questi prodotti con i marchi per i loro specifici mercati.
Esempio: Metro, Santa Isabel.
Marco carta commerciale di fabrica: per il consumatore. Esso fornisce informazioni, garanzia e sicurezza qualità e livello di soddisfazione; Gli permette di riconoscere il prodotto rapidamente in lineare e la sua esistenza nella maggior parte dei punti vendita si traduce in un risparmio di tempo nella sua ricerca. D'altra parte, le marche e la sua immagine permettono i consumatori confrontare i prodotti offerti, a quanto pare, lo stesso.
È importante sottolineare che, in molte occasioni, il consumatore acquista un prodotto più da loro attributi e benefici, che per il valore simbolico che il marchio trasferito lui. Sono marche che rispondono ai bisogni psicologici di affermazione personale e sociale.
In termini di prezzo non ci sono sorprese, marchi garantiscono un livello di soddisfazione, una sicurezza di qualità e un valore simbolico, quindi i consumatori sono disposti a pagare un prezzo più elevato di quello che paghereste per un prodotto simile, ma privo di valore simbolico, la garanzia e la sicurezza.

Svantaggi del consumatore alla marca:

Un prodotto di marca tende ad avere un prezzo più elevato, dal momento che il prodotto ha di fare un grande investimento in pubblicità e promozione.
Ci sono un gran numero di marchi per lo stesso prodotto è difficile la scelta di acquisto.

Per il distributore.

Marchi e fabbrica hanno permesso lo sviluppo di nuove forme di distribuzione come i contanti e trasportano (supermercati in cui viene servito il rivenditore). Prodotti a marchio del produttore sono prevendidos di tutto lo sforzo commerciale e comunicazioni effettuate dal suoi proprietari per la sua introduzione, manutenzione e sviluppo sul mercato, non bisogno di argomenti per la vendita. Facilità di vendita di questi prodotti riduce il numero di venditori e i costi di gestione, riduzione che si traduce in un servizio migliore che genera fedeltà. Il prezzo è fisso, lasciando il rivenditore un margine inferiore, si ottiene con i propri marchi. Ma compensa tramite la rotazione delle scorte che fornirvi questi marchi. La domanda per questo tipo di marchi tende a essere stabilizzato, che permette una più accurata previsione di approvvigionamento per la sostituzione del distributore di servizi merci

Per il produttore.

Produttori di marchi li fanno, ma per tenerli in sintonia con il gusto dei consumatori, dobbiamo sostenere loro. Di un marchio corretto criterio consente che la creazione di un proprio mercato è composto da consumatori fedele a ciò che offre il marchio. Mark deve essere univoco, basato su una qualità, materiale o immateriale, che si differenziano dalla concorrenza e dimostrare di essere rilevante e significativo per il pubblico a cui è diretto.
Vendita imposta investendo in pubblicità nel corso del tempo, a creare il marchio prima e poi tenerlo presente nella mente dei consumatori in forma aggiornata di marca. È necessario impostare una strategia e mantenere la coerenza nel tempo, per raggiungere un sintonizzati con la personalità pubblica. Il marchio diventa un prevendedor dal desiderio che crea e aspettative che promette di soddisfare.
Mark obbliga il produttore a conferire al prodotto una continuità e una certa universalità. Lo costringe ad evolversi tecnologico e socialmente, pendio del mercato, le caratteristiche e le esigenze, quindi dovrebbe monitorare costantemente la situazione del vostro prodotto nei confronti del consumatore. Inoltre, devono costante attenzione al prezzo, soprattutto in periodi di forte concorrenza e garantire il ritorno dei beni danneggiati nonché offrire pre e post vendite servizi.

Motivi per non utilizzare un marchio:

La titolarità di un marchio ha due responsabilità:
Promuovere il marchio.
Mantenere una qualità di produzione costante.
Molte aziende non mettere segno ai loro prodotti, perché essi non sono in grado o non si tranquillizzavano tali responsabilità.
Ci sono prodotti che non hanno marca perché non è possibile fisicamente differenziarli da quelli di un'altra società. Esempio: i ganci per appendere vestiti, unghie e materie prime (carbone, cotone e grano). La deperibilità dei prodotti come frutta e verdura tende a scoraggiare l'uso dei marchi. Tuttavia, si inestetismi come ben noti negli Stati Uniti come pomodori e ananas DOLE e spettacolo di banane CHIQUITA che marche può essere utilizzato con successo anche con prodotti agricoli deperibili.

Decisioni relative al marchio:

Decisione di adozione del marchio: l'azienda deve decidere prima se dovrebbe mettere una marca al prodotto. Aziende che adottano un marchio reso al fine di proteggersi se stessi e i consumatori contro la qualità inferiore.
Decisione di marca SPONSOR: per dare un prodotto di marca, produttore propone tre opzioni per quanto riguarda la sponsorizzazione del marchio. Il prodotto può essere lanciato come un marchio del fabbricante (chiamato anche marchio nazionale). O produttore può vendere il prodotto agli intermediari, che hanno poi messo un marchio privato (chiamato anche broker, distributore o rivenditore). O produttore può fare alcuni prodotti sotto il proprio marchio e alcuni che sono venduti con marchi privati.
Decisione di qualità di marca: il produttore deve scegliere un livello di qualità e altri attributi che supportano la posizione del marchio nell'obiettivo di mercato.
Decisione dell'individuo o marchi collettivi: un vantaggio principale di una strategia di singola marca è che la società collegata non sua reputazione per l'accettazione di un prodotto. Se il prodotto si guasta, non comprometta il nome del produttore.
Utilizzando un nome comune per tutti gli elementi, il costo dell'introduzione prodotto sarà inferiore, poiché non vi è alcuna necessità di ricerca "nome", o le spese di pubblicità di grandi dimensioni per creare il riconoscimento e la preferenza per la marca. Inoltre, vendite sarà più forte se il nome del produttore è buono.
Decisione di brand extension: è una strategia di estensione di marca qualsiasi tentativo di utilizzare un marchio titolato al fine di lanciare il prodotto modifiche o nuovi elementi. Allargamento dell'imprenditore marca consente di risparmiare il costo elevato di promuovere nuovi nomi e creare un'identificazione immediata del prodotto. Ma se questo non soddisfa le aspettative del pubblico, il loro atteggiamento nei confronti di altri prodotti muniti dello stesso marchio sarà negativo.
Marche più decisione: la strategia multi-marchio è costituito dal venditore di sviluppare due o più marchi della stessa categoria di prodotto.
Decisione di riposizionamento del brand: un concorrente può avere lanciato un segno di spunta l'azienda di marca e quindi ridurre la quota di questo mercato. O è possibile modificare le preferenze del consumatore, lasciando l'azienda con il marchio meno richiesta. Marketing deve riposizionare i marchi esistenti prima di inserire quelli nuovi. In questo modo possono sfruttare riconoscimento della marca e la fedeltà dei consumatori creato da precedenti sforzi di marketing.

Selezione della marca:

Il processo di selezione tipica prevede sei fasi:
1. la società identifica gli obiettivi o i criteri per il marchio.
2. la società ha generato un elenco di possibili nomi di marca.
3. i nomi sono classificati fino a selezionare 10-20 che sono più appropriati per un testing approfondito.
4. l'azienda ottiene reazioni da consumatori o altri nomi di marca.
5. l'impresa viene eseguita una ricerca di marchio registrato per garantire che ogni marca restante può registrare e ottenere tutela giuridica.
6. l'azienda seleziona uno dei nomi che sono sopravvissuti come punteggio finale per il nome del prodotto.

Registrazione dei marchi:

La registrazione di un marchio è importante perché aiuta a differenziare i prodotti sul mercato. È anche l'unico modo che l'imprenditore crea un'immagine e uno stile per i loro prodotti; È un fattore chiave per raggiungere una posizione nel mercato. La registrazione è l'unico modo per proteggere il marchio creato contro eventuali copie di altri imprenditori che vogliono sfruttare il prestigio di questo. Con la registrazione, il proprietario diventa il proprietario del marchio ed è l'unico autorizzato ad essere utilizzato per i seguenti dieci anni, rinnovabili su.
La protezione di marchio è territoriale, cioè se uno registra un marchio in Perù, è protetto solo in questo paese. Se una persona desidera preservare il proprio marchio in altri Stati, è necessario registrarlo in ognuno dei paesi che desiderano ricevere protezione.
Nel Perù contrassegni sono registrati presso INDECOPI, in particolare i segni distintivi in ufficio, che è responsabile per la registrazione di marchi, nomi e gli slogan, nonché delle denominazioni di origine. Inoltre si impegna a tutelare i diritti che generano questi record.
Per fornire servizi al suo ufficio, l'ufficio di direzione di servizi, dispone di tre aree:
Zona dei marchi
Area del registro di sistema e file
Zona delle infrazioni
INDECOPI offre inoltre un servizio di ricerca opzionale, che permette a una persona che vuole registrare un marchio scoperto se ci sono già diversi o simili marchi registrati.
I vantaggi di questo servizio si riflettono nel risparmio di tempo, poiché se l'utente controlla che non vi è una simile o segno di uguale, non eseguirà il processo di registrazione inutilmente. Un altro risparmio è quello di denaro, poiché evita la spesa inutile dal concetto di segni distintivi.

ARTICOLO 04

È IL MARKETING AZIENDALE

Il marketing aziendale è una disciplina di marketing che è impegnata nella creazione di strategie di marketing all'interno dell'organizzazione stessa, con l'obiettivo di lealtà verso i collaboratori dell'azienda e migliorare la propria produttività.

Introduzione al Marketing aziendale

Come membro di una società e un sistema economico globale, ora meno che una società è mai un'entità isolata. Oltre ad una complessità dinamica e interna, è soggetta a forti relazioni con il loro ambiente, che di solito è caratterizzata da una straordinaria dinamicità e complessità.
La forte concorrenza, mercato variazioni, l'avanzamento della tecnologia e della globalizzazione, tra altri fattori, modellato un ambiente inedito. Oggi un'azienda può avere successo e scomparire domani. Il caso risonante di corruzione in Stati Uniti Enron o Parmalat in Italia, le costanti accuse di concorrenza sleale che subisce Microsoft o le innumerevoli accuse che riceve Nike per l'uso del bambino del lavoro in Asia. I media, i lobbisti, agenzie governative o organizzazioni no-profit non consentono margini di errore.
Tuttavia, ci sono modi per gestire il timone e raggiungere fruizione responsabilmente: una corretta gestione; essere chiaro circa la missione dell'azienda e rispettarlo; prevede una crescita sostenibile, non eccessiva; si impegnano a proteggere l'ambiente; rispettare i diritti del lavoratore; fare investimenti coscienti; impedire la concorrenza sleale; eludere la tassa scivola, se i movimenti in nero o l'evasione fiscale... In breve, di agire in modo onesto, interessato una PMI piccola o una grande società.
Tuttavia, questo non è sufficiente. Attualmente, c'è un capitale intangibile, che è importante quanto la stessa eredità dell'azienda: informazioni. Avere informazioni adeguate e precise al momento giusto è il modo migliore per andare avanti un'azienda. Pertanto information management è una delle principali priorità delle organizzazioni di oggi.
E in questa gestione delle informazioni, formazione e dare voi gli strumenti adeguati ai dipendenti - il vero capitale dell'azienda - diventa indispensabile per raggiungere la destinazione desiderata. Per compiere la missione dell'azienda.

Tutto comunica. Tutti comunicano.

Il processo di comunicazione è il risultato di un tipo di relazione tra due soggetti, in cui c'è l'intenzione e la cui efficacia dipende il corretto uso dei canali e la convergenza delle condizioni favorevoli.
Come qualsiasi entità vivente, la società non è estranea ad uno del famoso ricercatore americano Harold Lasswell paradigmi: è Impossibile non comunicare. Si supponga che un ragazzo taciturno e mortificato entra in un bar dove ci sono diverse persone. Esso non ha alcuna intenzione di parlare con chiunque. Comunque sta comunicando, ma attraverso il linguaggio non verbale: con gesti, sguardi, atteggiamenti. Gli altri partecipanti della barra di capiscono che l'individuo "comunica" zero intenzioni di parlare. Non vuol dire anche che è.
Con un'organizzazione si svolge esattamente lo stesso. Qualsiasi azione che si sviluppa l'azienda comunica sempre: i prodotti che vende, come che distribuito loro, i loro investimenti, loro pubblicità, reclutamento, vestito dei dipendenti, architettura politica dei suoi edifici... Ma anche non informazioni o la sua omissione anche comunicare. Non dice cosa succede anche aiuto per costruire un'immagine dell'azienda, costruito sia buone e cattive notizie: quando c'è un incidente, quando una società viene riconosciuta con un premio, quando c'è gerarchica nell'azienda cambia, quando ci sono aumenti di stipendio... Qualsiasi novità o incidenza, qualsiasi atteggiamento o decisione presa dalla società, se o non comunicato, solo comunicante. Se un'azienda non parla, ci sarà qualcuno che lo farà per lei. E molto probabilmente la concorrenza.
Di conseguenza, il modo di comunicare l'immagine dell'organizzazione a tutti i suoi pubblici - personale dell'azienda, clienti, non clienti, fornitori, enti governativi, organismi non governativi e perfino proprio concorrenza - è uno solo: il regolamento di comunicazione. E l'istituzione di linee guida comuni simili a tutti i livelli della società.
Inoltre, è necessario fornire strumenti adeguati per rendere questo possibile: formazione, tecnologia, supporto materiale, miglioramento, ecc.
E la cosa più importante: questo deve essere molto coinvolto tutta l'azienda, non solo il dipartimento di comunicazione. Il reparto di fatturazione, che ha spedito gli ordini, l'operatore del servizio per i pubblici, interni messaggi via e-mail. Tutti emettono. Essi sono tutti i ricevitori.
Marketing aziendale, o come vendita della società in
Marketing è, per molti, la grande disciplina del XX secolo. Lo strumento principale della società di mercato. È più di un insieme di tecniche utilizzate nella commercializzazione e distribuzione di un prodotto tra i consumatori differenti.
Come questa disciplina definita "genitori"?
"Il marketing è l'insieme delle attività necessarie per diventare effettiva domanda di potere di acquisto di beni e servizi." Peter Druker.
"Il marketing è un processo sociale mediante il quale gli individui e gruppi di ottengono che cosa hanno bisogno e vogliono attraverso la creazione e lo scambio di prodotti e la sua valutazione con gli altri." Philip Kotler.
Marketing (o, secondo la reale Accademia, marketing) partecipa a tutte le fasi del processo di costituzione di società, la progettazione di un prodotto o un servizio, sempre con la premessa di creare e sviluppare azioni che mantenere viva l'organizzazione, forniscono redditività e crescono. Sono:
• Ricerche di mercato. È una disciplina che è dedicata per analizzare la popolazione, identificazione del target di riferimento, sue caratteristiche economiche, di consumo e le sue aspirazioni di psico-sociale.
Ma anche analizza il mercato: rileva le minacce e le opportunità, riconosce i punti di forza e punti deboli del tuo prodotto o servizio da offrire e analizza l'impatto delle comunicazioni emesse.
• Programmazione e sviluppo del prodotto. Il marketing è anche coinvolto nella progettazione del prodotto, il materiale grezzo, istituzione del prezzo (determinato dal costo di produzione e concorrenza), disegno di imballaggio, anatomia, ecc.
• Creazione di canali di distribuzione. Impostato e progettato le risorse logistiche, punti di vendita, trasporto, dispenser, materiale di supporto, ecc.
• Comunicazione integrale. Per pubblicizzare il lancio del nuovo prodotto o servizio attraverso la pubblicità, comunicazione e immagine, relazioni pubbliche, direct marketing, promozione e merchandising è uno dei compiti principali del marketing.
• Organizzazione del reparto vendite. Inoltre partecipa alla creazione di una struttura organizzativa per il gioia effettiva vendita del prodotto o servizio offerto. Tutte le attività che disciplina la commercializzazione, questo è che è eminentemente diretto al pubblico interno. Comunque, anche se l'importanza del reparto Marketing è evidente per l'organizzazione di una struttura delle vendite, l'organizzazione correttamente beatitudine di quest'area dovrebbe essere guidato dal proprio ufficio commerciale.
E queste attività, ciascuno diretto verso l'esterno, devono ora aggiungere uno nuovo, indispensabile come quelli precedenti: il marketing aziendale. È l'implementazione di molte di queste tecniche di marketing, ma diretto verso i propri collaboratori dell'azienda, al fine di mantenerle, generare l'identificazione all'organizzazione in cui lavorano e fare che si sentono a proprio agio in esso. Il suo obiettivo è chiaro: una persona che si sente confortevole, che è conosciuto per essere valutati, che tengano conto, che è informato, che è guidato con tecniche diverse, produce più e meglio. Di conseguenza, aumentare il profitto dell'azienda.
Come egli è stato detto, per generare l'identificazione per l'azienda vengono applicato internamente molte delle azioni di marketing esterne: per pubblicizzare i vantaggi dell'azienda nei confronti della società. Alcuni esempi:
• Ricerche di mercato. Così come nelle azioni esterne, ricerche di mercato cerca di decifrare l'umore dei consumatori, le tendenze, le opportunità o minacce, è anche possibile applicare le stesse tecniche all'interno e ottenere risultati. Uno strumento fondamentale è l'indagine. Con esso si può imparare opinioni, valori, stato d'animo e le motivazioni dei dipendenti, nonché la conformità con i loro superiori, comfort, l'ambiente di lavoro, carenze, ecc. Anche le riunioni interdipartimentale possono essere utilizzate come un focus group, strumenti di ricerca di mercato di un altro. Le pagine seguenti offrono ulteriori esempi degli strumenti che utilizzate il marketing aziendale per soddisfare l'azienda "impulso interiore".
• Comunicazione integrale. Una delle azioni essenziali per creare identità aziendale nell'ambito del proprio personale e creare identificazione tra dipendenti. Per portarlo fuori, è necessario disporre di un piano di comunicazione interna, le cui origini sono gli obiettivi che vengono perseguiti per creare l'immagine desiderata e ramo è tutte le esigenze di comunicazione aziendale: canali, strumenti, capitale umano, i bilanci, valori, ecc. In queste attività, hanno partecipato complessivamente e armoniosamente il dipartimento delle risorse umane, vendite e marketing e tutti gli strumenti per essere ispirato la missione dell'azienda.
Come avvantaggia la società?
I vantaggi più evidenti dell'attuazione del marketing aziendale all'interno dell'azienda sono:
• Creazione di una corporate identity, o quello che è lo stesso, una personalità e una filosofia, che si riflettono in tutte le azioni dei contributori e ogni elemento della comunicazione aziendale. • Definire le impostazioni cultura di perfezionamento attivo, al fine di stabilire le abitudini di lavoro standardizzate che consentono di ottenere rendimenti più elevati con la stessa forza di lavoro. • Dump, attraverso un sistema di grafica, visual e stile, questa filosofia, personalità e che la cultura, per trasmetterla e farla circolare a tutti i suoi pubblici (interni ed esterni). • Regolare il posto di lavoro per mantenere un clima di fiducia e la motivazione. • Dare voce e costruire il consenso tra i dipendenti dell'azienda. • Attivare comandanti superiori raccogliere feedback, idee e creatività di commissioni inferiori. • Consentire tutti i dipendenti per meglio conoscono le loro reali possibilità per il futuro della società e, così, potrebbero meglio canale loro preoccupazioni. • Per controllare le situazioni di crisi. • Promuovere la comunicazione tra tutte le scale.
Tutto questo persegue un obiettivo unico e grande: che tutti e ciascuno dei partner della società sono chiaramente identificati con lei e tenere la sua fedeltà. Che "vuoi sposare" lei.
Capire che il marketing ha così tanta importanza all'esterno e all'interno dell'organizzazione è quello di dare un passo in avanti, un modo per abbattere i pregiudizi, trattare con auto-critica e il coraggio di innovare. Perché il marketing è oggi l'azienda ciò che il cuore agli esseri umani: la forza motrice.
Così, il marketing aziendale è molto più di comunicazione. Il suo obiettivo è anche la base che regolano la gestione delle risorse umane, tecniche per il mantenimento di alta motivazione, la corretta gestione delle informazioni, la fornitura di strumenti per realizzare una comunicazione efficace o la fornitura di corsi di formazione, tra le molte altre funzioni che ogni giorno unirsi a una disciplina in continua espansione.
Come attività che eseguono vari reparti in modo indipendente, ma che perseguono lo stesso obiettivo, è fondamentale che ci sia un coordinamento e un rigoroso controllo di tutto ciò che viene emesso. Questo compito spetta il dipartimento di comunicazione dell'azienda.
Linee guida di seguito per applicare questa disciplina pratica, ogni giorno dei collaboratori. Linee guida per rendere il motore vero e proprio di ogni società di marketing interno.

Gli strumenti e le risorse di marketing aziendale

La gestione delle informazioni

L'unità di lavoro in un'azienda è l'informazione. È quello che si nutre e ogni giorno così che può funzionare, la materia prima per un efficace processo decisionale ed è il fattore più importante per il successo nel business e per una giusta motivazione dei collaboratori.
Una buona gestione dell'informazione promuove il conseguimento degli obiettivi che l'azienda attira ogni anno. Tutti i dipendenti dell'azienda richiedono di svolgere il loro lavoro quotidiano. Per questo motivo, averlo a portata di mano, sai dove guardare e si adottano strumenti adeguati a favorire un migliore conseguimento dei risultati.
Dobbiamo cercare di non cadere nell'errore di "informazioni" è tutto. Essi sono gli eventi di rilevanza che la comunicazione ad un gruppo di individui può essere di interesse, per un processo decisionale o per conoscere la situazione dell'ambiente. Discriminare quali informazioni e quali no - poi comunicarla al pubblico corrispondente - è un buon modo per iniziare a gestire le informazioni all'interno dell'azienda.
Per identificare quali informazioni e quali no, possa essere classificato all'obiettivo perseguito. Può derivare da interessi personali, ad esempio per implicare una certa immagine nel loro ambiente o requisiti imposti, formali o non, per gli operatori economici che hanno interessi nell'azienda. All'interno di questa ultima voce potremmo includere:
• Informazione economiche e finanziarie obbligatoria.
• Informazioni istituzionali agli agenti che opera, come le istituzioni finanziarie, azionisti, fornitori, ecc.
In termini di informazioni derivate dall'interesse nella creazione di un'immagine, potremmo considerare:
• Attività di pubbliche relazioni.
• Pubblicità e promozione nel campo del marketing, sia la comunicazione • internamente.

Ciò che è necessario per una corretta gestione?

Gli specialisti consigliano che un reparto è responsabile per la gestione interna delle informazioni. Che è, in molti casi, l'attività del dipartimento delle risorse umane, anche se altre aziende preferiscono questa attività il dipartimento di comunicazione renderla. Dipendenti di mantenere al passo con ciò che sta accadendo nell'organizzazione è un modo di ridurre l'incertezza, dare maggiore tranquillità. Gestire informazioni in tempi di crisi sono molto più importante, perché che Elimina voci indesiderabili che, come tutti i rumor, ripetizione diventano realtà. E molte volte (cioè non quasi tutte) le voci sono false o esagerate. Per tutto questo, fornire le informazioni appropriate, detto il giusto e importante, a parte il banale e comunicare al popolo corrispondente (che si intende utilizzare) è il modo corretto per gestire informazioni interne.

Scopo persegue la gestione delle informazioni nell'aspetto interno?

La gestione delle informazioni serve a ridurre le barriere nella comunicazione. Più grande è un'azienda, esistono più barriere e, di conseguenza, più coordinato dovrebbe essere la sua comunicazione. Comunicare è persegue l'obiettivo personale di supporto del progetto imprenditoriale e che cosa a tutta l'azienda: obiettivi, missione, sua media, suo personale e i relativi controlli gerarchici. Ottiene una corretta gestione delle informazioni:
• Il coinvolgimento delle persone. Permette una migliore comprensione della società, così come le innovazioni che accadono. Riduce l'incertezza, ansia e stress. In più, dà per capire che è misurato al ricevitore, integra, riconosce il suo posto all'interno dell'organizzazione e rafforza la coesione di gruppo.
• L'armonia delle azioni della società. Facilita l'adempimento degli obiettivi generali: un'azienda che richiede il suo personale ciò che accade e lo informa senza differenziazioni, aiuta tutti i suoi componenti vanno nella stessa direzione.
• Un cambiamento negli atteggiamenti. In tempi di crisi, come successo, comunicazione permette modifiche saranno assimilare e promuove il cambiamento cultura. Ad esempio, comunicare al personale che una notizia positiva come l'acquisto di una nuova società, o addirittura calo delle vendite, integrata nel ricevitore con i risultati dell'azienda e lo predispone ad accettare le nuove linee guida.
• E un aumento della produttività. Comunicazione interna, in questo caso più riguardo l'aspetto della formazione, aiuta anche a migliorare la qualità del lavoro del dipendente: istruzioni, procedure e regole favoriscono l'ottimizzazione di tempi e risorse. Inoltre, ha reso il personale rispetto agli obiettivi di redditività della società. Ad esempio, la costituzione di gruppi di miglioramento (Vedi pag. 19) aumenta la produttività del lavoratore e a sua volta aumenta il coinvolgimento e l'identificazione con l'azienda.

Il piano di comunicazione interna

Così tutte le comunicazioni interne è coerente, andare nella stessa direzione e direttamente si riferisce la comunicazione esterna, devono istituire una fondazione che sostiene tutto: il piano di comunicazione interna. Questo piano è la chiave per gestire correttamente le informazioni aziendali, uno che è collegato ai messaggi che vengono trasmessi all'esterno da parte della società.
Questo piano consente di determinare gli obiettivi di comunicazione basati sulla missione dell'azienda. Vari dipartimenti devono essere coinvolti nel suo design. In primo luogo, la direzione generale è che dovrebbe determinare le linee guida più importante, che segna il percorso da seguire e quindi i dipartimenti coinvolti sarà responsabili per lo sviluppo secondo la sua specificità. Quali reparti sono consigliati a partecipare all'istituzione del piano?
• Risorse umane. Essendo il reparto che gestisce lo sviluppo della comunicazione interna, la promozione di piani di formazione e la motivazione è chissà la vita quotidiana dei dipendenti, e che ulteriori linee guida possono dare il piano a plasmarlo alla realtà, la pratica e l'impulso quotidiana dell'organizzazione.
• Comunicazione. Di solito, i dipartimenti di comunicazione non solo hanno incidenza nella progettazione dei messaggi esterni, per essere a contatto con le agenzie di pubblicità e partner esterni, ma che anche, avendo persone specializzata nella comunicazione, è responsabile di determinare i criteri generali di comunicazione interna. È responsabile che stabilisce gli orientamenti più tecnici, che fornisce definizioni, simboli, identità e creatività.
• Marketing. È il dipartimento che ha un impatto maggiore nella creazione del piano, essendo il più esperto nella progettazione di procedure strategiche. La sua importanza può essere aumentato, inoltre, perché molte aziende non hanno comunicazione dipartimento, andando a soddisfare queste funzioni il dipartimento dei reparti marketing o Sub-dipendente. Secondo il bilancio, sarà dedicato a determinare alcuni strumenti per lo sviluppo del marketing aziendale interno.
• Commerciale. È logico che il reparto commerciale partecipa anche nella progettazione del piano di comunicazione interna, poiché la rete commerciale è una delle parti fondamentali di qualsiasi azienda ed è pertanto essenziale per essere fedele e per identificare con lei. Per sua natura, i contributi dal reparto commerciale sono più concentrati sulla vostra motivazione personale, programmi di incentivazione e apprendimento permanente.
Anche se questi sono i reparti che hanno più impatto nella creazione del piano, naturalmente qualsiasi partner con iniziativa o buone idee dovrebbe essere sentito, che loro ben ricevuto contributi. La società dovrebbe fornire il vostro personale gli strumenti che hanno bisogno quindi possono farlo.
L'essenza di comunicazioni interne piano è indicativa dello spirito e i valori dell'azienda, che assegna una priorità e che lascia in background. Sua attuazione segue la politica di risorse umane e quanta importanza è la comunicazione. Un piano di comunicazione interna prevede:
• La politica sui flussi di comunicazione. Un'azienda può darvi più preponderanza per la comunicazione verticale o orizzontale. Nel primo caso è più di una società rigida con strutture molto frastagliate e gerarchiche. C'è troppa divisione di compiti e l'aumento o di una richiesta effettuata dal dipendente sotto la piramide diventa molto difficile. Gli attuali punti di tendenza ad una società organizzata in questo modo non favorisce lo scambio di idea tra le gerarchie diverse. Pertanto, il piano di comunicazione interna determina anche, in qualche modo, se l'azienda vuole essere versatile, rigida, verticale o orizzontale. Un esempio concreto di organizzazione orizzontale sono la tecnologia o la società di Internet qualcosa logica per un'organizzazione in cui l'ambiente cambia in modo continuativo. Controlli superiori e inferiori devono lavorare allo stesso tempo, senza troppi intermediari, così grande o piccolo. Microsoft è un buon esempio di questo.
• Strumenti di. Anche se avete una strategia pianificata e ben coordinata tra i reparti, se c'è un'infrastruttura efficace ed efficiente, il piano di comunicazione interna è inutile. Per fornire strumenti possono essere orale, scritta e audiovisiva. In ogni caso, è o meno sufficienti risorse, c'è sempre un fattore che non può mancare: la volontà. Incontri regolari, ascolto e attenzione delle petizioni sono un modo di fornire strumenti per la comunicazione interna. Ma oggi la tecnologia è fondamentale: chi ce l'ha per la progettazione del piano non avrà molto meno successo di quanto mi aspettassi.
Per una buona coordinazione, i dipartimenti coinvolti devono definire un gestore per gestire gli strumenti, aggiornamento, risolvere problemi e prendere iniziative. È di essere, almeno, un rappresentante di ogni dipartimento.
Stanziati di bilancio per lo sviluppo di strumenti di comunicazione interna è anche un indizio sulla cultura politica, la missione e la società.
• L'identità. Cultura aziendale, l'identità verbale, simboli grafici, logo, identità cromatica, missione, l'infrastruttura enterprise... Tutto questo, Joan Costa chiamato i vettori di identità, vale sia per interni come per la comunicazione esterna. Se è che questi vettori sono già stati stabiliti in anticipo, il piano di comunicazione interna deve rispettare alcune linee guida e proporre altri relativi alla sua funzione, come per esempio determinare uguale definizioni per essere utilizzato da tutti i contribuenti, ed evitando frammentati messaggi. D'altra parte, quando questi vettori sono creati presso la stessa impostazione di tempo il piano di comunicazione interna (cosa che accade di solito nelle aziende appena create che piano correttamente la sua comunicazione, consigliato da agenzie o esperti), avrà stretto rapporto con l'istituzione dell'identità dell'azienda. Quest'ultima possibilità è il più consigliato, ora se tutti parte di un punto stesso, tutti gli elementi avranno molto maggiore consistenza.
• Programmi motivazionali. È vero che informati dipendenti dell'azienda, dare loro voce e dare loro strumenti per comunicare è un modo per aumentare la motivazione. Quando l'azienda impostata le strategie di motivazione dei collaboratori, il piano di comunicazione dovrebbe essere molto da fare questo. Non solo per comunicare quali sono i modi di motivare, ma anche per aiutare a determinare quegli stessi programmi. Tecniche e modi per motivare il personale sono offerti nelle pagine successive.
• Formazione. Programmi di formazione sono, in un certo senso, parte della motivazione. Incentivi per migliorare il livello di istruzione nella tabella employee, sua specializzazione e stimolare la consapevolezza delle nuove tendenze, rende il dipendente desidera implementare ciò che hanno imparato sul lavoro, motivato e produce più e meglio. Un monitoraggio permanente di formazione - compito che deve svolgere il dipartimento delle risorse umane - è indispensabile conoscere l'impatto e l'efficacia dei corsi.
La struttura in cui si basa il piano di comunicazione interna sono gli strumenti con cui ha. Per la corretta gestione, è bene conoscere e anche determinare chi può fare uso di loro e che cosa è il momento giusto per usarli. Di seguito riportiamo un canali di comunicazione regolare organizzazione, che permettono una corretta gestione delle informazioni.
Gli strumenti di comunicazione nelle organizzazioni di svolgere le comunicazioni interne piano
Dove e come diffondere le informazioni che si desidera condividere? Oggi, la tecnologia permette di fornire una vasta gamma di possibilità. Elettroniche e audiovisive, insieme a sistemi di stampa di massa, sono strumenti che possono comunicare a un gran numero di persone. Attualmente un problema complesso con attraenti diapositive di PowerPoint può essere spiegato. O anche, in tutta l'azienda può essere consapevole di qualcosa di nuovo grazie alla posta elettronica, l'erede del vecchio memorandum. Altri mezzi di comunicazione che l'azienda utilizza per comunicare sono:
Scritti canali. • Intranet. È un sistema di comunicazione interna attraverso Internet. È una pagina web che solo i dipendenti dell'azienda hanno accesso. Ha il vantaggio dell'aggiornamento quotidiano, l'immediatezza e la possibilità di ricevere un feedback immediato. Tuttavia, per un utilizzo ottimale, è necessario fornirlo con risorse umane e tecnologiche che consentono un aggiornamento quotidiano. Grandi aziende hanno un reparto che è solo dedicato alla raccolta di informazioni da tutta l'azienda e si è diffuso sulla pagina Intranet. Uno degli svantaggi di questo canale è che le persone che hanno solo a computer accessibile.
• Newsletter. È una pubblicazione mensile, bimestrale o trimestrale che dà alla notizia dell'azienda. Viene pubblicato in formato digitale (PDF) o stampato. È importante che questo mezzo rispetta la frequenza proposta all'inizio, poiché in caso contrario i ricevitori perdono l'interesse o dimenticarlo.
• Email. Attualmente, il canale di comunicazione interna "Star". Anche se disponibile solo per gli utenti di computer, relativi vantaggi si trovano nell'immediatezza, la possibilità di condivisione di file e l'utilizzo di altre funzioni, ad esempio il calendario, andare alle riunioni e all'ordine del giorno. Al contrario, un uso eccessivo genera una spersonalizzazione che non promuovono relazioni umane, perché molte volte ha inviato una e-mail per comunicare qualcosa che sarebbe meglio dirgli personalmente o, al massimo, per telefono. L'e-mail ha lo svantaggio di ambiguità. Il Consiglio è di non abusarne e utilizzarlo quando è strettamente necessario.
• Suggerimento box. È uno strumento che facilita la comunicazione verso l'alto, cioè, che comunicano i livelli più bassi di azienda al top. Il suo scopo altruistico è ovvio, ma se non incoraggia ogni giorno uso può cadere nell'oblio. Pertanto è conveniente di motivare i dipendenti a partecipare in cambio di un pareggio o un bonus di stipendio per la migliore proposta o uno che è stato impiantato.
• Indagini di atteggiamenti. Sonda in cui i manager possono conoscere l'opinione che hanno subordinati. Dovrebbe preferibilmente essere anonimo, con una predominanza di domande chiuse e avendo una periodicità che è rispettata. Ignacio Gil in nuove persone nella direzione dell'azienda consigliato che la sua coerenza è annua.
• Organigramma. La struttura dell'azienda, dai controlli superiori nelle basse svelato. C'è il caso di aziende che sono riluttanti a pubblicare il suo organigramma, anche internamente, a causa di questioni strategiche. Per evitare il sospetto, il meglio è che è disponibile per tutti i dipendenti e per essere rinnovato ogni volta che c'è un cambio di personale. Attualmente viene imposti grafici interattivi, disponibile in uso in formato digitale, dove è possibile conoscere il curriculum di ciascun dipendente insieme a una sua fotografia. È un modo di facilitare il compito dei collaboratori e favore l'interrelazione tra di loro, soprattutto se si tratta di una grande azienda.
• Pannelli informativi. Sono liste classici che sono utilizzati per fissare le notizie, social news, annunci, ricerche, ecc. Per ottimizzarne l'uso, migliore è quello di mettere una plancia su ogni piano dell'istituzione e determinare un Manager impegnati in pasta, rimuovere e applicare la pubblicazione di time-lapse.
• Manuali di procedura o di formazione. Creata per ottimizzare determinate attività di lavoro quotidiano e uso eminentemente educativo, manuali di procedura forniscono linee guida per standardizzare le attività e così, ottimizzare e rendere più produttivi. Devono essere accompagnati da corsi di formazione e sostegno continuo con specialisti in risorse umane, altrimenti il loro impatto sul miglioramento del lavoro è minima. Molte aziende hanno anche guide di benvenuto per i nuovi dipendenti: questo facilita l'entrata nel - momento relativamente difficile per un nuovo dipendente - azienda-, migliorare la conoscenza su di esso ed è un elemento che il nuovo collaboratore in grado di leggere molte volte desidera chiarire dubbi.
• Libro di stile. Tutti gli strumenti scritti, questo è il più complesso, poiché è necessario scrivere soprattutto per la società, e l'approvazione del loro contenuto dovuto intervenire diverse persone, solitamente da senior. È il manuale di procedura di comunicazione dell'azienda. Esso regola quelli effettuati negli altri canali, entrambi scritti come orale e audiovisivi. Il suo obiettivo è quello di fornire indicazioni precise di comunicazione per stabilire criteri comuni. Inoltre, è uno strumento che aiuta l'impresa dati ricerca in generale, perché svolge anche la funzione del compendio di informazioni relative ad esso. Un elemento che può essere tutto ciò che permette di facilitare la comunicazione, poiché i benefici sociali del dipendente, la missione e la definizione di azienda, suggerimenti, scrittura, ortografia e anche suggerimenti per l'applicazione del marchio. Come un manuale di procedura, la pubblicazione di un libro di stile dovrà essere accompagnata anche da corsi di formazione e di un Consiglio permanente per un uso ottimale.
Canale orale. • Riunioni di reparto. Quelli che sono organizzati tra i membri di un reparto stesso, per risolvere i problemi di lavoro o per risolvere piccoli inconvenienti mentre medien membri delle posizioni senior. • Riunioni interdipartimentali. Che sono organizzati tra i membri di due o più reparti. Anche se montato anche per scopi di lavoro, il suo utilizzo è frequente per favorire l'interazione tra aree e per incontrare e migliorare le relazioni, soprattutto se si tratta di due reparti lavorano insieme. Gli incontri informali (organizzati in un'altra area che non è in compagnia) facilita l'interrelazione e provoca un incontro più piacevole.
• Riunioni dei capi di dipartimento. Incontri di "comunicazione top-down" in cui l'anziano comunicare notizie del dipartimento o dell'azienda, presenta nuovi progetti, richieste feedback sul lavoro quotidiano o per la gestione stessa.
• Gruppi di progetto. Riunioni o attività finalizzate a promuovere nuove iniziative nell'impresa, per ottimizzare le risorse e risultati. Questi gruppi tendono ad avere persone provenienti da diversi reparti, dal momento che richiedono diverse competenze per realizzarlo. Per esempio, una società telefonica per implementare un nuovo servizio di connessione Internet ADSL. Ciò richiede la partecipazione dei tecnici laureati di telefonia e l'elettronica, gli analisti di sistemi, nella gestione di affari, avvocati, editori, ecc.
• Gruppi di miglioramento. Essi sono gruppi creati appositamente per la ricerca di soluzioni ai problemi che nascono ogni giorno, soprattutto i piccoli inconvenienti. È una sorta di comitato interessato risolvere piccoli problemi, dall'acquisto delle lampade per uffici per la stesura di una proposta per aggiornare il software dell'azienda. Tende ad essere composta da dipendenti di oneri medi e più bassi.
Canali audiovisivi. • I vetrini. Trasparenze tradizionali hanno dato modo di pratiche presentazioni di PowerPoint proiettate attraverso un canyon ad uno schermo. Grazie alla loro versatilità, sono molto pratici per presentare nuovi progetti o per visualizzare i risultati. Esso consente di includere immagini, suoni e perfino video. • Nastri e video. Formazione di strumenti di supporto, di solito coinvolti, molto utile per il suo carattere didattico. L'attenzione della persona è meglio catturato e possa essere supportato con materiale bibliografico o valutazioni. Sono utilizzati anche nella presentazione di progetti e risultati.
Tutti questi strumenti dovrebbero essere regolamentati dal dipartimento delle risorse umane e complessivamente la comunicazione, se esistono entrambi in compagnia.

Indirizzi nel flusso di comunicazione interna

L'organizzazione gerarchica della società determina i principali canali di comunicazione, nonché la gestione delle informazioni. La classificazione più comune stabilisce la differenziazione tra comunicazione verticale, che a sua volta può essere su o giù e orizzontale di comunicazione.
• Comunicazione verticale verso il basso. È che si instaura tra un telecomando e relativi discendenti. Suo contenuto consultare le istruzioni per eseguire le attività, informazioni sullo stato del lavoro svolto, feedback per il dipendente circa le loro prestazioni, il coordinamento tra i vari dipartimenti e dipendenti, per mantenere alta motivazione o tenere persone informate sulle variabili dell'azienda. A questo livello di comunicazione, il mezzo utilizzato è molto importante per una corretta informazione e un'efficace comprensione. Ad esempio, per segnalare un cambiamento molto importante per l'azienda, la migliore è convocazione di una riunione con tutto il reparto. Per dare una notizia non così rilevante, è sufficiente con un'e-mail.
Verticale verso l'alto • comunicazione. È uno in cui i controlli inferiori comunicano con i loro superiori. Essa fornisce un feedback che richiedono gestori sapere se la comunicazione che essi emettono è efficace e serve a dare voce ai dipendenti, che possono portare iniziative ed esprimere le proprie preoccupazioni. Comunicazione verso l'alto consente di soddisfare le esigenze e le aspettative della gente, facilitando la loro soddisfazione. Cassetta postale di suggerimenti, sondaggi di atteggiamenti, riunioni dipartimentali e messaggi di posta elettronica sono strumenti di comunicazione verso l'alto. Quando le preoccupazioni sono personali, la cosa migliore per mantenere la privacy è attraverso un incontro personale tra il dipendente e il suo capo.
• Comunicazione orizzontale. È lo scambio di messaggi tra membri dello stesso livello gerarchico. Lo scambio può essere tra un gruppo di colleghi di lavoro
Le società rischiano di incoraggiare più tra uno stile verticale o orizzontale. La società tradizionale tende alla verticalità: ci sono molti ranghi gerarchiche nell'organizzazione, è inevitabile essere lento con la comunicazione e feedback ricevuti non è fedele. Anche se ora e-mail consente di inviare messaggi istantanei in entrambe le direzioni - su e giù-, il risultato reale di questa interazione è visto in quello che fanno top manager con queste informazioni. Ovviamente, non è un feedback verso l'alto di priorità di società tradizionale.
Nel frattempo, nelle nuove aziende, la tendenza è di ridurre il numero di gerarchie e delegare maggiori responsabilità ai dipendenti. In questo caso, la comunicazione finisce per essere più fluido, gli strumenti utilizzati sono più dinamica e moderna e il feedback è praticamente immediato. Di assumere maggiori responsabilità e partecipare con più enfasi sui risultati dell'azienda, il dipendente si sente più motivati a prendere iniziative e a produrre meglio.

ARTICOLO 05

COSA MARKETING INTERNET

Internet marketing è lo studio di tecniche per l'utilizzo di Internet per pubblicizzare e vendere prodotti e servizi. Internet Marketing include pubblicità per clic, massa avvisi su pagine web, invii e-mail, marketing di registri e di search engine marketing (tra cui di ottimizzazione dei motori di ricerca).

Definizione e ambito di Internet Marketing

La commercializzazione nel mondo è un componente del commercio elettronico. È possibile includere la gestione dei contenuti, pubbliche relazioni, servizio al cliente e vendite. E-commerce e marketing su Internet sono diventati popolari nella misura in cui i fornitori di Internet stanno diventando sempre più accessibili. Più di un terzo dei consumatori che hanno accesso a Internet nelle loro case affermano di avere utilizzato Internet come mezzo per fare acquisti.
È uno dei quattro paradigmi di marketing, secondo Phillip Kotler, una società deve scegliere come base per l'implementazione di una strategia.
Risultato dell'applicazione delle tecnologie dell'informazione per il marketing tradizionale

Storia di Internet Marketing

Marketing su Internet ha avuto origine all'inizio degli anni 1990 sotto forma di semplici pagine web, che contiene solo testo e che ha offerto i prodotti informativi. Poi si è evoluto in annunci completi con grafica. Il più recente passo in questo sviluppo fu la creazione di business completi di funzionamento da Internet per promuovere e vendere i loro prodotti e servizi.

La F 4 di Marketing Online

Come dice Paul Fleming in "Talk del marketing interattivo", marketing su Internet di F 4 sarebbe:
• Flusso: secondo Fleming, flusso è "lo stato mentale che entra un utente di Internet per tuffarsi in un sito Web che ti offre un'esperienza all'insegna dell'interattività e valore aggiunto"
• Funzionalità: se il cliente è entrato in uno stato di flusso, è sulla buona strada per essere prelevati, ma così non si rompe il flusso della relazione, è quello di fornire la funzionalità di presenza on-line, cioè, pagine di compilazione tenendo conto delle limitazioni della tecnologia. Si riferisce a una Home page di attraente, con chiare e utili per la navigazione dell'utente.
• Feedback: il rapporto ha cominciato a costruire. L'utente è in uno stato di flusso e anche non esasperante nella sua navigazione. Ha il tempo di continuare a parlare e sfruttare le informazioni attraverso la conoscenza dell'utente. Internet dà la possibilità di chiedere al cliente quello che ti piace e cosa piacerebbe migliorare. In definitiva, il dialogo con il cliente per conoscerlo meglio e per costruire un rapporto basato sulle loro esigenze per personalizzare secondo questa pagina dopo ogni contatto.
• Fidelizzazione: Internet offre la creazione di comunità di utenti che contribuiscono contenuto affinché un dialogo con i clienti, che può così essere più fedeli.

Modelli di business

Internet marketing è associato con diversi modelli di business. I principali sono il modello to business (B2B) e business to modello consumer (B2C). B2B (per il suo acronimo in inglese Business to Business) è costituito da aziende che fanno affari con a vicenda, mentre B2C coinvolge vendere direttamente al consumatore finale. Quando ha avuto origine la commercializzazione sull'Internet B2C è stato il primo a comparire. Le transazioni B2B erano più complesse ed è venuto più successivamente. Un modello di business di terzi e non così comune è quello di utente per utente (P2P) dove gli individui scambiano beni tra di loro. Un esempio di P2P è Bittorrent, che è costruito su una piattaforma di utenti che condividono file o file.

Vantaggi del marketing

Alcuni dei benefici connessi con il marketing su Internet è la disponibilità di informazioni. I consumatori possono immettere online e conoscere i prodotti, come pure acquistare loro 24 ore al giorno. Le aziende che utilizzano il marketing su Internet possono risparmiare denaro a causa di una minore necessità di una forza di vendita. Internet marketing può aiutare a espandersi da un mercato locale a un mercato nazionale ed anche internazionale.
Parliamo di risultati, ritorno sull'investimento, o ROI di marketing internet marketing marketing marketing. Uno dei vantaggi che questo canale è la facilità di analisi e ottimizzazione delle campagne. In ogni momento abbiamo investimenti e controllo del budget per la campagna e sulla base di questo fatto cambiamenti strutturali, mentre è in esecuzione.
Per essere in grado di comprendere e sfruttare internet marketing è necessario conoscere la conversione di imbuto del nostro prodotto, che di solito ha diverse fasi.
1) stampa di creatività.
Stampa della creatività, in cui mostrare il surfista sul Web del prodotto o servizio che offriamo. La persona che naviga in internet vede la nostra pubblicità e hanno la possibilità di eseguire l'azione richiesta o ignorarlo (nella maggior parte dei casi è un click che vi porterà al sito di destinazione).
(2) Clicca sulla creatività.
Clicca sulla creatività, in tutti i casi di prestazioni, l'obiettivo della creatività campagne di marketing è il click, stiamo già parlando di motori di ricerca, posta elettronica o banner, l'inserzionista si propone all'utente di scegliere ed essere reindirizzati ad una pagina all'interno del sito del brand.
(3) registrazione come utente.
Registrazione come utente, una volta che il potenziale cliente è nel sito, punta ora ad incontrarlo, e per questo la cosa migliore che puoi fare è farvi conoscere un modulo di registrazione che lasciate le vostre informazioni e ti possiamo assegnare un profilo utente. Solitamente il modulo non deve essere molto lungo, ora che potrebbe intimidire i potenziali clienti e questo non avrete voglia di continuare la navigazione del nostro sito, ma è comune trovare le opzioni di registrazione in cui email e i nomi sono obbligatori. Una volta che abbiamo questi dati dal client, possiamo comunicare con lui in relazione alla nostra offerta di valore.
(4) acquisizione destinato.
Intenzione di acquisizione, al momento noi abbiamo interessato potenziali clienti, e ha mostrato interesse, intenzioni di acquisto, è la prova che dobbiamo spendere per essere in grado di dire che l'obiettivo questo complimento. Quando il potenziale cliente entra in un pagamento al sito del metodo mark e tenta di ottenere il prodotto o il servizio che offre è un'intenzione d'acquisto.
Ci sono diversi motivi per cui questa intenzione può essere frustrato e ora è l'occasione per il nostro servizio clienti per aiutare i potenziali clienti per renderlo uno e meglio ancora, in un cliente felice e soddisfatto.
(5) acquisizione.
Acquisizione, non solo siamo riusciti a essere di interesse per qualcuno con la nostra azione di marketing, ma che abbiamo preso anche lui al sito.
Non solo che abbiamo preso lui al sito, ma abbiamo anche registrato come un potenziale cliente.
Noi abbiamo non solo interessato lui come un potenziale cliente, ma ha anche tentato di fare un acquisto.
E infine, non ha solo cercato di fare un acquisto, ma è anche riuscita con successo!
Congratulazioni! Abbiamo avuto un'azione di marketing di successo.

Analisi dei risultati
Ora, facciamo prendere un po' monetaria occhi quello che hai appena fatto.
Si supponga che il bilancio per questa azione è di $100 e abbiamo ottenuto i seguenti risultati:
100 impressioni
25 clic
15 numero di record
10 numero di tentativi di acquisto
5 importo delle acquisizioni

Possiamo dire che i risultati della campagna, in termini assoluti, sono quelli indicati nella tabella precedente.
Ora, vale a dire che abbiamo avuto, ad esempio, 15 record? È molto? Sei un po'? Quello che sappiamo è che esso non è sufficiente, perché comunque stiamo andando a voler avere più, o in altre parole gli obiettivi di campania che richiedono risultati migliori. Questo è uno dei pilastri del nostro marketing, in quanto se dà risultati, sempre più voglia. Tornando all'esempio di 15 record. Non diciamo che abbiamo raggiunto 15 record con $100, ma che ciascuno ha costato US $6,67 ($100/15), o che il nostro costo di registrazione è di $6,67. Allo stesso modo, il nostro costo di acquisto è di $20 ($100/20).
Per rendere il calcolo del ROI, che in definitiva stiamo parlando quando facciamo marketing performance, abbiamo bisogno di sapere è quello che conta per noi ogni acquisizione o acquisto.
Supponiamo che per ogni nuovo cliente che vendiamo, in media, un totale di $35, possiamo dire che ogni cliente ci dà un valore di $35.
Se sappiamo che il nostro costo di acquisto di ogni nuovo cliente è di $20, e che ognuno di loro è la pena per noi $35, quindi diciamo che il nostro ROI è 1.75 o 175% (costi/benefici) e fondamentalmente ciò che abbiamo raggiunto con la nostra campagna è un guadagno di $75, moltiplicando così il nostro budget iniziale di 1,75 o aumentarla di 175%.

Limitazioni di marketing

Le limitazioni di Internet marketing possono creare problemi per le aziende ed i consumatori. Connessioni Internet lente possono causare difficoltà. Se le aziende mettono troppe informazioni sulle sue pagine web, gli utenti finali possono avere difficoltà a scaricare la pagina. Inoltre, Internet marketing consente gli acquirenti toccare o provare i prodotti prima di acquistarli.

Problemi di sicurezza nel marketing

Sia per le imprese e per i consumatori che partecipano all'e-business, la sicurezza è una questione di importanza. Molti consumatori hanno dubbi circa se l'acquisto di prodotti online che non si fidano per portare le vostre informazioni personali è mantenere private. Recentemente, alcune aziende che fanno business online sono stati trovati dando o vendendo le proprie informazioni di cliente. Molte di queste aziende hanno garanzie sulle sue pagine web, dichiarando che la loro informazione del consumatore rimarrà privati. Vendere le informazioni di cliente queste aziende di interrompere i propri impegni di riservatezza, pubblicati sui rispettivi siti. Alcune delle aziende che comprano queste informazioni consente agli utenti di essere rimosso dagli elenchi. Tuttavia molti consumatori sono ignari che essendo diffusione delle loro informazioni e non possono smettere di trasferimento delle informazioni tra aziende.
Problemi di sicurezza sono di grande importanza e aziende in linea hanno lavorato duramente per creare soluzioni. Crittografia dei dati è uno dei metodi principali per affrontare i problemi di privacy e sicurezza su Internet. La crittografia può essere definita come la conversione dei dati in numeri codificati. Queste cifre non possono essere facilmente intercettate a meno che un individuo è autorizzato dal programma o l'azienda che eseguite in crittografia. In generale, molto più forte crittografia, migliore è la protezione dei dati. Tuttavia, il migliore è il codice di cifratura, crittografia di dati restituisce più costoso.

Impatto sul settore marketing

Marketing su Internet ha avuto un ampio impatto in diversi settori tra cui musica, mercati bancari e d'occasione. Nel settore della musica molti consumatori hanno cominciato a comprare e scaricare MP3s su Internet invece di comprare musica al CD di supporto. Il dibattito sulla legittimità del download di file MP3 è diventata una capitale preoccupazione per quelli nel settore della musica.
Marketing su Internet ha colpito anche il settore bancario. Sempre più banche stanno offrendo la possibilità di effettuare transazioni bancarie online. Si ritiene che il banking online è stato attraenti per i consumatori poiché è più conveniente visitare una filiale della banca. Attualmente più di 50 milioni di adulti negli Stati Uniti utilizzano transazioni bancarie online. Online banking è attività più rapida crescita di Internet. L'aumento della velocità di connessione Internet è la principale ragione di questa crescita. Di quegli individui che usano Internet negli Stati Uniti, 44% eseguire operazioni bancarie online.
Con l'aumento della popolarità delle aste online, mercatini dell'usato o mercatini delle pulci sono avvolti. Solo gli oggetti che in precedenza sono stati raggiunti solo a mercati delle pulci vengono venduti su Ebay.com attualmente. EBay.com ha anche inciso sui prezzi nel settore. Acquirenti e venditori cercano spesso i prezzi sul sito Web prima di andare al mercato delle pulci e il prezzo pubblicato su Ebay.com frequentemente è il prezzo finale di vendita. Sempre di più i venditori dei mercati delle pulci sono mettendo i loro articoli su Internet e loro aziende da casa.

ARTICOLO 06

È IL MARKETING INDUSTRIALE

La commercializzazione di prodotti industriali presenta alcune peculiarità rispetto ai servizi di marketing e prodotti di consumo. Prodotti industriali vengono acquistati dai professionisti che sono regolati da criteri oggettivi quando si effettua una decisione di acquisto. Pertanto, il marketing deve essere orientato per evidenziare le caratteristiche tecniche del prodotto in relazione al suo prezzo di vendita. In questo senso, sono molto apprezzati dagli acquirenti delle stesse specifiche tecniche: velocità, consumo, potenza, resistenza, ecc. Molte volte, queste sono accompagnate con statistiche, grafici o diagrammi che lo rendono più facile da capire.
È inoltre in genere sottolineare i servizi al prodotto offerto dalla società di vendita:
• Installazione e manutenzione.
• Servizio post-vendita.
• Disponibilità di ricambi e accessori.
• Periodo di reazione per un reclamo.
La commercializzazione di prodotti industriali è una comunicazione di marketing che mira a fornire informazioni precise sul prodotto. In questo modo, le attività più comuni eseguite dai marketers sono come segue:
• Edizione dei cataloghi di prodotti tecnici.
• Mailing di brochure, depliant o brochure informare sulle novità di prodotto.
• Assistenza alle fiere.
• Inclusione di pubblicazioni professionali pubblicità: annunci, pubbliredazionali, inserti, ecc.
• Invito agli eventi:
o 'Open House' o giornata delle porte aperte.
o conferenze tecniche. Esse sono generalmente composte da una serie di discorsi tenuti da esperti nel settore a cui sono indirizzati i prodotti.
o spedizione di biglietti o abbonamenti per fiere alle quali parteciperà la società.

ARTICOLO 07

È IL MARKETING INTERNO

Si chiama marketing interno a chi si occupa di promuovere i valori del marchio e l'immagine di un'azienda tra i dipendenti. Il marketing interno Cerca lavoratori meglio essere identificati con i prodotti o i servizi dell'azienda, la filosofia e i suoi valori di marca di conseguenza per migliorare la tua motivazione e la tua fedeltà verso l'azienda. I vantaggi per l'azienda consistono in più che la coerenza tra l'immagine interna ed esterna saranno rilevabile dai loro clienti rendendolo quindi più credibile. Questo legame con la teoria dei "clienti interni" basato sul trattamento subordinati e collaboratori con la stessa attenzione e il livello di servizio fornito ai clienti.
Nella maggior parte delle occasioni, gli sforzi delle aziende sono limitati alla vendita estera del marchio dimenticando i propri dipendenti che conoscono a malapena. Inoltre, i meccanismi tradizionali di comunicazione interna (newsletter, annunci Bollettino, ecc.) non sono utili per questo scopo perché non sono destinati a convincere, ma semplicemente di comunicare. Per eseguire una corretta commercializzazione interna, è necessario:
• Scegliere il momento opportuno. Ogni momento è buono per promuovere l'immagine dell'azienda, ma ci sono alcuni particolarmente propizio: lancio di una campagna di marketing, cambiare l'immagine aziendale, momenti di crisi che ha richiesto un nuovo impulso, ecc.
• cercare coerenza tra la commercializzazione interna ed esterna. È imperativo che i messaggi che sono spargimento all'estero siano coerenti con i detenuti al fine di assicurarne l'efficacia.
• sopravvivere al tempo. I valori di marca devono essere presenti in tutte le attività dei dipendenti. A tal fine, è necessario praticare una politica di comunicazione delicata ma molto ampio.
• comunicazione diretta. È importante conoscere il grado di comprensione del marchio che dipendenti e di essere in grado di rilevare anche eventuali distorsioni rispetto al messaggio effettivo. Questo permette di fare un piano di comunicazione adattato alle carenze dello stesso. Per questo motivo, si consiglia di un precedente studio utilizzando diversi mezzi quali sondaggi, riunioni informali, ecc.
• progettare il messaggio a seconda del tipo di organizzazione. In questi casi, è consigliabile fare appello ai valori morali, ma con enfasi sulla credenza piuttosto che intenzioni.
• Selezionare il canale di comunicazione appropriato. Può essere tramite le istruzioni del personale di riferimento all'interno dell'azienda (Presidente, direttore generale), ad esempio, in occasione di convegni, riunioni di reparto, ecc. o utilizzando mezzi di comunicazione tradizionali. Tuttavia, se quello che vuoi è quello di cambiare strutture mentali radicati, dovrebbe essere fantasioso dei mezzi utilizzati: video aziendali, grandi poster e comunicazioni via e-mail, non programmata di riunioni, ecc.
• sviluppare, alla fine, un piano strategico che prevede un budget e un tempi realistici. È necessario tenere traccia di nella misura di attuazione, il riconoscimento e l'accettazione del piano e apportare le correzioni che sono necessarie in ogni momento.
Coinvolgimento del management dell'azienda e l'accettazione delle immagini principali è essenziale per garantire il successo della campagna di marketing interno. Per effettuare questa operazione, si consiglia di riunioni multifunzionale e la creazione di team multidisciplinari per il loro design per quanto riguarda l'attuazione e il monitoraggio.

ARTICOLO 08

È MARKETING MULTILIVELLO

Marketing multilivello (chiamato anche reti di marketing, network marketing, marketing MLM, MLM) è un modello di business e un buon esempio di direct marketing in cui una persona è associata con un genitore come società indipendente o affiliato e ricevono un compenso basato sulla vendita di prodotti o servizi e altri membri associati a tale persona. Questo è simile il franchising in cui royalties sono pagate per le operazioni di franchising e loro zona o regione.

Storia del MLM

MLM ha avuto durante la sua nascita un problema di immagine gravi a causa delle difficoltà di fare chiare distinzioni tra marketing legittimo della rete e la 'piramide' schemi di Ponzi.
Amway (l'azienda pioniere di multilivello, fondata nel 1959 nel Ada (Michigan) e da allora leader rete di marketing globale con un fatturato annuo superiore a $ 6 miliardi e più di 4 milioni di distributori in 80 paesi e territori), è stato elaborato dal dipartimento di giustizia degli Stati Uniti nel 1970 vincendo domanda e stabilire leggi per determinare la rete di affari legali. Oggi, molte imprese multilivello legalmente operanti in diverse parti del mondo.
Questa strategia di società multilivello di citare in giudizio è stata ripetuta in diversi paesi, a volte prende questo come una delegittimazione tentativo, anche se infine i giudici hanno dato sempre sentenze favorevoli a queste aziende, ciò ha portato alla fissazione delle varie legislazioni che regolano e differiscono tra schemi piramidali illegali e sistemi multilivello. Nel caso della Spagna è la legge di commercio al dettaglio proprio che stabilisce le definizioni dei sistemi sia e l'illegalità dei sistemi piramidali.

Piramide di vs MLM

I critici obiettano che alcune aziende ottengano loro benefici soprattutto, attirando nuovi partecipanti e non basato sulla vendita di prodotti, ma la critica contro menzioni che questa è proprio una delle caratteristiche che differenziano i sistemi piramidali che pagano l'incorporazione di nuovi partner alla piramide, mentre sistemi multilivello solo pagano per la circolazione delle merci. Si noti che nel sistema piramidale solo i primi distributori di raggiungere una zona vergine potrebbero essere ricchi perché hanno l'opportunità di ottenere abbastanza clienti di costruire una rete abbastanza grande. Come il mercato si saturi distributori, ogni volta è più difficile vendere il prodotto e acquisire nuovi clienti. Se lo attrae nuovi distributori in un mercato già saturata con la promessa che saranno ricchi, recentemente reclutati distributori sono essere raggirati.

Aziende di vendita

Alcune società di marketing multi-livello significativo potrebbe essere elencato in dmoz (dmoz Open Directory project). Oriflame è un esempio di una società di network marketing in Spagna e Forever Freedom International e Vip Connectz negli Stati Uniti.

Piani di compensazione legale

Nel corso dei decenni le aziende hanno progettato diversi piani di compensazione MLM. Non c'è personale guadagno dalla vendita di prodotti e, inoltre, piani di proventi istituendo una rete secondo le seguenti indennità:
• Piano a fasi. Anche chiamato Breakaway. È il più antico e più utilizzato finora. È il piano più utilizzato e l'unico che ha dimostrato il suo successo. Distributori guadagnano una Commissione da loro personale di vendita (sconto sul volume delle vendite) e le vendite dei suoi gruppi che esistono di sotto di loro, fino a quando non li corrispondono sul gradino (da qui il nome). Aziende come Herbalife, Amway o Forever Living fly è la Spagna con questo modello.
• Piano di matrice. Questo piano limitato la larghezza di ogni livello in un gruppo di distributori, distributori forti forzato mucchio così a loro nuove reclute sotto le persone che hanno fatto il lavoro di sponsorizzazione di loro. Anche chiamata matrice. Molto popolare nella società australiana creata nel 1990.
• Piano binari. Questo piano solo due gambe la larghezza di ogni livello. Il vantaggio principale è che non esistono passaggi o livelli. Partner di guadagnare la stessa cosa di tutti i suoi distributori indipendentemente dal livello in cui si trovano. Essa promuove il lavoro di squadra. La paga di binaria per l'equilibrio tra le vendite di ogni gamba o linea (sinistra e destra) il problema si pone enn la difficoltà di trovare l'equilibrio tra entrambi i piedi. Uso aziende it come www.bestway.es e www.myffi.biz

Strutture illegali

Questo tipo di struttura non hanno nulla a che fare con il Marketing MLM o di network marketing, tuttavia è importante descrivere li per vedere la differenza:
• Struttura ascensore o piramidale. In questa ultima, la legittimità è messa in discussione e consiste in un "gioco da tavolo" in cui ciascun distributore paga per partecipare o ricevere bonus. Questo schema, è considerato una frode, dando i soldi al fondatore dell'azienda e lasciando nel fallimento ultimo venuta.
Si noti che nello schema di un ascensore o una piramide non esiste un prodotto, è denaro in cambio di denaro senza ricevere alcun prodotto al cambiamento e questo rende illegale.

La legislazione di commercio multilivello

Alcuni paesi hanno fornito questo meccanismo della legislazione in materia commerciale. Rivenditore di Spagna 7/1996 si applica la legge della gestione del commercio, dove l'articolo 22legaliza di marketing multilivello e articolo 23 vieta le piramidi.
Ci sono organizzazioni globali, quali la WFDSA, che tutelano il consumatore - fondato nel 1978, la WFDSA è un'organizzazione non governativa, volontaria che rappresenta il settore della vendita diretta a livello globale come una Federazione di associazioni (ADL) nazionale vendite dirette. Ci sono attualmente più di 50 AVD rappresentato nella Federazione e nel 1997 i suoi membri, vendite al dettaglio in tutto il mondo sono state stimate a più di 80000 milioni dollari (U.S.A.) attraverso le attività di più di 25 milioni di venditori indipendenti.

ARTICOLO 09

È IL MARKETING REPUTAZIONALE

Definizione di Marketing reputazionale

Basato sull'olistico proposto da Kotler, possiamo dire che Reputacional Marketing rappresenta l'incorporazione della visione e strumenti di marketing strategie delle organizzazioni di CSR con l'obiettivo di costruire e di aumentare la reputazione di tutte le parti che lo compongono. Reputacional di marketing si basa sull'assoluta integrazione della RSI come un modello di gestione e organizzazioni. Ancora nell'essenza della sua missione. Dialogo da organizzazioni con le varie parti interessate deve essere finalizzato alla costruzione e aumentare la reputazione reciproca. In calo i valori, gli attributi e più azioni correlate in base alla posizione per ciascuno di essi. Sempre in coerenti e credibili per quanto riguarda la missione e la visione dell'organizzazione ha detto.

Le origini del Marketing

Le origini del marketing sono inevitabilmente associate a un nome proprio: Philip Kotler. Considerato il padre del marketing, più riconosciuta autorità in questa materia, oltre a lavorare come consulente per le grandi aziende come General Motors, General Electrics, IBM e Bank of America, tra molti altri, o essere praticare come professore (attualmente) da Kellogg School of Management, Northwestern University, l'esperto di Chicago ha pubblicato più di 20 libri che allo stesso tempo, essi sono stati tradotti in più di 20 lingue. Loro sono considerate le più importanti opere nel campo del marketing. 'Indirizzo di marketing'; 'Fondamenti di marketing'; 'Secondo Kotler Marketing' o 'Marketing Management' sono solo alcuni dei titoli che compongono la vasta bibliografia. Kotler ha definito la commercializzazione nel modo seguente: "È la tecnica di somministrazione di business che permette di anticipare la struttura della domanda del mercato scelta, di concepire, promuovere e distribuire i prodotti o servizi che incontrano o stimolano, allo stesso tempo massimizzare i profitti dell'azienda." Kotler 4 modello definito nel 1967, P che hanno segnato un'epoca nel marketing:
• Prodotto
• Prezzo
• Piazza (luogo)
• Promozione della stessa industria

Marketing di oggi: la 4P per il 6c

Senza, tuttavia, oggi la 4P vengono sostituiti dal client C. Anche il Kotler stesso parla di un trasferimento di un modello di marketing focalizzata sull'azienda/prodotto per uno che si concentra sul consumatore. C del cliente, a sua volta, porta con sé più di c, come la c di costi, praticità e comunicazione. Oltre la strategia di Kotler, si dovrebbe sottolineare l'incorporazione di Reputacional Marketing all'interno delle organizzazioni, che si articola attraverso il modello della 6 C´s che ha iniziato a essere accennato prima:
• Client (o consumatore). Capire il cliente, soddisfare le esigenze e le motivazioni è una delle chiavi di marketing oggi. La sua messa a fuoco la strategia di marketing dell'azienda al cliente. Ciò significa che le aziende devono iniziare mettendo a fuoco il vostro target.
• Coerenza. Si riferisce al marketing globale, che vanno dalla pubblicità della società o del marchio per le promozioni di imballaggio e la vendita. Cioè, è essenziale per mantenere, come azienda, la coerenza nella comunicazione.
• Creatività. La creatività in un azienda o un prodotto è essenziale. È l'immagine, il segno distintivo della società o del prodotto. È il prima e più importante risorsa per attirare l'attenzione. Creatività informa, persuade e ricorda. La creatività diventa la nostra azienda o prodotto sono presenti nella mente dei potenziali clienti.
• Cultura. Così come il cliente c, cultura implica la conoscenza della cultura dei nostri clienti. Ciò implica una ricerca preventiva permettendo di basarsi sulle conclusioni dello stesso rispetto alla cultura, al modo di pensare e di vedere un prodotto che ogni consumatore ha.
• Comunicazione. Buona comunicazione stabilisce relazioni tra azienda e cliente.
• Cambiamento. Marketing, per essere efficace, deve essere in continuo cambiamento. È necessario modificare il ritmo che rende la società. In questo senso, il marketing è un processo di sviluppo sempre a scapito dell'economia, il mercato e i consumatori nella società in cui è incorniciata.
Proprio come si parla di società 2.0, dobbiamo pensare a organizzazioni 2.0, dove la reputazione associata con la sostenibilità rappresenta quello spazio di identificazione, di interazione e di riconoscimento tra tutte le parti interessate.

VOCE 10

CHE È UN ANIMALE DOMESTICO

Un animale domestico è un animale, persona o oggetto animato che viene scelto come rappresentante visual, identificatore o simbolo per rappresentare un gruppo di persone, un'istituzione, un'azienda, un marchio o un evento.
Per rendere l'animale domestico, è consuetudine utilizzare l'immagine più o meno trasformata di un animale che ha una relazione, a volte piuttosto remota, con il gruppo o l'evento che rappresenta.
La parola è di origine recente e proviene il Provenza mascoto, incantesimo di significato. È stata resa popolare quando il compositore francese Edmond Audran ha scritto l'operetta "La Mascotte", ha debuttato a Parigi il 30 dicembre 1880, che era più di un anno nel cartello continuamente a causa del grande successo ottenuto.

Eventi sportivi-animali

Giochi olimpici estivi


Evento

Nome

Figura

Messico 1968

Trono-Jaguar *

In forma di trono del giaguaro rosso

Monaco di Baviera 1972

Waldi

Cane bassotto

Montreal 1976

Amik

Castoro

Mosca 1980

Misha

Orso Bruno

Il 1984

Sam di Eagle

Aquila calva

Seoul 1988

Hodori

Tigre

Barcellona 1992

Cobi

Cane pastore catalano

Atlanta 1996

Izzy

Figura astratta

Sydney 2000

Olly

Cucaburra

SYD

Ornitorinco

Millie

Echidna

Atene 2004

Athena e Phoebus

Bambole

Pechino 2008

Beibei

Pesce

Jingjing

Panda bear

Huanhuan

Fiamma olimpica

Yingying

Antilope

Nini

Inghiottire

  • (*) - Mascotte non ufficiale

Giochi olimpici invernali


Evento

Nome

Figura

Grenoble 1968

Schuss *

Sciatore

Innsbruck 1976

Schneemann

Pupazzo di neve

Lake Placid 1980

Roni

Procione

Sarajevo 1984

Vučko

Lupo

Calgary 1988

Hidy e Howdy

Orsi polari

Albertville 1992

Magique

Star maschile

Lillehammer 1994

Håkon e Kristin

Bambole

Nagano 1998

Snowlets

Quattro gufi

Salt Lake City 2002

Polvere

Coniglio di neve

Rame

Coyote

Carbone

Orso Bruno

Torino 2006

Neve

Palla di neve

Gliz

Cubo di ghiaccio

Vancouver 2010

MIGA

"Orso del mare"
(orca e Kermode bear mix)

Quatchi

Grande piede

Sumi

"Spirito animale"
(thunderbird e orso nero mix)

  • (*) - Mascotte non ufficiale

Mondiali di calcio


Evento

Nome

Figura

Inghilterra 1966

Willie

Leon

Messico 1970

Juanito

Bambino con rancher cappello

GERMANIA 1974

Tip e Tap

Calciatori del c.a. Boys

Argentina 1978

Gauchito

Bambino di Gaucho

Spagna 1982

Naranjito

Orange

Messico 1986

Pique

Jalapeño Cile

Italia 1990

Ciao

Calciatore rappresentato con bar

Stati Uniti 1994

Attaccante

Cane

Francia 1998

Footix

Gallo

Corea/Giappone 2002

ATO, Kaz e Nik

Figure astratte futuristiche

Germania 2006

Goleo

Leon