Accostiamoci a Geova: Studio con testi biblici | settimana del 12 ottobre

Studio biblico di congregazione | Informazioni di studio per il libro: Accostiamoci a Geova


cl cap. 31 §§ 21-23, riquadro a p. 319 (30 min)


“Accostatevi a Dio, ed egli si accosterà a voi”


Accostiamoci sempre più a Geova


21, 22. Quale viaggio senza fine attende tutti coloro che amano Geova?


21 La semplice esortazione riportata in Giacomo 4:8 non è solo un obiettivo da raggiungere. Si può paragonare a un viaggio, un viaggio che non finirà mai finché rimarremo fedeli. Continueremo ad accostarci sempre più a Geova. Ci sarà sempre dell’altro da imparare su di lui. Non dovremmo pensare che questo libro ci abbia insegnato tutto riguardo a Geova. Abbiamo appena cominciato a esaminare tutto ciò che la Bibbia dice del nostro Dio. E neanche la Bibbia ci dice tutto quello che c’è da sapere su di lui. L’apostolo Giovanni supponeva che se fosse stato messo per iscritto tutto quello che Gesù aveva fatto durante il suo ministero terreno, “il mondo stesso non [avrebbe potuto] contenere i rotoli scritti”. (Giovanni 21:25) Se si poteva dire questo del Figlio, quanto più del Padre!
Giacomo 4:8 Accostatevi a Dio, ed egli si accosterà a voi. Mondate le vostre mani, o peccatori, e purificate i vostri cuori, o indecisi.
Giovanni 21:25 Ci sono, in effetti, molte altre cose che Gesù fece, le quali, se fossero scritte nei minimi particolari, suppongo che il mondo stesso non potrebbe contenere i rotoli scritti.

22 Neanche con la vita eterna riusciremo a conoscere completamente Geova. (Ecclesiaste 3:11) Pensate, dunque, alla prospettiva che abbiamo. Dopo essere vissuti per centinaia, migliaia, milioni, persino miliardi di anni, conosceremo Geova Dio molto più di adesso. Eppure ci renderemo conto che ci saranno ancora un’infinità di cose meravigliose da imparare. Saremo ansiosi di imparare dell’altro, poiché avremo sempre ragione di pensare come il salmista, che cantò: “Avvicinarmi a Dio è bene per me”. (Salmo 73:28) La vita eterna sarà incredibilmente ricca e varia, e accostarci maggiormente a Geova ne sarà sempre la parte più rimunerativa.
Ecclesiaste 3:11 Ogni cosa egli ha fatto bella a suo tempo. Anche il tempo indefinito ha posto nel loro cuore, affinché il genere umano non trovi mai l’opera che il [vero] Dio ha fatto dall’inizio alla fine.
Salmo 73:28 Ma in quanto a me, avvicinarmi a Dio è bene per me.Nel Sovrano Signore Geova ho posto il mio rifugio,Per dichiarare tutte le tue opere.

23. Cosa siamo incoraggiati a fare?


23 Contraccambiamo ora l’amore di Geova, amandolo con tutto il cuore, l’anima, la mente e la forza. (Marco 12:29, 30) Il nostro amore sia leale e costante. Le decisioni che prendiamo ogni giorno, dalla più piccola alla più grande, rispecchino tutte lo stesso principio guida: scegliere sempre la via che porta a una più stretta relazione con il nostro Padre celeste. Soprattutto, accostiamoci sempre più a Geova ed egli si accosterà sempre più a noi, per tutta l’eternità!
Marco 12:29, 30 Gesù rispose: “Il primo è: ‘Ascolta, Israele: Geova nostro Dio è un solo Geova, 30 e tu devi amare Geova tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima e con tutta la tua mente e con tutta la tua forza’.

Salmo 25:1-22 Come possiamo accostarci maggiormente a Geova, e di conseguenza quale fiducia possiamo avere?


Salmo 25:1-22 A te, o Geova, elevo la mia medesima anima. ב [Behth] 2 O mio Dio, ho confidato in te;Che io non provi vergogna.Non esultino i miei nemici su di me. ג [Ghìmel] 3 Inoltre, nessuno di quelli che sperano in te proverà vergogna.Proveranno vergogna quelli che agiscono slealmente senza successo. ד [Dàleth] 4 Fammi conoscere le tue proprie vie, o Geova;Insegnami i tuoi propri sentieri. ה [Heʼ] 5 Fammi camminare nella tua verità e insegnami,Poiché tu sei il mio Dio di salvezza.ו [Waw]In te ho sperato tutto il giorno. ז [Zàyin] 6 Ricorda le tue misericordie, o Geova, e le tue amorevoli benignità,Poiché esse sono da tempo indefinito. ח [Chehth] 7 Oh non ricordarti dei peccati della mia giovinezza e delle mie rivolte.Ricordati tu stesso di me secondo la tua amorevole benignità,Per amore della tua bontà, o Geova. ט [Tehth] 8 Geova è buono e retto.Perciò istruisce i peccatori nella via. י [Yohdh] 9 Farà camminare i mansueti nella [sua] decisione giudiziaria,E insegnerà ai mansueti la sua via. כ [Kaf] 10 Tutti i sentieri di Geova sono amorevole benignità e veritàPer quelli che osservano il suo patto e i suoi rammemoratori. ל [Làmedh] 11 Per amore del tuo nome, o Geova,Devi pure perdonare il mio errore, poiché è considerevole. מ [Mem] 12 Chi è, ora, l’uomo che teme Geova?Egli lo istruirà nella via [che] sceglierà. נ [Nun] 13 La sua propria anima albergherà nella bontà stessa,E la sua propria progenie prenderà possesso della terra. ס [Sàmekh] 14 L’intimità con Geova appartiene a quelli che lo temono,Anche il suo patto, per farlo conoscere loro. ע [ʽÀyin] 15 I miei occhi sono di continuo verso Geova,Poiché è lui che fa uscire i miei piedi dalla rete. פ [Peʼ] 16 Volgi verso di me la tua faccia, e mostrami favore;Poiché sono solitario e afflitto. צ [Tsadhèh] 17 Le angustie del mio cuore si sono moltiplicate;Oh fammi uscire dalle difficoltà in cui mi trovo. ר [Rehsh] 18 Vedi la mia afflizione e il mio affanno,E perdona tutti i miei peccati. 19 Vedi quanti son divenuti i miei nemici,E mi hanno odiato con odio violento. ש [Shin] 20 Custodisci la mia anima e liberami.Che io non provi vergogna, poiché mi sono rifugiato in te. ת [Taw] 21 Mi salvaguardino l’integrità e la rettitudine stesse,Poiché ho sperato in te. 22 O Dio, redimi Israele da tutte le sue angustie.

Osea 6:3 In che modo questo versetto indica che conoscere Geova richiede impegno e reca benedizioni?


Osea 6:3 E certamente conosceremo, di sicuro continueremo a conoscere Geova. Come l’aurora, la sua uscita è fermamente stabilita. Ed egli verrà a noi come un rovescio di pioggia; come una pioggia primaverile che satura [la] terra”.

Matteo 16:21-27 Per imitare Geova, quale esempio dobbiamo seguire e quale spirito dobbiamo mostrare?


Matteo 16:21-27 Da allora Gesù Cristo cominciò a mostrare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molte cose da parte degli anziani e dei capi sacerdoti e degli scribi, ed essere ucciso, e il terzo giorno esser destato. 22 Allora Pietro lo prese in disparte, e cominciò a rimproverarlo, dicendo: “Sii benigno con te stesso, Signore; tu non avrai affatto questo [destino]”. 23 Ma egli, voltandogli le spalle, disse a Pietro: “Va dietro a me, Satana! Tu mi sei una pietra d’inciampo, perché non pensi i pensieri di Dio, ma quelli degli uomini”. 24 Allora Gesù disse ai suoi discepoli: “Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda il suo palo di tortura e mi segua di continuo. 25 Poiché chi vuol salvare la sua anima la perderà; ma chi perde la sua anima per causa mia la troverà. 26 Infatti, quale beneficio avrà un uomo se guadagna tutto il mondo ma perde l’anima sua? O che darà l’uomo in cambio dell’anima sua? 27 Poiché il Figlio dell’uomo è destinato a venire nella gloria del Padre suo con i suoi angeli, e allora ricompenserà ciascuno secondo la sua condotta.

Rivelazione 21:3, 4 Meditando sulle future benedizioni che ci darà Geova, cosa siamo spinti a fare?


Rivelazione 21:3, 4 Allora udii un’alta voce dal trono dire: “Ecco, la tenda di Dio è col genere umano ed egli risiederà con loro, ed essi saranno suoi popoli. E Dio stesso sarà con loro. 4 Ed egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore. Le cose precedenti sono passate”.

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer desktop, Laptop, Tablet, Mobile & Smartphone