Definizione di: Analfabetismo | Concetto, significato e che cosa è: Analfabetismo


Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

L'analfabetismo è analfabeta come una parola di origine latina (analphabētus), che significa qualsiasi persona che non può leggere né scrivere. Tuttavia, il termine contiene un significato ampio ed è usato per riferirsi agli individui che sono ignoranti o la mancanza di formazione di base in qualsiasi materiale.
L'analfabetismo si pone per la mancanza di apprendimento. Detto questo, in paesi con programmi di scuola dell'obbligo, l'analfabetismo è minoranza, oltre che le persone lettura comprensione può essere bassa.
In tali casi, uno parla di analfabetismo funzionale o incapacità di comprendere testo espliciti ed impliciti di idee e di emettere un giudizio critico su questi. Ciò significa che gli analfabeti funzionali so pronuncia e decifrare le parole scritte, ma non riesco da applicare in pratica o a capire.
Inoltre, negli ultimi anni, ha sviluppato il concetto di analfabetismo digitale. Interessa le persone che non hanno le conoscenze necessarie per interagire con le nuove tecnologie (es. Internet).
Vale la pena ricordare che vi sono paesi che hanno regolamentato le leggi con disposizioni speciali per gli analfabeti. In Francia, ad esempio, la legge prevede per il testamento autentico. Permette agli analfabeti, come testatori, a dettare i loro desideri al notaio e quindi firmare l'atto, dopo la lettura. Questo atto deve essere passato prima due notai o davanti a un notaio e due testimoni.
Al giorno d'oggi, esistono diversi programmi per l'eliminazione dell'analfabetismo, anche attraverso la televisione a raggiungere le popolazioni che vivono nelle aree più remote.
Nota: Questa traduzione è fornita per scopi educativi e potrebbe contenere errori o essere impreciso.