Passa ai contenuti principali

Biografia di Peter Debye | Scienziati famosi.


clip_image007
La fisica è un campo dominato da alcuni dei nomi più famosi nella storia. Un uomo che aveva un sacco di contribuire nel campo della fisica è un Peter Debye. Egli è un chimico e fisico olandese-americano e fisico che è stato anche un premio Nobel per la chimica. Egli era un uomo brillante con un sacco di teorie e progetti interessanti da condividere con il mondo.

Primi anni di vita

Peter Debye è Nato il 24 marzo 1884 a Maastricht, Paesi Bassi. Il suo nome era originariamente Petrus Josephus Wilhelmus Debije ma i registri mostrano che alla fine ha cambiato il nome. Peter Debye è andato a scuola a Aachen University of Technology che si trovava nella regione del Reno, Prussia. Era a soli 30km dalla sua città natale. A scuola, si è concentrato sullo studio di matematica e fisica classica. Ha ottenuto una laurea in ingegneria elettrica nel 1905 e solo 2 anni dopo, nel 1907, pubblicò la sua prima carta che ha caratterizzato una soluzione più elegante per essere utilizzato per risolvere i problemi che correnti parassite in questione. Mentre lui studiava ad Aquisgrana, è stato insegnato fisica teorica da Arnold Sommerfeld. Arnold Sommerfeld – che è stato un fisico teorico – ha dichiarato che era in realtà Peter Debye che considerava come una delle sue scoperte più importanti.
Nel 1906, Sommerfeld ha preso Debye con lui a Monaco di Baviera dove è stato dato un lavoro. Debye doveva essere il suo assistente. Fu nel 1908 quando Debye consegue la laurea di dottorato e presentato la sua carta di tesi di laurea sul tema della pressione di radiazione. Durante l'anno 1910, ha usato un metodo per ricavare la formula di radiazione di Planck. Planck di Mac, che hanno già avuto una formula per lo stesso problema concordato che formula di Debye era molto più semplice.
L'anno 1911 vide Debye trasferirsi in Svizzera, dove insegnò presso l'Università di Zurigo. La posizione aperta quando Albert Einstein ha accettato di svolgere un lavoro come professore a Praga. Dopo la sua esperienza presso l'Università di Zurigo, si trasferì a Utrecht nel 1912 e poi a Gottinga un anno dopo nel 1913. Rimase un po' più a Gottinga, ma nel 1920 si trasferì a ETH Zurigo. Ci sono voluti altri 7 anni per lui a fare la mossa a Lipsia nel 1927 e poi a Berlino nel 1934. Ancora una volta, succedette a Einstein e divenne l'Istituto Kaiser Wilhelm per la regia di fisica. Fu durante l'epoca di Debye come direttore che la maggior parte delle strutture dell'Istituto sono stata costruita. Nel 1936, Debye è stata concessa la medaglia Lorentz e divenne il Presidente di Deutsche Physikalische Gesselschaft dal 1937 al 1939.

Contributi alla scienza

Infatti, egli era un uomo dai molti talenti e visioni e questo potrebbe essere visto nelle sue opere scientifiche. Fu il primo dei suoi numerosi contributi scientifici principali nel 1912 quando ha trovato un modo per utilizzare il momento di dipolo per il movimento delle cariche in molecole asimmetriche. Questo era quello che lo ha portato a iniziare a sviluppare equazioni che legati momenti di dipolo a dielettrico e temperatura costanti. Fu a causa di questo lavoro che le unità per i momenti di dipolo molecolare sono denominate debyes. Nello stesso anno, andò a lavorare per ampliare la teoria del calore specifico a temperature basse, semplicemente utilizzando fononi di bassa frequenza. La teoria del calore specifico prima fu proposto da Albert Einstein.
Un anno dopo andò a lavorare per estendere la teoria del calore specifico messa avanti da Einstein, andò nuovamente a lavorare sulla teoria di Neils Bohr sulla struttura atomica. Era questa volta che egli introdusse in orbite ellittiche. Il concetto non era qualcosa di nuovo, però, dal momento che il suo maestro Arnold Sommerfeld già introdotto prima di Debye. Dal 1914-15, Peter Debye lavorato con Paul Scherrer il calcolo l'effetto delle variazioni di temperatura su solidi cristallini e la diffrazione a raggi x che sono generati.
Nel 1923, Debye lavorato con Erich Hückel, suo assistente, a sviluppare e migliorare la teoria della conducibilità elettrica nelle soluzioni di elettroliti che sono state stese da Svante Arrhenius. Sono riusciti a fare alcuni miglioramenti attraverso l'equazione di Debye-Hückel e mentre è vero che Lars Onsager fatto ulteriori miglioramenti alla loro equazione, l'equazione originale è ancora considerato come un passo importante per acquisire una migliore comprensione delle soluzioni che hanno coinvolto gli elettroliti. Nello stesso anno, nel 1923, Peter Debye andò a lavorare sullo sviluppo di una teoria per aiutare a capire l'effetto Compton.

Il suo lavoro successivo

Debye ha lavorato come direttore di fisica dal 1934 al 39 presso l'Istituto di Wilhelm Kiser a Berlino come il direttore della fisica. Dal 1936 in poi, ebbe anche un lavoro presso l'Istituto di Berlino di Frederick William come una fisica teorica professore. È importante notare che negli anni ha tenuto queste posizioni, Hitler era già il righello della Germania nazista e anche in Austria.
Debye è andato negli Stati Uniti e siamo andati alla Cornell University, dove tenne lezioni Baker. Ha lasciato la Germania un anno più tardi, divenne professore presso la stessa Università dove servì anche come presidente del dipartimento di chimica. Egli ha tenuto la posizione per un decennio e divenne anche un membro della Confraternita dei Sigma Chi Alpha. Gli fu concessa la cittadinanza degli Stati Uniti nel 1940 e, a differenza del Debye degli anni precedenti, dove si trasferì da posizione a posizione, in realtà rimase a Cornell per il resto della sua carriera. Nel 1952, si ritirò dall'Università ma questo non gli impedisce di condurre ricerche fino alla sua morte.

Vita privata

In alcune biografie, è stato dichiarato che Debye si trasferì negli Stati Uniti perché si rifiutò di accettare la cittadinanza che è stato imposto su di lui da parte dei nazisti. Anche se alcuni record dichiarano che Debye partecipava attivamente nella pulizia dell'Istituto Kaiser Wilhelm del popolo ebraico e le altre persone non-ariana, questa verità è ancora in discussione.
Peter Debye è sposato Mathilde Alberer nel 1913 ed ebbero un figlio chiamato Peter P. Debye. Avevano anche una figlia che chiamarono Mathilde Maria. Pietro, loro figlio, è diventato un fisico e ha lavorato con suo padre su alcune ricerche. Il più giovane Peter Debye ebbe anche un figlio che è diventato un chimico.

Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…