Biografia di Mario Molina | Scienziati famosi.


clip_image038[4]
Quando si tratta di scoprire il buco dell'ozono Antartico, Mario Molina fu uno dei fautori più importanti insieme a F. Sherwood Rowland e Paul J. Crutzen che hanno ricevuto il premio del romanzo in chimica nel 1995. Egli ha osservato come gas freon o quelli chiamati CFC causano minacce allo strato di ozono ed egli è anche il primo individuo mai messicano-Nato a ricevere un premio Nobel in chimica.

Infanzia ed educazione

Ilth 19 marzo nel 1943, Mario Molina nacque da genitori Leonor Henríquez de Molina e Roberto Molina Pasquel che era un avvocato, nonché un diplomatico che ha servito in paesi come Etiopia, Australia e Filippine. Mario aveva mostrato interesse nella scienza in età molto precoce e ha fatto il proprio laboratorio di chimica nella loro casa di trasformare il bagno in sua area laboratorio e l'esperimento. Era stato affascinato dal suo microscopio giocattolo e questo era dove ha guardato prima ameba e Paramisha. Per ore su una base quotidiana, giocherebbe con la sua chimica nel bagno seldom‑used nella loro casa. Esther Molina, una delle sue zie, ha aiutato a promuovere il suo interesse di aiutare fuori con esperimenti chimici più impegnativi.
Era stata una tradizione nella loro famiglia per studiare all'estero per un periodo di tempo, e per Mario Molina e la sua consapevolezza per il suo amore per la chimica, andò a studiare presso l'Institut auf dem Rosenberg che è in Svizzera quando aveva solo undici anni dopo aver completato la sua educazione di base in Messico.
Durante i suoi anni in Europa, tuttavia, fu deluso che i suoi compagni di classe ha avuto poco interesse in chimica. Perché aveva già fatto la sua mente di essere un chimico, ha preso la laurea in ingegneria chimica presso la Universidad Nacional Autónoma de México o l'Università nazionale autonoma del Messico durante l'anno 1965.
Quando ha finito la sua laurea in studi presso UNAM, Mario Molina ha continuati a perseguire il pH.d. in chimica fisica. Ha avuto un momento difficile perché anche se la laurea gli aveva dato la formazione, soggetti come la meccanica quantistica era qualcosa di completamente greca a lui quei giorni. Ha frequentato l'Università di Friburgo in Germania e aveva una diploma post-laurea ci nel 1967, e ha ottenuto il dottorato dall'Università di California nel 1972, quando ha deciso che aveva bisogno di studiare di più e non solo la cinetica delle polimerizzazioni per ampliare la sua conoscenza.
Ha fatto parte del gruppo di ricerca guidato dal Professor George C. Pimentel che fu un pioniere nello sviluppo tecniche di isolamento di matrice. Il loro obiettivo era stato per studiare la dinamica molecolare con l'uso di laser chimico. Per la sua laurea, egli aveva studiato sulla distribuzione di energia interna in prodotti di reazione fotochimica e chimica dove ha avuto la possibilità di lavorare utilizzando ottica infrarossa, linee di vuoto e altre attrezzature avanzate non era stato in grado di usare prima.

Carriera

Dopo che egli completò il suo dottorato, egli aveva soggiornato per un altro anno a Berkeley dove continuò le sue ricerche riguardanti la chimica dinamica. Poi è entrato il gruppo di professore F. Sherwood come uno dei borsisti post-dottorati e si trasferì a Irvine, California. E ' stato professore Sherwood che aveva ispirato Molina per scoprire circa il destino dell'ambiente considerando la presenza dei CFC che sono state accumulando nell'atmosfera terrestre. Con tale progetto, Molina ha appreso un nuovo campo della chimica che era chimica atmosferica.
Poiché Molina e Sherwood aveva già studiato composti simili prima, erano in grado di riunirsi con la teoria di svuotamento di ozono CFC. Inizialmente, la ricerca non era interessante quanto avrebbe dovuto essere dato Molina sapevo che come la deriva di CFC fino ad altitudini più elevate, saranno distrutti. Che cosa ha tenuto il suo interesse era cosa sarebbe le conseguenze di questi composti accumulati. Si sono resi conto di come gli atomi di cloro che sono prodotti come i CFC decompongono e danneggiano lo strato di ozono. A causa dei loro risultati, erano allarmati come CFC nell'atmosfera avrebbe continuato a riducono lo strato di ozono.
Le loro scoperte riguardanti la loro teoria di svuotamento di ozono sono stati pubblicati il giugno 1974 in natura, e avevano fatto sforzi per informare che la comunità scientifica di lavora così come i responsabili politici così quello Leggi per la protezione di strato di ozono della terra attraverso il regolamento d'uso di CFC.
Un anno più tardi, Molina fu nominato come uno dei membri della facoltà dell'Università di California, Irvine. Mentre ancora ha avuto collaborazioni con Sherwood, ha anche iniziato a lavorare sulla sua ricerca. Ha il proprio programma per lo studio delle proprietà chimiche e spettroscopiche di diversi composti che hanno un ruolo importante nell'atmosfera di installazione. Alcuni dei composti si era concentrato su incluso l'acido ipocloroso, cloro nitrato e nitrito di cloro tra gli altri.
Mentre Molina aveva goduto i suoi anni a Irvine, ha limitato il suo tempo per fare esperimenti e dopo 7 anni con un incarico accademico, ha deciso di aderire alla fisica molecolare e la sezione di chimica che era presso il Jet Propulsion Laboratory nel 1982. Egli faceva parte di un piccolo gruppo, ma ha avuto il tempo e risorse per condurre esperimenti del suo proprio soprattutto quelle concernenti nuovi problemi atmosferici.

Premi e riconoscimenti

Tranne lo stimato premio premio Nobel, ha vinto anche il premio di Esselen della sezione nord-est della American Chemical Society nel 1987, la Newcomb-Cleveland premi dalla associazione americana per l'avanzamento della scienza e le Nazioni Unite ambientali programma Global 500 Award nel 1989. Il Pew Charitable Trusts Scholars Program nella conservazione e nell'ambiente dato Molina un $150.000 grant nel 1990. Nel 1998, Molina ha ricevuto la medaglia di Willard Gibbs dato dalla sezione di Chicago dell'American Chemical Society, nonché il premio della società chimica americana per Creative i progressi della tecnologia ambiente e scienza nello stesso anno.
Ha diverse lauree honoris causa da corpi stimati dell'istruzione come Yale, Duke e Università di Harvard, tra gli altri. Molina è inoltre ha ricevuto la medaglia presidenziale della libertà su 8th di agosto nel 2013 dal presidente Barack Obama.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici