Passa ai contenuti principali

Biografia di Marguerite Perey | Scienziati famosi.


clip_image022[4]
Marguerite Perey scoperto il Francio elemento chimico nel 1939. Il francio è stato l'ultimo elemento mai scoperto in una fonte naturale. Tutti gli elementi rilevati dopo la scoperta di Perey sono state prodotte con i metodi artificiali in laboratorio.

Istruzione e Marie Curie

Marguerite Catherine Perey nasce a Parigi il 19 ottobre 1909.
Nel 1929 si è qualificata con un diploma di chimica di Parigi istruzione delle donne di scuola tecnico. Questa qualifica era abbastanza per lei fare domanda per le posizioni di tecnico di chimica. Sperava di ottenere un buon lavoro, perché la sua famiglia era male fuori finanziariamente.
Ha applicato per il lavoro nel laboratorio di Marie Curie a Parigi – l'Istituto Radium – e sono rimasto stupita di essere intervistato dal grande Marie Curie se stessa. Marie Curie fu uno dei personaggi più famosi del mondo a quel tempo. In termini di scienziati, solo Albert Einstein era meglio conosciuto al pubblico di tutto il mondo, e nella stessa Francia, Marie Curie, con due premi Nobel, fu il più grande di tutti gli scienziati.
Questo avrebbe potuto essere piuttosto un'esperienza intimidatoria per la ragazza di 19 anni, e infatti l'intervista sembrava andare male. Tuttavia, Perey fu sorpreso di trovare che lei era stata assunta. Ora stava per lavorare al fianco di Marie Curie, qualcosa di molto più altamente qualificati molte persone ci sarebbe piaciuto fare!

Diventando un Radiochemist

Dopo l'avvio di lavoro presso l'Istituto di Radium, Perey è stato addestrato nel lavoro del laboratorio, che è stato di isolamento e purificazione di elementi radioattivi. Nel tempo, è diventata responsabile della preparazione e purificazione di campioni di elemento chimico attinio.
L'attinio è un elemento radioattivo. Era stato scoperto nel 1899 dal chimico André-Louis Debierne, che aveva anche lavorato nel laboratorio di Curie.
30 anni dopo, Marie Curie stava ancora studiando l'elemento, catalogazione di sua proprietà radioattive in exacting dettaglio.
Cinque anni dopo Perey ha iniziato a lavorare nel suo laboratorio, Marie Curie morì di anemia aplastica; aveva 66 anni. La malattia probabilmente è stata causata dalle radiazioni che lei stessa a aveva esposto durante la sua carriera scientifica.
Tuttavia, lo spettacolo deve andare avanti, e André-Louis Debierne, che aveva scoperto l'elemento, spinto su con l'attinio relativi lavori presso l'Istituto di Radium. Marguerite Perey ha continuato la preparazione dei campioni.
Aveva buone idee, e il suo lavoro era di alta qualità; Questo è stato riconosciuto con una promozione per un nuovo titolo di lavoro: radiochemist.
Il suo lavoro era pericoloso. Marie Curie non era la prima persona presso l'Istituto di Radium cui morte è stato probabilmente causata da radiazioni e, tragicamente, non sarebbe stato l'ultimo.
La scoperta del francio

Sicuramente gli americani hanno capito male?

Nel 1935, 26 anni, Perey leggere un documento di ricerca dagli Stati Uniti. I ricercatori americani avevano trovato beta particelle emesse da attinio. Le particelle avevano una quantità di energia diversa dal normale.
Ora, l'attinio è stato l'elemento cui comportamento Perey sapeva tanto di come chiunque altro al mondo. Aveva lavorato con lui per sette anni.
Pensava a quello che lei aveva letto e deciso che i ricercatori americani sono stati molto probabilmente sbagliato sulla attinio essendo la fonte delle particelle beta.
Era vero che l'attinio emessa particelle beta, ma non le particelle beta vista in America potrebbe venire dall'Attinio, non con l'energia riportato.
Sospettava che attinio è stato decadere in un atomo diverso – questo è chiamato una figlia atom o prodotto figlia – ed era l'atomo di figlia che stava emettendo particelle beta segnalate in America.

Cerco l'atomo di figlia

Perey ha deciso di produrre un campione ultra-puro dell'attinio e studiare immediatamente sua radiazione prima che avesse la possibilità di formare prodotti di figlia.
Questo è stato estremamente difficile: un campione di attinio ultra-puro avrebbe dovuto essere preparato e sua radiazione ha studiato in un tempo molto breve prima prodotti figlia potrebbero formare.
clip_image023[4]
Il nucleo di un atomo radioattivo emette una particella alfa. Di conseguenza, perde due protoni e due neutroni. La perdita di protoni significa che diventa un elemento chimico differente.
Perey preparato suo campione ultra-puro e ha fatto la sua scoperta fondamentale: una frazione molto piccola-circa 1%-della radioattività totale di attinio è stata causata da esso emettendo particelle alfa, non beta. Nessuno aveva sospettato questo è il caso.
Una particella alfa è costituito da 2 protoni e 2 neutroni. L'attinio stesso è elemento 89 nella tavola periodica, significato che ha 89 protoni. Se emette una particella alfa perde 2 protoni e diventa un atomo con 87 protoni: diventa elemento 87 – quindi, l'atomo di figlia era elemento 87.

L'atomo di figlia – un nuovo elemento

Nel 1939 non c'era nessun elemento 87 nella tavola periodica. Anche se persone avevano sospettato che ha esistito, nessuno era stato in grado di trovarlo. Ciò che questo significava che era quel Perey aveva scoperto un nuovo elemento! Il nuovo elemento è stata fatta quando l'attinio emessa particelle alfa.
E lei aveva avuto ragione riguardo il lavoro di ricerca americano. Le particelle beta con inaspettata energia che avevano visto non venivano da attinio, stavano arrivando dal nuovo elemento che aveva scoperto.
Con 87 protoni il nuovo elemento ha appartenuto nel gruppo 1 della tavola periodica, unendo gli altri metalli alcalini: litio, sodio, potassio, rubidio e cesio.
L'attinio produce francio e una particella alfa
clip_image024[4]
Perey scoperto che quel attinio potrebbe decadere emettendo un nucleo di elio dal proprio nucleo. Un nucleo di elio è chiamato una particella alfa. Il nucleo di figlia formato era un elemento precedentemente sconosciuto che ha scelto di chiamare Francio.
Marie Curie aveva denominato il primo elemento ha scoperto il Polonio in onore del suo paese d'origine – Polonia.
Dopo qualche discussione, Perey ha deciso di denominare il nuovo elemento per onorare il suo paese d'origine – Francia. E così un nuovo elemento è stato aggiunto alla tavola periodica – Francio.
Meno di 30 grammi di francio naturale è presente sul pianeta terra in qualsiasi momento, perché anche se è fatta costantemente dal decadimento radioattivo dell'attinio, è costantemente in fase di decadimento radioattivo nei propri prodotti di figlia. La sua emivita è solo circa 22 minuti, quindi esso non appendere per lungo tempo.
Perey sperato che l'elemento che aveva scoperto sarebbe d'uso nei trattamenti del cancro, ma questo non ha dimostrato di essere il caso.

Riconoscimento, futura carriera e riconoscimenti

Dopo l'adesione al gruppo d'elite di scienziati che hanno scoperto un elemento chimico, Marguerite Perey è stato ammesso a studiare per un dottorato di ricerca presso la prestigiosa Sorbonne di Parigi. Il premio di un dottorato di ricerca non era in dubbio, perché la sua tesi sarebbe descrivere la sua scoperta di un nuovo elemento.
Il problema era non aveva buone abbastanza qualifiche di liceo ad essere ammesso alla Sorbona, e inoltre non ha un grado di bachelors. La Sorbona ha rifiutato di concedere gradi di pH.d. a persone che non avevano raggiunto i requisiti per entrare – anche se avevano scoperto un nuovo elemento!
Così, durante gli anni della guerra mondiale 2, Perey trascorso corsi prendendo tempo alla Sorbona per ottenere alla fine l'equivalente di una laurea. Dopo che aveva fatto questo, ricevette il suo dottorato nel 1946. Divenne medico Marguerite Perey.
(Forse sono solo io, ma la Sorbona si avvicina come un tipo piuttosto soffocante di posto!)
Con il suo dottorato laurea Perey divenne immediatamente uno scienziato senior presso l'Istituto di Radium. Ha continuato a lavorare lì fino a quando, nel 1949, all'età di 40, ha preso la cattedra di chimica nucleare presso l'Università di Strasburgo.
Perey anche servito come un membro della Commissione pesi atomici tra il 1950 e il 1963.
Nel 1962 divenne la prima donna a essere eletto all'Accademia francese delle scienze. Oltre a questo, ha vinto:
1950: il premio Wilde Accademia francese delle scienze
1960: il premio Le Conte francese Accademia delle scienze
1960: il premio della scienza di Parigi
1960: ufficiale della Legione d'onore
1964: Premio di Lavoisier della società chimica francese
1964: argento medaglia della città di Parigi
1973: comandante dell'ordine nazionale al merito

La fine

Marguerite Perey morì all'età di 65 anni il 13 maggio 1975. Come Marie Curie e un numero di altri scienziati che aveva lavorato presso l'Istituto di Radium, morì di una malattia di radiazione-collegata. Infatti, il suo corpo è stato trovato per essere insolitamente radioattivo. Lei stessa era stata determinante per l'introduzione di migliori misure di sicurezza nei laboratori sotto il suo controllo. Purtroppo, questo era troppo tardi per salvare la propria vita, ma era un vero toccasana per le future generazioni di scienziati nucleari.
Tradotto dal sito Web: Famous Scientists per scopi didattici.
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…