Definizione di Imparzialità | Concetto, Significato e Che cosa è Imparzialità

Il concetto di imparzialità, sinonimo di equità, può essere considerato un criterio di giustizia basato su decisioni prese obiettivamente. Ciò significa che la persona incaricata di giudicare o resolve/risolvere una domanda deve rimanere imparziale (neutro) e non essere influenzata da pregiudizi o interessi portandola a godere di una delle parti.
Esempi: "l'imparzialità del giudice è stata contestata dai convenuti, 'Mi è stata data la responsabilità di scegliere il miglior giocatore del torneo, perché troviamo che la mia decisione si baserà su imparzialità,'" in una situazione del genere, non non c'è nessun possibile imparzialità: è essenziale per rimanere su un lato o l'altro.
Per comprendere il concetto di imparzialità, può prendere l'esempio di una controversia e dividerlo in tre blocchi o domande. In primo luogo, c'è l'interesse e le ragioni di una delle parti. L'altra mano, interessi e le ragioni di altra parte. Tra i due si trova l'imparzialità: basato su criteri oggettivi criteri che, se possibile, su dati di fatto, è capito che l'imparzialità è la via verso una decisione giusta.
Si supponga che un palloncino rompe la finestra di una casa. Una donna esce di casa e incontra due figli che lei sospetta. Nel frattempo, arriva un altro ragazzo e gli chiede se ha visto chi ha rotto la finestra. Come il bambino è l'amico di uno degli accusati, non esita a dire che era l'altro ragazzo anche se non ha idea di cosa sia realmente successo. Questa decisione non è imparziale, perché il presunto testimone, di affetto per il suo amico, ha voluto evitare problemi e non era solo con a vicenda che è per niente.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano