Stanley R. Mickelsen salvaguardia complesso: Un complesso militare gigante che era operativo solo per 24 ore | Immagini impressionanti.

Al culmine della guerra fredda, un attacco nucleare sovietico era una vera e propria minaccia e Stati Uniti ha deciso che era necessario un programma di difesa che potrebbe proteggere le funzionalità del missile balistico intercontinentale (ICBM) del paese, in particolare i campi di missile Minuteman basano a Grand Forks Air Force Base in North Dakota, nonché la popolazione civile centri. Nel 1969, il presidente Nixon ha annunciato il "programma di salvaguardia" che consisterebbe di diversi sistemi di salvaguardia in varie località intorno al paese per proteggere le armi strategiche importanti risorse. Il primo e il solo sito distribuito, era il complesso di salvaguardia del Mickelson Stanley R. che è andato a Nekoma, Dakota del Nord, circa 100 miglia a nord di Grand Forks. Il luogo è stato chiamato dopo il terzo comandante generale di comando della difesa aerea l'esercito, tenente generale Stanley R. Mickelsen. Il complesso di salvaguardia è diventato operativa 1° ottobre 1975. Ventiquattro ore più tardi, il Congresso ha deciso di chiudere il programma, ritenendola militarmente inefficaci. Cinque mesi più tardi, l'esercito ha cominciato a demolire il complesso. Oggi, un paio di edifici e un gigante, hulking piramide è tutto ciò che rimane del progetto 6 miliardi di USD.
mickelsen-safeguard-complex-5
Crediti fotografici
Il programma di salvaguardia, che era un diretto discendente del precedente Sentinel programma progettato per proteggere la città degli Stati Uniti contro un attacco di missili, era un sistema a due livelli composto da missili a lunga gittata di Sprint spartano e a corto raggio. Il missile a lungo raggio spartano era la prima linea di difesa ed è stato progettato per intercettare missili balistici in arrivo di fuori dell'atmosfera terrestre. Se che non è riuscita, le alte prestazioni e ad alta velocità ma missile di Sprint a distanza breve avrebbe tentato un'intercettazione all'interno dell'atmosfera. Entrambi i missili usati testate nucleari, e hanno contato su distruggere o danneggiare la testata in arrivo con radiazioni piuttosto che di calore o di esplosione. Il tempo da rilevamento per il lancio del sistema era di soli sei secondi.
Costruzione della Mickelsen complesso iniziò nel 1970. Il pezzo centrale era di 24 metri di altezza piramide-a forma di Missile sito Radar (MSR), progettato per monitorare in arrivo testate e guida gli intercettori ai loro obiettivi assegnati. Le quattro facce del modulo MSR avevano quattro circolari occhio-come la struttura che ha cercato di obiettivi in tutte le direzioni. il MSR è stata sostenuta dal perimetro acquisizione Radar (PAR), a 25 miglia a nordest di Cavalier, North Dakota. Il PAR, che si affacciava su north, è stato progettato per rilevare missili sovietici in arrivo a un'autonomia di 800 miglia, proprio come passavano sopra il Polo Nord e quindi determinare il loro punto di impatto e di traiettoria. Missili Sprint trenta Spartan e 16 sono stati dispiegati nel sotterranei lanciatori. Un missili Sprint 50 aggiunta sono stati distribuiti in quattro siti di avvio remoto.
mickelsen-safeguard-complex-10
Crediti fotografici
Il 1° ottobre 1975, il complesso di salvaguardia è diventato operativa, rendendolo il primo sistema operativo missile anti-balistico distribuito dagli Stati Uniti Ma poco dopo, suoi svantaggi è diventato apparente. L'impulso elettromagnetico generato dalla detonazione di testate nucleari su Spartan e Sprint sarebbe cieca proprio radar, rendendo impossibile per rilevare ulteriori missili nemici. Inoltre, il trattato ABM del 1972 limitato negli Stati Uniti e l'Unione Sovietica al sito di difesa di un solo missile, sollevando la questione del rapporto costo-efficacia del sistema.
Congresso non ci volle molto a capire la debacle. Il giorno successivo, ha tirato la spina sul programma di salvaguardia. Da allora, oltre 100 missili sotterranei presso il complesso sono stati rimossi e la piramide sigillata a causa delle preoccupazioni ambientali, solo occasionalmente aperto ai visitatori.
Nel 2012, la struttura è stata acquistata tramite asta dell'un gruppo religioso chiamato Spring Creek Hutterite Colonia per $530.000. Non è chiaro cosa i Hutteriti intendono fare con il sito. Per ora, rimane abbandonato e inutilizzato.
mickelsen-safeguard-complex-9
Crediti fotografici
mickelsen-safeguard-complex-8
Crediti fotografici
mickelsen-safeguard-complex-7
Campo di missile spartano. Photo credit
mickelsen-safeguard-complex-1
L'interno. Photo credit
mickelsen-safeguard-complex-11
Crediti fotografici
mickelsen-safeguard-complex-3
Crediti fotografici
mickelsen-safeguard-complex-4
Crediti fotografici
Fonti: Wikipedia / minaccia missilistica / Weather.com
Pubblicato per scopi didattici