Definizione di Pentimento| Concetto di Pentimento

Significato di Pentimento


Pentimento (chiamato anche pentimento) è dolore, rimorso o rimpianto sentito dalla persona per qualcosa che lei ha fatto, ha cessato di fare o detto. Colui che si pente cambiato idea o non corrisponde più a un impegno particolare.
Esempi: "non ho parole per esprimere il pentimento di na: giuro che non farò mai una cosa del genere", "il giudice non ha trovato traccia di pentimento nelle dichiarazioni del condannato", "Senza il pentimento, non ha senso per presentare le sue scuse", "il pentimento dell'assassino presunto ha avuto nessuna importanza per la famiglia della vittima"
In un senso religioso, il pentimento è riconoscere i peccati, cambiare il loro atteggiamento e chiedere il perdono di Dio. Nella religione cattolica, il pentimento è associato con il sacramento della confessione o penitenza attraverso il quale i fedeli confessano i loro peccati a un prete, ha imposto una penitenza in riparazione per questi peccati e li assolvo.
Pentimento può anche essere parte dell'atto. In alcuni paesi, quando una persona esprime rammarico per aver partecipato a un crimine davanti a un giudice o un tribunale, ci può essere una riduzione nella sua frase. Si ritiene che il pentito coopera con la giustizia e, di conseguenza, è lo riconobbe una pena inferiore.
Nell'arte, infine, il pentimento è una correzione o una modifica che può essere osservata nella composizione di un'immagine o un disegno. L'artista, invece di delete e cancella l'errore, lascia per essere in grado di vedere il processo di sviluppo della pittura in questione.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano