Biografia di Santiago Iglesias Pantin | Politico portoricano.

(La Coruña, Spagna, 1872 - Washington, Stati Uniti, 1939) Politico portoricano, capo dei lavoratori e dell'organizzatore del primo partito socialista di Porto Rico. Santiago Iglesias Pantín studiato in Spagna presso una scuola pubblica ed era apprendista carpentiere. Suo desiderio di vedere il mondo lo ha portato a intraprendere nel 1887, all'età di quindici anni. Arrivò a L'Avana (Cuba) dove ha partecipato all'organizzazione di attività sindacali. Nel 1896 ha lasciato Cuba deve essere richiesta dalle autorità spagnole a causa della loro adesione al movimento rivoluzionario cubano.
Chiese si imbarcò nuovamente per viaggiare in Inghilterra; Tuttavia, è atterrato a Puerto Rico. Nel maggio 1897 ha fondato operaio Trial, un sostenitore degli operai portoricani organizzando il giornale. Fu imprigionato dal regime separatista di nuova istituzione. Dopo aver trascorso sette anni in prigione, chiese, insieme con altri prigionieri politici, è stato rilasciato su richiesta del governo degli Stati Uniti dopo l'occupazione dell'isola dalle forze americane.

Santiago Iglesias
Immediatamente dopo il suo rilascio dalla prigione, Santiago Iglesias Pantin continuò con le sue attività a favore dei lavoratori, che ha catturato l'attenzione del governatore militare dell'isola, generale John R. Brooke, che intercedeva per suo conto, quando il governo spagnolo ha chiesto l'estradizione. Brooke gli permise anche di continuare il suo lavoro organizzativo. Nell'ottobre 1898, ha contribuito a fondare la Federazione regionale dei lavoratori e futuro sociale, un giornale che è stato pubblicato fino al 1900.
Quell'anno è andato negli Stati Uniti, dove ha incontrato e ha stabilito rapporti con il Presidente della Federazione americana dei lavoratori (AFL), Samuel Gompers, che lo nominò generale organizzatore di AFL per Puerto Rico e Cuba.
Tornò a Puerto Rico, dove organizzò i sindacati in tutta l'isola e nel 1903 fondò il giornale Unión Obrera. Tre anni più tardi divenne uno dei fondatori della Federazione libera dei lavoratori portoricani, che è affiliato con la Federazione americana dei lavoratori. Nel 1908 egli correva da questa federazione per commissario residente del Congresso americano, ma fu sconfitto da Tulio Larrinaga.
Chiese ritiene che lo statuto di stato degli Stati Uniti era necessario migliorare le condizioni dei lavoratori a Puerto Rico. Secondo questa ipotesi, nel 1914 fondò il giornale di Giustizia sociale, che è stato pubblicato fino al 1925. Nel 1915, ha organizzato il partito socialista, che una campagna in favore della condizione di stato di Stati Uniti. Sotto la sua guida, il partito crebbe rapidamente. Nel 1916, come un leader socialista, fu eletto senatore dell'isola, dove rimase fino al 1932. Durante questo periodo ha partecipato al movimento internazionale dei lavoratori come segretario della Federazione americana Pan dei lavoratori dal 1927 al 1933.
Su 8 novembre 1932 fu eletto per un mandato di quattro anni come commissario residente negli Stati Uniti Camera dei rappresentanti. La sua vittoria fu il risultato di una coalizione tra il partito repubblicano dell'Unione e il partito socialista. Nel Congresso, appartenne al Comitato Insular Affairs, dell'agricoltura, degli operai e il Comitato territoriale.
Santiago Iglesias Pantín introdotto numerose proposte di legge per migliorare la vita economica, politica, industriale e agricola di Puerto Rico, tra cui una misura per emendare la legge che la gente dell'isola il diritto di eleggere il proprio governatore. Egli ha inoltre introdotto le fatture che consentano la gente portoricana forma costituzione e governo, nonché di essere ammesso all'interno dell'Unione con pari opportunità come altri Stati. Queste proposte non progredito.
Come commissario residente, ha continuato il lavoro dei suoi predecessori per espandere le prestazioni sociali e le leggi federali. Ebbe successo come l'Ufficio federale delle strade, l'atto di Bankhead-Jones, che ha finanziato lo sviluppo di sperimentazione agricola, la legge sul controllo della periferia, che ha aiutato a ridurre le infezioni di malaria dei quartieri più poveri, e l'esenzione dal pagamento di una tassa di battelli a vapore tra Puerto Rico e la terraferma, tra cui numerosi vantaggi e leggi, che ha contribuito alla crescita del turismo.
Pubblicato per scopi didattici autorizzati da: Biografías y Vidas
Biografie di personaggi famosi e storici