Passa ai contenuti principali

Chi è Dan Aykroyd | Biografia e vita.

Noto anche come: Elwood Blues, Danny Aykroyd, Daniel Edward

Dan Aykroyd è un attore canadese noto per le sue performance su 'Saturday Night Live'. Principalmente un comico, è conosciuto per le sue imitazioni di personaggi come Jimmy Carter, Vincent Price, Richard Nixon, Rod Serling e Tom Snyder. Egli era interessato nella commedia da giovanissimo e iniziato producendo, co-scrivendo e agendo in una serie di commedie per una società privata cavo mentre era ancora studente all'Università. Stranamente, però, aveva progettato di diventare sacerdote fino a quando aveva circa 17 quando la realizzazione albeggiato su di lui che in realtà voleva essere un attore! Un giovane intelligente e amante del divertimento, ha preso un passo rischioso mentre studiava criminologia e sociologia all'Università di Carleton, quando ha deciso di abbandonare il college per diventare un attore. Alla fine il rischio pagato bene e lui è stato selezionato come uno dei membri del cast nella tarda notte commedia show 'Saturday Night Live' dove era il membro più giovane del suo cast. Ha guadagnato la fama con il suo fascino eccentrico e follia e presto caro al pubblico. Nel 1990, è stato nominato per il premio Oscar come miglior attore non protagonista per 'Driving Miss Daisy'. Egli è anche musicalmente incline e fondò la band 'The Blues Brothers' con il suo amico John Belushi

Infanzia & adolescenza

  • Dan Aykroyd è nato il 1° luglio 1952, in Ontario, Canada, Samuel Cuthbert Peter Hugh Aykroyd e Lorena Hélène. Suo padre, un ingegnere civile, ha lavorato come consulente politica al primo ministro canadese Pierre Trudeau mentre sua madre era una segretaria. Egli è di ascendenza mista.
  • Cresciuto nella Chiesa cattolica, progettò di diventare sacerdote quando era un giovane adolescente. Dopo aver completato la sua istruzione da San Pio X e licei di St Patrick, si iscrive all'Università di Carleton studiare criminologia e sociologia.
  • Egli amava la musica e recitazione da giovanissimo ed utilizzato per eseguire al liceo. Sue ambizioni di recitazione approfondite durante i giorni del college e ha deciso di mollare senza completare la laurea al fine di perseguire i suoi sogni.
Carriera
  • Dopo aver lasciato il college Dan Aykroyd trovò lavoro come cabarettista in vari locali notturni. Correva a fianco un after-hours speakeasy, Club 505, a Toronto. Durante questo periodo ha visitato regolarmente anche il club Le Hibou che ha caratterizzato molti artisti blues.
  • Nel 1973, entra a far parte della troupe di improvvisazione famosa Second City dove ha ottenuto la possibilità di lavorare con molte altre stelle emergenti come John Candy, Bill Murray e Gilda Radner. Durante gli anni settanta che si avventurò anche in televisione Mostra.
  • Nel 1975 divenne parte del cast originale del programma tardo notte-commedia 'Saturday Night Live' (SNL). Egli era il più giovane membro del cast e divenne presto molto popolare con il pubblico con il suo fascino giovanile, eccentrico senso dell'umorismo e la follia.
  • Ha anche dimostrato di essere un sosia di buona e le sue capacità di rappresentazione lo fece un comico molto amato. L'ambiente altamente competitivo al SNL motivato a dare del suo meglio e il suo talento divenne presto molto evidente.
  • Egli è diventato amici con un co-star di SNL, John Belushi e insieme a lui fondò la band blues e ritmo, 'The Blues Brothers' nel 1978. Anche se la band è stata fondata come parte di uno sketch musica su SNL, i suoi fondatori si trasferì di là di televisione e pubblicò un album, 'Valigetta completo di Blues', nel 1978.
  • Il suo successo in televisione motivato lui tentare la fortuna nei film e da fine anni settanta ha iniziato prendendo piccoli ruoli. E ' apparso in due film, 'Mr Mike Mondo Video' e '1941', nel 1979.
  • Nel 1984, ha svolto il ruolo di Raymond "Ray" Stantz in 'Ghostbusters', un film sci-fi-fantasy che ha anche co-scritto. Il suo personaggio nel film è un parapsicologo eccentrico che, insieme ai suoi amici, inizia un business fantasma-catching. Il film è stato acclamato dalla critica e successo commerciale.
  • Dan Aykroyd interpretato il personaggio di Boolie nel film commedia-dramma 1989 'Driving Miss Daisy' che ha continuato a diventare una super hit. Il film è stato ben accolto dalla critica e ha ricevuto diverse nomination all'Oscar, tra cui uno per Aykroyd.
  • Dal 1996 al 2000 ha ospitato 88 episodi della serie della televisione della fantascienza, ' fattore Psi: Cronache del Paranormal'.
  • È apparso in diversi film durante gli anni 2000 che includono i suoi ruoli come Max Beasly in 'Amore incondizionato' (2002), Julius Jenson in 'Scorciatoia alla felicità' (2004) e il signor Vice Presidente nel 'Guerra, Inc.' (2008).
  • Nel corso degli anni che ha continuato a fare apparizioni in BN, spesso una rappresentazione politico statunitense Joseph Robert "Bob" Dole, una performance è abbastanza famoso per.
Principali opere
  • Egli rosa alla ribalta internazionale con la sua performance nella commedia fino a tarda notte show 'Saturday Night Live' che nel 1975 entrò. Ha lavorato come scrittore e apparve anche in schizzi e presto creato un nome per se stesso come un comico Pippo e spiritoso che l'andatura per la sua carriera cinematografica futura.
Premi & risultati
  • Nel 1977, ha vinto il Primetime Emmy Award per la scrittura eccezionale per varietà, musica o commedia programma, per la scrittura su SNL.
  • Ha ricevuto una nomination per l'Academy Award per miglior attore non protagonista per 'Driving Miss Daisy' nel 1990.
Eredità & vita personale
  • Ha sposato l'attrice Donna Dixon nel 1983; Egli aveva recitato con lei nel film 'Doctor Detroit'. La coppia ha tre figlie.
Trivia
Dan Aykroyd ha aiutato il capo della polizia Peter Dale inizia la Fondazione di linea blu che mira a riqualificare inondazione danneggiato un sacco a New Orleans e aiutare la gente li compra a prezzi ridotti.
Pubblicato per scopi didattici
Biografie di personaggi famosi e storici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…