10 più famosi dipinti di tutti i tempi | Viaggi e Top Ten.

Ogni anno milioni di dollari sono spesi dai collezionisti d'arte desiderosi di possedere il mondo più ricercati dopo dipinti. Tuttavia, i dipinti più costosi non sono necessariamente i più famosi dipinti. Quelli più famosi sono generalmente di proprietà di musei, che molto raramente li vendono, e come tali, sono letteralmente inestimabili. Una panoramica dei quadri più famosi di tutti i tempi, trovati in musei di tutto il mondo.
Birth of VenusFlickr /Shaw
La nascita di Venere è un dipinto di Sandro Botticelli creato intorno 1485 – 87. Esso raffigura la dea Venere (o Afrodite come è conosciuta nella mitologia greca) che emergono dal mare su un guscio secondo il mito che spiega la sua nascita. La posizione originale del dipinto e il suo Commissario rimangono incerte. Alcuni esperti attribuiscono la sua Commissione a Lorenzo de' Medici e la Villa di Castello, come il sito a cui l'opera era originariamente destinato. Oggi, la pittura si tiene nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

9. ninfee

Water LiliesFlickr /griannan
Ninfee (o Nympheas) è una serie di circa 250 dipinti ad olio impressionista francese Claude Monet. I dipinti raffigurano il giardino di Monet a Giverny e sono stati l'obiettivo principale della sua produzione artistica durante i trenta anni ultimi della sua vita. I dipinti sono esposti in musei di tutto il mondo.

8. Night Watch

Night WatchFlickr /TimDan2
Completata nel 1642, al culmine della Dutch Golden Age, The Night Watch è uno dei più famosi dipinti del pittore olandese Rembrandt van Rijn. Esso raffigura una guardia di città in movimento, guidati dal Capitano Frans Banning Cocq e il suo luogotenente, Willem van Ruytenburch. Per gran parte della sua esistenza, il dipinto è stato rivestito con una vernice scura che dava l'impressione errata che rappresentasse una scena di notte, che porta il nome di Night Watch. Questa vernice è stato rimosso solo nel 1940. Il dipinto è esposto nel Rijksmuseum di Amsterdam.

7. l'urlo

National MuseumFlickr /jaime.silva
L'urlo è una serie di dipinti espressionisti e stampe dall'artista norvegese Edvard Munch, mostrando una figura agonizzante contro un cielo rosso sangue. Il paesaggio sullo sfondo è Oslofjord, visualizzati dalla collina di Ekeberg, a Oslo. Edvard Munch ha creato diverse versioni di The Scream in vari media. Quello mostrato sopra è stato dipinto nel 1893 ed è sul display in The Galleria Nazionale della Norvegia. Fu rubato nel 1994 in un furto di arte di alto profilo e recuperato parecchi mesi più successivamente. Nel 2004 un'altra versione di The Scream è stata rubata dal Museo Munch, solo per essere recuperato nel 2006.

6. ragazza con l'orecchino di perla

MauritshuisFlickr /rogiro
A volte riferito a come "l'olandese Mona Lisa", la ragazza con l'orecchino di perla è stato dipinto di Johannes Vermeer. Pochissimo è conosciuto circa Vermeer e le sue opere e questo dipinto non fa eccezione. Non è datato e non è chiaro se questo lavoro è stato commissionato e se sì, da chi. In ogni caso, probabilmente non è inteso come un ritratto convenzionale. Tracy Chevalier ha scritto un romanzo storico, fictionalizing le circostanze della creazione del dipinto. Il romanzo ha ispirato un film del 2003 con Scarlett Johansson come assistente di Johannes Vermeer indossa l'orecchino di perla.

5. Guernica

Museo Reina SofiaFlickr /rogiro
Guernica è uno dei più celebri dipinti di Pablo Picasso, mostrando le tragedie della guerra e la sofferenza che infligge sugli individui, particolarmente innocenti civili. Scopo di Picasso in pittura si doveva portare l'attenzione del mondo per il bombardamento della città basca di Guernica da bombardieri tedeschi, che erano sostenendo le forze nazionaliste del generale Franco durante la guerra civile spagnola. Picasso completò il dipinto di metà giugno 1937. Il dipinto può essere visto nel Museo Reina Sofia di Madrid.

4. la creazione di Adamo

Vatican MuseumsFlickr /tripleman
Il soffitto della Cappella Sistina, dipinto da Michelangelo tra il 1508 e il 1512, presso la Commissione di papa Julius II, è una delle opere più celebri del Rinascimento. Il soffitto è quello della grande cappella costruita all'interno del Vaticano a Roma. Centrale per la decorazione del soffitto sono nove scene dal libro della Genesi. Tra le ultime ad essere completato fu la creazione di Adamo, in cui Dio Padre infonde vita Adam, il primo uomo. La creazione di Adamo è uno dei famosi dipinti di tutti i tempi ed è stato oggetto di innumerevoli riferimenti e parodie.

3. l'ultima cena

Santa Maria delle Grazie
L'ultima cena è un dipinto murale del Quattrocento a Milano creato da Leonardo da Vinci e copre la parete di fondo della sala da pranzo presso il monastero di Santa Maria delle Grazie a Milano. Esso rappresenta la scena dell'ultima cena, quando Gesù annuncia che uno dei suoi dodici apostoli lo avrebbe tradito. Leonardo iniziò a lavorare su l'ultima cena nel 1495 e la completò nel 1498 anche se egli non ha funzionato sul dipinto continuamente. Alcuni autori propongono che la persona nella pittura seduta alla sinistra di Gesù è Mary Magdalene, piuttosto che John l'Apostolo, come la maggior parte dei storici dell'arte identificano quella persona. Questa teoria popolare è stato il tema del libro la rivelazione dei Templari (1997) e svolge un ruolo centrale in romanzo il codice Dan Brown Da Vinci (2003).

2. notte stellata

La notte stellata venne dipinta dal pittore olandese Vincent van Gogh. Sebbene Van Gogh venduto solo una pittura nella sua vita, all'indomani del suo lavoro sono enorme. Notte stellata è uno dei suoi quadri più famosi ed è diventata una delle immagini più conosciute nella cultura moderna. Il dipinto mostra il villaggio di Saint-Rémy, sotto un cielo vorticoso, in vista dall'asilo verso nord. Il cipresso a sinistra è stato aggiunto nella composizione. Dal 1941 è stato nella collezione permanente del Museum of Modern Art di New York.
1. Gioconda
Il dipinto più famoso di tutti i tempi, il Mona Lisa è stato dipinto da Leonardo da Vinci durante il Rinascimento a Firenze. Iniziò a dipingere Mona Lisa nel 1503 o 1504 e finito poco prima che morisse nel 1519. Il dipinto è denominato per Lisa del Giocondo, un membro di una ricca famiglia di Firenze. Nel 1911, il Mona Lisa è stata rubata da dipendente del Louvre Vincenzo Peruggia, un patriota italiano che credeva che la Mona Lisa deve essere restituita all'Italia. Dopo aver mantenuto il dipinto nel suo appartamento per due anni, Peruggia venne finalmente catturato quando ha tentato di venderlo ai direttori della Galleria degli Uffizi a Firenze. Oggi, la Mona Lisa si blocca nuovamente al Louvre di Parigi dove 6 milioni di persone vedere il dipinto ogni anno.
Pubblicato per scopi didattici