Passa ai contenuti principali

l'alessitimia > Salute e Benessere.

ADSBYGOOGLE


Che cosa è l'alessitimia

Nel 1972 professore di Psiquiatría Peter Sifneos introduce il termine di 'alessitimia' ('a' - no, 'vocabolario' - parola-, 'thimos' - affetto-) per riferirsi a un disturbo che impedisce la persona per rilevare le proprie emozioni e quindi dare un nome ad esprimerli verbalmente. Pertanto, che le persone alexitimicas sono in grado di riconoscere e dare un nome alle loro emozioni.
È un'importante interferenza nella vita quotidiana del paziente, lo ostacolano rapporti interpersonali enormemente, poiché le persone che vi circondano difficilmente sono informate di come le loro azioni influenzano l'alexitimico (per esempio sono in grado di esprimere entusiasmo alla buona notizia). Di conseguenza, che spesso sembrano gente fredda e troppo pragmatico.
Unisce tutti l'importante livello di stress emotivo che accompagna l'alessitimia e il paziente non nota per definire, cosa più difficile enormemente regolano emozione.
L'alessitimia può essere presente in diversi tipi di patologie, essendo prevalente nei disturbi pervasivi dello sviluppo come disturbi dello spettro autistico. Nella maggior parte dei casi, il alexitima risponde a fattori biologici come deficit neurologici, anche se può anche essere un risultato dell'esposizione dell'individuo a situazioni traumatiche.
Come funziona un alexitimico?
La diagnosi di alessitimia è fatto solitamente da osservazione (e auto-osservazione) il comportamento del soggetto nelle diverse situazioni in cui il riconoscimento delle proprie emozioni garantisce un successo coping. Oltre che il componente base di alessitimia, incapacità di riconoscere le proprie emozioni, si trova spesso in questo tipo di persone che alcuni dei seguenti comportamenti considerati anche caratteristica del profilo delle persone alexitimicas sono:

  • Bassa capacità di introspezione e fantasie; Essi sono persone con una vita interiore molto bassa. Hanno una minima tendenza alla fantasia.
  • Non rilevare o non riconoscere le emozioni negli altri. Mancanza di empatia.
  • Sembrano seri e noiosi.
  • Si parla molto poco.
  • Sono troppo pratici e razionali. Il loro stile cognitivo (modo di pensare) è orientato verso l'esterno e il calcestruzzo.
  • Essi mostrano un'importante difficoltà nella gestione degli affetti; stabilire e mantenere i costi di legami affettivi. Questo fatto rende loro di sviluppare relazioni inadeguate caratterizzate da dipendenza emotiva o isolamento sociale.
  • Problemi sessuali; assenza di desiderio o impotenza.
  • Sono impulsivi; reagire in modo sproporzionato alle emozioni che essi stessi sono in grado di identificare.
  • Essi sono conformisti di persona.
La scala di Toronto è il metodo più utilizzato per supportare la diagnosi clinica di osservazione di alessitimia senza in ogni caso sostituire il processo accennato.

Cause di alessitimia

Molti autori sostengono che l'alessitimia è un concetto di gamma, poiché non tutte le persone hanno nello stesso grado e in piccole dosi possono essere relativamente frequente. Secondo la società spagnola di neurologia, si stima che il 10% della popolazione soffre, derivanti, secondo gli studi esistenti, più frequentemente nei maschi.
"La loro dose patologico" è un disturbo che colpisce soprattutto le persone che soffrono di qualche tipo di deficit neurologico o disturbo psichiatrico dipendenze o disturbi affettivi (depressione, Ciclotimia, ecc.). Questo disturbo ha un tasso di incidenza elevata (80-90%) nei disturbi dello spettro autistico.
Alessitimia può essere classificato in due tipi basati sulle loro cause: primario o secondario.

Alessitimia primaria

Esso risponde alle cause biologiche. Spesso sono i deficit neurologici che interferiscono con la comunicazione tra il sistema limbico (coinvolto in emozioni) e la neocorteccia (coinvolto nella nostra ragione), sia, che ostacolano la comunicazione tra gli emisferi cerebrali; sinistra responsabile della produzione del linguaggio e il diritto alla carica normale e mettere un nome alle emozioni.
Alessitimia primaria può essere dovuto l'eredità, che si manifesta in questo caso fin dall'infanzia; o comparire a seguito di una malattia neurologica, come la sclerosi multipla o il morbo di Parkinson, o come causa di ictus, tumori traumi o cervello.

Alessitimia secondaria

Esso è dovuto a cause traumatiche che hanno luogo in certi momenti evolutivi o quando la persona è stata sottoposta a situazioni traumatiche intense nella vita adulta (ad es. abuso di bambino). Molte di queste persone soffrono di un disturbo da stress post-traumatico (TEP), che spiega i loro sintomi. Inoltre con il TEP, l'alessitimia può comparire in altri disturbi psicopatologici come la depressione, disturbi (anoressia e bulimia), dipendenze...
È inoltre possibile, a causa di un disturbo l'apprendimento emotivo commovente.

Trattamento di alessitimia

I pazienti alexitimicos solito frequentare trattamento sotto pressato dalle persone che li circondano, come essi sono persone che davvero soffrono i sintomi. Trattamento di alessitimia si dovrebbe considerare l'uso di tecniche che aiutano al ricorrente per identificare le proprie emozioni, allo stesso tempo che esso fornisce strategie che consentono di laurearsi loro emozioni a seconda della grandezza degli eventi stressanti, rivedere la loro attuale stile di coping. In questo modo aumenterà il vocabolario emotivo del paziente, consentendo di distinguere tra diverse sfumature d'emozione a seconda delle circostanze (ad esempio possa essere nostalgico, triste, di recessione o depresso).
In generale il trattamento di alessitimia si basa sullo sviluppo cognitivo di consapevolezza emotiva. Cioè, l'obiettivo principale del trattamento vi aiuterà il paziente a riconoscere e denominare le emozioni. Per farlo, il paziente deve imparare a seguire questi passaggi quando si tratta di capire e regolare le tue emozioni:
  • Rilevando la sua emozione o altre emozioni: "Sono triste".
  • Assimilare emozione: capacità di prendere in considerazione le nostre proprie emozioni quando si tratta di effettuare un certo ragionamento o processo decisionale. Ad esempio, dovrebbe essere in grado di dire "si parlava così perché era arrabbiato".
  • Capire: capire i segnali emotivi diversi, quali la sensazione di tensione che annuncia che siamo più arrabbiati.
  • Regolare le emozioni: attraverso la conoscenza delle diverse strategie di controllo emotivo attraverso strategie psico-educative (ad esempio la lettura) e specifiche tecniche di modificazione del comportamento (per esempio imitando il comportamento di una persona che agisce come un modello, le abilità sociali, formazione, ecc).

Alessitimia da prevenzione infanzia

L'espressione e la regolazione delle emozioni è parte di un processo di apprendimento che si svolge lungo lo sviluppo evolutivo del bambino. Aiuto ai bambini per imparare a identificare le proprie emozioni e gli altri è un compito fondamentale che i genitori possono fare per evitare casi di alessitimia secondaria. Per questo scopo è importante permettere al bambino l'espressione delle loro emozioni così abbiamo poi ti insegno a regolamentarle. Per raggiungere questo obiettivo, lo stile di comunicazione tra i piccoli e i papi deve essere diretto, che esprimono il rispetto per gli stati emotivi del capretto, combinato con un chiaro educativo linee guida che consentono di gestirlo in ogni momento.
Per migliorare l'educazione emozionale nei bambini, i genitori possono aiutare materiali come elaborato che in formato gioco per insegnare loro di esprimere e di regolare le diverse emozioni. Esempio di queste sono 'Il Bingo di emozione' o 'Rabbiosi animali', la casa editrice TEA. Storie e metafore sono anche ottimi strumenti che aiutano i bambini capiscono i loro sentimenti di mano della fantasia.
Noi dobbiamo anche tenere conto che i genitori sono i principali modelli di affetto per i bambini. Non possiamo non reclamo che un bambino esprimere emozioni, se noi stessi non lo fanno. I genitori che si nascondono le loro emozioni insegnano ai loro figli a reprimere la loro. Pertanto, è opportuno che l'ambiente familiare è un'espressione aperta e appropriata di affetto.
Pubblicato per scopi didattici
Salute e Benessere

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

Punti notevoli del libro di Primo Cronache | Lettura della Bibbia: 1 Cronache

Punti notevoli della lettura della Bibbia: 1 Cronache | Testi spiegati e lezioni pratiche
CRONACHE, I LIBRI DELLE Due libri ispirati delle Scritture Ebraiche che si ritiene formassero un solo volume nel canone ebraico originale. I masoreti li consideravano un’opera unica, e sono contati come un solo libro nel computo che vuole le Scritture Ebraiche suddivise in 22 o 24 libri, e come due in quello che porta i libri a 39. La divisione in due libri pare sia stata adottata dai traduttori della Settanta greca. Nei manoscritti ebraici questa divisione non compare fino al XV secolo. Nella Bibbia ebraica Cronache si trova alla fine della parte chiamata gli Scritti. Il nome ebraico, Divrèh Haiyamìm, significa “i fatti dei giorni”. Girolamo suggerì il nome Chronicon, da cui deriva “Cronache” nelle Bibbie italiane. Una cronaca è la narrazione storica di certi fatti nell’ordine in cui sono avvenuti. Il titolo greco (nella Settanta) è Paraleipomènon, che significa “cose tralasciate (non dette; om…

Biografia di Emiliano Zapata | Rivoluzionario messicano

(San Miguel Anenecuilco, Messico, 1879 - Morelos, 1919) Rivoluzionario messicano. Il complesso sviluppo della rivoluzione messicana del 1910, i leader del partito agrario chiamati raccolti le giuste aspirazioni delle classi rurali più umili, che erano state condannate alla miseria di un arbitrario CAP che desposeía loro dalle loro terre. Di tutti loro, Emiliano Zapata è ancora il più ammirato.

Emiliano Zapata Contro l'ambizione senza scrupoli o l'incoerenza ideologica di Pancho Villa e Pascual Orozco e un'idea di rivoluzione più legato alla guerra per il potere di trasformazione sociale, Emiliano Zapata è rimasto fedele ai suoi ideali di giustizia e ha dato priorità assoluta ai successi efficaci. Purtroppo, che la stessa fermezza e perseveranza contro la confusione si snoda del rivoluzionario determinato suo isolamento in stato di Morelos, dove intraprese riforme feconde da una posizione di indipendenza virtuale che nessun governo può tollerare. Omicidio, ist…