Passa ai contenuti principali

Che cosa è il Web profondo?

ADSBYGOOGLE

Il termine si traduce come "Deep Intertet" o "Internet scuro", penso che il termine deriva da un confronto tra questo "scuro Internet" con "profondi" acque dei mari. Il fatto è che il novantacinque per cento delle acque "profonde" dei mari del mondo sono ancora inesplorato, pure, il novantacinque per cento delle pagine Web non sono in grado di indice o indice.

Prendete la vostra pausa, della verità: "San Google" non non sa tutto, se mi permettete la battuta. Mi chiedevo quando molto naturale: perché? La risposta più semplice ed è che io preferisco, è che la gente vuole privacy. C'è un'infinità di "pagine private" che espressamente richiesto di non essere indicizzati in diversi programmi o Internet come Google, Yahoo, Bing, Duck Duck Go dei motori di ricerca e altri simili. A volte i motori di ricerca possono non indice pagine come essi sono protetti da password o sono in un formato che può riconoscere. Altre volte è perché le pagine sono parte di un database come riviste, giornali, enciclopedie, dizionari e molti altri come utilizzato per gestire il contenuto delle librerie, anche se il pubbliche più pagine è necessario interrogare il database per accedere allo stesso.

Naturalmente, essendo impossibile indicizzare pagine come molti abbiamo è molto speculativi dati sulle dimensioni e il perché. Ad esempio molte pagine private sono dedicati per riunire le persone che vogliono la privacy, ad esempio la "striscia" e le comunità che hanno affinità per quella cultura. Anche in questa categoria sarebbe adatta pagine con temi che in realtà non contribuisce alla comunità globale, come quelle che promuovono attività illegali o fare contatto tra persone con questi interessi. Naturalmente, ci sono anche siti che servono di nicchia o piccole comunità che contribuiscono notevolmente a queste, ma in questioni molto specifiche che sono solo di interesse o di conoscenza di questi piccoli gruppi di persone.

Infine, dobbiamo considerare anche i limiti tecnici dei motori di ricerca: il processo di ricerca di nuove pagine in Internet richiede risorse, energia e computer, tutto limitato. Così è che le persone che progettano i metodi di indicizzazione cercano di razionalizzare il processo dando priorità ai "luoghi" sul web dove ci sono più probabilità di trovare i contenuti utili per gli utenti.

Ma evitare indice pagine possono finire per privare l'utente finale, che cercando su Internet per le informazioni pertinenti che potrebbero fornire risposte alle loro domande, e quindi sono più importanti motori di ricerca per fare sforzi costanti per migliorare ed espandere la propria infrastruttura per superare almeno i limiti tecnici per quanto riguarda la quantità di pagine che possono essere indicizzati nei loro database. Anche chiamare per cooperazione dei proprietari del sito per evitare duplicate pagine e altri problemi che finiscono per sprecare risorse.

Può essere detto che oggi gran parte di questo "Web profondo" o "Internet profondo" già parte degli indici di pagine nei principali motori di ricerca, e mentre questa parte inesplorata del Internet mai sapere a tutti, principalmente per ragioni di privacy di coloro che creano contenuti protetti, le informazioni che troviamo sul web sono estremamente ampie, fino al punto dove noi possiamo difficilmente "digerire" questa immensità. E vale la pena ricordare che qualsiasi strumento umano Web scuro o profondo può avere bene o male utilizzato (come nel caso di illegalità).
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…