Macronutrienti: carboidrati

Carboidrati sono alla base della nostra piramide alimentare, "benzina" che il nostro corpo ha bisogno di mettere in azione. Vedere quale importo giornaliero richiediamo e quali alimenti li possiamo ottenere

Carboidrati

Carboidrati, chiamati anche zuccheri o carboidrati hanno la funzione principale di fornire energia all'organismo immediatamente.
Essi sono la prima fonte di energia nella dieta, essendo la base della piramide alimentare guida.

Necessità di carboidrati nella dieta

Quando mangiamo qualsiasi alimento ricco di carboidrati, i livelli di zucchero nel sangue aumentano quasi immediatamente, tornando ai loro livelli normali, mentre si stanno spendendo tempo, in qualsiasi situazione di tale riserva di energia.
Si consiglia un apporto di carboidrati nella dieta tra 55-60% dell'energia totale consumata.
L'alta percentuale di assunzione (più della metà) nella dieta di questi macronutrienti è dovuta principalmente a fornire energia immediata, evitando di tirare altre riserve come grassi e aminoacidi.
Nel caso l'assunzione di fibra (cellulosa), si consiglia di ingerire più di 25 grammi di fibre al giorno, a causa degli effetti così sani che possiede.

Funzione dei carboidrati

Le due funzioni principali di carboidrati sono:
Energia: carboidrati fungono da riserva di energia e può essere utilizzati immediatamente perché dispense di energia hanno la capacità di muoversi rapidamente per produrre glucosio, se necessario. Questa funzione rende l'apporto di carboidrati deve essere giornaliera.
Regolatore: cellulosa (fibra dietetica) è responsabile della regolazione intestinale, avendo inoltre a transito, altri effetti benefici sulla salute come:
  • Diminuisce sgabello stipsi ammorbidendo e aumentando il suo volume.
  • Aumenta la sensazione di sazietà.
  • Rallenta lo svuotamento dello stomaco.
  • Diminuisce l'assorbimento di sostanze, come il colesterolo.
  • Nel caso di diabetici, abbassa aumento di zucchero nel sangue.
  • Possibile effetto protettivo contro il cancro al colon e malattie cardiovascolari.

Tipi di carboidrati

Dal punto di vista nutrizionale, ci sono due grandi gruppi o tipi di carboidrati:
  • Zuccheri o carboidrati di rapida assimilazione.
  • Amido

Carboidrati zuccheri di rapida assimilazione

All'interno di questo gruppo può essere divisi secondo la loro struttura chimica in:
Monosaccaridi
Essi sono i carboidrati più semplici, caratterizzati dal suo sapore dolce e le sue piccole dimensioni. Tra loro, comprendono:
  • Glucosio: può trovare in una piccola quantità di frutta, come uva e verdure. È cruciale per monosaccaride metabolismo, perché il nostro corpo lo utilizza per ottenere energia immediatamente, essendo il principale carburante delle nostre cellule, muscoli e cervello. Questo è in grado di aumentare l'energia volume di un prodotto alimentare senza pertanto migliorare il suo sapore dolce, contrariamente a quanto accade con il fruttosio e saccarosio.
  • Fruttosio: può essere trovato in alcune frutta e miele. È il carboidrato più dolce.
  • Galattosio: forma quando gli enzimi digestivi abbattere il latte.
Disaccaridi
Essi sono composti da due monosaccaridi insieme. Hanno bisogno il nostro corpo per trasformarli in monosaccaridi da enzimi specifici, così che essi possono essere assorbiti dal tratto digestivo.
I più comunemente utilizzati sono solitamente:
  • Saccarosio: è il comune zucchero usato in casa per dolcificare caffè, dolci, ecc.; e come dolcificante nelle bevande. Egli è ottenuto dalla canna da zucchero e barbabietola da zucchero. È anche nelle carote e ananas.
  • Lattosio: si trova nel latte e derivati come burro, yogurt, derivati di formaggio È meno dolce del saccarosio.
  • Maltosio, chiamato anche zucchero di malto, è presente nei semi.

Lenta assimilazione di carboidrati

Amido
Essi sono formati dall'Unione di diverse molecole di monosaccaride, rendendolo così possono produrre energia, il nostro corpo ha bisogno per degradare li all'unità più semplice (monosaccaride). Per questo motivo, hanno bisogno di più enzima responsabile degradanti li e più tempo, essendo lenta assimilazione.
All'interno di questo gruppo, i più importanti sono:
  • Amido: comunemente noto come "amido", è di origine vegetale. Abbiamo trovato in legumi, patate, cereali da colazione...
  • Glicogeno: che ha la funzione di riserva in persone e animali, si trova nel fegato e nel muscolo. È molto importante per gli atleti di avere depositi di pieno di glicogeno muscolare, così quando un dispendio di energia a causa di esercizio fisico può rilasciare esso ottenere energia e producendo al massimo.

Fonti di carboidrati

In generale, troviamo i carboidrati in vari alimenti, tra cui predominano:
  • Cereali (riso, frumento, mais, avena, miglio...).
  • Pane.
  • Pasta (maccheroni, spaghetti, tagliatelle...).
  • Frutta (da cui si ottiene il fruttosio) e verdura (ricche di amido).
  • Prodotti di pasticceria.
  • Latte e derivati (burro, formaggio, ecc.).
  • Legumi (fagioli, ceci,...).
  • Tuberi e radici (patate e simili).
  • Zucchero (canna, barbabietola, miele, melassa...)
Article contribué à des fins éducatives
Santé et bien-être