Passa ai contenuti principali

Che cos'è la Stele di Rosetta?

La stele di Rosetta è una pietra di granito grigio rosacea scritta in 3 tipi di registrazioni: geroglifico, egiziano demotico e greco, che fu creato nel 196 A.C. e scoperto dai francesi nel 1799 d.c.. Grazie a greco è avere non è riuscito a decifrare inserti su questo famoso scritture geroglifiche pietra, una grande fortuna per gli studiosi. La ragione perché la stele di Rosetta è stato scritto con 3 tipi di iscrizioni, è stato così sacerdoti, funzionari di governo e leader dell'Egitto potrebbe leggere ciò che è stato detto. Il primo tipo di registrazione era il geroglifico, che è stato utilizzato in importanti documenti religiosi. Il secondo tipo era l'egiziano demotico, che era il tipo di scrittura comune dell'Egitto. Infine il greco era la lingua dei leader del paese al momento.

Tolomeo V salì al trono d'Egitto in un periodo turbolento della storia d'Egitto. È nel 196 A.C., in cui ripristinare la legittimità del governo e creare un vero e proprio culto, sacerdoti di Tolomeo ha emesso una serie di decreti, che sono state scritte in una serie di pietre nel corso di tutto l'Egitto, dove la pietra di Rosetta è una copia dei decreti nella città di Memphis.

Più tardi, il 15 luglio dell'anno 1799, capitano francese Pierre Bouchard François è chi ha scoperto la stele di Rosetta della città di porto egiziano di Rosetta (oggi città conosciuta con il nome di Rashid). Questa scoperta è stata fatta mentre egli stava dirigendo i lavori di costruzione per il sito di una fortezza. Bouchard immediatamente capito l'importanza della pietra, così decide di portarla al Istituto d'Egitto (Institut de Egipte), dedicato allo studio dell'Egittologia, fondata da Napoleone nel 1798. Tuttavia, nell'anno 1803, i francesi furono sconfitti dagli inglesi, motivo per cui ha dovuto lasciare l'Egitto lasciando tutti i beni dell'Istituto, che significava che essi potevano essere scritti solo copie delle iscrizioni sulla stele di Rosetta. Questo è come questa pietra leggendaria è stata presa al British Museum, il luogo dove viene salvato dall'anno 1802. Durante gli anni 1822-1824, il francese Jean François Champolion era che decifrò i geroglifici incisi. Questo personaggio potrebbe leggere entrambi greco come copto, essendo in grado di spostare i segni dell'egiziano demotico lingua copta e infine può decifrare i geroglifici.

La stele di Rosetta è un retaggio di rilevanza universale per il mondo dell'archeologia e della scienza di oggi. Nel 2003 gli egiziani hanno richiesto il ritorno di questo, attraverso il dottor Zahi Hawass che è segretario del Consiglio supremo delle antichità del Cairo, che ha detto che questa pietra è un'icona dell'identità egiziana. Il termine stele di Rosetta, è applicato oggi per fare riferimento a tutto ciò che è fondamentale per una traduzione, o un problema di grande complessità
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…