Artrosi cervicale

Artrosi cervicale

  • Introduzione
  • Riguardo al collo?
  • Perché è così prevalente il dolore al collo?
  • Quali sintomi si verificano e artrosi cervicale viene diagnosticata?
  • Vuoi quali fattori sono correlati all'artrosi cervicale?
  • Quali sono le complicanze di artrosi cervicale?
  • Come viene trattata l'artrosi cervicale?

INTRODUZIONE

Il "collo" è spesso all'origine di diversi sintomi, come dolore al collo, mal di testa, tensione muscolare o irradiato, dolore alle spalle e braccia. Sono accusati anche di problemi cervicali, spesso senza una conferma medica consolidata, sintomi quali sensazione di instabilità, capogiri o vertigini. Il rachide cervicale, come nel rachide lombare o altre parti dello scheletro, come le mani, le ginocchia o fianchi è uno dei luoghi dove è possibile sviluppare osteoartrite.
clip_image007

RIGUARDO AL COLLO?

Il collo sono sette vertebre che formano il cosiddetto rachide cervicale, che è la parte della colonna vertebrale che dà struttura e mobilità al nostro collo. Top si limiti con teschio e fondo confina con il primo di dodici vertebre che formano la spina dorsale, anche se quest'ultimo è parte di ciò che chiamiamo il petto. Non tutte le vertebre cervicali sono le stesse: due quelle superiori hanno una struttura diversa e il suo nome. Si chiama il primo Atlante, riferendosi al gigante della mitologia che trasportano terra sulla schiena, dal momento che è la vertebra responsabile per sottoporre il cranio. La seconda vertebra viene chiamato l'asse e ha una sorta di perno attorno a cui ruota Atlante e il cranio, essendo il principale responsabile che saremo in grado di girare la testa a destra ea sinistra. Le restanti cinque vertebre cervicali sono simili tra loro, e le articolazioni tra loro rendono possibile che il collo è una struttura flessibile e che possiamo flettere ed estendere la testa o inclinandola lateralmente.

PERCHÉ È COSÌ PREVALENTE IL DOLORE AL COLLO?

Il rachide cervicale è uno dei sistemi più complesse articolazioni del corpo umano ed è soggetta a movimenti, costantemente, per tutta la giornata. Vertebre cervicali sono coinvolti in praticamente tutte le attività della vita quotidiana, poiché la postura del collo è essenziale per una corretta posizione di testa, permettendoci di guardare, lavoro, ecc. Dolore al collo è molto comune, quindi, poiché si stima che fino al 70% della popolazione ha mai subito un dolore al collo. Le cause più comuni di dolore al collo includono traumi, quali urti e movimenti bruschi. Cattiva postura, mantenuta in modo prolungato, può provocare una contrazione muscolare che provoca anche dolore al collo. D'altra parte, artrosi cervicale, che è la più comune malattia reumatica, sono responsabile in molte occasioni di dolore al collo. È importante notare che molte volte i dolori cervicali sono solo l'espressione di uno sforzo muscolare secondaria ad un altro problema che non ha nulla a che fare con le articolazioni del collo, come per esempio negli Stati di stress o tensione emotiva, ansia e depressione anche.
clip_image008

CHE COSA HA SINTOMI E COME VIENE DIAGNOSTICATA L'ARTROSI CERVICALE?

I due sintomi principali, con conseguente artrosi cervicale sono dolore al collo, situato sul retro di esso, che talvolta si estende alla parte posteriore della testa o entrambe le spalle e la limitazione o difficoltà a muovere il collo. Dolore che origina l'osteoartrite è quello che viene chiamato "carattere meccanico"; vale a dire che esso si riferisce a movimenti. In questo modo, il dolore aumenta con l'attività e i movimenti del collo, consegnare o almeno parzialmente diminuendo la sua intensità quando si tiene il resto. Artrosi cervicale possono anche tradursi in una diminuzione lentamente progressiva nella capacità di movimento del collo, come i giri della testa a destra o sinistra, o i movimenti di flessione o estensione della testa. La diagnosi di artrosi cervicale è semplice e si basa sulla storia clinica che il medico ha fatto il paziente, con l'interrogatorio circa i sintomi che hai e l'esame fisico del collo. È completato dalla pratica di una radiografia del rachide cervicale, in cui il medico può vedere l'esistenza dei segni tipici dell'artrosi, confermando la diagnosi.
clip_image009

CHE COSA VUOI FATTORI SONO ASSOCIATI CON L'ARTROSI CERVICALE?

L'età è un fattore di rischio associato con l'insorgenza dell'osteoartrite nel collo. Molto più anziani hanno maggiore è la probabilità che noi padezcamos artrite nel collo. Inoltre, sembra che ci sono fattori ereditari che rendono che in alcune famiglie, ci sono più probabilità di soffrire di osteoartrite. D'altra parte, ci sono altri fattori che, anche se non sono direttamente responsabili della comparsa di artrosi, hanno una chiara relazione con esso, peggioramento dell'evoluzione e i sintomi dell'osteoartrite. È così in certi tipi di lavoro, in cui sono tenuti in posizioni fisse e posizioni dannose per la colonna vertebrale cervicale.

QUALI SONO LE COMPLICANZE DI ARTROSI CERVICALE?

A volte, il dolore al collo tipica artrite si estende da uno degli arti superiori e raggiunge la mano. Questo dolore tende ad essere molto intenso ed è accompagnato da una sensazione di bruciore, formicolio o intorpidimento. Questo tipo di dolore ha relativa origine dentro l'irritazione di uno dei nervi provenienti dal midollo spinale nel rachide cervicale, attraverso un buco che ha lasciato tra due vertebre cervicali adiacenti. Quando l'artrosi cervicale sono molto avanzata, la deformazione vertebrale e chips di osso che forma può comprimere questi nervi, causando questa complicazione dell'osteoartrite. È eccezionale che l'artrosi cervicale provengono di frequente come vertigini, sensazione di instabilità e i sintomi di vertigine. Normalmente questi sintomi provengono da problemi neurologici, problemi nelle alterazioni dell'orecchio o l'organo dell'equilibrio, che si trova in prossimità dell'organo dell'udito e visione. Con frequenza molto maggiore sono anche stati d'ansia, accompagnato da cattivo rilassamento e tensione muscolare o gli Stati di depressione, i responsabili di questi sintomi di vertigini, anche se questa origine psicologica dei sintomi è difficile da riconoscere e accettare di pazienti. Pertanto, il fatto che i problemi di vertigini attribuito ad "avere il male cervicale" non dovrebbe essere accettato.
clip_image010

ARTROSI CERVICALE COME TRATTATI?

Sono in primo luogo, si deve consultare un medico valutare sintomi e confermare la diagnosi di osteoartrosi. Una volta che sono stata diagnosticata l'artrosi cervicale, il medico porrà un trattamento che sarà fondamentalmente orientato a ottenere sollievo dei sintomi, e se possibile evitare la progressione dell'osteoartrite. Nelle fasi di più intensa rigidità del collo e dolore, resto è ottenuta per migliorare i sintomi fino a è una delle prime misure da adottare, insieme con l'applicazione locale di calore, che può essere fatto con una coperta elettrica, borsa dell'acqua calda, ecc. Eccezionalmente, e mai come una regola, deve ricorrere al collocamento di un collare cervicale, che dovrebbe essere utilizzato solitamente per un tempo breve e specifico. I farmaci sono utilizzati anche in periodi dolorosi come trattamento sintomatico, iniziando con analgesici per il trattamento del dolore, o farmaci anti-infiammatori. Occasionalmente utilizzato rilassando i muscoli, per alleviare lo spasmo muscolare associato così spesso l'artrosi cervicale. Infine, il medico valuterà ogni comodità paziente o non uso di farmaci in grado di lungo termine rallentare la progressione dell'osteoartrite. In occasioni, fisioterapia e riabilitazione delle tecniche rachide cervicale completo l'approccio terapeutico al paziente con artrosi cervicale. Queste tecniche includono esercizi di mobilità cervicale della spina dorsale, elettroterapia (cosiddette "correnti") e in alcune sessioni di indicazioni, trazione cervicale. In ogni caso, sempre devono rispettare le norme di protezione del rachide cervicale che il medico ti consiglia. Inoltre, deve essere gli esercizi di riabilitazione che indicano questo.
Articolo contribuito per scopi didattici
Salute e Benessere