Favole di Esopo: Aquila Cut ala e la volpe

Favole di Esopo
e le favole classiche

Favole di Esopo con lezioni e morale

Un giorno un uomo colto un'aquila, tagliare le ali e far uscire in cortile con tutti i loro polli. Rattristato, l'aquila, che era potente, abbassò la testa e se ne andò senza mangiare: si sentiva come una regina imprigionato.

E 'stato un altro uomo che ha visto, è piaciuto e ha deciso di acquistarlo. Ha strappato le piume e il taglio fatto ricrescere. Aquila Response ali, presero il volo, catturato una lepre di portarla in segno di gratitudine per la sua liberazione.

Vide una volpe e maliziosamente mal consigliato dicendo:

- Non prendere la lepre che si trova libero, ma che hai catturato; per lui che ha liberato già bene senza ulteriore stimolo. Provate piuttosto per ammorbidire l'altro, per non prendere di nuovo e iniziare completamente le ali. -

Corrisponde sempre con i vostri benefattori generosamente e sapientemente stare lontano dal male che suggeriscono facendo male.

Tradotto per scopi didattici